Dolci – Amor polenta

Oggi vi voglio lasciare una ricetta che avevo in mente di fare da moltissimo tempo: l’Amor polenta. E’ un dolce tipico lombardo, fatto con la farina di mais, quella rustica non troppo grossolana. In bocca resta quello scricchiolio della polenta e il sapore delle mandorle e del rum … una vera goduria per il palato. Dovevate vedere la faccia di mia sorella Damiana ieri quando l’ha assaggiata e ha gradito anche la seconda fetta! Avei dovuto fotografarla! 😉
La ricetta l’ho presa dal bellissimo blog dell’amico Francesco , ho solo modificato leggermente le dosi degli ingredienti perchè a me piace molto sentire il mezzo ai denti lo scrocchiare della polenta. Vedrete che quando la assaggerete mi darete ragione, sempre se vi fidate del mio gusto. Ecco la ricetta.
Ingredienti per lo stampo classico da amor polenta 30×12
130gr di zucchero (o zucchero a velo se non avete il bimby)
150gr di burro a temperatura ambiente
2 tuorli
2 uova intere
50gr di mandorle senza pelle
100gr di farina di mais
60gr di farina autolievintante (se non l’avete usate la 00 e aggiungete mezza bustina di lievito per dolci)
1 pizzico di sale
30 gr di rum
Procedimento:
Ho prima di tutto scottato le mie mandorle per togliere la pelle. Poi le ho passate in forno ad asciugare per qualche minuto e poi le ho tritate e messe da parte.Io ho usato il bimby, come Francesco ma potete tranquillamente fare anche con uno sbattitore, seguendo la sequenza degli ingredienti.
Ho acceso il forno a 180°, imburrato i infarinato lo stampo.
Ho quindi ridotto lo zucchero a velo nel bimby, 30 secondi a velocità 8. e tolto un cucchiaio per poi spolverare il dolce finito. Ho aggiunto il burro a pezzetti e fatto girare per 45 secondi a vel. 4.
Se usate lo sbattitore, riducete a crema burro e zucchero.
Ho raccolto bene alla base gli spruzzi sulle pareti del bimby, richiuso e fatto partire sul 5.
Dal foro del misurino ho aggiunto le farine mischiate tra loro, quella di mandorle, di mais e la 00, sempre mentre girava il bimby.
Se non avete il bimby, lasciate lo sbattitore e con un cucchiaio amalgamate bene le farine.
Ho poi aggiunto il rum e il sale.
Ho versato nello stampo (se non avete lo stampo apposito potete usare anche uno stampo da plum cake).
Ho infornato a 170° per circa 35 minuti. Il mio forno brucia quel che vede, perciò mi sono regolata con una temperatura diversa rispetto a Francesco. Ognuno conosce il proprio forno e si regoli. Dovete comunque fare la prova stecchino.
Ho lasciato raffreddare nello stampo e poi capovolto, spargendo lo zucchero a velo che avevo tenuto da parte.
Vi auguro un buon week end a tutti. Spero che da voi sia meglio di quello che hanno previsto qui al nord: pioggia e temporali!! Un bacio ♥
Print Friendly, PDF & Email

36 pensieri su “Dolci – Amor polenta”

  1. Avatar

    Oltre ad essere bellissima mi sembra anche leggera. Sai che ho strane reazioni al mais, ma questa ricetta mi sembra proprio che sia buona per me.
    Nico

  2. Avatar

    Buongiorno Terry, qui sole!Non so per quanto, ma male che vada mi guardo le fette del tuo dolce : che bel colore luminoso!
    Scherzi a parte, non ho mai provato questo dolce, almeno che io ricordi..strano perché la farina di mais mi piace nei dolci ^_^
    Lo proverò e ti farò sapere.
    Buona domenica cara, un bacio:)

  3. Avatar

    Carissima sai che dico sempre di provare questo dolce ma non lo ho ancora fatto! il tuo e proprio bellissimo come tutto quello che vedo qui!
    P.S. le fragole le ho essiccate nell’essiccatore e sempre nell’essiccatore ci faccio anche le meringhe vengono bellissime: bianchissime e belle croccanti da provare!
    buona settimana!! un abbraccio a presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.