Pasta fresca – Cannelloni di tonno alla spagnola

Buongiorno!

A volte penso che vorrei svegliarmi e ritrovarmi alla situazione economica e finanziaria (non solo mia ma di molti italiani) di qualche anno fa … vorrei svegliarmi e scoprire che è tutto un sogno.
Non è vero che molti di noi sono in cassa integrazione, senza soldi da molti mesi perchè le regioni (in particolare la Lombardia) non hanno ancora emanato i decreti necessari all’Inps per i modelli sr41, indispensabili per il pagamento delle casse integrazioni.
Non è vero che molte aziende sono costrette a chiudere tutti i giorni e una di queste è anche quella di mio marito.
Non è vero che abbiamo votato da quasi 60giorni ed ancora tutto immobile.
Non è vero che mentre tutto questo succede le persone che noi abbiamo votato per far sentire la nostra voce, se ne fregano altamente del nostro grido e litighino per le poltrone.
Non è vero che molte persone, padri di famiglia e imprenditori, per la disperazione si uccidano.
Non è vero che persone nella mia stessa situazione decidano che non ce la fanno più a vivere, perchè si sentono derubati della dignità di ogni essere umano …
Art. 1. L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
Meno male che io ho questa valvola di sfogo che è il mio blog e la mia cucina. Ecco quindi la ricetta che voglio lasciarvi oggi. Si tratta per noi di un primo piatto; i cannelloni di tonno. E’ una ricetta di orogine spagnola che ho trovato su questo Sito e con cui ho partecipato a un cucinare insieme di piatti internazionali. A noi sono piaciuti molto, sono molto saporiti e direi economici, il che quadra con il discorso sopra
Ingredienti per 3 porzioni:
12 rettangoli di pasta sfoglia (io l’ho fatta con 100gr di farina e 1 uovo)
2 scatole di tonno da 160gr ben sgocciolate dall’olio
50gr di capperi (io li ho usati sotto sale e li ho ben lavati)
2 uova sode
50gr di ricotta
2 spicchi di aglio (che ho usato interi e poi tolti)
500gr di passata di pomodoro
2 cucchiai di olio evo
peperoncino piccante a piacere
pangrattato
sale
Procedimento:
Lessate i rettangoli di pasta, scolateli e posateli su un telo asciutto.
Tritate il tonno sgocciolato, i capperi e le uova e amalgamateli con la ricotta. Distribuite il composto sui rettangoli di pasta e arrotolateli a cannellone.
Fate dorare l’aglio tritato nell’olio, unite il passato di pomodoro e il peperoncino, salate e fate sobbollire per 20 minuti. Versate in una pirofila qualche cucchiaiata di salsa, disponetevi i cannelloni, copriteli con l’altra salsa, spolverizzate con pangrattato e ponete in forno a 200 gradi per circa 20 minuti
Che ve ne pare?
Print Friendly, PDF & Email

25 pensieri su “Pasta fresca – Cannelloni di tonno alla spagnola”

  1. Avatar

    Tesoro anch’io la penso esattamente come te.. mi dispiace immensamente anche per tuo marito, un abbraccio affettuoso!
    Per quanto riguarda la tua ricetta.. bè complimenti vivissimi deve essere strabuona! che fame.. andrò a mangiare qualcosa! ;D Valeria

  2. Avatar

    Ciao Terry, la ricetta è ottima, come sempre, e che sia anche economica, di sti’ tempi, non può che piacerci!.
    Per il resto, ho solo tantissima AMAREZZA….
    Fabiana

    1. Avatar

      Ciao Terry, dopo la faticaccia di Pasqua mi sono un pò fermata… anche perchè sono a dieta ferrea, ma il tuo filone rustico è tra i miei programmi settimanali… ti aggiornerò 😉

  3. Avatar

    Hai perfettamente ragione i tempi che stiamo vivendo sono pesanti sotto tutti i punti di vista… meno male che abbiamo le nostre cucine dove creare le nostre ricette e distrarci un pò da questa desolante e angosciante situazione.
    La tua ricetta è sicuramente gustosa e invitante !
    Un abbraccio, a presto!

  4. Avatar

    già Terry. Non è vero è solo un’utopia, voluta da un popolo a cui ancora piace mandare giù rospi amari. Che delusione tutti, e con tutti intendo dire tutti, perchè quelli che dovevano fare parte del popolo, sono su quelle poltrone seduti a non fare niente come tutti gli altri, ed io lo so non per certo, ma per certissimo!! Quanto alla ricetta, si. Evviva l’economia, che forse, a causa di questa crisi, sta riportando in tavola genuini genuini di una volta e la voglia di preparare le cose da se. E’, vero. per fortuna noi abbiamo il nostro blog

    1. Avatar

      Ciao tesoro, noi ce la mettiamo tutta ma in effetti ci sono giornate in cui vedi le cose in tutta la loro cruda realtà … ma non molliamo, resisteremo fino a quando le cose cambieranno. Devono cambiare!!
      Grazie, un bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.