Dolci – Ciambellone con avanzi di albumi

Buongiorno a tutti!!

Oggi vi voglio augurare una buona domenica con un bel ciambellone. Semplice e comodo per riciclare gli albumi che avanzano con i lievitati “importanti” come la veneziana che ho fatto l’altro giorno. Genuino e nemmeno troppo calorico, visto che ho usato lo stevia per diminuire lo zucchero. Io avevo molti albumi (12) per cui ho fatto un bel ciambellone grosso, voi guardate quanti ne avete e regolatevi con gli altri ingredienti. Se avete bisogno di una mano per calcolare gli altri ingredienti in proporzione sono qui e se posso sono felice di aiutarvi.
Il mio stampo misura 30 di diametro e 8 di altezza.

Ingredienti:
500gr di farina
250gr di zucchero (se non mettete lo stevia 300gr)
300gr di latte
250gr di olio di mais
1 cucchiaio di Stevia
12 albumi
Scorza di arancia (io ho usato la crema di arancia che tengo in frigo)
1 bustina di lievito per dolci
250gr di uvette sultanine
cognac e zucchero a velo per decorare

Ho unito farina, zucchero, olio, latte e stevia e mischiato per bene. A me sembrava troppo duro e ho aggiunto mezzo bicchiere di acqua per avere un composto morbido ma non liquido.
A parte ho montato a neve ferma gli albumi. Strada facendo mi è venuto in mente di aggiungere le uvette e le ho ammollate velocemente. Le ho lavate e bagnate con il cognac. Mi sono dimenticata di passarle prima nella farina e si sono precipitate tutte sul fondo!! Voi ricordatevi di infarinarle se le mettete.
Ho incorporato gli albumi, senza smontare. Per ultimo il lievito e le uvette. Ho messo tutto nello stampo, pensando poi di ribaltarlo, come lo chiffon cake americano, peccato che lo stampo era antiaderente e mi è venuto dietro tutto il ciambellone!! Va beh , fortuna che non si è rotto. Dicevo, ho messo tutto nello stampo e infornato a 170° per circa 50/55 minuti. Prova stecchino e voilà
Print Friendly, PDF & Email

17 pensieri su “Dolci – Ciambellone con avanzi di albumi”

  1. Avatar

    io ho usato la stevia proprio ieri sera per un esperimento ma le dosi non le conosco ancora e ne ho pochissima.Spero che il prossimo anno la mia pianta me ne regali un pò di più, al momento si prepara a fare i fiori. Tu quindi sostituisci 50 gr di zucchero con un cucchiaio di stevia? Sono equivalenti?

  2. Avatar

    Che bello terry…E’ proprio il tipo di ciambellone che piace a me con una texture pastosa e non mollicosa, umido e compatto!…Sai cosa ho letto? Che per non far affondare la frutta all’interno dei plumcake o delel ciambelle bisogna tenere l’impasto in frigo così si solidifica e in cottura la frutta rimane sospesa e non si amamssa sul fondo..:Non ho mai provato, ma sarebbe da asperimentare

    1. Avatar

      Ciao Isa grazie! Che piacere che sei passata di qui … la teglia è grossa, ho messo le misure su, credo che sia per l’angel cake, peccato che è antiaderente!!! Quindi non ho potuto ribaltarla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.