Biscotti – Cotognata

Oggi parto, vado in Sicilia. Ma per te, caro blog, non cambierà niente, il pc viene con me, quindi continuerò a raccontarti i miei giorni in Sicilia. Qualche giorno di svago mentale in questa terra, che amo così tanto. Chissà perché sento questo amore per la Sicilia? Ci sono stata per la prima volta nel 2008, in vacanza con mio marito. Non credevo di potermene innamorare così tanto, da sentire la nostalgia quando sono lontana. Mi sono trovata subito bene, anche con le persone conosciute per strada. Gente dignitosa e ospitale, gentile e generosa. Quando ci vedevano con la mappa in mano, ci venivano in aiuto e spesso ci hanno consigliato cosa vedere o posti dove mangiare bene, spendendo il giusto. Addirittura dicendo “Digli che ti ho mandato io”. Successivamente ho conosciuto persone natie di questa terra, sul web, tramite social e siti di cucina, che non hanno fatto altro che confermare questa sensazione di affetto e calore. Quindi quale ricetta migliore di questa per festeggiare la Sicilia?

Conosci la mela cotogna? Io ricordo che da bambina si compravano dei “Fruttini” di mela, che erano appunto di questa qualità. Io l’adoravo! Erano avvolte in carta trasparente, che quando la aprivi restava tutta appiccicata al fruttino, lo mangiavi e poi ti dovevi obbligatoriamente leccare le dita … che buone! Quindi capirai che quando un amica di mia sorella me ne ha regalato una certa quantità, non ho resistito e ho rifatto la mia adorata Cotognata.

Avevo già fatto questi fruttini e li avevo già pubblicati QUI. Questa volta l’ho fatta con il bimby, molto più semplice, metti dentro tutto e fa tutto lui in pochi minuti. Tu devi solo sbucciare e tagliare le mele. C’è un solo problema: non resisterai a mangiarle fino a quando non le hai finite tutte!! Quindi il consiglio è preparane pure un certo quantitativo, impacchettale per bene e congelale. Saranno una bella idea per qualche regalo di Natale, ormai prossimo. Puoi anche non congelarla, tanto dura molto tempo ma finisce che te la mangi di sicuro, prima di regalarla!! Vuoi la ricetta? Ok, ecco la mia Cotognata.

Ingredienti:
Mele cotogna
Zucchero
Limone

Procedimento:
Lavare, sbucciare e privare del torsolo e dei noccioli le mele. Farle a tocchi e cospargele di succo di limone. Non ho messo quantità ma fai conto per ogni chilo di frutta, pesata già al netto degli scarti, io uso 700 g di zucchero. C’è chi ne mette anche di più ma a me piace così, non eccessivamente dolce. Già così mi sembra dolce abbastanza. Sempre per un chilo di frutta, ci vuole il succo di due limoni. Quindi preparato tutti i pezzi di cotogna, metterli nel bimby e girare per 20 secondi a vel. 7. Aggiungere lo zucchero e cuocere per 35 minuti a vel. 4, con il Varoma. Verrà fuori un composto così, abbastanza solido e morbido, come vedi nella foto sotto. Se invece vuoi una Confettura più “spalmabile” basta che la fai cuocere solo 20 minuti e rimane più morbida. A te la scelta.

Cotognata1

Rivestire gli stampi scelti con pellicola, (io ho usato una teglietta) farete prima a sformarla, una volta asciutta. Versare un po’ di composto, a una altezza di circa 1 cm. Livellate bene, aiutandovi con un cucchiaio. Oppure versate anche in stampini di silicone, quelli dei cioccolatini, sono molto carini anche così. Lasciare asciugare per bene, anche per un giorno intero, coprendo con un panno asciutto e pulito. Sformare gli stampini e tagliare a tocchetti regolari, quella versata nella teglia. Se vi piace, potete cospargere di altro zucchero semolato, sono molto carini esteticamente. Ma vanno benissimo anche “nudi”, senza zucchero.

Cotognata (7)

Se vi capitano delle Cotogne provateli perché sono davvero golosi.

Cotognata (8)

Cotognata (12)Ecco i miei pacchetti pronti per essere regalati.

Cotognata (15)

Print Friendly, PDF & Email

24 pensieri su “Biscotti – Cotognata”

  1. Avatar

    Sinceramente credo che sia impossibile non innamorasi della Sicilia, è una regione stupenda e si mangia da dio. Non ho mai fatto la cotognata, qui è molto difficile trovare quelle mele. Pensavo che ci volesse la gelatina invece vedo che è proprio naturale

    1. ipasticciditerry

      Si si, vengono proprio naturali così, sembra gelatina, hai ragione. Sono troppo buone! Da me ci sono gli alberi e se hai dei vicini accomodanti, che poi si accontentano di un vassoio di Cotognata o un vasetto di marmellata, puoi avere delle ottime mele cologne.

  2. Avatar

    posso venire in Sicilia con te, magari scampo all’ondata di freddo in arrivo? brrrrrrrrrrrr!
    occupo poco posto in valigia, ma non metterci anche queste piccole delizie perchè rischieresti di non trovarne più neanche una all’arrivo 😀
    è da un sacco di tempo che mi riprometto di fare la cotognata, chissà che complici il tuo post e dei meravigliosi biscotti che ho adocchiato oggi su un libro (manco a dirlo con la cotognata) finalmente non mi decida.
    un bacione tesoro e buona permanenza siciliana

    1. ipasticciditerry

      Ahaahhahah quanto mi piacerebbe conoscerti e stringerti in un abbraccio Fede! altro che valigia … Dai, deciditi se hai le mele, sono troppo buone. Un grosso bacione a te amica ♥

  3. Avatar

    Portati tutte con te,behhh nella valigia non ci vado ma ti seguo trotterellando e smangiucchiando fruttini…ma tu lo sai che adesso,in questo preciso momento la mia fantasia fa strage ai tuoi vassoietti?Uhhhh ricordo quei dolcetti ed ora vorrei i tuoi senza ritegno.OK la smetto,ma prima ti auguro una bellissima vacanza ricciolona mia,mentre mi allecco le dita

    1. ipasticciditerry

      Aahaahahahhh ti adoro!! Vi porterei si tutte con me, sai che baccano faremmo tutte insieme? ahahahh, bello però! Mi accontento del pensiero e spero che prima o poi anche a te riesco a strigerti forte forte, mia bella bionda. Hai finito di “alleccarti” le dita?

    1. ipasticciditerry

      Nooo? E’ buona, ha un sapore di mela e una consistenza … non dico gelatinosa ma quasi, più consistente. La Sicilia è meravigliosa!

  4. Avatar

    Io ho mangiati proprio questi ,mamma mia che bontà!!!
    Ok.sorellina mo divertiti in Sicilia,che poi dobbiamo organizzare l’altro viaggetto ì,eheheheheheheheheh………

    1. ipasticciditerry

      Tu sei fortunata, assaggi quasi tutto! Comunque queste le ho fatte grazie a te e alla tua amica. Se non mi davi tu le mele cotogne … ciccia! Si si, tranquilla, poi partiamo insieme per altri lidi.

  5. Avatar

    Amica mia ! Allora sei in Sicilia ora ! Che bello 🙂 Come sono felice di sapere che ti sei presa qualche giorno di svago per staccare e rivisitare luoghi che ami 🙂
    Brava !
    E’ da qualche giorno che non passo a trovarti, ma fosse per me, starei sempre qui…ma come sai, è un periodo che il tempo mi sfugge di mano. Però sai una cosa ? Questa settimana dovrebbe essere l’ultima in cui gioco al “recupero”, dalla prossima penso che le cose dovrebbero normalizzarsi un po’.
    Le mele cotogne ricordano anche a me l’infanzia. La marmellata della nonna Maria era super…e io le amo molto anche cotte al forno e poi spolverate di zucchero. Sono speciali. Come speciale è la tua cotognata.
    Ti abbraccio, ma forte sai ? <3

    1. ipasticciditerry

      Tesoro lo so, non ti perdo di vista io, lo sai. Passo sempre da te, anche se non ti lascio segno, ti leggo ed è come essere lì con te. Sono nella mia bella Sicilia e mi sto godendo queste splendide temperature. A casa ho guò il freddo che mi aspetta ma è presto per pensarci. Per me la Cotognata è pericolosissima, come si fa a fermarsi a mangiarla? Ricambio il tuo abbraccio forte forte. ♥

  6. Avatar

    La cotognata mi ricorda la scuola materna poichè la nostra merenda del pomeriggio era proprio un bocconcino di cotognata incartata come i formaggini e mi sa che da allora non l’ho più mangiata perchè il frutto qusi non si trova dalle mie parti.
    Verrei con te, sai? Perchè se le città sicule mi hanno spesso sconvolta per il caos che vi regna sovrano, certe coste mi hanno incantata, prima tra tutte il mare di Selinunte… e sì, forse prima o poi ci tornerei….
    Un abbraccio 🙂

    1. ipasticciditerry

      Nemmeno dalle tue parti si trova più? Che peccato però perdere tutti questi frutti di una volta … Io vi porterei tutte con me, sarebbe bellissimo! Sai che “caciarata” ci faremmo tutte insieme, bloggalline?Ti abbraccio Tatiana

  7. Avatar

    Oh che bello che bello che sei nella mia Isola,in questi giorni si sta bene non c’e’ ancora freddo quindi potrai stare all’aria aperta tranquillamente.Mi portavia questi tuoi dolcetti cge sarannovunackeccornia,baci cara.

    1. ipasticciditerry

      Si, sono contenta di aver trovato bel tempo, me lo sto godendo tutto. E mi sto mangiando tutte le vostre specialità. Con Patty stiamo impastando di tutto, la dieta la faccio a casa ahahaahhh. Un bacione a te Ketty cara

    1. ipasticciditerry

      Tu sei troppo cara, ti ringrazio dei complimenti. Io adoro stare in cucina e “pasticciare” dal dolce al salato. Mi diverte e mi rilassa, penso si noti. Un bacione a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.