Crostata morbida al cioccolato e frutti di bosco

Crostata morbida al cioccolato e frutti di bosco. Questa è la torta che ho preparato per il mio compleanno. Adoro il cioccolato e l’idea iniziale era di prepararmi una bella Sacher torte che è tra i miei dolci preferiti. Poi, complici anche tanti buonissimi frutti di bosco che mi trovo in freezer, ho deciso di preparare questa crostata morbida che avevo visto sul blog di Enrica, ho deciso di preparare questa. Naturalmente sono riuscita a fare i miei bravi pasticci … altrimenti il mio blog non si chiamerebbe così ahahahah.

Prima cosa ci voleva lo stampo, con la scannellatura sul fondo, che io non avevo ma ero convinta del contrario. Invece il mio stampo è di quelli da Crostata con il fondo rimovibile. Ho deciso di farla lo stesso lì e scavare un pochino di bordo dal fondo della crostata. Naturalmente poi il fondo era poroso e ha assorbito tutta la ganache preparata. Ragion per cui, ho dovuto fare un altro strato di ganache ma non avevo più cioccolatini e ho dovuto fare con altri 100 g di normale cioccolato fondente e altrettanti di panna.

Insomma la mia Crostata morbida ha un intenso sapore di cioccolato (che, per una a cui piace il cioccolato, non è un problema ma non è la stessa cosa) e uno strato più alto di copertura. E’ comunque buonissima e leggermente più calorica ma, come dice sempre mia sorella, se devi peccare pecca bene! Ecco qua la mia Crostata morbida al cioccolato e frutti di bosco.

Ingredienti per uno stampo da 28

100 g di cioccolato fondente

50 g di burro

150 g di zucchero

3 uova

100 g di farina 0

2 cucchiaini rasi di lievito per dolci

 

Per la ganache

200 g di panna fresca da montare non zuccherata

100 g di cioccolato al latte

100 g di praline al cioccolato (tipo lindor)

40 g di burro

 

Io ho aggiunto ulteriori 100 g di cioccolato fondente+100 g di panna ma se avete lo stampo adatto, non sarà necessario.

Frutti di bosco per decorare

 

Procedimento:

Sciogliere il cioccolato fondente, insieme al burro a bagnomaria o su fornello bassissimo.  Sbattere le uova a temperatura ambiente con lo zucchero, fino a ottenere un composto gonfio e spumoso, quasi bianco. Aggiungere il composto di cioccolato, ormai freddo e infine la farina, mischiata al lievito, setacciati insieme. Incorporare bene il tutto e infornare mettendo nello stampo, precedentemente imburrato e infarinato, a 170° per circa 20/25 minuti.

Far raffreddare bene su una gratella. Preparare la ganache portando a quasi bollore la panna, insieme al burro. Versare dentro il cioccolato al latte, tagliato a coltello e aspettare un minuto, prima di mescolare e far sciogliere il tutto. Otterrete una bella ganache omogenea e lucida. Versarla sulla torta e mettere in frigo per almeno due ore.

Prima di servirla, decorarla con i frutti di bosco. I miei erano surgelati e quindi li ho messi sopra qualche ora prima di servirla. Si conserva in frigo per 5 giorni circa, ammesso avanzi!

p.s. Ne ho congelato un paio di fettine avanzate (per non mangiarmele tutte insieme!) Vi devo dire che il risultato è ancora più avvolgente: morbida che si scioglie letteralmente in bocca: buonissima!

Ieri ho corso tutto il giorno e non sono riuscita a pubblicare la ricetta, perciò eccomi di martedì ma tanto è lo stesso vero? Siamo di nuovo punto e a capo alla ricerca di un lavoro per mio marito. Il contratto precedente, dopo tre rinnovi di pochi mesi, è scaduto e chiaramente non volendolo confermare a tempo pieno, ne cercheranno un altro e ricominceranno tutto da capo. La situazione del lavoro è diventata davvero insostenibile. Contratti (o pseudo-tali) si trovano ma tutti lavoretti di pochi mesi e sotto pagati. Quando addirittura ti propongono di lavorare senza contratto … e con due dita in un occhio! Il che se può essere accettabile (ma nemmeno poi tanto) per un giovane, per una persona di sessanta anni diventa davvero deprimente.

Non voglio deprimere anche voi e perciò vi saluto e ci troviamo qui, se vorrete, alla prossima ricetta. Buon inizio di settimana a tutti.

Print Friendly, PDF & Email

32 pensieri su “Crostata morbida al cioccolato e frutti di bosco”

  1. Avatar

    Oh cavoli. Mi dispiace leggere di tuo marito. Il mondo del lavoro è alle volte immorale. Sei una combattente e so che saprai sostenerlo.

    E nel frattempo auguri ancora con una fetta della tua torta cioccolatosa!

    1. ipasticciditerry

      Non sempre è facile sostenerlo, anche perchè ormai sono sette anni che viviamo queste situazioni di precarietà e sfruttamento. Lo capisco e lo sostengo come posso ma a volte anche io ho giornate in cui il mio ottimismo vacilla. Grazie Mile, un abbraccio a te

  2. Avatar

    Ciao Terry! Ma sai che quasi quasi potrei preparare questa come torta per il mio compleanno?!
    Ci faccio ancora una pensata.
    Mi spiace per il lavoro di tuo marito. Purtroppo non mi racconti nulla di nuovo: anche mio cognato ha dovuto vivere la stessa trafila.
    Ce la contano tanto di “dover cambiare mentalità! Non essere attaccati al lavoro a tempo indeterminato” ma alla fine del mese uno ci vorrebbe anche arrivare senza dover incrociare le dita ogni volta oppure dover ricominciare tutto daccapo ogni x-mesi.
    In bocca al lupo!
    Un abbraccio

    1. ipasticciditerry

      Garantisco che è una vera leccornia. ♥ Per noi non è tanto un discorso di lavoro a tempo indeterminato, quello potrebbe anche passare in secondo piano. E’ lo sfruttamento e a volte il non pagare per il lavoro svolto, è quello che ti deprime e ti fa vedere tutto nero. Si parla tanto di lavoro nero ma sai quanto ce n’è in giro? Non solo al sud ma anche al nord, si credono più furbi perchè ti fanno quei bei contratti venuti fuori con il Job-act; un bel contrattino di dieci ore e poi te ne fanno fare quaranta! Poi gli fai causa e vedi la metà della metà di quello che ti spetta, dopo mesi e mesi di contrattazioni!! Non c’è niente da fare; il mondo è dei più furbi. Grazie comunque, un abbraccio a te

  3. Avatar

    Accidenti! Mi spiace da matti! Certo che essere sempre punto e a capo fa saltare i nervi anche alla persona più paziente 🙁
    Però questa torta è fantastica. Sono d’accordo con tua sorella 😉
    Un bacione grandissimo.

  4. Avatar

    mi dispiace immensamente per tuo marito. la situazione lavoro in Italia è un tasto più che dolente e ho paura si andrà sempre peggio 🙁 mi trovo oltretutto nella stessa situazione, alla fine di questo mese mi scadrà il contratto e ho il brutto presentimento che non verrà rinnovato. cerco di non pensarci ma l’umore è quello che è purtroppo! una fetta di questa crostata goduriosa non risolverebbe il problema ma di sicuro solleverebbe lo spirito. un abbraccio e un grosso in bocca al lupo <3

    1. ipasticciditerry

      Guarda potrei scrivere un libro: Come raggirare le leggi sul lavoro in Italia e farla franca! L’aggravante per mio marito è anche l’età, molte volte sui vari annunci c’è il limite anche su quella e sei tagliato fuori. Spero tanto che anche per te la situazione sia risolvibile, te lo auguro con tutto il cuore. Grazie e un abbraccio

  5. Avatar

    Ma Terry mi sembra che gli errori siano stati ampiamente ripagati, deve essere intensa come solo chi ama il cioccolato può capire, cioè io 🙂 che golosità pazzesca! Baci

  6. Avatar

    Ma io tutti sti errori non li definirei tali! La trovo così bella Terry:))))
    Io la preparo spesso la crostata morbida praticamente viene spazzolata immediatamente in casa.
    A te ne è rimasta una fetta per domattina? 😉❤️

  7. Avatar

    Noooo non ci credo. Pensavo di essere rimasta l’unica al mondo a non avere quel famigerato stampo col buco e invece….proprio gemelle separate alla nascita 😀 😀
    Comunque direi che è andata anche meglio, più cioccolato c’è meglio è!!!

    1. ipasticciditerry

      Ahahaahha hai visto? Però al mio compleanno ho ricevuto (tra gli altri regali) un buono spesa da Zodio, il paradiso per appassionate come noi. Quindi presto colmerò questa lacuna e vado a comprarmi lo stampo! Si dai, alla fine non è stato un grosso problema, aumentare il cioccolato.

  8. Avatar

    Mannaggia per tuo marito, mi spiace proprio tanto! Ti auguro veramente con tutto il cuore che possa arrivare una proposta valida e concreta! A me questa torta garba tanto, più è cioccolatosa e più diventa deliziosa! Un bacio

  9. Avatar

    Terry, mi dispiace tanto per tuo marito…In bocca al lupo cara, di vero cuore! <3 Purtroppo questa situazione in Italia è ricorrente, ne so qualcosa ahimè! Teniamo duro però e speriamo in un futuro migliore, soprattutto per i nostri figli e nipoti.
    La tua torta è meravigliosa e non si direbbe proprio che tu abbia fatto dei pasticci! Più cioccolatosa è secondo me e più è deliziosa!
    Bacio grande e un mondo di auguri, per tutto!
    Mary

    1. ipasticciditerry

      Ormai sono molti anni che subiamo queste situazioni, cambiano i personaggi ma lo schifo è sempre quello, segno di un cattivo costume. Speriamo bene dai, anche per i nostri figli e nipoti, come dici tu. Buonissima lo è di sicuro ma intendevo dire che ho fatto pasticci, rispetto alla ricetta da cui sono partita. Grazie infinite Mary, un bacione

  10. Avatar

    Mi spiace cara di leggere di tuo marito, capisco cosa vuol dire, io sono arrivata a 42 anni e ad accontentarmi di fare consulente Avon e Just perché il mio titolo da educatrice prima infanzia non a tutti piace, vogliono la laurea. Sono davvero schifata,se ne fregano dii 20 anni di esperienza. Che bella goduriosa la tua crostata, una fettina anche a me?? Comunque è vero il peccato di gola quando si fa va fatto come si deve.un bacione Sabry

  11. Avatar

    Mi spiace tanto per la situazione in cui vi trovate…. ormai dopo una certa età in questa devastata Italia, è sempre più dura trovare lavoro…ma lui è in gamba, sono certa che qualcosa troverà, basta non perdere la positività…
    E che dirti di questa torta?? Hai ovviato all’inconveniente iniziale davvero magistralmente, guarda che spettacolo di risultato! Un abbraccio grande ❤️
    Buon fine settimana

  12. Avatar

    Wow, questa a casa mia andrebbe forte, oltretutto io HO quel bellissimo stampo ma NON L’HO mai usato e ciò è imperdonabile 🙂 Prendo nota eh? Che qui tra te e Elena di Saltando in padella io mi organizzo merende e colazioni…
    Baciotto 🙂

    1. ipasticciditerry

      Aahhaahh bellissima questa! Allora se non l’hai mai usato, questa potrebbe essere l’occasione giusta, no? Sono contenta di essere associata a Elena, abbiamo gli stessi gusti e mi fa piacere. Grazie Tatiana, un baciotto anche a te

  13. Avatar

    Questa è una super torta, pasticci compresi che faccio sempre anche io, anche leggendo bene tutto a volte, ti sei regalata una grande torta, un abbraccio super terry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.