Finta sfoglia di Adriano

Finta sfoglia di Adriano. La conoscete? E’ un alternativa alla sfoglia classica ma meno burrosa, ergo meno calorica. Diciamo che dopo le feste si sente il bisogno di alleggerire le calorie, perciò ho preparato un paio di ricette, usando questa sfoglia, al posto di quella classica. Io, di solito, preparo Questa di Montersino, mi trovo bene, ne preparo un panetto grande, lo divido in tre e due parti le congelo, così me la trovo pronta, per ogni evenienza.

Sicuramente la Sfoglia classica è molto più scrocchiarella e molto profumata e saporita ma anche questa Finta sfoglia di Adriano, non è male. A noi piace e mio marito, non nota differenza, perciò, diciamo che per diminuire un po’ le calorie e avere meno sensi di colpa, si può fare. Solo tre ingredienti, qualche piega e il risultato vi stupirà. Settimana prossima vi metterò la prima ricetta che ho preparato quest’anno con questa finta Sfoglia. Ecco qua: Finta sfoglia di Adriano.

La ricetta sopra, la trovate QUA dall’archivio, fatta con Sfoglia classica ma potete prepararla anche con questa sfoglia di Adriano

La Sfoglia di frutti di bosco che vedete in copertina invece la trovate QUA, sempre dall’archivio del mio blog.

Ingredienti;

250 g di formaggio spalmabile

250 g di farina 0

160 g di burro

1 pizzico di sale fino

Procedimento:

Mettere la farina in una larga ciotola, aggiungere il burro, il formaggio spalmabile e il pizzico di sale. Lavorate gli ingredienti con le mani, formando delle grosse briciole.

Quando non vedete più pezzi di formaggio o burro nella farina, fermatevi e mettete questo composto in centro a della pellicola per alimenti. Formate un rettangolo, chiudete bene i lati e schiacciate queste briciole, aiutandovi con un mattarello, riempiendo il vostro rettangolo di pellicola.

Mettete in frigo per almeno un giorno, circa 24 ore.

Dopo di che, stenderla sul piano di lavoro, leggermente infarinato, formando un rettangolo più grande. Fare una piega a tre, come in foto. Chiudete di nuovo in pellicola e rimettete in frigo, per circa 30 minuti. Ritepete queste pieghe per altre due volte, tre in tutto. Fate riposare la sfoglia in frigo per almeno 30 minuti ancora, prima di utilizzarla nelle vostre ricette, al posto della classica sfoglia.

Bene, siamo già a giovedì, la settimana corre veloce e domani arriverà il fine settimana. Preparatela e vedrete che facile e golosa è questa versione di Sfoglia. Vi auguro un buon fine settimana e ci ritroviamo qui lunedì con un altra golosa ricetta. Vi aspetto.

Print Friendly, PDF & Email

16 pensieri su “Finta sfoglia di Adriano”

  1. Avatar

    La conosco, l’ho provata e devo dire che mi ha conquistato!
    L’ho usata per dei dolci ma mi hai fatto venir voglia di provarla in versione salata…magari proprio con i fagottini che avevi proposto tu con la pasta sfoglia classica.
    Un abbraccio e buon fine settimana

  2. Avatar

    Sono un po’ stordita… leggendo il post mi sono resa conto di conoscerla già questa sfoglia, di averla anche provata e che mi era anche piaciuta. Poi però l’avevo completamente dimenticata, mi capita spesso… Ora che però la rivedo da te me la segno e la rifaccio perchè entrambe le tue ricette parlano da sole! Un bacio Terry, buona giornata e buon fine settimana!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.