Focaccia patate pesto e fagiolini

Dopo questo fine settimana strano e pieno di notizie drammatiche, provenienti dalla Francia, si cerca di tornare alla normalità. Devo dire onestamente che mi ha molto colpito la forza e l’unione della Francia. Mi domando se per caso fosse successo da noi (e speriamo il cielo che mai succeda!!!) se anche noi saremmo capaci di stringerci forte tra di noi. O invece cominciassimo a inveire uno contro l’altro, del tipo:
-E’ colpa tua.
-No, sei tu che non sei stato capace di organizzare i soccorsi, gli interventi.
E giù polemiche a non finire. Altro che cantare la marsigliese, mentre si esce tutti uniti dalla stadio. O uscire dalle case, dopo qualche ora di comprensibile sbigottimento. Comunque una grande lezione di unità e fratellanza. “Noi non abbiamo paura, la vita deve riprendere normalmente, senza farci influenzare da quello che è successo.” Questa una delle frasi che mi ha colpito. Grandi, siete dei grandi, cari fratelli francesi. Vi offrirei una bella fetta della mia focaccia di oggi.

Questa focaccia l’ho mangiata quando sono stata in Liguria a settembre. L’ho mangiata in pizzeria e loro la chiamavano “pizza” però era leggermente alta … quindi non era proprio una pizza e poi senza pomodoro può chiamarsi pizza? Mah, io la chiamo Focaccia che è meglio. La farcitura era di patate e fagiolini lessi, pesto e mozzarella. Forse c’era anche del grana … non so, ho provato ad aggiungerlo e ci sta benissimo. Vedete voi.

L’impasto della pizza e delle focacce io lo faccio con il lievito di birra, perché tanto me le mangio tutte subito, non ne avanza mai nemmeno un pezzo! Faccio l’impasto il giorno prima e lo metto in frigo, facendolo maturare per almeno 12 ore. Mi è capitato anche di fare l’impasto in giornata, allora in questo caso aumento di un pochino il lievito di birra, organizzatevi come meglio volete.

Questo genere di focaccia la faccio come ho visto fare, tante volte, a Bonci in televisione, alla Prova del cuoco. In pratica, metto un foglio di carta sulla placca del forno, metto un giro di olio, le verdure che intendo utilizzare (in genere già cotte) e sopra posiziono l’impasto già lievitato. Naturalmente si serve rovesciato. Ecco qua la mia Focaccia patate fagiolini e pesto.

Ingredienti per 3 persone:
300 g di farina 00
30 g di fiocchi di patata
2 g di lievito di birra compresso
Acqua q.b.
6 g di sale fino

300 g di patate
300 g di fagiolini
200 g di mozzarella per pizza
Pesto e parmigiano grattugiato a piacere.

Procedimento:
Impastare la farina, i fiocchi, il lievito e acqua a sufficienza per cominciare ad amalgamare gli ingredienti. Aggiungere il sale e altra acqua fino a ottenere un panetto, morbido ma che non appiccichi alle dita. Io impasto a mano, mi piace e mi diverto. Se preferite potete impastare con un impastatrice o come volete voi insomma. Mettere il panetto in una ciotola, leggermente oliata. Aspettare che parta la lievitazione (ci vorrà un oretta) e poi mettere in frigo fino al giorno dopo.

Quindi cuocere le patate, dopo averle lavate in abbondante acqua, fino a renderle lesse. Lo stesso con i fagiolini o cornetti, come li chiamiano noi al nord. Quando l’impasto è lievitato, accendere il forno al massimo, posizionare un foglio di carta forno sulla placca del forno. Dare un giro di olio extra vergine di oliva.

Focaccia patate pesto e fagiolini (2)

Posizionare le verdure, dopo averle fatte a pezzi e salate. Distribuirle uniformemente. Sopra sistemare la pasta lievitata, dopo averla stesa leggermente sopra il piano del tavolo, infarinato. Infornare nella parte più bassa del forno e abbassare la temperatura a 200°.

Focaccia patate pesto e fagiolini

Nel frattempo affettare sottilmente la mozzarella e tirare fuori dal frigo il pesto. Dopo circa 15 minuti, mettere la focaccia al centro del forno e aspettare che prenda colore. Ci vorrà più o meno mezz’ora. A questo punto, togliere la focaccia dal forno e scaravoltarla, rimettere sulla placca, con le verdure in alto e distribuire la mozzarella e il pesto a piacere. Infornare ancora fino a far sciogliere la mozzarella. Ci vorrannno 5 minuti.

Focaccia patate pesto e fagiolini (8)

Un profumo di pesto invaderà la vostra cucina. Una volta sfornata servire bella calda con una spolverata di parmigiano, se volete. E’ buonissima anche senza, come preferite. Fatela perché è davvero buonissima e per cambiare dalla solita pizza ci sta.

Focaccia patate pesto e fagiolini (11)

“Con questa ricetta partecipo a Panissimo#35 di novembre. La raccolta di Sandra e Barbara, questo mese ospitata nel blog di Terry

Panissimo

Buona inizio di settimana a tutti e a presto

Print Friendly, PDF & Email

34 pensieri su “Focaccia patate pesto e fagiolini”

  1. Avatar

    Penso che davanti all’orrore sia necessario stringersi di più, più forte.
    La moorte non deve vincere sulla vita, nè l’odio sull’amore e la paura sulla speranza.
    La tua focaccia-pizza è semplicemente fantastica, mi fa venire una gran fame tesoro!
    Un abbraccio stretto stretto

  2. Avatar

    Tesoro ti confesso che sono ancora sotto shock per poter affrontare l’argomento…ma non per questo voglio perdere quel briciolo di speranza nel futuro. Ci vuole coraggio ad andare avanti in questo mondo ed io voglio essere forte x me e x i miei cari.
    Ottima la tua focaccia, adesso che la vedo mi brontola lo stomaco!
    Buon lunedì e a presto <3

    1. ipasticciditerry

      Si, direi che condivido il tuo discorso e ora mi taccio, visto che ho già scritto quello che penso. La focaccia se non l’hai mai provata la devi fare, è davvero buona e golosa. A presto e un abbraccio

    1. ipasticciditerry

      Grazie, sono contenta ti piaccia. E’ sicuramente da provare, molto golosa. Ci pensavo da quando l’avevo assaggiata in Liguria, un sapore …. Un abbraccio e a presto.

  3. Avatar

    Anche io mi sono emozionata davanti all’unione di un popolo che ha tanto da insegnarci….la marsigliese fuori dallo stadio,o davanti ai tanti fiori e candele è la vittoria più grande di un popolo!! ti stringo forte forte e quasi quasi passo a mangiare un pò di questa focaccia stupenda!! bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.