Frolla salata

Ho ripreso la mia vita da dove l’avevo lasciata lo scorso anno. tanto che a volte mi sembra sia stato tutto un sogno. Gli unici segni visibili sono una certa fatica a riabituarmi al clima molto freddo, rispetto all’isola con conseguenti acciacchi: mal di schiena (speriamo si fermi a questo livello sopportabile), nervo sciatico e frequenti mal di testa, penso dovuti a sinusite o cervicale, non so esattamente … insomma, in poche parole: sò vecchia!! Ahahhahhhh

Ah no, una cosa positiva c’è: sono in forma smagliante, avevo perso qualche chilo, ora ne ho recuperati un paio e sto proprio bene così, mi sento in forma e mi piaccio, speriamo di non recuperarne altri. Cerco di camminare molto, come facevo lì, però non sempre ci riesco, perchè comunque ho già mille impegni e qualche ordine culinario da smaltire. Tra poco si ricomincia con le colombe e mi devo anche allenare a vedere se mi ricordo ancora come si fanno 😉 Scherzo naturalmente, è come andare in bicicletta, non ci si dimentica mai.

Come ti dicevo l’altro giorno, ho avuto due carissimi ospiti a cena l’altra sera e comincio a presentarti una delle ricette fatte, che mi sono resa conto di non aver mai pubblicato: la mia Frolla salata. Veramente la ricetta l’ho presa dal web tanti, tanti anni fa. Perciò non so dirti dove l’ho presa esattamente, ad ogni modo non è una mia ricetta. Non penso nemmeno ci possa essere qualcuno che se ne possa assumere la paternità, visto che l’ho letta su decine di altri blog e chissà chi l’ha pubblicata per primo …. non saprei proprio.

Io la faccio a mano, ci si mette giusto due minuti, basta assemblare gli ingredienti, molto velocemente, per non far sciogliere il burro con il calore delle mani. Per farcirla ci sono mille possibilità. O la si farcisce a freddo, dopo aver cotto lo scrigno, con dentro dei fagioli o quelle sfere che sono in vendita ora, molto più comode, oppure la si cuoce direttamente con dentro un ripieno di carne o di verdure, qui spazio alla fantasia. Ti darò giusto due suggerimenti ma qui davvero ci si può sbizzarrire all’infinito. Io ti darò la dose intera che faccio di solito, se avanza si può tranqullamente congelare e tenere pronta all’uso, come faccio anche con la Pasta sfoglia, che non manca mai nel mio freezer. Quando non so cosa fare da mangiare, tiro fuori una o l’altra, guardo cosa c’è in frigo ed ecco pronta una Torta salata, altra mia grande passione.

Ingredienti:

250 g di farina

100 g di burro

30 g di grana grattuggiato

1 uovo

1 cucchiaino di lievito non vanigliato

Procedimento:

Impastare tutti gli ingredienti, dopo aver fatto la fontana.

021

Formare un panetto e far riposare in frigo, prima dell’utilizzo. Io a volte la stendo direttamente nei pirottini mignon o nella tortiera e poi faccio riposare in frigo, prima di farcirla e mettere in cottura. E’ lo stesso, l’importante è farla riposare in frigo, prima del forno, viene più friabile.

Quando la stendi, falla come più ti piace, sottile o meno, l’importante è imburrare per bene gli stampi e farla aderire bene ai bordi perchè prenda la forma.

Frolla salata1

Per farcirla puoi fare un ragù con il classico soffritto di carota, sedano e cipolla, carne trita, sfumata con del vino bianco e cottura con un cucchiaio di concentrato di pomodoro, allungato con dell’acqua e un pochino del mio dado vegetale. Lo tengo asciutto e riempio lo scrigno di frolla salata, prima della cottura.

Frolla salata

Oppure un soffritto con della cipolla tritata e bacon, aggiunta di piselli (in scatola o congelati, prima bolliti), portati in cottura e aggiunti alla Frolla salata, cotta prima in bianco, cioè senza ripieno.

Frolla salata4A entrambe le farciture, se piace o l’avete pronta, potete aggiungere un cucchiaio di besciamella, per rendere morbido il ripieno, o del grana grattugiato se piace. Ma ripieni ce ne possono essere all’infinito: salsiccia, zucca, melanzane trifolate oppure zucchine …. insomma infinite sono le possibilità. Metti in moto la fantasia o chiedimi, sarò contenta di consigliarti.

Frolla salata3

Questa è una bellissima idea anche per buffet o compleanni o feste in genere. Da preparare in mille farciture e forme.

Frolla salata5

101

Bene, con questo per oggi è tutto, buon inizio di settimana ♥

Print Friendly, PDF & Email

33 pensieri su “Frolla salata”

  1. Avatar

    ciao Terry! sentirti tornata in forma e felice di rimetterti al lavoro con il tuo lievito madre e i tuoi lievitati da urlo mi fa star bene sai?
    anche se hai qualche acciacco ti dice che il tempo anche io ne ho sempre una e allora o siamo davvero vecchie o qui non fa per noi! 🙂
    ti abbraccio e ti rubo una tartelletta che io adoro, come ben sai!

    1. ipasticciditerry

      Beh tu di certo non sei vecchia! Io di sicuro si …. ma chi se ne frega, basta che non mi crea troppi problemi alle ossa e pazienza. Del resto abito in una regione fredda e umida, non posso aspettarmi altro. Grazie mille tesoro, queste tartellette sono nelle tue corde, lo so, ti conosco. Un bacione

  2. Avatar

    Terryyyyy!!!!! Non vedevo l’ora di leggere di te tornata qui in Italia ed eccoti!
    Ho fatto una sonora risata quando hai scritto di sperare di non esserti dimenticata come si fanno le colombe!! Ma figuriamoci :-))))
    La frolla salate che proponi è fantastica e le tartellette con i piselli sono davvero uno spettacolo!
    Un bacione ed un abbraccio

  3. Avatar

    Vero, a volte ci si sente così..ci si chiede se quello che si era vissuto fino ad un attimo prima fosse reale o meno…diciamo che hai affrontato tanti cambiamenti…e a volte, la cosa strana, è che ci si riadatta alle vecchie abitudini in un momento…forse perché erano quelle più giuste per noi.
    Bella Terry…poi, sento che qui a casa sei più felice…
    La frolla salata è una meraviglia…tutta bella farcita…mmm…acquolina in bocca io 🙂
    TI abbraccio dolcezza…buona serata, e fai la brava <3

    1. ipasticciditerry

      Sempre! Sempre faccio la brava 😉 Vero Mary, anche secondo me è come dici tu, in un attimo ho ripreso la mia vita, da dove l’avevo lasciata otto mesi fa … senza nessuna fatica. La frolla salata la devi provare, chissà che foto meravigliose farai! Un abbraccio a te

    1. ipasticciditerry

      Sai che volevo scriverti in privato? Quindi sto tranquilla, è normale che il mal di schiena sia tornato, vero? Mannaggina! Grazie Gunther, un abbraccio

  4. Avatar

    Ciao Terry no no cara non sei “vecchia” eh eh e ‘ solo che abbiamo bisogno tutti di primavera :)! Che bello sapere comunque che ti sei ripresa…non leggere più quell’amarezza della delusione sull’Isola, da una carica in più! Molto interessante questa frolla salata credo mi piacerà di più della brisee con non amo molto ;)! Grazie e buona giornata Luisa

    1. ipasticciditerry

      Guarda è di un buonoooooo, con quel saporino di grana, che si percepisce nell’impasto e poi si presta a mille farciture e forme. Provala e poi mi dici. Grazie Luisa, a presto

  5. Avatar

    adoro la frolla, dolce e salata, una vera bontà, mi sta venendo una voglia di farla e farcirla con qualche bella cremina, verdura, formaggio o altro! oggi diluvia così ti riposi e la schiena torna come nuova! un bacione!

    1. ipasticciditerry

      Mi sto riabituando a quel fastidio perenne che punge quando fai dei movimenti strani … pazienza. Si si Lilli, provala che voglio vedere che cose buonine gli metti dentro. Un abbraccio a te

  6. Avatar

    Terry io è un sacco di tempo che cerco una frolla salata… detesto quando ci sono dei bei pasticciotti ripieni di ricotta e salame e sento la frolla dolce sotto i denti! Questa te la scippo per la prossima festa! un bascione (PS Per quanto riguarda i malanni hai scelto un bruttissimo momento per rientrare….: io mi sento morire un giorno si e uno no!)

    1. ipasticciditerry

      Eh lo so ma come facevo?! Fa niente, mi sto abituando a quel fastidio continuo … devo conviverci, che vuoi fare … Questa la devi fare Patty, sono sicura che le fatine e l’ingegnere ne andranno matti!

  7. Avatar

    Ma accipicchia Terry, sei tornata in grande spolvero. Non passo da una settimana e ci trovo 4 post… Ma dove la trovi tutta quest’energia? E meno male che hai gli acciacchi altrimenti figurati che faresti. La frolla salata è molto interessante e già mi sono venuti in menti svariati utilizzi. In quanto a te provvederò a strizzarti per bene sabato non so quale di marzo al Taste. Non mi fare scherzetto che io TI DEVO CONOSCERE ok? ♥

    1. ipasticciditerry

      Nooooooo, nessuno scherzetto! Che bella sorpresa, non lo sapevo che c’eri anche tu, sono contentissima! Ci vediamo sabato della settimana prossima allora! Questa frolla provala, sono certa non ti deluderà ♥

  8. Avatar

    Tesoro vedrai che piano piano riprenderai alla grande tutte le tue attività e le colombe sono certa che le farai meglio dell’anno scorso:) ogni tanto penso che faccia bene “dimenticare” e ricominciare… la nostra mente nei periodi in cui fa altro, elabora e migliora:) la frolla salata l’adoro… la preparo un pò diversamente ma anche la tua dev’essere buonissima…. quelle tartellette sono proprio invitanti ti abbraccio tesoro :*

    1. ipasticciditerry

      Ciao bella Simo!!! Tu ogni tanto scompari ma fortunatamente ricompari!! Tu fai delle meraviglie con la frolla salata, altro che … Ti mando un mega abbraccio anche io tesoro, a presto

    1. ipasticciditerry

      Si, sono bella carica e con mille idee in testa cara Silvia. Grazie a te per il salutino, lo sai che mi fa sempre piacere. Un abbraccio tesoro

  9. Avatar

    Che bontà, questa frolla salata devo assolutamente replicarla e dirò chiaramente, questa è la frolla salata di Terry, non ci sono dubbi perché l’avrò copiata da te!
    bacioni Su

  10. Avatar

    Ciao Tesoro…è un pò che manco dal web. Mi riaffaccio piano piano….non so se tornerò in modo definitivo come prima. Ma ci sarò, anche se di meno.
    Sei tornata in Italia quindi? Immagino come sia dura…anche se so che qui hai i tuoi affetti, riabituarsi è comunque…strano. Riprendere da dove si era lasciato ecc ecc.Ti auguro il meglio, lo sai!.
    Ti abbraccio fortissimo. Ti voglio bene :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.