Gelato alle fragole

Eccomi qui in terra straniera. Ieri 1 luglio è iniziata la mia nuova avventura in quel di Funchal. Qui il tempo è splendido, fa caldo ma essendo ventilato, c’è una temperatura ottimale. Oggi sul bus che mi portava in centro, guardavo l’orizzonte, dove l’azzurro del cielo si mischia a quello del mare e pensavo che sono proprio in un posto stupendo. Poteva capitarmi di peggio, no? Il viaggio è andato bene anche se ho scoperto che i miei lieviti soffrono il mal di aria, il lievito liquido ha “vomitato” quasi tutto il suo contenuto nel sacchetto dove lo avevo posto, all’interno della valigia. Sono riusciata a recuperarne 20 gr e l’ho rinfrescato, spero si riprendano e faccia loro bene l’aria di mare. Molte cose bollono in pentola, ci sono già dei lavoretti all’orizzonte ma ne parleremo nei prossimi giorni,

Ieri, al momento di partire, ho avuto due momenti di sconforto, il primo (semplicemente in ordine di tempo cronologico e non per importanza) quando sono uscita di casa con le mie valigie, lasciare tutte le mie cose, le mie comodità, quello che abbiamo costruito anno dopo anno. L’altro quando ho salutato la mia “bambina” che ci ha accompagnato all’aereoporto … ragazzi come è stato difficile, non potete immaginare. Ho ingoiato l’amaro e le lacrime, mi sono voltata e sono andata incontro alla mia nuova – e momentanea – vita.

Oggi voglio lasciarvi una ricetta semplice semplice, fatta con il bimby ma penso si possa fare anche con un buon mixer, se non avete la gelatiera. La stessa ricetta la potete fare con tutta la frutta che volete; io l’ho fatta con le fragole, che avevo congelato qualche giorno prima. La ricetta l’ho presa dal libro verde bimby. 064Ingredienti:

300 gr di fragole a pezzettoni congelate

100 gr di zucchero

500 gr di latte congelato a cubetti

il succo di mezzo limone (che io non ho messo)

Procedimento:

Ho tolto la frutta dal freezer cinque minuti prima di procedere. Nel boccale ho messo lo zucchero e frullato 20 secondi vel. 9/10. Ho quindi aggiunto le fragole e il latte (e a questo punto aggiungere il succo di limone) ho frullato 40 secondi vel.7 e poi 20 secondi, vel. 4 spatolando. Gelato alle fragoleServite subito altrimenti tende a sciogliersi. Se non lo mangiate subito tutto si conserva in freezer come un normale gelato. 065063

Alla prossima e Viva l’Italia.

Print Friendly, PDF & Email

30 pensieri su “Gelato alle fragole”

  1. Avatar

    Terry non smetterò mai di ripeterti quanto tu sia stata coraggiosa, TI AMMIRO TANTISSIMO! Lo sconforto iniziale è comprensibile ma sono certa che realizzerete delle cose bellissime 😀
    Mi gusto una coppetta di gelato insieme a te x festeggiare alla tua nuova e meravigliosa vita 😀 Da oggi parte la tua rinascita…

  2. Avatar

    Ciao sorella,mi piace di come descrivi il luogo,fai sentire l’odore di fiori e salsedine,mi mancheranno i tuoi manicaretti,vorrà dire che mi metterò
    finalmente in cucina…spero che farai qualche ricetta dell’isola dell’eterna primavera,per poi mostrarcela sul blog…
    um beijo,um abraco_

    1. ipasticciditerry

      Guarda io non credo proprio farò cucina madeirense … giò mi sono stancata di mangiare carne, sempre carne dappertutto! Capisci che per una come me che la mangia si e no due volte a settimana è un pò troppo! Quindi figurati se faccio anche ricette madeirense! E’ meglio che cominci a cucinare tu, non è mai troppo tardi ahahahah. Ti amo tanto, ricordatelo. ♥

  3. Avatar

    Ti ammiro con tutta me stessa per il coraggio e la forza di volnta che hai avuto e con tutta me stessa ti faccio un immenso in bocca al lupo perchè finalmente tu riesca a realizzare i sogni che hai nel cassetto.
    Un abbraccio forte forte tesoro ^_^

    P.S. penserai mica che non rubi una coppetta di gelato :P?

  4. Avatar

    Terryyyyy!!! tesoro mio!!!!! sai che spesso parlo di te con mio marito??? del vostro coraggio, della vostra intraprendenza…..vi ammiro moltissimo e sono certa che avrai il successo che meriti perchè tu, voi, valete moltissimo!!!! ottimo gelato..lo faccio anche con il melone cantalupo ed è stupendo….ma quanto lo amiamo questo Bimby??????
    bacioni e tienici aggiornati!!!

    1. ipasticciditerry

      Ehhh infatti me lo sono portata dietro 🙂 Grazie Mimma, si ci vuole tanto coraggio, non è facile, sopratutto alla nostra età! Un abbraccio grande

  5. Avatar

    In bocca al lupo per questa nuova avventura!! Rimettersi in gioco e lasciare gli affetti non è facile, ma vedrai che quello che scoprirai ti aiuterà a scacciare via la nostalgia. :-*

    1. ipasticciditerry

      Diciamo che ci sono tante cose belle sul quest’isola, rispetto a quello che abbiamo lasciato in Italia, che possono servire da consolazione. Grazie Vale, un bacione

  6. Avatar

    Forza Terry, capisco quanto possa essere dura perchè vivo male ma proprio male addii, partenze, abbandoni, arrivederci, botte di lacrime di ore, speriamo che la tua nuova vita sia ricca di belle cose e novità così da sentire meno la nostalgia per la tua bambina, un abbraccio forte!

  7. Avatar

    Carissima, sono senza parole, soprattutto davanti al tuo … sconforto. So di non essere qualificata a dirtelo, ma cerca di vedere il positivo: hai così tante qualità che non può continuare a non girare bene!
    Ho appena letto che il flusso migratorio in uscita quest’anno è maggiore di quello in entrata: considerando anche il numero dei disperati che approdano con i barconi tra gli immigrati, il quadro diventa spaventoso!
    E comunque, è una fetta della parte migliore del Paese che se ne sta andando via.
    Tieni presente che io sto crescendo due figlie alle quali sto insegnando che il loro futuro non è certo in Italia!
    Un bacio grande, in attesa di sentirti parlare dei miglioramenti nella tua vita.

    1. ipasticciditerry

      E fai bene perchè, a mio parere, se non si cambia qualcosa a livello del “palazzo dei bottoni” non cambierà mai niente; ti pare che cane mangia cane? Certo che no! Non potranno mai cambiare le cose fino a quando ci sono le persone che ci hanno portato a questo sfacelo! Non so fino a che punto si dovrà arrivare in Italia prima che ci si renda conto a pieno del disastro in atto!
      Ti abbraccio anche io tesoro

  8. Avatar

    non farti prendere dallo sconforto terry! non è facile lasciare una certezza per una nuova avventura, ma pensa a quanto tutto ciò ti potrà arricchire e quanto di qst novità farà parte della nuova terry, che è anche una “nuova mamma”.
    Ti abbraccio forte!

  9. Avatar

    ciao…periodo tirato, non ho più fatto visita a nessuno…
    e qui oggi passo al volo e ho capito che mi sono persa un sacco di cose.
    perdonami! per ora, ti lascio solo un grande abbraccio.

    1. ipasticciditerry

      Eh direi di si … ti sei persa la mia “transumanza” 🙂 Scelta sofferta e obbligata, speriamo scelta giusta. Solo il tempo ce lo dirà. Un abbraccio anche a te

  10. Avatar

    Terry… in bocca al lupo per questa nuova avventura… vedrai che la tua bambina approfitterà spesso per venirti a trovare godendosi mammà e l’aria di mare! Spero con tutto il mio cuore che questi lavoretti diventino dei lavoroni e che tu finalmente possa avere la serenità che meriti! Ti bascio forte forte forte e presto presto ti manderò un sms così mi farai avere tue belle notizie!

    1. ipasticciditerry

      Tesoro, ho deciso di tenere un “diario di Funchal” così vi farò conooscere come vive questo popolo che rispetto a noi ha così poco eppure ha così tanto!! Dobbiamo tornare indietro per andare avanti, occorre ripartire da come eravamo negli anni ’70 in Italia. Bisogna ricominciare, sopratutto nel “palazzo dei bottoni” lì c’è da fare tabula rasa, solo allora si potranno sistemare le cose. Io aspetto fiduciosa e se farete la rivoluzione, tornerò e mi unirò a voi. 😉

  11. Avatar

    Di fronte a persone GRANDI come te e tuo marito, ci si può solo inchinare e togliere il cappello… Onore a tanta forza, tanta grinta e tanto cuore di mamma 🙂 Ti auguro il triplo di tutto il bene che meriti… Un abbraccio grande!

    1. ipasticciditerry

      Mamma mia che belle parole, grazie Michela!! ♥ Sto ascoltando il nostro Papa in sottofondo e sta proprio dicendo che non possono toglierci la dignità del lavoro … eh già! Un abbraccio grande anche a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.