Gnocchi allo zafferano

Ricettina semplice e molto molto gustosa; Gnocchi allo zafferano con salsiccia e funghi. Questi non sono proprio i classici gnocchi, fatti con le patate o altra verdura ma della pasta all’uovo aromatizzata allo zafferano, a forma di gnocchi. Io adoro gli gnocchi e li faccio spesso … li facevo spesso, perchè qui non sanno nemmeno cosa sono!! Diciamo che li faccio per noi e per gli italiani, residenti qui che me li chiedono. Se guardate nel mio archivio ne trovate diverse versioni. Questi li ho conditi con un sugo “in bianco” con la salsiccia e i funghi. Provateli perchè vi faranno fare proprio una bella figura.

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di farina

3 uova intere

una bustina di zafferano

1/2 cipolla

1 costa di sedano

2 carote

350 g di salsiccia

500 g di funghi (vanno bene anche il misto surgelato)

aglio e prezzemolo per i funghi

olio e sale

Procedimento:

Ho preparato la pasta all’uovo impastando farina, uova e zafferano. Formato la mia palla, coperta e lasciato riposare.

Intanto ho messo un piccolo spicchio di aglio intero a scaldare nell’olio, messo i funghi e cotto. Aggiustato di sale e cosparso di prezzemolo tritato, alla fine.

Nel frattempo preparare gli gnocchi: dalla nostra palla di pasta, tagliare dei piccoli pezzi, tenendo ben coperto il resto della pasta. Dai pezzi far dei rotolini e poi tagliare dei piccoli pezzi,  formare gli gnocchi, rigando ogni pezzetto sulla tavoletta rigata. Se non l’avete va bene anche con i rebbi di una forchetta. Posizionare i vostri gnocchi su un vassoio ben infarinato.

Gnocchi allo zafferano con salsiccia e funghi

In una larga padella (che poi conterrà anche gli gnocchi) far sfrigolare la salsiccia spellata e a pezzi. Eliminare il grasso che ne verrà fuori .. almeno io lo elimino, è meno pesante. Se a voi piace potete anche lasciarlo. Mettere la salsiccia in un piatto e nella stessa padella mettere carota, sedano e cipolla tritata, con un filo di olio. Far rosolare per bene, aggiungere la salsiccia e i funghi trifolati. Lasciare insaporire bene, tutto assieme.

In una pentola far bollire l’acqua, salare e immergervi gli gnocchi, quando verranno a galla, far cuocere un paio di minuti e scolare, con una schiumarola, direttamente nella padella dove avete il sugo. Fate saltare tutto insieme. Servire e aggiungere del formaggio grana se vi piace.

 032

033

Buon inizio di settimana a tutti!!

Print Friendly, PDF & Email

10 pensieri su “Gnocchi allo zafferano”

  1. Avatar

    Hanno un aspetto delizioso 😛
    Complimenti cara e ne approfitto x rinnovarti i miei migliori auguri di felice 2015 <3
    ps: come stai??Come va al ristorante?? M;i manca tantissimo il tuo diario 🙁

    1. ipasticciditerry

      Non va come dovrebbe … per questo il morale non è sempre alto. A volte mi sembra tutto inutile e non ho nemmeno voglia di scrivere. Passerà … Grazie Consu, un bacione

  2. Avatar

    geniale l’idea di aggiungere lo zafferano all’impasto degli gnocchi. e quel ricco condimento rende questo piatto una vera gioia per il palato 🙂
    un bacione tesoro e ancora tanti tantissimi auguri, non solo di buon anno :*

  3. Avatar

    bontà pazzesca e come ti son venuti bene, io spesso non ho pazienza per rigarli e li lascio così, i tuoi son perfetti e conditi con un grande sugo, brava! un bacione!

  4. ipasticciditerry

    Io adoro impastare e dare le forme alla pasta e poi sai, io sono della vergine, una perfettina rompicxxxxni! come dice mio marito ahahahahh. Un bacio Lili, a presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.