Gnocchi di ricotta con patè eoliano

40 Comments

Gnocchi di ricotta con patè eoliano. Eccoci di nuovo a lunedì … lo so, lo dico sempre ma è vero: come vola il tempoooooo!! Nei giorni scorsi anche da noi il tempo è stato clemente, con sole e temperature dolci, non più invernali. Con Christian abbiamo ricominciato ad andare al parchetto vicino casa. Un parchetto minuscolo con un paio di altalene, uno scivolo, una giostrina di quelle che girano e un tunnel di legno. Uno spazio ristretto, a bordo strada, con alberi e poco prato verde. Il mio è un paesello piccolo, suddiviso in tante piccole frazioni e io abito in cima alla collina.

I bambini si ritrovano in questo parchetto e si divertono un mondo. Finalmente le temperature ci consentono di rimanere all’aria aperta, seppur coperti con berretto e sciarpa. Ma noi ci accontentiamo così. Mi auguro che presto la primavera sia con noi, ne sento proprio il bisogno. Già le giornate si sono allungate e alle 18 è ancora chiaro. Sento il bisogno di tepore, di luce, di sole … e oggi proprio con questo bisogno, andiamo nella splendida Sicilia. Con questo primo piatto che unisce il nord al sud; la Lombardia con questi Gnocchi di ricotta, alla Sicilia, con questo stupendo Patè eoliano.

La mia amica Mimma, tra le altre cose, mi ha mandato anche un barattolo di Patè eoliano, fatto da lei. L’ho aperto, l’ho annusato (si annusato, voi non annusate il cibo?) e assaggiato … una delizia! Piccantino, saporito e molto sfizioso. Pensa che ci ripensa, ho deciso di condirci dei gnocchi. Dei gnocchi di ricotta però, delicati, teneri e morbidi che si sposano benissimo con questo condimento tanto saporito. Grazie Mimma, questo te lo dedico.

Gnocchi di ricotta con patè eoliano (7)

Ingredienti per 2 persone

250 g di ricotta

125 g di farina (circa)

1 uovo

 

Il Patè eoliano è fatto con melanzane, capperi, peperoncino,aglio, pomodori secchi, origano … la ricetta la trovi QUI dalla mia amica Mimma.

Gnocchi di ricotta con patè eoliano (5)

Appena sarà stagione di melanzane lo rifaccio di sicuro.

Procedimento per gli gnocchi

Versare la farina sul piano di lavoro, aggiungere la ricotta, scolata dal liquido in eccesso, aggiungere anche l’uovo e cominciare ad amalgamare il tutto, prima con una forchetta e poi aiutandosi con le mani. Dovrete ottenere un panetto morbido ma non appiccicoso. Se serve aggiungere ancora poca farina. Lasciar riposare per 15 minuti circa, coperto con una ciotola rovesciata.

Gnocchi di ricotta con patè eoliano

Formare poi dei rotolini, staccando un pezzo alla volta e tagliare a misura che più vi piace. Io li faccio di circa 2 cm. Ma è soggettivo, potete farli come volete. Stenderli su un piano infarinato, in attesa di essere cotti. Gettarli in abbondante acqua in ebolizzione salata. Quando vengono a galla sono pronti. Prelevarli direttamente con una schiumarola e metterli in una larga padella, dove avrete preparato il patè eoliano. Spadellare aiutandosi con poca acqua degli gnocchi e rifinire.

Gnocchi di ricotta con patè eoliano (9)

Servire ben caldi, accompagnando con del parmigiano, se piace.

Gnocchi di ricotta con patè eoliano (15)

Provateli perché sono molto buoni. Buon inizio di settimana a tutti.

Salva

Print Friendly

Related posts:

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

40 Responses to “Gnocchi di ricotta con patè eoliano”

  1. saltandoinpadella

    Mamma mia cosa non deve essere quel patè!!! si può anche provare a farlo ma credo che non verrebbe come quello preparato con i prodotti del luogo. Questi gnocchetti dovevano essere divini

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Si Elena, è davvero molto saporito. Buonissimo anche semplicemente spalmato su una fetta di pane o un crostino. Squisito, da rifare di sicuro. Con questi gnocchetti invece, così delicati, sono il giusto matrimonio. Si sciolgono in bocca e ti resta il gusto intenso del patè. Certo, con i prodotti locali di sicuro è più buono ma che vuoi rinunciare? Bisogna provarlo.

      Rispondi
      • saltandoinpadella

        non credere che non avessi pensato alla bruschetta 😉 in casa mia non sarebbe arrivato a condire questi gnocchi, mi sa che sarebbe finito prima

        Rispondi
        • ipasticciditerry

          ipasticciditerry

          Io ho resistito ma … vedi il resto rimasto nel vasetto in foto? Ecco, tutto su delle squisite bruschette! Ahahahah

          Rispondi
  2. Maria bianca

    Non ho mai preparato gli gnocchi alla ricotta…è tempo di farli.
    Brava come sempre.

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Grazie Maria. Gli gnocchi alla ricotta sono molto delicati, scioglievoli direi.

      Rispondi
  3. Cristina

    Io invece non la voglio ora la primavera: sono ancora qui che aspetto la neve in montagna. Che tristezza: ne è scesa pochissima la scorsa settimana e con le alte temperature si è già sciolta in gran parte. Addio riserva acqua per l’estate. Chissà che buono quel pesto. Hai scelto l’accostamento perfetto. Un bacione

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Eh lo so Cristina ma mi sa che per quest’anno ci dovremo rassegnare. Anche da noi, per il secondo anno consecutivo, niente neve. Speriamo bene per le riserve d’acqua! Quando arriveranno le melanzane provalo, se ti va. Sentirai che bontà. Grazie tesoro, un bacione a te

      Rispondi
  4. Daniela

    Anch’io ho voglia di primavera, di sole, di caldo, anche se nei giorni scorsi il sole ha scaldato l’aria, io non ero pronta a questo rialzo termico e mi sono presa di nuovo il raffreddore. Pazienza passerà!
    Buoni gli gnocchi di ricotta e quel patè dona al piatto molto gusto e sapore.
    Un bacio ( da lontano) e buon inizio di settimana :)

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Eh già, così ci si frega … spero ti passi in fretta. Provalo se ti va Daniela, è molto saporito e con la delicatezza degli gnocchi di ricotta, ci sta proprio bene. Un bacione grande a te.

      Rispondi
  5. Tatiana

    Mamma mia che buoni, mi piace un sacco questo piatto: c’è tutto il profumo mediterraneo, sia negli gnocchi che nel condimento! Brava Terry, questa te la scopiazzo immediatamente :)
    Un bacio!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Brava Tati, scopiazza e sentirai che buono! Sono certa che anche ai tuoi due uomini di casa piacerà molto. Un bacione grande anche a te

      Rispondi
  6. tizi

    un primo piatto molto goloso, sarei tanto curiosa di provare a fare gli gnocchi di ricotta, visto qui da te sembra tutto facile ma chissà se sarei capace 😉 e poi è bellissimo vedere queste collaborazioni, questi ingredienti che passano di blog in blog e capire che la rete che ci unisce è anche reale e non solo virtuale!
    buona settimana cara! bacio :)

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ma certo che ne saresti capace! Provaci, sono davvero semplici, te lo assicuro. Si, devo dire che io sono molto fortunata, sono riuscita a instaurare degli ottimi rapporti con diverse amiche blogger. Si comincia scherzando e poi, tramite anche messaggi privati, si entra più in confidenza, fino a decidere l’invio di qualche prelibatezza da fare assaggiare, da nord a sud o anche da blog a blog. Io sono una persona molto estroversa e non faccio fatica ad allacciare rapporti. Sono come mi leggi, trasparente e leggera. Buona settimana anche a te cara, un bacione

      Rispondi
  7. Mimma Morana

    Mititcaaaaa Terryyyyyy!!!! grazie per aver interpretato il mio patè Eoliano con tanta fantasia!!! Magnifica cornice per prodotti siciliani. Bravissima come sempre e ..grazie a te!!!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Eccola qua la mia amica siciliana! E’ stato un piacere. Con la sorpresa di tutte le cose buone che mi hai inviato, il mio cervello si è messo in movimento. E vedrai le altre cose che presto arriveranno. Grazie ancora e un bacione

      Rispondi
  8. zia consu

    Pensa che da noi il pomeriggio si raggiungono già i 16°C ed io viaggio con il cappottino smanicato 😛 io non resisterei dove vivi tu..non ho la tempra giusta!
    Bellissimo questo incontro tra nord e sud..ho l’acquolina al solo pensiero! Gli gnocchi di ricotta è una vita che li voglio provare..mi sa che domani me la compro dal pastore e li provo!
    Buona serata tesoro <3
    ps: è bellissima quest'amicizia nata dal web ❤️ Mimma deve essere una persona eccezionale..proprio come sei tu!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      A volte penso di aver sbagliato paese, dove vivere ma poi mi guardo intorno; tutto questo verde, i boschi, i parchi, le colline … e allora cambio idea. Certo, facesse un pochino più caldo, starebbero meglio anche le mie ossa ma tantè. Buonissima la ricotta fresca, direttamente dalla fonte, ti invidio un pò io :). Grazie mille Consu, si Mimma di sicuro è una persona speciale ma anche tu non scherzi.

      Rispondi
  9. Luisa

    Ciao Terry sono riemersa nel mondo del web…che bello leggere del tuo nipotino e della tua vita da nonna giovane e sprint :), anche noi speriamo di ricominciare con il parchetto e che passi sto periodo di virus vari uffi…I tuoi piatti sono sempre delle prelibatezze e poi conditi con certe prelibatezze chissà che goduria :). Buona giornata baci Luisa

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ciao Luisa! Anche tu sei sempre presa con i tuoi cuccioli ma alla fine fai il mestiere più bello del mondo: la mamma! Si, se sono grandini riesci a farli perdere via con qualcosa ma quando sono piccoli come il mio, è impegnativo e se si può uscire all’aria aperta, il tempo passa più velocemente. Grazie, sono contenta ti piacciano i miei gnocchi con questo patè stupendo. Un abbraccio a te e ai cuccioli

      Rispondi
  10. Lilli nel paese delle stoviglie

    sono sicura che questo patè eoliano mi piacerebbe un casino, amo quel genere di sapori e tutto quello che è siculo, si le giornate si sono allungate ma a me sembra che non ci sia stato l’inverno, cinque sei gg freddo ma la neve, mai vista in mesi, per me una tristezza! un bacione

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Per la neve ti dò ragione, in quanto al freddo … qua da me ne ha fatto abbastanza, te lo assicuro! Buono eh questo piatto? Bello saporito, non ho dubbi ti possa piacere. Un bacione a te

      Rispondi
  11. Melania

    Terry tu devi sapere che io quel pate’ lo spalmo su fettine di pane fatte in casa. Ora, tu che l’hai assaggiato ne conosci infinitamente la bontà.
    Saranno buonissimi i tuoi gnocchetti che io ahimè ancora non mi decido a preparare. Ti abbraccio forte

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ti capisco, l’ho fatto anche io … spalmato sul mio pane casareccio, una vera bontà. Beati voi che avete tutte queste prelibatezze, belle saporite. Allora devi prepararli questi gnocchi di ricotta, si sciolgono in bocca, sono buonissimi! Un grande abbraccio anche a te

      Rispondi
  12. Rosalba

    È da ottobre cha aspetto la primavera…. odio l’inverno…. intanto mi eonsolo con questo piatto spettacolare, gustoso… devo proporlo al marito.
    Bacio

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ohh finalmente una sulla mia stessa lunghezza d’onda! Bene Rosalba, allora mi capisci. So che sia giusto che le stagioni facciano il suo corso ma vuoi mettere quando arriva la primavera e poi ancora l’estate? Una bellezza! Provalo questo piattino, sono certa gli piacerà. Un bacione a te

      Rispondi
  13. giovanna bianco

    io sogno già l’estate, il mare, non sopporto il freddo. Questo piatto mi fa pensare a questo, alla bella stagione e visto l’abbinamento, lo trovo meravigliosamente buono. Un bacione.

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ed ecco qui la seconda! Benvenuta nel club delle amanti del caldo! Sono contenta, io la penso esattamente come te e beati voi che il mare ce lo avete vicino … il mio cruccio essere così distante dal mare. Felice ti piaccia il mio piatto. Un abbraccio grande

      Rispondi
  14. Simo

    Adoro gli gnocchi di ricotta, io li faccio senza uovo, proverò la tua versione…non conosco il paté eoliano, ma ha tutta l’aria di essere strepitoso…se arriva da Mimma, poi….;)
    Bacione

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Si, a volte capita anche a me di non metterlo l’uovo, che comunque lega meglio l’impasto. Il patè non lo conoscevo nemmeno io, prima che Mimma me lo mandasse. Inutile dire che quando arriveranno le melanzane di stagione, lo farò. Provalo Simo, è davvero molto sfizioso e buono. Un bacione a te

      Rispondi
  15. carla emilia

    Ciao Terry, che buoni questi gnocchi, vado subito da Mimma a copiare il paté cos’ vi copio in contemporanea, un bacione :)

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      E fai benissimo Carla! Sono entrambi strepitosi e se poi li gusti insieme … che te lo dico a fare? Un bacione a te e grazie

      Rispondi
  16. Gunther

    Gustosa versione dei gnocchi di ricotta, il pate eoliano da un sapore che si abbina bene con gli gnocchi

    Rispondi
  17. Fabiola Falgone

    Sai ho preparato sempre gli gnocchi con le patate con la ricotta mai , devo rimediare. Poi con questo paté sono il massimo. Un bacione e buona giornata

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Provali Fabiola, sono certa ti piaceranno, morbidi e delicati si sposano divinamente con un condimento così saporito. Un bacioen a te e grazie

      Rispondi
  18. Chiara

    adoro la ricotta e anche la cucina siciliana, sono sicura che sia un matrimonio di sapori delizioso ! Un bacione

    Rispondi
  19. Carmine

    GIa solo i gnocchi fatti in casa sono un autentica conquista per il palato, brava

    Rispondi

Leave a Reply