Involtini di tacchino con zola e noci

Buongiorno a tutti!
Oggi ufficialmente è iniziata la mia nuova avventura lavorativa; faccio la dimostratrice del famoso Bimby. Chi non lo conosce? E’ una macchina da cucina eccezionale: trita, impasta, frulla, cucina … tutto quello che immaginate lo fa!! Come dice la mia amica Antonella, le uniche cose che non fa sono friggere e fare il caffè. Anche se per quanto riguarda il caffè dissento: basta scaldare l’acqua e usare quello solubile. 😉 Quindi prossimamente aspettatevi una serie di ricette con il Bimby, so che ormai molti possiedono questo stupendo apparecchio perciò mi divertirò a lasciarvi qualche ricetta.
Ahhh logicamente se qualcuno fosse interessato a vedere una bella dimostrazione e fosse dalle mie parti non esiti a contattarmi.
La ricetta che voglio lasciarvi oggi è semplice e abbastanza leggera; gli involtini di tacchino. diciamo la verità, il tacchino non è una carne molto saporita. Quindi ho pensato di fare questi involtini usando una farcitura che ho sentito l’altro giorno alla Prova del cuoco, sempre adalla sciurà Moroni. Lei ci ha fatto dei fagottini quadrati e poi li ha fritti, io sapete ormai che non amo friggere e li ho fatti a involtini e cotti in padella. Veniamo alla ricetta.
Ingredienti per due persone:
300gr di fette di tacchino tagliate a fettine piccole e sottili
mezzo panino raffermo
poco latte tiepido
40gr di gorgonzola dolce
qualche gheriglio di noci tritate grossolanamente
olio evo
sale e pepe
Procedimento:
Io ho tagliato a fettine sottili la polpa e l’ho schiacciata con il pestacarne.
Ho messo a bagno nel latte il pane, l’ho lasciato ammorbidire e poi l’ho stretto tra le mani e messo in una ciotola, dove avevo già schiacciato lo zola con la forchetta. Ho unito le noci tritate, regolato di sale e spalmato un cucchiaio circa su ogni fettina.
Ho chiuso il mio involtino avvolgendolo su se stesso e fermato con uno stecchino.
In una padella  ho messo un giro di olio e cotto i miei involtini per circa dieci minuti, girandoli spesso e tenendoli coperti tra un giro e l’altro. Si sono rosolati da tutti i lati.
Prima di servirli io tolgo gli stuzzicadenti per ho viziato mio marito …
Ho servito insieme a degli spinaci passati in padella con del burro e voilà cena pronta.
Come vi sembrano?
Print Friendly, PDF & Email

16 pensieri su “Involtini di tacchino con zola e noci”

  1. Avatar

    Ahhhhhhhhhhhhhhh! Ecco qual’è la novità lavorativa di cui ci parlavi qualche giorno fa ;)))))))))))))))
    Carissima Terry, ti auguro davvero tutto il meglio per questa tua nuova avventura!!!!
    E per quanto riguarda gli involtini sai cosa mi sembrano???? Bbbbbuonissimi con 5 B e anche golosi vista la presenza di noci e gorgonzola… mhhhhh!
    Grazie, come sempre, per tutto!!!! Continua così e cerca di non lasciarci neanche un giorno senza un post;))))))).
    Bacio grande!

    1. Avatar

      Grazie Maria Teresa. Oggi ho postato i Garganelli, non so se li hai già visti però ti confesso che ho un sacco di ricettine bellissime da postare e non ho tempoooooooooooo!!
      Un abbraccio a te e buon week end

  2. Avatar

    Che meraviglia, sembra appetitosissimo….
    Il Bimby dev’essere una gran cosa, purtroppo per la mia situazione finanziaria è proebitivo, ma è sempre tra i primi posti nella lista dei desideri!
    Un cari saluto, Tatiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.