La mia vacanza a Rodi – Grecia

38 Comments

La mia vacanza a Rodi – Grecia. Eccomi tornata dalla mia vacanza. E’ vero che chi mi segue sui social mi ha seguito per tutta la vacanza ma vorrei raccontarvi come l’ho vissuta e mostrarvi altre immagini, che ho dovuto scegliere tra più di 300 foto!

Rodi 2017 (158)

Sono stata sull’isola di Rodi, a Kolimpia (o Kolymbia) per l’esattezza, che si trova a circa 20 km da Rodi città. Mi è piaciuta molto. Rodi è un isola abbastanza piccola, si gira tranquillamente in pochi giorni. In passato sono stata a Creta, molto più grande, rispetto a Rodi e poi a Santorini, più piccola di Rodi.

Rodi 2017 (41)

Io sono stata in un villaggio e non, contrariamente alle altre mie vacanze, in un bad&brekfast. Il nostro intento era riposare e non avere troppo da girare, mio marito era molto stanco. Purtroppo i primi tre giorni siamo proprio rimasti bloccati nel villaggio, perché lui ha avuto una piccola influenza; mal di gola, febbre e dolori alle ossa. 

Dopo abbiamo avuto modo di girare per le molteplici spiagge presenti sull’isola. Abbiamo iniziato dalla spiaggia del villaggio, Kolimpia appunto. Spiaggia molto carina, con piccoli sassi e mare di una trasparenza pazzesca.

Rodi 2017 (160)

Rodi 2017 (15)

Rodi 2017 (16)

Rodi 2017 (17)

Siamo poi stati alla Golden sand, la spiaggia dorata. Una spiaggia che ci è piaciuta molto, tanto che ci siamo tornati tre volte. A noi piace molto la spiaggia con sabbia e qui era proprio d’oro, una vera bellezza. Anche qui il mare era di una trasparenza incredibile e acqua bassa, fino a molti metri dalla riva. Adatta quindi a chi ha bambini.

Rodi 2017 (48)

Altra spiaggia che mi sento di consigliarvi, se andrete a Rodi, è Prasonisi, all’estremità sinistra dell’isola. Qui si incontrano i due mari, si trova propria sulla punta. Quando siamo stati noi, c’era un vento fortissimo, il Meltemi,  vaceva volare la sabbia, che ti colpiva addosso … un esperienza.

Rodi 2017 (108)

Rodi 2017 (95)

Qui si trovano surfisti e kiters, visto il forte vento, quasi sempre presente da aprile a ottobre. Noi non siamo saliti sulla piccola montagnetta che si trova al centro dei due mari ma mi hanno detto che c’era un bel faro da visitare.

Altra spiaggia che mi sento di segnalarvi è la spiaggia di Ladikò, più conosciuta come baia di Anthony Quinn. Deve il suo nome al fatto che il famoso attore ci ha girato il film “I cannoni di Navarone”.  Molto diversa dalle altre, caratterizzata da scogli e massi che si tuffano direttamente su un mare comunque cristallino e stupendo.

Rodi 2017 (157)

Parlando delle città presenti sull’isola, a parte Rodi città, c’è Faliraki ma noi non ci siamo stati, ci siamo giusto passati davanti. Mentre siamo stati a Lindos, molto caratteristica, si trova più bassa rispetto alla strada di arrivo. Non si può transitare in auto, bisogna andare a piedi. A mio parere è molto bello, direi sicuramente più di Rodi.

Rodi 2017 (58)

Rodi 2017 (55)

E’ un villaggio antico, racchiuso da mura, con case tutte bianche e caratteristiche, tanti negozietti di souvenir e abbigliamento, forse un po’ troppo cara. Si inerpica tutta su è giù, attraverso scalini in pietra. In cima alla città si trova l’Acropoli e il tempio greco.

Rodi 2017 (59) Lindos acropoli

Per chi fosse pigro o avesse voglia di qualcosa di caratteristico, ci sono a disposizione degli asini, che possono aiutare nella salita o nella discesa dall’Acropoli.

Rodi 2017 (63)

La vista, salendo è spettacolare, il mare con il suo azzurro, acceca lo sguardo

Rodi 2017 (53)

Rodi 2017 (62)

Tanti sono gli scorci e le stradine con locali tipici

Rodi 2017 (69)

Rodi 2017 (68)

Lungo la salita si trova esposta molta biancheria, ricamata a mano (?) e donne sedute su sgabelli, che ricamano e richiamano i clienti. Forse un po’ troppo turistica ma sempre meno di Rodi, dove i negozianti ti chiamano all’interno dei negozi e mi ha un po’ infastidito l’insistenza.

Rodi 2017 (60)

Una visita a Rodi non può mancare

Rodi 2017 (116)

A Rodi si trova anche qui la zona vecchia, racchiusa tra le mura, appunto con tanti negozietti e ristoranti, bar e pub.

Rodi 2017 (123)

Rodi 2017 (126)

Rodi 2017 (131)

Rodi 2017 (128)

Fuori dalla zona vecchia si trova l’Acropoli che mi ha molto deluso, per la verità. Non capisco come possano lasciarlo così con le impalcature, ormai arrugginite e non sistemarlo, visto i turisti che si trovano sull’isola!

Rodi 2017 (134)

Qui si trova anche una specie di anfiteatro, difficile fotografarlo senza nessun turista

Rodi 2017 (136)

In cima al monte dell’Acropoli di Rodi, si trova un belvedere da togliere il fiato. Si può vedere la spiaggia e la punta estrema, rispetto a Prasonisi di cui vi parlavo prima. Tenete presente da punta a punta sono solo 80 km.

Rodi 2017 (152)

Le strade sono molto belle e girano tutte intorno all’isola, costeggiando il mare. Quindi facili da raggiungere e anche molto veloci. La benzina costa più o meno come in Italia, forse qualche centesimo in più al litro.

Anche i prezzi sull’isola non li ho trovati molto a buon mercato ma ci sta, vivendo prevalentemente sul turismo, cercano di trarne più profitto possibile.

Il cibo; a me piace molto la cucina greca, anche se molto speziata e saporita, rispetto alla mia. Come sapete io non amo l’aglio e perciò la salsa Tzaztiki non è proprio la mia preferita. Mentre adoro la Moussaka, un pasticcio formato da strati di melanzane, patate, formaggio e besciamella. Ne ho mangiata in quantità industriali!

Rodi 2017 (163)

Così come la Horiatiki, più comunemente conosciuta come insalata greca. Fatta con pomodori, cetrioli, cipolle, feta, olive e altre verdure a piacere. A parte i cetrioli che scartavo, perché non li digerisco, l’adoro!

Rodi 2017 (204)

Altro piatto che non mi sono fatta mancare è lo Souvlaki, gli spiedini tipici di carne di maiale cotti alla brace. Si accompagnano con patate fritte o verdure.

Rodi 2017 (164)

Al bar della piscina del nostro villaggio tutti i mezzogiorno si poteva gustare la Pita Gyros; il loro tipico pane da passeggio, farcito con pomodori, cipolle (immancabili!), salsa tzaziki, patatine fritte e degli straccetti di carne (tipo kebab) di pollo, agnello o maiale.

Rodi 2017 Pita Gyros

I dolci greci, fortunatamente, non sono proprio di mio gusto, essendo particolarmente dolci e stucchevoli. Ma mi rifacevo con la colazione del mattino, sempre ottima e abbondante, con dolci internazionali e l’immancabile tazzina di jogurt greco: buonissimo!

Rodi 2017

L’unico dolce che ho apprezzato a tavola sono i Loukoumades, piccole frittelline di pasta lievitata, che si servono cosparse di miele e di semi di sesamo tostati, oppure di granella di mandorle e cannella in polvere. Molto buone.

Rodi 2017 (165)

Alla fine ci siamo divertiti e rilassati. Mangiato e dormito tanto. Io ho letto molti libri, fatto tante camminate, poche nuotate e mi sono riempita gli occhi di azzurro, blu e celeste. I colori che caratterizzano la Grecia tutta.

Me li porto negli occhi, anche perché il rientro è stato piuttosto traumatico, sono passata direttamente da 31 a 9 gradi, con pioggia, vento e tanto grigio. Appena scesa dall’aereo a Orio, pensavo mi venisse un accidenti! Io con le ciabattine e un golfino leggero … Bentornati a casa

Fortuna che questo fine settimana faccio una capatina in Puglia, a Gallipoli. Se qualcuno mi legge da quelle parti, mi faccia un fischio per un saluto e un abbraccio.

Spero di avervi fatto venire voglia di visitare Rodi. Per oggi è tutto, alla prossima e grazie per avermi letto fin qui.

Goditi la vita perchè è una sola e non va sprecata. ♥

Salva

Salva

Salva

Print Friendly, PDF & Email

Related posts:

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

38 Responses to “La mia vacanza a Rodi – Grecia”

  1. Vale

    che bello questo reportage!!!!! Una meraviglia! 😉

    Rispondi
  2. Daniela

    Foto molto belle e reportage eccellente :)
    Un bacione

    Rispondi
  3. Tatiana

    Ciao stella! Rieccomi dopo tanto tempo di pigrizia e stanchezza a mille: innanzitutto ti abbraccio per benino e poi fammi vedere il menu che io in Grecia non ho assaggiato nulla (a parte l’essermi scolata qualche litro di ouzo…)!
    Un baciotto <3

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ahahahahah ma dai! Solo ouzo? Io non tengo molto l’alcool ma quest’anno oltre l’ouzo ho gradito anche altri tipi di cocktail. La cucina comunque la devi provare, giusto quelle due o tre cose ma sono davvero buone. A parte quelli segnati sopra, trovi tanto pesce o carne alla griglia. Ma anche fatta con intingoli, non ben specificati. Con immancabili cipolle, spezie, pomodori, peperoni … Non male, nell’insieme, da provare. Poi ci sono tanti cartocci di pasta fillo, sia con ripieni salati che dolci (troppo dolci). Grazie della visita. Hai finito di mettere a posto scatoloni? Un abbraccio a te

      Rispondi
  4. ORIANA PIVA

    Ciao Terry che belle foto!
    Mi hai fatto tornare indietro nel tempo, anch’io sono stata a Rodi l’anno scorso, ero a Lindos.
    Bell’isola…un po’ calda per i miei gusti (ero stata a luglio), dovessi ritornare sceglierei anch’io settembre…tanto li l’acqua è sempre calda.
    Aspetto di leggere le tue ricettine. A presto.

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ciao Oriana, mi fa piacere averti fatto sognare. No, a settembre si sta davvero bene, c’erano tipo 31 gradi o giù di lì ma sempre accompagnati da una bella arietta fresca. Tanto che l’acqua era sempre abbastanza fresca per fare i bagni. Grazie, a presto

      Rispondi
  5. damiana

    Ma che belle foto!!!

    Rispondi
  6. Piccolalayla - Profumo di Sicilia

    Adoro la Grecia, adoro il cibo greco e adoro gli amici greci dei miei genitori tanto da averli anche nelle feste importanti a casa. Bellissima vacanza! A presto LA

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Immagino. Anche io ho trovato che i greci sono molto ospitali, gentili e affabili. Grazie, a presto

      Rispondi
  7. m4ry

    Eccomi qui! Terry, io adoro Rodi! Ci sono stata due volte, ed entrambe le volte ci sono stata benissimo! Ma quanto è bella? Io, di Rodi città, amavo la città vecchia, tutta raccolta nelle mura…davvero suggestiva. Me la sono girata in lungo e in largo. Il mare è bellissimo e la cosa che adoravo, erano quei ristorantini sul mare…grazie per questo viaggio…è stato bello ripercorrere insieme a te luoghi che conosco e che mi stanno particolarmente a cuore. Un abbraccio amica, e buona Puglia! <3

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Capisco anche perchè ti è piaciuta tanto, anche a me è piaciuta di più la parte vecchia ma ancora di più mi è piaciuta Lindos. Giusto perchè è difficile che torno nei posti già visitati ma qui sono stata davvero bene. Un grande abbraccio a te tesoro.

      Rispondi
  8. annalisa

    Ti ho seguita sui social ma quest’articolo e le foto sono davvero bellissime e viene davvero voglia di partire…Un abbraccio bellissima!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Sono contenta … merita davvero una visita una volta nella vita. Grazie e un abbraccio a te, grazie anche per il “bellissima” :)

      Rispondi
  9. Chiara

    sono stata a Rodi 4 anni fa (c’è un lungo reportage in diverse puntate sul blog), avevo affittato una villetta vicino a Lindos, che bei ricordi mi hai fatto ritornare in mente con le tue splendide foto !

    Rispondi
  10. edvige

    Non sono mai stata in Grecia ma chissà…il Mar del Levante ed il Mar Egeo i due mari che citavi deve essere un luogo bellissimo. Sabbia con il vento la trovi quasi sempre anche sul Gargano sulla punta li la mangi proprio.. Bei posti belle foto, mi spiace per i primi tre giorni ma poi è andata bene. Concordo con i dolci troppi dolci che a parte non mi piacciono ma nemmeno posso come tu sai. Penso avrai mangiato gli involtini di kataifi sia dolci che salati ma forse non li fanno ovunque. Era un amica greca che me ne parlava. Grazie di questo tour, buon rientro ed arrivederci a presto – io ritorno o domenica 24 o lunedi 25. Non riesco prima perchè devo cambiare modem e vedere cosa non va nel pc lavora a singhiozzo. Un abbraccio.

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Garantito Edvige, un luogo stupendo! L’incrocio tra i due mari è uno spettacolo, anche perchè sono diversi. Uno agitato, con onde alte. L’altro più calmo, con tanta sabbia che il mare porta via, con le sue onde continue. Nei momenti di alta marea si toccano e si mischiano. Quando siamo stati lì noi erano divisi, c’era bassa marea. Il Gargano lo conosco ma trovo sia troppo turistico, con sempre troppa gente per i miei gusti. Certo sui dolci siamo d’accordo anche se io non ho problemi di salute che me ne vietano il consumo. Si si, i fagottini li facevano anche lì ma non ne vado matta. Sono già passata da te ma ho visto che non hai scritto post nuoni. Ti aspetto e quando tornerai ci sarò, come sempre. Un abbraccio e grazie

      Rispondi
  11. saltandoinpadella

    Capisco benissimo il trauma del rientro, qua si è fatto freddo nel giro di due giorni. Bellissime foto, che spiagge ma sopratutto che colori stupendi. Non sono mai stata nelle isole greche perchè non amo molto la ressa e credo che in agosto siano praticamente invivibili causa turisti. Io purtroppo posso fare le ferie solo in quel periodo…

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Si, probabilmente ci sono molti più turisti ad agosto ma ci sono talmente tante spiagge bellissime che credo si possano trovare anche angoli poco frequentati. Almeno così mi hanno detto. Certo noi siamo stati benissimo, bel tempo e poca gente.

      Rispondi
  12. Silvia Brisi

    Grande Terry!! Che spettacolo di isola!! Non ci sono mai stata, ma prima o poi qualche isola greca mi vedrà approdare!! Sono contenta che vi siate goduti la vacanza, primi giorni a parte, ti abbraccio stretta e buon we pugliese, forse laggiù ritroverai un po’ del tuo amato caldo!!
    Un bacione enorme!!!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Te lo consiglio, ce ne sono molto belle. io ho dovuto scegliere anche in base alle mie possibilità economiche ma tante sono ancora quelle che mi piacerebbe visitare. Secondo le previsioni si, ci sarà caldo e sole e ne farò scorta. Qui da noi siamo piombati nell’autunno … che tristezza! Un abbraccio grande anche a voi ♥

      Rispondi
  13. damiana

    In Grecia non ci sono mai stata,ma ho talmente voglia di annusare il suo profumo,che vedo loukumades ovunque.Ho voglia di riempirmi gli occhi del suo blu,insomma ricciolona mia,potessi partirei all’istante…mi piacerebbe ne sono certa!Il tuo racconto mi ha dato tanta serenità,ma è quel tuo modo di parlare e che io adoro,a regalare tutto ciò.Ciao tesoro e goditi gallipoliiii😘

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ahahaahhh golosona! Subito ti butti su gli Loukumades :) E fai bene. Sono arci-sicura ti piacerebbe come sono sicura che a me piacerebbero tanto le tue di spiagge … prima o poi arriverò anche lì da te. Come sei carina. Oggi sei la seconda persona che mi dice che il mio modo di parlare trasmette serenità e ne sono molto felice. La vita è così bella e breve che non vale la pena viverla in maniera non serena. Si, va bene, cercherò di godermi l’ultimo sole della stagione per me. Un bacione

      Rispondi
  14. Luisa

    Ciao Terry bentornata ti ho seguito anche su IG e mi hai fatto fare un tuffo nel passato. Sono molto legata a Rodi, l’isola che mi ha fatto conoscere il mio maritino :). Adoro tutto di quegli angoli della città vecchia. Il mare all’epoca non mi aveva molto entusiasmato, forse non erano le spiagge giuste, nella zona dove eravamo noi..(a parte Lindos stupenda). Il cibo, bhe io adoro la cucina del mediterraneo e anche le spezie sono molto gradite e apprezzate, a parte la feta che proprio non riesco a farmi piacere :). Un bacione, Luisa

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ma dai … pensa che invece a me la cosa che ha entusiasmato di più è stato proprio il mare. Ovunque andassi ho trovato un mare di un azzurro speciale e di una trasparenza sorprendente. Si, si mangia molto bene in Grecia, appunto per i miei gusti un pò troppo speziata ma per pochi giorni gradisco anche io. Io la feta l’adoro! L’ho mangiata tutti i giorni ahahaahahhh. Un bacione a te Luisa e grazie per seguirmi sempre con tanto affetto.

      Rispondi
  15. Leti - Senza è buono

    Ecco, la Grecia è uno dei posti che mi piacerebbe tanto visitare ^.^ e il tuo reportage mi ha ancora più convinta foto magnifiche e tu stupenda 😀 un abbraccio dolce Terry :-*

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Grazie infinite Leti. Mettila in lista, vale sicuramente un viaggio. Piena di azzurro … ovunque! E un bianco che abbaglia, nelle case, nelle strade … bellissima. La porterò dentro per un bel pò. Un abbraccio grande anche a te tesoro

      Rispondi
  16. zia consu

    Bentornata Terry! Ti ho seguita su FB ed ogni foto mi faceva fare un tuffo nel passato. A Rodi sono stata molti anni fa con quello che sarebbe diventato mio marito..uno dei nostri primi viaggi! La Grecia è nel mio cuore ed ogni anno amo scoprirne un pezzetto diverso. Prima o poi tornerà anche qui, con occhi diversi e seguendo ben volentieri anche i tuoi consigli di viaggio :-)

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ma dai, sono contenta di averti fatto venire in mente cose belle. Hai ragione, ti resta nel cuore. Grazie Consu, un bacione

      Rispondi
  17. Gunther

    Un gran bel reportage, Lindos è il posto forse più caratteristico di Rodi

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Si concordo, è il posto che mi è piaciuto di più … a parte il mare che ho trovato meraviglioso ovunque, in ogni angolo.

      Rispondi
  18. Melania

    quest’anno non ci siamo fatte mancare per nulla il nostro blu. Quello che ci da grinta e forza, che ci ammalia e restituisce la pace di cui abbiamo bisogno. A veder i tuoi scatti c’è da innamorarsi anche di Rodi, che non ho avuto il piacere di vedere.
    Al contrario tuo, io avevo voglia di intrufolarmi nelle stradine, le viuzze piccole, i borghetti…per scoprire i dettagli che porto sempre con me. Una vacanza che resterà nel cuore! Brava Terry per gli scatti 😍❤️

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ti ringrazio Meli, sai che mi fa piacere sapere se apprezzate le mie fotografie. Spero di riuscire a migliorare sempre di più. Infatti, tutto l’azzurro che ho “respirato” quest’anno mi serve per affrontare il grigio che mi aspetta. Un bacione

      Rispondi

Leave a Reply