La nostra bella Italia

In occasione dell’anniversario del mio matrimonio, ci siamo regalati un lungo week end in giro per la Lombardia. Ho trovato una bella offerta su uno di quei gruppi di acquisto che sono tanto di moda di questi tempi. Due notti con colazione e cocktail di benvenuto per due persone a un prezzo davvero conveniente. Come lasciarselo sfuggire? Siamo partiti sabato mattina alla volta di Desenzano del Garda; era una bella giornata di sole, anche se freschina. Abbiamo fatto in tempo a pranzare e prendere un po’ di sole mentre passeggiavamo per le viette adiacenti al lago. Nel pomeriggio però il tempo si è guastato e le nuvole hanno cominciato ad oscurare il sole. Allora siamo partiti alla volta di Cremona, dove avevamo prenotato per dormire. Lì siamo capitati in concomitanza della “mille miglia”, mitica manifestazione con auto in gara. C’era moltissima gente e ….molto rumore! Il rombo delle auto la faceva da padrone, contro lo speaker che doveva fare la cronaca della gara ma il risultato non era dei migliori, diciamo.
Questo è il duomo di Cremona
Durante la notte c’è stato il terremoto nella vicinissima Emilia Romagna ma non so dirvi se l’ho sentito … nel senso che mi sono svegliata molte volte ma, siccome il mio maritino russa ho dato la colpa a questo evento ma può darsi che invece mi abbia svegliato il movimento tellurico.
Il giorno dopo destinazione Mantova, a casa di carissimi amici che non vedevo da sei mesi. Fuori il tempo non era dei migliori ma il calore della nostra amicizia non ha rovinato la giornata che è trascorsa tra chiacchiere e sorrisi. La mia amica Lauretta è un ottima cuoca e mi ha cucinato dei buonissimi tortelli di zucca (che io adoro e lei lo sa :-))) oltre a delle buonissime pennette agli asparagi e pomodorini, un delizioso arrosto con contorno di insalata mista e peperonata …… e meno male che le avevo chiesto di non fare i soliti trenquattro piatti, visto che siamo tutti a dieta! Io le ho portato la Veneziana all’arancia di G.Pina che trovate postata qualche giorno fa e i cantucci che ho fatto l’altro giorno.
In serata siamo tornati a Cremona con un tempo da lupi!! Acqua e freddo …. Abbiamo fatto una passeggiata sotto una pioggia insistente, per cena mio marito ha avuto il coraggio di mangiare una pizza e siamo tornati in fretta nella nostra camera.
Lunedì abbiamo fatto i bagagli e siamo partiti alla volta di Parma, di nuovo sotto una pioggia battente. Parma è una cittadina piccola e graziosa. Ci sono delle mura imponenti per entrare in città, sicuramente di epoca romana.
Molte le costruzioni risalente la stessa epoca, così come il Duomo, molto essenziale all’esterno ma ricco e particolare all’interno.
La pioggia ci ha accompagnati fino a mezzogiorno. Dopo siamo entrati in una vecchia osteria che si affaccia sulla piazza del comune, dove c’erano diverse troupe televisive che aspettavano la chiusura dei seggi elettorali per commentare i risultati.
Abbiamo mangiato un buonissimo “Risotto alla Giuseppe Verdi”. In pratica è un risotto con funghi porcini e asparagi, completati da parmigiano e culatello ….. una delizia.
Insomma a volte per trovare bei luoghi da visitare non occorre andare troppo lontano, la nostra bella Italia è ricca di città, chiamiamole minori, che sono sempre meritevoli di una visita.
Mantova non ve la racconto perchè ci sono stata diverse volte e magari ne parliamo un altra volta.
Vi consiglio, se non ci siete mai stati, di visitare questi posti perchè davvero sono meritevoli di una visita, almeno una volta nella vita.
Alla prossima.
Print Friendly, PDF & Email

2 pensieri su “La nostra bella Italia”

  1. anche io sono stata,con la fantasia,in questi posti che racconti cosi bene!!!e ho anche rivisto Mantova con Lauretta!!!peccato la pioggia!!
    Antonella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *