Panini al miele con sesamo

Panini al miele con sesamo. Buon 2020 a tutti! Quest’anno ho deciso di cominciare l’anno nuovo, direttamente con una ricetta, senza articolo dedicato, come di solito facevo gli scorsi anni. Ma del resto quest’anno mi sono presa una lunga pausa dal blog e dal web in generale. Non ho intenzione di fare bilanci e propositi, tanto le cose vanno come devono andare. Inutile io mi faccia sempre mille auguri per un futuro migliore, quello me lo auguro tutti i giorni. Invecchiando si diventa sempre più fatalisti e si accettano gli eventi … non dico con una sorta di rassegnazione ma con la consapevolezza che ben poco ci puoi fare. E allora parliamo della ricetta.

Cercavo del pane o degli stuzzichini da mangiare insieme a dell’ottimo Hummus di ceci e sono incappata in questa video-ricetta che, a sua volta, arriva da QUI. Devo dire che è stata subito innamoramento. Non ci ho messo molto a decidere di provare questi Panini anche se in realtà sarebbe meglio chiamarle Focaccette, visto che ne hanno la forma, molto saporite da mangiare anche così, fatte a tronchetti, da accompagnare a un aperitivo. Penso che li farò di sicuro altre volte.

Non ho cambiato molto, se non omesso l’aglio ma solo per un gusto personale. Ne ho messo un pezzo nell’olio che vi servirà poi per spennellare il Pane e lasciato ad insaporire. Poi l’ho tolto prima di spennellare l’olio aromatizzato.  Poi, piuttosto che usare olio vegetale, ho preferito usare il nostro buonissimo extra vergine di oliva. Il sapore di sicuro ne guadagna. Ma andiamo con ordine, vi spiego passo-passo come ho realizzato questa ricetta. Panini al miele con sesamo.

Ingredienti per 4 Pani

375 g di farina 00

5 g di lievito di birra fresco

1 cucchiaino di sale fino

2 cucchiai di miele

100 ml di acqua calda

1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva

 

100 ml di olio extra vergine di oliva

1 tuorlo

Semi di sesamo per guarnire

Erbe aromatiche secche

Sale e pepe

Aglio se piace

 

Preparazione:

Io ho usato il bimby ma potete impastare anche a mano o in un impastatrice. Mettere 250 g di farina nel boccale del bimby. Aggiungere il lievito sbriciolato, il miele e l’acqua calda. Far partire impostando 1 minuto, funzione spiga. Ora aggiungere il resto della farina, il cucchiaio di olio e il cucchiaino di sale. Impastare 2 minuti, funzione spiga. Dovrete ottenere un impasto leggermente appiccicoso ma che sta insieme. Dividere l’impasto in quattro parti uguali, posizionarle in una ciotola o una pirofila come ho fatto io. Versare sopra i 100 ml di olio, girando i panetti per oliarli su ogni lato. Lasciar lievitare per un ora circa.

Togliere i pani dalla ciotola e conservare l’olio. Stendere i pani e lasciar riposare ancora dai 30 ai 60 minuti. Nel frattempo, nell’olio messo da parte, aggiungere delle erbe aromatiche, (tipo salvia, rosmarino, timo, origano ecc) e uno spicchio di aglio. Amalgamare tutto e lasciar insaporire.

Trascorso il tempo di riposo del pane,  formare dei buchi con le dita, creando una specie di griglia a incrocio. Spennellare con un tuorlo e decorare con semi di sesamo.

Infornare a 200° per 15 minuti. Togliere i pani, spennellarli con l’olio e le erbe e infornare altri 5 minuti.

Io, oltre ad averne mangiato diversi pezzetti così, senza niente visto che è bello saporito, l’ho servito con questo Camenbert, preparato seguendo i consigli di Simona che, per praticità, vi ripeterò : Togliere il Camenbert dalla custodia di midollino, eliminare la carta e passarlo con uno spicchio di aglio, per profumarlo. Rimetterlo nella scatolina, sistemarlo in una teglietta e portare in forno a 200° per circa 15 minuti. Ora togliere la calotta superiore, con un coltellino, versarci dentro un cucchiaio di vino bianco e spolverare di origano, a piacere. Servire subito, bello caldo, accompagnando magari da miele. Io ne ho usato uno di melata e l’altro di tiglio.

Come avete trascorso le feste? Spero bene. Io mi sono goduta la mia famiglia e del tempo per me. Mi sono presa una pausa, dove ho letto libri, guardato film sulla tv via cavo, fatto delle piccole gite intorno casa, con mio marito. Il tempo ci ha regalato delle giornate molto belle e soleggiate, sebbene molto fredde. Ma ti copri bene: cappello, sciarpa e guanti e via, si va a godere questo mondo bellissimo. Ho la fortuna di abitare in un posto meraviglioso, dove ti bastano pochi minuti di auto o mezzi pubblici e trovi sempre cose bellissime da vedere.

Allora oggi è arrivato il 6 gennaio, festa dell’Epifania, che tutte le feste porta via. Penso che in giornata smonterò l’albero e metterò via presepe e decorazioni natalizi, sempre se ne avrò voglia. Altrimenti lo farò domani. Ho intenzione di rallentare i ritmi e prendere le cose con un pochino più di calma, seguendo il mio corpo, i segnali che mi manda. Mai come in questo ultimi mesi, sento il peso degli anni, mille piccoli acciacchi, niente di grave per carità ma ho deciso di volermi un pochino più di bene. Avremo modo di parlarne, magari nel prossimo post. Ora vi auguro una buona festa dell’Epifania e di imparare anche voi a volervi più bene. A presto.

Print Friendly, PDF & Email

26 pensieri su “Panini al miele con sesamo”

  1. Avatar

    Ciao Terry del mio cuore… ma allora stiamo facendo capolino tutte quante? Ritorniamo? Che bella la ricetta di questi panini, fanno venire l’acquolina solo a vederli! Un bascetto e buon 2020 <3

    1. ipasticciditerry

      Piano piano si riprendono le belle abitudini, Patty. E’ anche vero che il mondo dei blogger è notevolmente cambiato, negli ultimi mesi. Per me comunque questo angolino resta il mio salottino, dove dare sfogo ai miei pensieri e fin quando mi farà stare bene, terrò il mio salotto sempre aperto a chi vorrà unirsi a me, per un dolcetto, una pasta fresca o un po’ di pane appena sfornato, con tante chiacchiere e sorrisi. Grazie e a presto

  2. Avatar

    Anche io sono diventata un po’ fatalista, niente bilanci, niente buoni propositi. Si vedrà in corso d’opera 😀 comunque vedo che per il nuovo anno ci siamo date entrambe alla lievitazione. Io ne avevo proprio voglia. Anche le tue focaccine sono davvero sfiziose, hanno un aspetto meraviglioso. Si sente il gusto del miele? perchè in casa mia non piace tanto

    1. ipasticciditerry

      Per la verità questa è una ricetta che aspettava da un pò in bozza. Niente cucina per me, dopo le preparazioni delle feste. Solo riposo e giretti, in compagnia di mio marito, che comincia a stare meglio, dopo mesi di malattia. Il gusto del miele non si sente per niente, serve a dare colore all’impasto. Vai tranquilla, provalo e vedrai

  3. Avatar

    Ciao Terryyyyyy!! :-DDDDDDDDDD
    Ben trovata, ma soprattutto buon anno!
    Felice di leggere che hai passato delle buone feste dedicando il tempo a te e i tuoi cari! Quale regalo migliore? ♥
    Io, causa lavoro, ho potuto farlo solo nei giorni “rossi” e un paio a cavallo del nuovo anno dal momento che son venuti degli amici da Bergamo, però mi accontento.
    Beh, da fatina dei lievitati quale sei, non potevi che aprire l’anno con una ricetta spaziale come questa! Ahahahahhahahaah, che bello quando si incrocia una ricetta ed è amore a prima vista!!! ♥_♥
    Quanto devono essere buoni ‘sti panini??? Mamma che meraviglia!
    Io per un po’ voglio provare a fare la bravina: pochissimi carboidrati, zero zuccheri e taaaaaaanto moto! Ma non appena potrò concedermi una sfiziosità, questi li provo di sicuro!

    Un abbraccio, dolcezza!

    1. ipasticciditerry

      Grazie Emmettì, sono sempre contenta quando passate e mi lasciate anche solo un saluto. Ormai è diventata abitudine passare di corsa, senza lasciare traccia, in questo tempo di frenesia totale, ormai si va sempre di corsa, non abbiamo più tempo nemmeno per noi stessi. Salva la ricetta e la farai quando potrai. Ti capisco perchè anch’io combatto sempre con la bilancia e diventa sempre più difficile vincere contro di lei ahahahaahhh Un abbraccio anche a te tesoro, a presto

  4. Avatar

    Buon anno nuovo! Sono tornata anch’io dopo una pausa di 15 giorni in cui, come te, mi sono goduta la famiglia, soprattutto mio figlio ^_^
    Prendo delle pause quando ne sento il bisogno, pubblico una o due volte la settimana senza stress, l’importante è non perdere l’affetto per il mio angolino culinario!
    Questo pane mi piace moltissimo, particolare e saporito! Ottima e squisita proposta per questo inizio d’anno.
    Un bacione <3

    1. ipasticciditerry

      Sono assolutamente d’accordo con te, questo è il nostro amato salottino, dove sfogarci un pò e ricevere chi vorrà fermarsi a leggerci e fare due chiacchiere con noi. Questo pane lo devi provare, sono certa ti piacerebbe un sacco, anche con il Camembert e tutte le sue salsine o miele che preferisci. Un bacione anche a te e grazie per esserci sempre

  5. Avatar

    Nonostante le nostre esperienze di vita siano ben diverse, anch’io ho smesso di fare buoni propositi, bilanci e sperare in questo o quello. La vita è imprevedibile e voglio godermi quello che mi regalerà giorno per giorno, impegnandomi sempre a fare del mio meglio.
    Questo pane mi ispira moltissimo, ho giusto un pochino di lievito di birra da consumare che mi dispiace buttare..mi sa che mi cimenterò molto presto ^_^
    ps: ho appena sfatto le decorazioni approfittando del pupo che dormiva 😛 meno male quest’anno avevo messo fuori pochissimo…con lui che si arrampica ovunque non volevo rischiare 😛

    1. ipasticciditerry

      Tu sei giovane ed è anche giusto avere buoni propositi e sogni da realizzare, ci mancherebbe!! Mi spiace che non sia così. Credo sia più un discorso giusto in un età, diciamo più matura, dove gran parte dei nostri sogni li abbiamo realizzati, seppur con tanta fatica e impegno. Sono contenta se provi questo pane, trovo sia molto gustoso. Immagino il piccolo Vasco che si arrampica ahahahahah, come il mio Gabriele lo scorso anno, infatti non avevo fatto l’albero l’anno scorso. Quest’anno è andata meglio e ho già smontato tutto anche io.

  6. Avatar

    Ciao Terry, buon anno! Anche io niente propositi, vada come vada, affronterò le cose mentre si presenteranno. Intanto visto che si sono presentati i tuoi bei panini me li mangio… con gli occhi! Un abbraccio grande

  7. Avatar

    Mi piace tutto di questo articolo! L’inizio con l’accettazione di quello che viene; la ricetta sfiziosa; la fine: volersi bene, sempre. Un abbraccio forte a te!

    1. ipasticciditerry

      Bisogna trovare del tempo per noi, per volerci bene, per fare quello che ci fa stare bene. Io, negli ultimi mesi, per forza di cause maggiore, mi sono un pò trascurata e devo recuperare. Grazie MIle, un abbraccio grande anche a te

  8. Avatar

    io ho smesso da tempo di fare bilanci e soprattutto buoni propositi, visto che nella maggior parte dei casi succede tutto il contrario 🙁 come si dice: chi vivrà vedrà! mi sforzo di vivere alla giornata, cercando di tenere a bada l’ansia e i pensieri e di scorgere qualcosa di positivo anche nelle situazioni “no”. non è facile ma almeno ci provo. molto più difficile è imparare a volersi bene o forse accettare di volersi bene.
    mi piace questo inizio anno dolce-salato. queste focaccine devono essere deliziose 🙂
    un abbraccio tesoro bello, buona serata

    1. ipasticciditerry

      Io credo che tu sia troppo giovane per smettere di inseguire i tuoi sogni. Non so esattamente quanti hai ma ho come l’idea che tu sia molto più giovane di me. I bilanci si smettono di fare alla mia età, dove hai più anni dietro di te, che davanti. Allora si che è meglio vivere alla giornata. Sono discorsi un pò complicati che mi piacerebbe fare, magari davanti a una tazza di tea, guardandoci negli occhi. Chissà che non si riesca in questo nuovo anno. Impara a volerti bene e a capire che sei una bellissima persona, capace e piena di risorse. Non farti abbattere dagli eventi. Un abbraccio grande grande anche a te

  9. Avatar

    Io smonterò albero ed addobbi questo fine settimana. Lo scorso non ne avevo proprio voglia.
    Bellissimi questi pani, devono essere deliziosi e succulenti…e non parliamo di quel Camembert…….mi piglia una fitta al fegato solo a guardarlo!!! Chissà che delizia :-).
    Tanti auguri di buon anno, carissima.
    Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.