Pasticcio di riso con topinambur e peperoni cruschi

38 Comments

Pasticcio di riso topinambur e peperoni cruschi. Cioè, ma vi rendete conto? E’ quasi finito anche gennaio! Non avete l’impressione che il tempo vola troppo velocemente? Ho già cancellato e riscritto questa anteprima due o tre volte … tante sono le cose che vorrei scrivere. A cominciare da quello che sta succedendo a cose un pò più personali. Invece ho cambiato idea. Alla fine è meglio che non scriva niente e passi direttamente alla ricetta.

Non tanto per le cose personali, chi mi è più vicino sa che sono in pena per un operazione che dovrà subire martedì, il mio papà. Quanto per il resto … la rabbia e lo sconforto che ho, guardando i notiziari. I terremoti, la nevicata, i morti … meglio andare direttamente alla ricetta, è molto meglio.

I peperoni cruschi: sono un eccellenza della Basilicata, si trovano in commercio on line oppure da Eataly. In genere si fanno rinvenire in olio bollente per qualche secondo e si condisce la pasta, con della mollica di pane rosolata in padella e il formaggio tipico a condire. Io ho voluto provare a farci del riso, un pasticcio di riso, per la precisione.

Questo è un piatto gluten free e senza lattosio. Mio genero, come tantissime altre persone, è intollerante al lattosio. Perciò a casa mia, spesso girano prodotti Accadì, appositamente senza lattosio. Tipo burro, mozzarella … Qui ci sono prodotti senza lattosio, appunto. Si prepara un Risotto alla parmigiana (ora vi spiego come lo faccio io). Dei Topinambur, sbucciati e fatti a cubetti, trifolati in padella, della  mozzarella (Se non avete intolleranze ci sta bene anche una mozzarella di bufala) e alla fine si uniscono dei piccoli pezzi di Peperoni cruschi. Vi ho incuriosito? Ecco la ricetta: Pasticcio di riso, topinambur e peperoni cruschi.

Pasticcio di riso con topinambur e peperoni cruschi (5)

Ingredienti per due persone:

180 g di riso carnaroli

1 pezzettino di cipolla

1 dito di vino bianco

Brodo vegetale chiaro

Parmigiano

Olio, sale, pepe

 

500 g di Topinambur

1 spicchio di aglio

Olio evo, sale e pepe

 

1 mozzarella (per me senza lattosio)

2 pezzetti di peperoni cruschi

 

Procedimento:

Sbucciare, lavare e fare a cubettini il topinambur. In una larga padella, con un giro di olio extra vergine di oliva, scaldare uno spicchio di aglio intero. Aggiungere i cubetti di Topinambur, salare, pepare, aggiungere poca acqua, coprire e portare a cottura, lasciandoli croccanti.

Preparare Risotto alla parmigiana tritando finemente il pezzetto di cipolla e facendolo sudare in poco olio extra vergine di oliva. Aggiungere il riso e farlo tostare. Sfumare con il vino bianco. Aggiungere a poco a poco il brodo vegetale bollente. Aggiustare di sale e pepe e portare a cottura al dente. Non fatelo scuocere. Alla fine mantecare con poco grana e un giro di olio extra vergine di oliva a crudo.

Affettare la mozzarella, dopo averla sgocciolata. Mettere uno strato di risotto, circa la metà, in una teglia piccola, sopra mettere i cubetti di topinambur, tenendone da parte una cucchiaiata per la decorazione. Sopra sistemare le fettine di mozzarella e sopra ancora il resto del risotto. Spolverare leggermente di grana grattugiato e infornare a 180° per circa 30 minuti.

Pasticcio di riso con topinambur e peperoni cruschi

Mettere poco olio in un pentolino, gettare dentro i peperoni cruschi per pochi secondi. Devono semplicemente rinvenire. Scolarli per bene e tagliuzzare a pezzettini piccoli, una striscia, che servirà come decorazione, intorno al piatto, se volete.

Pasticcio di riso con topinambur e peperoni cruschi (6)

Servire il pasticcio di riso e topinambur, ben caldo. Vedrete che la mozzarella filerà e il sapore goloso del topinambur, vi lascerà un gusto dolce e particolare in bocca. Provatelo.

Pasticcio di riso con topinambur e peperoni cruschi (7)

Pasticcio di riso con topinambur e peperoni cruschi (11)

Questo è un pasticcio che si può preparare anche in ancicipo e poi mettere in forno, solo prima di andare a tavola. I peperoni cruschi si friggono troprio in un attimo. Il piatto è buonissimo appena fatto ma ancora più buono, se scaldato. Provatelo.

 

“Con questa ricetta partecipo alla raccolta “Una ricetta squisitamente free” di Monica’s Kitchen
Dessert03-ba-r

Visto che siamo già arrivati a giovedì, vi auguro un felice fine settimana. Stringo forte forte, virtualmente, tutti i nostri concittadini del centro Italia, vi sono vicina e prego per voi.

Goditi la vita perchè è una sola ♥

Salva

Salva

Salva

Salva

Print Friendly

Related posts:

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

38 Responses to “Pasticcio di riso con topinambur e peperoni cruschi”

  1. Tatiana

    A me sembra ottimo, con tutto quel bianco candido e quel bel tocco di colore dei peperoni! Sono stata per tanti anni intollerante al lattosio (e, a proposito, il medico mi dava proprio la bufala perché non incideva sull’intolleranza non essendoci latte vaccino) e quindi so quanto male si sta, ora grazie al cielo mi è passata ma cerco di non esagerare con il latte per non ritrovarmici nuovamente dentro e questo piatto potrebbe essere perfetto al caso mio; non conosco i peperoni cruschi ma mi ispirano un sacco, mentre il topinambur lo adoro anche se mi fa male alla pancia :(
    Terry cara, io tengo tutte le dita incrociate per te e per il papà, incrocio tutto quello che posso, pure le orecchie, se serve a farlo star bene… e lo sai quanto io ti capisca!
    Un abbraccio forte tesoro :)

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Allora lo devi provare per forza, questo piatto Tati! E’ davvero buono, il gusto dolciastro del topinambur si sposa benissimo con il risotto alla parmigiana e il peperone crusco. Dovresti trovarlo da eataly. Lo so che mi capisci molto bene e speriamo bene. Grazie mille tesoro, un bacione

      Rispondi
  2. tizi

    io adoro il risotto al topinambur e questo tuo pasticcio ne è una versione evoluta, ancora più golosa con gli strati di mozzarella e il tocco saporito del peperone… una ricetta tutta da provare!
    ti mando un abbraccio e ti faccio tanti auguri per tuo babbo! a presto cara!

    Rispondi
  3. Batù Simo

    Carissima Terry… non sapevo di tuo papà, tengo le dita incrociate per lui, ma soprattutto dirò una preghiera. In quanto a te.. so che è difficile. lo so molto ma molto bene, ma cerca di mantenere la calma in questo modo sari “utile”, un po’ brutale da dire così, ma è la verità.
    I peperoni di cui parli non li conosco per niente ma ho eataly nella mia cittadina e pensa un po’ se adesso non vado a ficcare il naso, se non sono troppo costosi (e quando si parla di eataly difficile non sia così, ahimè.. mi ci perdo li dentro..) li provo. Il tuo risotto è una favola, davvero, anche io sono intollerante al lattosio anche se sgarro a volte. posso venire a pranzo da te? :-)
    P.s. ormai ho perso le speranze.. spero di trovarlo ancora il prossimo anno e te lo ricopro, promesso!
    bacioni

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ti assicuro che sono calmissima e la cosa bella è che lo è anche lui. Speriamo che vada tutto bene, ce lo auguriamo tutti. I peperoni non saranno proprio economici da eataly ma ce ne vogliono davvero pochi e ne vale la pena. Ma va, anche tu? Vedi, ci sono tantissime intolleranze al giorno d’oggi. fortuna che non è più un problema, i prodotti senza lattosio (o anche senza glutine) oggi si trovano ovunque. Magari! Ti aspetto quando vuoi Simo. Vedi che avevo ragione io? Mai perdere le speranze! ♥

      Rispondi
  4. edvige

    Prima di tutto auguri per il tuo papi. Ottima la ricetta tra tante allergie per fortuna non ho intolleranze alimentari salvo le insalata che mi gonfiano. I pomodori cruschi ora che hanno aperto Eataly forse li trovo.
    Grazie cara e fammi sapere come andata tengo tutto incrociato e un grande pensiero positivo.
    Buona giornata.

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Grazie Edvige. Meno male dai … ci sono già tante rogne, meglio non avere intolleranze. Si, da Eataly dovresti trovarli, io li ho presi lì. Ti ringrazio, si, vi aggiorno. Un bacione

      Rispondi
  5. speedy70

    Ottimo questo pasticcio con i topinambur, da rifare!!

    Rispondi
  6. Mimma Morana

    che meravigliaaaa!!!! sei riuscita ad accostare sapori e colori in modo perfetto, com’è il tuo solito!!! Da poco mi sono avvicinata ai topinambur che guardavo con diffidenza e….mi hanno conquistata!! complice una collaborazione e una fornitura di ortaggi e frutti con le quali dovevo elaborare delle ricette. Ancora non l’ho pubblicata perchè devo ricevere l’ok ma mi piacciono tantissimo. Non ho mai mangiato i peperoni cruschi ma ho letto molto in proposito e spero di gustarli presto. Magari con questa ricetta sublime, profumata e voluttuosa. Un bacione mia cara amica e mille auguri per il tuo papà. Sono certa che andrà tutto bene!!! e… lo sai che sono un pò strega…..

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Anche a me piacciono molto, sono un pò fastidiosi da pulire ma ne vale la pena. Se ti capita assaggiali i peperoni cruschi, sono particolari. Si, questa ricetta è molto golosa e particolare, i sapori si sposano benissimo ed è anche bello da vedere. Si, lo so che sei strega. Allora sto tranquilla. Un bacione tesoro mio

      Rispondi
  7. Silvia Brisi

    Ottimo questo pasticcio, amo il topinambur, e poi l’ hai presentato stra bene!!
    Che ghiotto!!
    Ti sono vicinissima, in bocca al lupo per Martedì, pensa positivo e vedrai andrà tutto bene, io sono con te!
    Un’ abbraccio strettissimo!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Visto che carino? Ogni tanto piace anche a me preparare dei piatti “fighi” ahahahah La cosa essenziale è che è buonissimo, provalo se ti capita. Grazie mille Silvia, si, mi sono convinta anche io che andrà tutto bene. Vedo sereno lui e questo mi rasserena. Un abbraccio anche a te e grazie ancora

      Rispondi
  8. saltandoinpadella

    Cavoli se mi hai incuriosito. Questo pasticcio è davvero invitante e anche molto originale. Faccio per il tuo papy, spero che vada tutto bene. Faccio tanti incrocini

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Allora non ti resta che provarlo Elena. Grazie, accetto tutti gli incrocini. Bacio

      Rispondi
  9. giovanna bianco

    che periodo è vero!!! mi dispiace per tuo padre, gli faccio un grande in bocca a lupo. >Mi dispiace per tutto quello che sta succedendo… come dici tu, è meglio pensare alla cucina, alle nostre ricette. Anche tu riso, tu ne hai fatto un delizioso pasticcio che si presenta e si commenta da solo. Bravissima Terry <3

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Grazie Giovanna, è vero abbiamo presentato entrambe un riso … buonissimi entrambi direi. Si, meglio parlare di cucina, molto meglio. Ti ringrazio anche gli incrocini, un bacione grande

      Rispondi
  10. Ilaria

    Hai ragione, il tempo passa sempre troppo in fretta…
    Però davanti a un risotto come il tuo ci si ferma incantati e il tempo sembra non passare più.
    Un grande in bocca al lupo per l’operazione di tuo padre.

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ti ringrazio tanto Ilaria, mi hai fatto un bel complimento. Grazie per tutto, un bacio

      Rispondi
  11. zia consu

    Questo piatto è davvero interessante, sia x i prodotti che hai utilizzato, sia perchè immagino che il sapore sia unico :-)
    Bravissima Terry!

    Rispondi
  12. Fabiola Falgone

    Un risotto molto goloso e saporito, complimenti. Bacioni e buon weekend

    Rispondi
  13. Silvia Musajo

    In bocca al lupo per l’intervento di tuo papà!
    Quello che succede Terry purtroppo non possiamo cambiarlo, solo sarebbe bello che tutti iniziassero anche a raccontare le cose belle, io voglio ancora sperare che nella vita, al mondo, non sia tutto nero e tutto da buttare.
    Buonissimo il tuo pasticcio di riso, io poi amo il topinambur!
    Buon week end!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Grazie Silvia. Ne sono convintissima anche io … il mondo è bellissimo e ci sono tante cose e persone e fatti belli. Il problema è che a volte certi eventi si susseguono e concentrano in un unico posto e uno si domanda: ma che male hanno fatto povera gente? Possibile che non possano avere un pò di pace? Se ti piace lo devi provare questo pasticcio Silvia, può andare bene, diminuendo un pochino il condimento, anche per la tua dieta. Buona domenica a te

      Rispondi
  14. Daniela

    Stendiamo un velo pietoso su cosa succede. Però penso che se, invece di battere e ribattere solo ed esclusivamente sulle tragedie, i programmi televisivi e i giornali iniziassero a mostrare qualcosa di carino, di allegro, di piacevole, forse anche il nostro spirito ne gioverebbe pur non potendo cambiare la realtà.
    Adoro i topinambur per cui non posso che apprezzare questo pasticcio.
    In bocca al lupo per il tuo papà. Ti abbraccio forte :)

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Si, sono d’accordo con te. Anche perchè davvero non si parla d’altro. Piuttosto che continuare a parlarne, si sbrigassero a fare quello che serve, potrebbero dare un pochino di respiro a queste povere persone. Allora lo devi provare Dany, è buonissimo. Grazie, prendo tutti i vostri incroci e ti mando un abbraccio

      Rispondi
  15. m4ry

    E’ un periodo un po’ così questo…però, come dici sempre tu, bisogna guardare avanti e andare oltre. Cara Terry, comprendo la tua apprensione, però sono certa che martedì andrà tutto bene. Il pensiero positivo serve tanto. Sembrerà una cazzata, ma è così. Cerca di trasmettere serenità, amore e fiducia al tuo papà e vedrai che anche lui affronterà tutto con uno spirito un po’ più tranquillo. Purtroppo la vita ci mette spesso davanti a situazioni difficili, sta a noi cercare di affrontarle al meglio. Come meglio possiamo, ecco. Ti abbraccio forte amica mia e sai che ci sono <3
    ( questo pasticcio è molto molto intrigante 😉 )

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Certo, a volte però ti viene lo sconforto. Sopratutto se gli eventi continuano ad abbattersi sempre e solo in quel posto … e caspita, povera gente! Lui è tranquillo ed è un grande. Grazie Mary, un abbraccio grande a te

      Rispondi
  16. Simo

    Non mi dire nulla!!! Il tempo vola…avrei bisogno di giornate fatte da 48 ore, altroché…
    Ti ruberei questo piattino, è un capolavoro!!!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Rifallo, sentirai che buono Simo. Facciamo una mozione per dilatare il tempo? Grazie cara

      Rispondi
  17. Chiara

    incrocio le dita per il tuo papà e mi complimento per il tuo riso, i topinambur sono un ingrediente che amo e i peperoni cruschi li troverò di certo nello stand della Basilicata quando ci sarà “Olio Capitale” nel mese di marzo !

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Grazie mille Chiara, per tutto. E si, provalo il pasticcio di riso, è buonissimo. Un bacione

      Rispondi
  18. Serena

    Troppo buona la ricetta e bellissima la presentazione, complimenti! Un saluto

    Rispondi
  19. Gunther

    Confesso di non conoscere il peperone brusco, ma ho voglia di provare questo buon risotto

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Peperone crusco … si chiama così. Se lo vedi in giro vale la pena di provarlo. E’ particolare. Grazie per essere passato Gunther, mi fa sempre piacere

      Rispondi

Leave a Reply