Pasta fresca – Ravioli ai carciofi con ripieno di ricotta e noci

Buongiorno! Come va il tempo li da voi? Qui oggi piove ma almeno ci sono 6 gradi e quindi non fa freddo. Non vedo l’ora che arrivi la primavera, sono stanca di questo inverno e del freddo.
Ieri ho portato a casa un oggetto bellissimo e credo utilissimo: il Bymbi, lo conoscete? Adesso comincerò a “giocarci” e a provare tutte le cose bellissime che ci posso fare, perciò nei prossimi giorni aspettatevi qualche ricettina particolare con il mio nuovo aiuto in cucina. 😉
Oggi vi voglio lasciare una ricetta sempre con i carciofi. Ravioli ai carciofi, con ripieno di ricotta e noci. Avrete capito che mi piacciono molto e cerco di approfittare del fatto che sono di stagione e almeno fino a Pasqua si possono acquistare a prezzi accessibili. Per fare questa ricetta io ho usato i gambi ed è venuto fuori un piatto da leccarsi davvero le dita. Se vi fidate provateli e poi mi direte se non ho ragione. Io li ho conditi con un sughetto semplicissimo di pomodoro pachino ma ci può stare benissimo anche il classico burro e salvia, con una bella spolverata di parmigiano.
Ingredienti per due persone:
150gr di farina di grano duro
100gr di passata di carciofo (semplicemente bolliti -senza sale- con poca acqua e passati al mixer)
per il ripieno:
150gr di ricotta
30gr di grana
30gr di noci tritate
sale
per la salsa:
10 pomodori pachino
1 spicchio di aglio (che poi ho tolto)
olio evo
sale e pepe
Procedimento:
Ho prima fatto la sfoglia, mischiando la farina con il passato di carciofi ben freddo. Ho formato la mia palla e lasciato riposare, coperta da una ciotola, per circa mezz’ora.
Intanto ho preparato il ripieno, mischiando tutti gli ingredienti in un piatto. Le noci le ho tritate a mano per evitare che perdessero l’olio.
Ho formato i miei ravioli, stendendo la sfoglia con la nonna Papera alla penultima tacca, non troppo sottili, vi raccomando. Messo un cucchiaino di ripieno e formato i miei ravioli con uno stampo, ma va bene la forma che più vi piace. Se avessi avuto uno stampo a stella mi sarebbero piaciuti così ma mi sono accontentata di un tagliabiscotti.
Fate uscire bene l’aria intorno al ripieno, coprite con un altra sfoglia e tagliate bene, sigillando e facendo uscire l’aria residua.
Li ho messi su un vassoio infarinato a riposare quel tanto che è bastato a fare il sughetto e bollire l’acqua. Potete anche farli asciugare ma fate attenzione a girarli altrimenti l’umidità ve li farà appiccicare al vassoio.
Ho preparato il sughetto dorando lo spicchio di aglio nell’olio, l’ho tolto e aggiunto i pomodori pachino tagliati a metà, salato e fatti cuocere circa 10 minuti, girando spesso. Li ho poi messi in una caraffa e passati al mixer, acquistano anche un bel rosso chiaro che mi piace molto.
Ho calato i miei ravioli nell’acqua bollente e salata, li ho scolati appena sono venuti a galla e passati nella padella dove avevo rimesso la salsa, un giro di pepe macinato fresco e voilà. Io li ho mangiati così, mio marito ci ha messo il grana ma lui lo metterebbe anche nel caffè latte …
Sono buonissimi perchè il sapore di carciofi resta perfettamente integrato nella sfoglia e il ripieno morbido della ricotta con  lo “scrocchiarello” delle noci …. mmmhhh, da rifare di sicuro!
Print Friendly, PDF & Email

16 pensieri su “Pasta fresca – Ravioli ai carciofi con ripieno di ricotta e noci”

  1. Avatar

    Splendidi e gustosi i tuoi ravioli Terry!!!
    Anche io il Bimby, ti assicuro che è una vera comodità!! Sono felice che lo abbia anche tu così ci possiamo scambiare qualche ricettina!!
    Io ne ho tantissime!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

  2. Avatar

    Ciao.interessantissima la pasta fatta con il passato di carciofi!
    E con ricotta e noci non si sbaglia mai..
    Sai che non ho ancora provato il grana nel caffe’ latte!? 🙂
    Scherzi a parte tantissimi complimenti,proprio brava.

  3. Avatar

    Ma che idea mettere i carciofi nell’impasto..sei davvero speciale e prepari piatti speciali….ti auguro una bella giornata della donna ..sul blog c’è un omaggio virtuale per tutte le donne un grande abbraccio Lia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.