Sbriciolata alla nutella morbida

Sbriciolata alla nutella morbida. Cercavo una torta sciuè sciuè, veloce e semplice da fare ma anche golosa. Le alternative per me sono tre: dalla Chiarapassion, da Simona o da Assunta. Ho trovato questa Sbriciolata alla nutella morbida e l’ho provata immediatamente! E’ talmente buona e facile da fare che l’ho già fatta due volte nel giro di pochi giorni. L’unica cosa che ho cambiato, rispetto alla ricetta originale, è l’aggiunta di un paio di cucchiai di latte, nell’impasto della frolla.

Questo perché la prima volta, mi è venuta un pochino troppo croccante e la volevo più fondente al morso. Così, secondo me, è perfetta. Questa storia delle Sbriciolate la trovo una vera furberia, si sporca una sola ciotola, si pesa tutto dentro lì e si impasta lo stretto necessario, con la punta delle dita.  Questa versione mi ha anche incuriosita, per la storia di congelare la crema di nocciole. Così, garantisco anche io, rimane bella morbida anche dopo la cottura. Provare per credere.

Inutile dirvi che questa non è l’unica versione di Sbriciolata che ho fatto, state sintonizzati perché arriveranno anche le altre varianti. Troppo comode da fare, velocissime e spariscono in un attimo, ve lo garantisco. Questo è il mio suggerimento per il dolce del fine settimana. Lo so, ormai le temperature sono estive e il forno non si accende molto volentieri. Ma questa si prepara davvero in pochi minuti e la sera potete prepararla per il giorno dopo.  Sbriciolata alla nutella morbida.

Ingredienti per un stampo 16×22 oppure tondo da 20

300 g farina 00

140 g zucchero

120 g burro

6 g lievito per dolci

1 pizzico di sale fino

1 uovo intero

vaniglia semi di mezzo baccello

2 cucchiai di latte freddo

400 g nutella o crema di nocciole preferita

2 cucchiai gocce di cioccolato

Procedimento:

Per prima cosa foderare lo stampo che andrete ad utilizzare con carta forno, bagnata e strizzata. Resterà più aderente allo stampo. Dentro spalmarci la crema di nocciole, distribuendola bene per tutto lo stampo. Mettere lo stampo per almeno mezz’ora in freezer.

Prendere una larga ciotola, pesare nell’ordine farina e zucchero, aggiungere il lievito, la vaniglia e un pizzico di sale. Aggiungere prima il burro freddo, a pezzetti, sbriciolarlo con le dita, sgranandolo con le polveri. Aggiungere anche l’uovo e il latte freddo. Appena l’impasto resta insieme formando delle briciole, è pronto, basta cosi.

Accendere il forno a 180°. Riprendere lo stampo dal freezer, staccare il blocco di crema di nocciole, ormai congelato. Sistemare di nuovo la carta forno nello stampo e distribuire metà del composto in briciole, facendo aderire bene al fondo e, se riuscite, al bordo, creando un leggero rialzo.

Posizionare il blocco di crema di nocciole e sopra distribuire le altre briciole di impasto. Cospargere di gocce di cioccolato e infornare per circa 30 minuti. Fate attenzione che non prenda troppo colore.

Lasciar raffreddare bene, prima di tagliarlo a cubetti. Il mio consiglio è di fare piccoli cubetti 5×5 per porzione. E’ talmente sostanziosa che basterà per una porzione. Poi al massimo, se non basta, mangerete due quadrotti.

Io vi auguro un buon fine settimana e ci troviamo qui lunedì, se vorrete.

Goditi la vita perchè è una sola e non va sprecata.

Print Friendly, PDF & Email

14 pensieri su “Sbriciolata alla nutella morbida”

  1. Avatar

    la sbriciolata la faccio spesso come alternativa alla crostata. il tempo è sempre tiranno e l’impasto in briciole è una bella comodità. mi incuriosisce un sacco questa versione morbida, devo assolutamente provarla 🙂 un bacione tesoro, buona serata

  2. Avatar

    Beh, Enrica è spesso anche la mia salvezza, ricette semplici e dalla massima resa come si trovano da lei non se ne trovano altrove! E questa è proprio bella, tant’è che mi attira, sono mesi che in casa non c’è un dolcetto manco a pagarlo e la voglia inizia a farsi sentire! E poi passo sui social e ti vedo sfornare certe cose meravigliose che tutti i buoni propositi ciao proprio eh? 🙂
    Un bacio bellezza!!!!

    1. ipasticciditerry

      Cocordo, lei e poche altre, sono precise e dettagliate nelle spiegazioni e difficile sbagliare. Sai io ho i bimbi e tra colazioni e merende un dolcetto ci sta sempre bene. Grazie Tatiana, un bacione a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.