Torta a quadrotti di mele bicolore

Torta a quadrotti di mele bicolore. Questa settimana arrivo in un giorno insolito per me ma il tempo mi corre dietro e  non riesco a tenere il passo. In più ho questi continui raffreddori e mal di gola e tosse e un casino insomma! Niente di grave per carità, ma sono malesseri di stagione che non vogliono abbandonarmi e sono un pochino stanca. Quindi quando riesco ad avere del tempo libero ne devo approfittare per riprendere un pò le forze e non ho troppo voglia di stare al pc. So che mi capite e mi aspettate, vero?

Che a me piacciano le torte di mele, ormai è risaputo e anche che non sono la sola … siete in molti, voi che mi seguite, a condividere con me questa passione. Infatti ne ho fatte tante, molte delle quali ho preso spunto dai vostri blog. Questa è nata un po’ per caso; avevo voglia di una Torta casalinga, soffice e golosa. Allora ho pensato di fare la Torta marmorizzata, grande classico, che faccio molto spesso. Però avevo voglia anche di Torta di mele, soffice magari con un po’ di uvetta sultanina. E allora mi sono detta; perché non mischiare le due cose? Torta marmorizzata+Torta alle mele e jogurt, così resta bella soffice e con pochi grassi.

Infatti questa è priva di burro, con una giusta quantità di zucchero (secondo me), con la golosità del cacao e delle mele, che regalano quell’umidità e morbidezza al morso. Niente, dovete provarla, è semplice e molto buona. Se volete vedere le varie Torte di mele già pubblicate, cliccate QUI. Per la Torta marmorizzata invece QUI.

Ingredienti per 12 quadrotti

3 uova

150 g di zucchero

180 g di farina 0

20 g di amido di mais

30 g di cacao

3 mele medie

Il succo di un limone

100 g di uvetta sultanina

40 g di rum

170 g di yogurt greco naturale

80 g di olio di semi

1 pizzico di sale

Mezza bustina di lievito per dolci

 

Procedimento:

Foderare lo stampo (il mio misura 21×14) con carta forno, bagnata e strizzata oppure imburrare e infarinare.  Sbucciare e tagliare le mele a piccoli pezzi.  Irrorare con il succo del limone. Lavare e lasciare ammollare l’uvetta in poca acqua calda, per circa un oretta. Scolare, tamponare con carta da cucina e mettere in una ciotolina insieme al rum.

In una ciotola sbattere, con le fruste, le uova intere con lo zucchero, fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungere lo yogurt e l’olio, sempre sbattendo al minimo. Aggiungere anche il pizzico di sale. Setacciare insieme la farina, l’amido di mais e il lievito. Aggiungere queste polveri a cucchiaiate al composto liquido. Unire anche le mele e le uvette, con il loro liquido, che comunque sarà stato assorbito.

Dividere a metà il composto e unire il cacao setacciato,  a una delle due parti. Mettere i due composti, a cucchiaiate nello stampo, alternando la parte bianca alla nera, fino a esaurimento. Cuocere a 170° per circa 35/40 minuti.

Lasciar raffreddare e fare a quadrotti.  Naturalmente potete usare anche uno stampo tondo (direi da 23), al posto di fare dei quadrotti. A me sembravano più pratici per la merenda dei bambini.

Nei giorni in cui ho dovuto fare queste foto, c’era una luce tremenda! Spero si capisca lo stesso la bontà di questo dolce

Ecco forse questa è un pochino meglio delle altre ma sono i quadrotti direttamente dalla carta forno, senza troppi contorni

Vi abbraccio tutti e ci vediamo alla prossima ricetta, spero presto.

Print Friendly, PDF & Email

22 pensieri su “Torta a quadrotti di mele bicolore”

  1. Avatar

    Non so se è tra i dolci che preferisco di più, ma certo è che, la torta alle mele ha sempre il suo fascino. Quel profumo che quasi riporta indietro nel tempo, il sapore che sa di casa e se poi, ne fai una versione golosa di certo non le si può dir di no. Quindi prendo un quadretto e lo gusto con il mio te del pomeriggio.

    1. ipasticciditerry

      Penso che la Torta di mele ha talmente tante variabili che è difficile trovare persone a cui non piace … Grazie mille Meli, buonissima con una tazza fumante di tea

  2. Avatar

    Credo che tutti noi dovremmo stare meno tempo davanti allo schermo, che sia quello del pc o del cellulare… lo so, non è facile, ma dosarsi ci farebbe bene e infatti col pc ho ridotto! Lo accendo meno, per fare cose solo necessarie… ma alle visite ai blog a cui tengo non rinuncio, quella è la parte bella 🙂 Sulle torte di mele mi unisco al coro, ma aggiungere il tocco bicolore raddoppia il gusto e io sono sempre per incrementare il piacere e ciò che si ama… mai lesinare, sempre abbondare 😀
    Un abbraccio, vedrai che con la primavera ogni malanno va via…

    1. ipasticciditerry

      Di fatto anche io sto molto meno tempo di prima al pc, vuoi per malanni di stagione, vuoi per il poco tempo a disposizione ma non ne sento nemmeno la mancanza, guarda. Anch’io come te, non posso fare a meno di girare per i blog-amici, questo senz’altro. Diciamo che “cazzeggio” meno di un tempo. Speriamo bene Fra, oggi sto peggio di ieri, si è aggiunto anche il mal di orecchio. 🙁

  3. Avatar

    Curati e riposati, noi siamo qua e ti aspettiamo.
    La torta di mele a me piace tantissimo e questa è anche simpatica con i suoi due colori ^_^
    Prendo spunto per la prossima che preparerò.
    Un bacio grande <3

  4. Avatar

    tesoro mi dispiace, bisogna che ti riguardi perchè portarsi dietro questi malanni spossa molto. ma vedo che per fortuna la voglia di sfornare delizie non ti è passata. Tu sei un genio Terry, bella umida come solo la torta di mele sa essere, unita alla golosità della marmorizzazione

    1. ipasticciditerry

      No tesoro, non sto sfornando niente e stamattina mi sono mangiata una fetta di pane con la marmellata. Ho finito tutte le scorte di dolci da colazione. Queste sono tutte ricette già pronte in bozza. Spero sabato e domenica di riuscire a prepararmi qualche dolcetto, sono abituata troppo bene. Questa ti consiglio di provarla, sono certa sarà anche nelle tue corde.

  5. Avatar

    Come ti capisco noi siamo in casa da sabato scorso e chi si muove ci sentiamo senza forse io poi che mi agito sempre ho sempre sonno.
    Forza dai che gliela facciamo vedere a questi malanni…
    Non ho voglia di mangiare e scusa ma nulla mi stuzzica. Curati mi raccomando e buona serata.

    1. ipasticciditerry

      Ma certo che gliela facciamo vedere Edvige! E chi ci ammazza a noi? Ahahaahh Devi reagire però e mangiare qualcosa, il minimo indispensabile, altrimenti vai troppo giù di forze. Riprenditi anche tu, mi raccomando. Un bacio

    1. ipasticciditerry

      Tesoro mio, come mi dispiace stia così lontana … te le farei volentieri due coccole anche a te. Il mio cuore è grande e c’è tanto posto ancora ♥

  6. Avatar

    Anche io non riesco a levarmi tosse e raffreddore, e per consolarmi mi sono preparata una bella torina, senza le mele, ma molto gratificante lo stesso. Certo che la tua è proprio tanto invitante! Buona domenica a presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *