Torta compleanno di Allyson con Elsa di Frozen

Torta compleanno Allyson. E dopo la torta del mio Christian oggi vi presento un altro dolce, come vi avevo annunciato. In occasione della festa di compleanno della nipotina di mia sorella, ho preparato questa torta. Un dolce semplicissimo, non ho voluto fare niente di complicato, visto che era per dei bambini piccoli. Ho preparato una base di simil pan di spagna al cacao, non troppo alto. L’ho farcito di Camy cream e decorato con una cialda già pronta di Elsa di Frozen (sua passione) e ciuffi di panna colorata di rosa. Naturalmente ho usato dei colori vegetali, dosando il rosso, fino a ottenere il rosa desiderato.

La camy cream l’ho già preparata diverse volte. La ricetta, come tutti saprete, arriva da Cameron (alias Doretta), preparata ormai da molti anni e letta la prima volta sul mitico forum di Cookaround, dove eravamo davvero in tantissimi. Bei tempi … Voi c’eravate su questo forum? Comunque è una crema facilissima e con soli tre ingredienti. Se non la conoscete o non l’avete mai fatta, non sapete cosa vi perdete. Io a volte ci aggiungo anche un po’ di crema di nocciole (si, sempre quella con olio di palma) ed è una cosa goduriosa. Torta compleanno Allyson.

Ingredienti per 20 persone circa

6 uova (o l’equivalente di 390 g)

390 g di zucchero

350 g di farina 0

40 g di cacao amaro

75 g di acqua

8 g di lievito per dolci

1 pizzico di sale fino

 

Per la farcitura

750 g di mascarpone (io senza lattosio) ben freddo

375 g di panna da montare (io senza lattosio) ben freddo

250 g di latte condensato ben freddo

Uno sciroppo fatto da 250 g di acqua+125 g di zucchero+mezzo bicchierino di rum

 

Per la decorazione

1 cialda

300 g di panna da montare (io senza lattosio) ben fredda

1 punta di colore vegetale in polvere rosso

 

Preparazione:

Potete preparare la base anche un giorno prima, io ho fatto così. Rivestire uno stampo da 30×20 di carta forno, prima bagnata e strizzata oppure imburrare e infarinare, come volete. Ora preparare l’impasto; per me molto semplice con il bimby: puntare 1 minuto a vel 5 e mettere nel boccale uova, zucchero, farina e cacao. Azionare e dopo 25 secondi inserire dal misurino l’acqua e il lievito, dopo altri 15 secondi il sale. Pronto! Infornare a 160° statico per circa 30/40 minuti. Fare la prova stecchino.  Far raffreddare e, se non decorate la torta subito, chiuderla in un sacchetto grande per alimenti. Vedrete che si conserverà bello morbido.

Preparare lo sciroppo mettendo l’acqua in un pentolino insieme allo zucchero. Portarlo quasi a bollore e aggiungere il liquore scelto, facendo evaporare l’alcol. Così resta solo il sapore. Se preferite potete anche usare una bagna di latte o di succo di frutta. Qua va a gusti. Lasciar raffreddare e poi mettere in uno di quei biberon, appositi con il beccuccio.

Io la sera prima metto in frigorifero anche la frusta per montare la camy cream, così è bella fredda quando mi serve. Quindi montare la panna ben fredda e metterla da parte. Montare anche il mascarpone e unire poi a filo il latte condensato. Montare bene fino a ottenere un composto ben sodo. Ora unire al composto di mascarpone la panna, facendo attenzione a non smontare tutto. Mettere in frigo, fino al momento di farcire il dolce.

Montare anche la panna per la decorazione. Aggiungere la polvere rossa (o di altro colore) fino a raggiungere il colore desiderato. Mettere in un sac a poche con un beccuccio a stella medio e mettere in frigo, fino al momento di usarla.

Ora tagliare la torta a metà. Se avete usato le mie dosi e il mio stampo, non verrà alto ma considerate che la bontà del dolce è proprio nella ricca farcitura, lo strato di camy cream all’interno, sarà dello stesso spessore di ciascuno strato di pan di spagna. Bagnate con la metà della bagna di sciroppo, coprendo l’itera area della torta. Sopra mettere i due terzi della Camy cream, cercando di fare uno strato omogeneo. Coprire con il secondo strato di pan di spagna. Bagnare anche questo con la bagna. Rivestire con la restante camy cream, spatolando anche i bordi.

Adagiare la cialda scelta al centro. Decorare i bordi della torta con la panna rosa e poi fare delle roselline tutte intorno alla cialda, a piacere. Ai bambini è piaciuta molto, tanto che ho già un altro “cliente” per il suo compleanno di dicembre. L’altro nipotino di mia sorella, Samuele, vuole la torta di Hulk verde! Ok tesoro di zia, sarà fatta!

Questa la fetta

Eccomi come promesso, con la seconda torta di compleanno. Come va il tempo da voi? Ho sentito che in tutta Italia, ci sono stati danni e mal tempo, come dalle mie parti, del resto. Da noi piove in continuazione, penso che tra un pò ci cresceranno le branchie. Diciamo che i dolori articolari non ne sono molto entusiasti, con tutta questa umidità la mia schiena e le mie ossa danzano la Ola, facendomi zoppicare come una vecchietta.

A volte penso proprio che ciò che mi restituisce lo specchio non equivale a come mi vedono i miei occhi. In più i mille problemi che mi tocca affrontare giorno dopo giorno, spengono un pò il mio sorriso e il mio proverbiale buon umore … Avete mai immaginato la vostra vita a sessanta e poi a settanta e poi a ottant’anni? Io si e non era di sicuro come la sto vivendo ora. Immaginavo di godermi la mia “vecchiaia” con tanti bei giretti e tante belle cose da fare tutti i giorni. Invece mi trovo prigioniera dei mille problemi da risolvere e le tante persone di cui occuparmi, trascurando molto spesso la mia persona. E niente, devo reagire e ritrovare la vecchia me, quella che sta dentro, nel profondo e si sta nascondendo, perchè la realtà le piace molto poco.

Eh lo so, stamattina discorsi filosofici troppo complicati, vista l’ora. Allora vi saluto e, visto che siamo a giovedì, vi lascio il mio augurio di un buon fine settimana. Ci ritroviamo con la prima delle ricette per il Natale, ormai prossimo. E’ ora di cominciare a pensare a qualche regalino e magari a un Panettone o Pandoro, che dite? A presto, vi aspetto.

Print Friendly, PDF & Email

6 pensieri su “Torta compleanno di Allyson con Elsa di Frozen”

  1. Avatar

    Bellissima e sicuramente ottima questa torta, immagino la felicità della bimba !
    Per il resto non sai quanto ti capisco …immagini il futuro mille volte, ma poi la vita ti molla dei conti …imprevedibili. Cerca di non perdere l’ottimismo però!
    baci
    Alice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.