Dolci – Torta di albicocche e salsa mou

Ti avviso, in questi ultimi giorni ho pubblicato poco ma ho prodotto tanto! Nei prossimi giorni ti farò vedere le cose buonissime e sfiziose che ho fatto. Del resto quando mi ricapita che un lievitato, che normalmente ci mette 8/10 ore a lievitare, sia pronto in nemmeno 4 ore?? Una goduria, davvero! Ma perchè i Panettoni e compagnia bella si fanno a dicembre, quando fuori le temperature sono prossime allo zero??

Inoltre sto facendo un lavoro certosino, qui sul mio blog … mi sono resa conto che durante un aggiornamento di WordPress, mi sono sparite tutte le vecchie fotografie dei vari post!! I primi due anni di foto del mio blog …  Mannaggia che nervoso, quasi due anni di foto perse … Anche perchè nel frattempo mi si era anche fuso il pc e non ho nemmeno un archivio delle vecchie foto. Perciò se ti capita di andare indietro nei miei post e trovare ricette senza foto (vedrai solo la foto di presentazione del piatto, che non so come mai si è salvata) non allarmarti, me ne sono già accorta. Li sto passando a uno a uno per togliere un bel cartello di “divieto di accesso” che è comparso al posto delle vecchie foto. Vuoi vedere che nemmeno WordPress vuole le vecchie foto che avevo su google, perchè facevano davvero troppo schifo? ahahahahh.  Guarda che bella ricetta vi lascio oggi.

Quando l’ho vista dalla Mary mi ha subito ingolosito (per la verità come molte ricette che vedo da lei) e prima che finissero le albicocche volevo rifarla a ogni costo. Poi, come spesso succede, al momento di prepararla, siccome mi sembrava poco “porca” (scusa Mary per l’aggettivo ma è veramente una cosa goduriosa) ci ho fatto una piccola variante, aggiungendo del cioccolato fondente.
Il risultato è una torta molto morbida, con il croccante delle mandorle tostate e la scioglievolezza delle albicocche che cuocendosi regalano tutto il loro profumo e sapore. La salsa mou sopra che ha un profumo … insomma, promossa a pieni voti. Grazie Mary per la bellissima ricetta.

Ingredienti per una tortiera a cerniera da 23
200 g di zucchero
175 g di farina 00
125 g di burro morbido
100 g di ricotta
50 g di panna fresca
100 g di cioccolato fondente
Mezza bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
3 uova
400 g di albicocche ( peso al netto degli scarti)
70 g di mandorle tostate

Per la salsa mou
120 g di panna fresca
60 g di caramelle al mou
2 pizzichi di sale

Zucchero a velo per la finitura

 

Procedimento:
Prima cosa preparare la salsa mou: mettere la panna in un pentolino, con il sale, aggiungere le caramelle mou e farle sogliere bene, girando spesso. Poi far raffreddare. Far sciogliere il cioccolato fondente e far intiepidire anche lui. Accendere il forno a 170° e foderare di carta forno una teglia da 23 cm. circa. Lavate le albicocche, tagliatene una metà a pezzetti piccoli e laltra metà a fettine (serviranno poi per decorare il dolce. Mettere il burro morbido nel boccale del bimby, con la farfalla, insieme allo zucchero, impostare 2 minuti a vel. 5. Aggiungere poi la panna, la ricotta, il cioccolato fuso e far girare di nuovo 1 minuto a vel. 3. Impostare altri 2 minuti a vel. 2 e dal foro aggiungere le uova, una alla volta e il pizzico di sale. Aggiungere anche la farina con il lievito e fal amalgamare bene per un altro minuto. A questo punto a mano incorporare le albicocche a pezzetti. Mettere questo impasto nello stampo preparato, sopra sistemare la salsa mou, le fette di albicocca e le mandorle. Infornare per circa 50 minuti, nella parte bassa del forno e fare la prova stecchino prima di sfornarla.

Torta albicocche salsa mou

A cottura ultimata, sfornarla, lasciar raffreddare e cospargere di zucchero a velo.

Torta albicocche e salsa mou (5)Le foto fanno schifo, lo so … però era una giornata grigia e vi assicuro che non ne è avanzata nemmeno una fetta per poterla fotografare con una luce migliore. Se volete vedere delle foto decenti guardate quelle di Mary, che non deludono mai 🙂 Ahahaahhhh Tanto è uguale, solo che la mia è “abbronzata” per via del cioccolato.

Torta albicocche e salsa mou (8)

Buon inizio di settimana a tutti, a presto. 🙂

Print Friendly, PDF & Email

12 pensieri su “Dolci – Torta di albicocche e salsa mou”

  1. Avatar

    Grazie a te amica mia per aver avuto il piacere di provarla 🙂
    Da oggi per me ritorno alla normalità…o quasi. Sono gli ultimi giorni di ferie e da mercoledì, rientro a lavoro…ma sono stati giorni belli, bellissimi !
    Sono felice di ritrovarti 🙂 Ti abbraccio e ti voglio bene <3

    1. ipasticciditerry

      E questo è l’importante; tornare carichi, per affrontare altri mesi di grigiore e di lavoro. Grazie Mary, sapessi quante delle tue ricette ho da parte, per provare … ci riuscirò? Mah, ai posteri l’ardua sentenza. Un abbraccione enorme

  2. Avatar

    ma che bella e che super bontà, proprio golosa con la salsa mou! devo provarla anche io, in montagna si gela, e diluvia, aiuto! un abbraccio!

    1. ipasticciditerry

      E non ti invidio proprio!!! Qua è tornato il bel tempo ma le temperaure sono giuste, non fa troppo caldo. Elisabetta, devi provarla questa torta, è una libidine! Un bacione a te

  3. Avatar

    E chi se la dimentica questa torta goduriosa di Mary anche se è ancora nella interminabile lista “to do”?
    Ora mi toccherà farla in duplice versione perchè al richiamo del cioccolato io mica resisto 😀
    Un bacione tesorino, buona settimana :*

  4. Avatar

    Mi dispiace x le foto 🙁 mi torna in mente quando mi si ruppe il disco di salvataggio (non conosco il nome tecnico..) e persi tutte le mie (ricette, vacanze, nipoti, gatti..ogni singolo ricordo di 3 anni..) e ti sono nel cuore.
    Consoliamoci con questa torta “porca” e golosa 🙂

    1. ipasticciditerry

      Infatti mi sono proprio consolata e poi, parliamoci chiaro, forse non è stato un male perdere tutte quelle foto; facevano paura! Ahahahahh Bisogna sempre trovare il lato positivo, non trovi?

    1. ipasticciditerry

      Tutti dovremmo cercare di non esagerare con i dolci, ma come si fa? Certo se, come te, hai anche problemi di salute è meglio evitare proprio … Buona giornata a te Edvige, un bacino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.