Zuccotto al tiramisù

Zuccotto al tiramisù. Ebbene si, uno dei dolci al cucchiaio che va per la maggiore a casa mia, è il Tiramisù, in tutte le sue variazioni. Infatti QUI ne trovate in diverse versioni. Avevo dei biscotti da fare fuori e una confezione di mascarpone che mi occhieggiava dal frigorifero. Ecco che quindi ho pensato di farne un bel Zuccotto, da portare alla mia amica Silvia, in montagna, in occasione della mia ultima visita.

La preparazione è molto semplice, dovete solo organizzarvi per far raffreddare per bene, prima la calotta del Zuccotto con i biscotti e poi il dolce finito. Zuccotto al tiramisù.

Ingredienti per uno stampo da zuccotto da

600 g di biscotti (i miei erano misti, al cacao e non)

60 g di burro

1 cucchiaio di miele acacia

3 tazzine di caffè leggero zuccherato

 

250 g di mascarpone

3 uova intere

3 cucchiai di zucchero

1 cucchiaino di caffè solubile

8 g di colla di pesce

 

Alcuni pavesini e una tazzina di caffè leggero zuccherato

Cacao per decorare

Procedimento:

Tritare finemente i biscotti, io ho usato il bimby ma potete anche schiacciarli con un mattarello, dopo averli chiusi in un sacchetto e usare un mixer, come preferite. Unire il burro fuso, il miele e il caffè. Amalgamare bene il tutto fino a ottenere un composto omogeneo. Con parte di questo composto foderare lo stampo del zuccotto, dopo averlo rivestito per bene di pellicola per alimenti. Altrimenti farete fatica a sformarlo.  Fare uno strato sottile, schiacciando bene con le dita per farlo aderire. Con il resto dei biscotti, foderare una base a misura dello stampo del Zuccotto, con altra pellicola e sistemare il composto di biscotti, facendo una base piatta, come in foto. Coprire anche questo con pellicola.  Mettere tutto in freezer a raffreddare, mentre preparate la crema tiramisù.

Mettere in acqua fredda la gelatina per circa dieci minuti. Pastorizzare le uova per la crema tiramisù. Io uso sempre il bimby, me lo ha insegnato una vecchia amica che non ho mai dimenticato ma ho perso di vista; Cinzia. Grazie per questo insegnamento, ogni volta che lo faccio ti penso. Dunque mettere le uova e lo zucchero nel boccale del bimby, dopo aver messo la farfalla. Impostare a 80° per 10 minuti a vel4. Vedrete che le uova verranno belle gonfie e quasi bianche, aggiungere la gelatina, ben strizzata dall’acqua e girare 1 minuto a vel.4.  Versate il composto di uova in una ciotola per far raffreddare il tutto. Aggiungere il caffè e, a composto freddo, il mascarpone. Sbattere bene tutto, usando uno sbattitore a mano.

Aggiungere metà crema tiramisù dentro lo stampo Zuccotto, dove avete sistemato il composto di biscotti. Sistemare uno strato di Pavesini bagnati nella tazzina di caffè e sopra il resto della crema tiramisù, ci va a misura. Chiudere con la base di biscotti che avete preparato prima, ormai fredda, che sarà poi la base del Zuccotto. Avvolgere il tutto in pellicola alimentare e mettere in freezer a raffreddare per bene. Io l’ho preparato il giorno prima, così al momento di sformarlo era ben freddo.

Ora sformate il dolce su un piatto da portata e spolverarlo tutto con il cacao, passato attraverso un setaccio. Guarnire, se volete, con dei chicchi di caffè al cioccolato, se li avete. Conservare in frigorifero, fino al momento di servire.

Buon inizio di settimana a tutto. Piano piano tutto torna alla normalità. I miei nipotini hanno iniziato l’asilo e con il giusto inserimento, tra un paio di settimane, andranno a orario pieno. Sto riprendendo in mano il blog, le mie ricette, nuove sperimentazioni di ricette e tante idee in testa. Sono a dieta, alla mia maniera, come sempre. Sto cercando di limitare carboidrati e zuccheri, aumentando verdura e frutta. Tante camminate veloci, al mattino, mentre i bimbi sono all’asilo e speriamo di togliere quei due chili in più. Certo, voi direte, due chili cosa vuoi che siano? Ma se li lasci lì diventano tre e poi quattro e poi se ne approfittano e vengono tutti da me! Aahahahhh scherzo naturalmente.

E voi, siete a dieta anche voi? Spero di no … vi auguro una buona giornata e a risentirci presto.

Print Friendly, PDF & Email

16 pensieri su “Zuccotto al tiramisù”

    1. ipasticciditerry

      Elena, non me lo dire. Per problemi di salute devo assolutamente stare sotto a un certo peso e le ferie mi hanno regalato due chili che non riesco proprio a buttare giù. Cerco di ridurre le porzioni ma è difficile resistere ai dolci. Un bacione grande a te

  1. Avatar

    Che bella la foto dell’interno! Ti è venuto proprio bello.
    Chissà che buono…..
    Se Irene Grandi cantava “Vivo in vacanza da una vita” io posso tranquillamente affermare di “Vivere a dieta da una vita” :-/.
    Va beh ;-).
    Un abbraccio forte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.