Pensieri e parole

Buon lunedì a tutti!
Vi avviso che questo è un post catastrofico e deprimente a mille, pertanto se non volete sentire lamentele e malinconie fermatevi qui, non continuate a leggere. catastrofi
P
immagine presa dal web
Devo confessarvi che in questi giorni non sono molto serena; la crisi economica e l’incertezza sul futuro ogni tanto prendono il sopravernto sul mio ottimismo. Mi passa la voglia di pasticciare, di uscire e persino di scrivere … vago da una stanza all’altra, mi collego al pc, leggo le notizie sui giornali on-line e… mi deprimo ancora di più!!!
Ero indecisa se scrivervi o meno ma poi mi sono detta che sono alcuni giorni che non posto niente e visto che questo è una sorta di diario è giusto che scrivo il mio malumore e la depressione di questi giorni.
Nonostante fuori le giornate siano illuminate da un sole magnifico, il cielo è di un azzurro intenso, come piace a me e tutto fa pensare che questo inverno presto finirà.
Nonostante ieri sia stata a trovare la mia amica Laura che nel suo immenso dolore per la perdita recente, riesce in genere a ricordarmi che ci sono cose peggiori.
Nonostante la compagnia di altri amici: Anna e Loris, Rachele … che vi devo dire: mi sento comunque un peso sul cuore che non vuole andarsene e gli occhi mi si velano ma io caccio indietro le lacrime. Non voglio piangere, non voglio abbattermi. Riusciremo a trovare una soluzione, riusciremo a uscire da questo stallo lavorativo, so che ce la faremo!!
Forse perchè anche la mia roccia (mio marito) comincia a dare segni di preoccupazione crescente questi momenti di sconforto non fanno che aumentare, facendomi pensare che essere ottimista in questo momento è fatica sprecata … mi fanno pensare che sono un illusa e che niente cambierà.
Poi francamente sentire le propagande elettorali dove sembra di essere a una fiera a chi ti offre la merce migliore al miglior prezzo … peccato che questa merce ormai è avariata e non si può più comprare!!
Una delle cose che mi deprime di più è proprio la convinzione che nulla cambierà, che arriveranno le prossime elezioni e di nuovo voteremo le stesse persone che ci hanno portato fino a questo declino senza speranza. Voteremo le stesse persone perchè ci promettono di tutto e di più pensando che non ci ricordiamo che sono stati loro a promulgare le stesse leggi che oggi vogliono abolire.
Voteremo le stesse persone perchè abbiamo la memoria corta e ci facciamo incantare dalle sirene, come Ulisse. A volte quando li sento parlare mi sembrano dei serpenti a sonagli, che ti incantano e ti addormentano, facendoci credere che il loro morso sarà dolce e indolore. E noi gli crederemo. Noi li voteremo ancora salvo poi risvegliarci quando leggeremo i risultati delle votazioni e sopratutto quello che combineranno di nuovo una volta avuta la maggioranza per fare quello che vogliono, dimenticandosi le promesse fatte. Faranno di nuovo sempre e solo i loro interessi, si metteranno a posto i loro affari, sistemeranno le loro famiglie e i loro parenti. Dimenticandosi che sono nostri dipendenti, che dovrebbero fare quello che hanno promesso per essere rimessi lì … tanto il motivo per cui non riusciranno a mantenere le loro promesse sarà sempre colpa degli altri: per la sinistra sarà colpa della destra, per la destra sarà colpa dei magistrati, per gli imprenditori sarà colpa dei sindacati, per i sindacati sarà colpa di tutti i politici!!
Che tristezza …
Non è che mi sento meglio dopo aver messo nero su bianco le mie malinconie.
Forse è meglio se vado in cucina a pasticciare qualcosa, almeno a provarci.
Spero che la vostra giornata sia migliore e grazie per aver sopportato i miei vaneggiamenti.
A domani … spero. 🙁
Print Friendly, PDF & Email

35 pensieri su “Pensieri e parole”

  1. Avatar

    Terry cara è come se avessi letto il mio pensiero è proprio lo stesso malessere che stò provando in questo periodo difficilissimo …spero che passi in fretta un abbraccio e un bacio grandissimo

  2. Avatar

    Ciao Terry, mi dispiace per questo momento grigio che stai passando, io ho 2 fratelli e mio padre a casa da novembre, uno dei miei fratelli ha 2 bimbe piccole, posso capire il tuo malessere… Purtroppo saremo costretti a votare chi c’è, roba buona non c’è nè, è tutta vecchia, bisogna solo sperare che aprano gli occhi per capire che l’Italia sta affondando e devono fare qualcosa per il futuro nei nostri figli…Ti abbraccio forte forte!!!

    1. Avatar

      Non è necessario votare le vecchie salme…E’ assurdo che chi ha risotto l’Italia in questo stato possa essere lo stesso che la risolleva, quindi perchè non cambiare e dare una chance al movimento 5 stelle? Magari non cambierà niente, però almeno sono gente nuova e le idee che hanno sono buone!

    2. Avatar

      Martina tu sai che condivido in pieno il tuo pensiero, almeno ci proviamo!
      Anto certo che se ci aspettiamo che siano gli stessi che ci hanno ridotto in questo stato a riparare … non se ne esce!!
      Grazie mille, ti abbraccio anche io!

  3. Avatar

    Cara Terry, ti capisco: ho un figlio che sta per laurearsi e sicuramente sarà costretto ad andare via dall’Italia. Capisco il tuo stato d’animo e mi auguro che i tanti Ulisse si mettano i tappi nelle orecchie per non ascoltare le sirene.
    A presto.

  4. Avatar

    ciao Terry, noi ci conosciamo da poco ma sono stata rapita del tuo post e anche se in questo periodo per me c’è molta tristezza personale e sono lontana dal blog, voglio lasciarti un pensiero per dirti che il tuo malessere è condiviso da molti di noi, ormai viviamo in un mondo di incertezze, non ci sono più differenze sociali e nessuno ( tranne pochi tra le classi non ricche) può sentirsi al sicuro, tutta la nostra vita è stata messa in discussione dall’operato di malaffare dei nostri governanti. E’ davvero difficile andare a votare, nessuno di quei pagliacci si merita di avere la nostra fiducia, ma non votare sarà anche peggio e ancora una volta piegheremo la testa. Non lasciarsi andare è la cosa migliore, lottare a resistere nel proprio ambito sociale e lavorativo, avere ancora viva la speranza….chissà che passi presto questa crisi che ci sta mettendo in ginocchio e tutti possiamo recuperare un pò di serenità per ritornare a fare progetti di vita.
    un abbraccio

  5. Avatar

    Terry, quanto capisco le tue parole…E’ proprio vero che stanno tutti lì come fossero a un mercato e dovessero vendere la loro merce indipendentemente dalla qualità…Io negli ultimi anni mi sono turata il naso, non ho dato voti di protesta perchè avevo paura che andassero persi e fossero un regalo a Berlusconi . Quest’anno me ne frego e se anche Grillo non mi convince fino in fondo, ho deciso che voterò per il movimento 5 stelle, perchè quantomeno sono facce nuove..: se poi saranno in grado di gestire la malconcia Italia non lo so, ma so che certamente non ci riusciranno (anche perchè non gli interessa), quelli che l’italia l’hanno ridotta così a forza di promesse per guadagnarsi un posto in parlamento.
    E poi Terry, probabilmente ci saranno ancora tempi brutti, ma dopo il Medioevo arriva sempre il Rinascimento, la storia è fatta di corsi e ricorsi, di crisi e rinascite, quindi….stammi su!!! Un bacione

  6. Avatar

    tutto ciò che hai detto è la pura realtà……………e purtroppo tu la stai vivendo in prima persona…………..mi dispiace, e se potrei ti aiuterei con tutto il mio cuore………..non mi resta che abbracciarti e dirti che sono sempre vicina a te………..lo sai ? vero? sfogati tutte le volte che vuoi…………io starò ad ascoltarti in silenzio……………baci

  7. Avatar

    Non credevo che mi avreste risposto così in tanti!
    Vi ringrazio a una a una per le vostre parole di incoraggiamento che comunque fanno bene al cuore.
    Anche se non vorrei mai sentire che altre persone vivono il mio stesso malessere mi ha fatto comprendere che non dobbiamo abbatterci, che dobbiamo reagire!!
    Sono pronta; grazie a tutti e un abbraccio circolare a tutti voi.

  8. Avatar

    Terry ti stupisci perchè siamo in tanti a condividere e capire????’Non siamo vecchissime,ma che io mi ricordi non abbiamo mai vissuto un momento così critico dal boom economico………speriamo che presto torni la speranza e con essa la stabilità.Io non so con chi stare perchè sinceramente mi sembrano tutti uguali,come dici tu tutti a vendere merce avariata.Persino Monti ha criticato la tassa che lui stesso ci ha imposto in questi giorni di campagna elettorale….ed allora non mi resta che dire….ma andare a lavorare la terra e, forse, finalmente capirete….Mi arrabbio perchè mi sento presa in giuro,offesa nella mia (se pur limitata )intelligenza,ma credono che gli italiani siamo tutti cretini????Ma non posso soffermarmi a pensare a loro….ho due figli da mandare avanti cercando di far vedere loro la luce alla fine del tunnel.Quindi tiriamoci tutti su….da donne….come sappiamo fare….e continuiamo a lottare e sperare.Abbracci Terry……mi hai fatto sproloquiare:))))))))

    1. Avatar

      No Roby non mi stupisco che siate in tanti a capire ma che siano state tante le risposte. Mi ha fatto piacere perchè dal contatore so benissimo che moltissime persone leggono i miei post e le mie ricette ma poche commentano.
      Per il resto lo sai che mi piaci un casino quando sproloqui! Un bacione mega

  9. Avatar

    Condivido e sottoscrivo a pieno ciò che pensi, ecco perchè non guardo, non leggo ma uso il mio solo strumento, il voto. Aspetto che coloro che hanno memoria corta debbano usare i prosciutti che hanno sugli occhi per mangiare come tanti milioni di italiani, aspetto perchè nella vita ho sempre e solo dovuto fare rinunce e ci sono più che abituata (ho avuto il mio primo regalo dopo la convivenza dopo ben sei anni e l’ho presa male, anche se non l’ho scritto, perchè stavo male per i soldi che il mio amore ha speso per me). Io aspetto e non penso Terry, se si pensa troppo si vive male, se ci si proietta nel futuro, si vive peggio. Non ho figli a quasi 39 anni perchè non posso permettermeli, sono in affitto, non ho diritto ad uno straccio di lavoro… E allora dovrei buttarmi da un ponte? No, io vado dritto, di sogni infranti ne ho troppi, di progetti nessuno ma vivo giorno dopo giorno, certa che se la fine al peggio non è ancora giunta è quasi vicina. Ecco! Sono certa, devo convincermene e devi farlo anche tu! Andrà meglio, andrà meglio. Il problema è che la nostra mentalità ci porta alla competizione ed all’invidia, alla ricerca del compromesso e della illegalità… fino a quando saremo corruttibili, fino a quando non saremo un popolo “sovrano” saremo un gregge di pecora in balia dei quaranta ladroni. Bisogna cambiare mentalità in questa Italia che ci ha privato di tutto e la cui responsabilità è anche nostra!

    1. Avatar

      Lo sai che anche io sono ottimista di solito ma qualche giornata negativa me la vuoi concedere? Detto con tutta onestà la molla che mi ha fatto scattare la crisi è stato proprio leggere i sondaggi e vedere che mister B ha di nuovo un seguito. Ma dico io ma abbiamo davvero così poca memoria????
      Tranquilla che non mollo nemmeno io. Un bacio

  10. Avatar

    Siamo in molti nella stessa barca e lo sconforto prende il sopravvento, talvolte!
    Ma siamo toste. Dobbiamo esserlo!
    Domani forse sarà una giornata più triste di oggi, ma dopo domani le cose piano piano miglioreranno. devono migliorare e la tristezza lascerà spazio ad un lieve sollievo nel tuo cuore. Sarà così, ne sono certa!
    Noi saremo ad ascoltarti e, se possibile a confortarti e condividere ( ahimé!) i tuoi pensieri!
    A presto. Un abbraccio.
    GiuseB

  11. Avatar

    Ti vedo in un mare tempestoso,ma tu sai nuotare molto bene,e ben presto arriverai al traguardo trionfando da campionessa che sei……
    Sono fortunata ad avere una sorella come te…Che quando è incaxxata va in cucina a pasticciare!(grazie delle ghiottonerie che mi hai portato stamattina)Ragazzi a fatto di tutto…gnammm…gnammm che bontà!

    TVTB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.