Dolce – Ciambella all’acqua

Buon lunedì a tutti!

Bene, possiamo dire che siamo tornati alla normalità, per il momento ho finito i miei giri. Sono stati  giorni intensi, prima la Sicilia con la vendemmia, poi la bellissima mostra della mia amica Katjma a Genova … dopo il caldo trovato in quelle città sono piombata nell’autunno più cupo. Cielo grigio, nuvoloso e temperature in picchiata.
La mia schiena piano piano sta tornando alla normalità. Oggi comincerò l’attività fisica, abbandonata per forza di cose. Spero di tornare al 100% entro breve tempo.
Oggi voglio lasciarvi la ricetta di una ciambella semplicissima, la Ciambella all’acqua, una ricetta di quelle che piacciono a me per la colazione ma anche per una merenda, con una bella tazza di the, che adoro. Fermo restando gli ingredienti base, si può aromatizzare e variare in mille modi, così è sempre diversa. E’ umida al punto giusto e, chiusa in un normale portatorte con il coperchio a campana, dura diversi giorni, senza perdere morbidezza e sofficità. Io ve la presento nella versione con gocce di cioccolata, ma può essere anche solo profumata con scorza di limone o di arancia. Potete aggiungere le uvette ammollate al posto delle gocce di cioccolato. Potete dividere l’impasto in due e a una parte aggiungere del cacao amaro e farla marmorizzata … insomma spazio alla vostra fantasia e avrete sempre una ciambella golosa e genuina.
La ricetta l’aveva data, molti anni fa, Anna Moroni alla Prova del cuoco, l’avevo segnata su un bigliettino che finalmente butterò. Quando mi serviranno le dosi, verrò a leggermele sul mio blog. Ahahhhhhh. Non è nemmeno molto calorica, visto che non contiene burro. Ultima considerazione, si fa davvero in 10 minuti più la cottura. Provare per credere. 😉
Ingredienti per una tortiera da 24 con il buco
3 uova intere
200gr di zucchero (nella versione originale erano 250gr)
130gr di acqua tiepida
130gr di olio di semi di mais (o altro olio di semi che volete)
250gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
sale
120gr di gocce di cioccolato (oppure 40gr di cacao amaro unito a metà impasto, oppure scorza di arancia, oppure scorza di limone, oppure 120gr di uvette ammollate nel rum)
Procedimento:
Io l’ho fatta nel bimby, ma la Moroni la faceva in un mixer qualsiasi.
Ho messo la farfalla sulla lame del bimby, quindi ho messo le uova intere e lo zucchero. Chiuso e fatto girare 5 minuti a vel.4
Poi ho impostato altri 5 minuti, sempre alla stessa velocità e aggiunto dal foro, prima l’acqua e poi l’olio, il pizzico di sale. Ho fermato prima che finissero i minuti e aggiunto metà farina, mischiata con il lievito. Fatto girare ancora un minuto, fermato di nuovo e aggiunto il resto della farina.
Ho poi unito metà delle gocce di cioccolato infarinate leggermente, facendo girare al contrario altrimenti vi trita tutto.
Intanto ho imburrato e infarinato lo stampo e acceso il forno a 175°. Quindi ho messo il mio impasto nello stampo e sopra ci ho messo il resto delle gocce di cioccolato, facendole penetrare nell’impasto. Io preferisco così, mi sembra si distribuiscano meglio. Ho quindi infornato per circa 50 minuti.
Ho fatto la prova stecchino, deve uscire asciutto.
Se vi piace poco zucchero a velo, che come dice la Parodi “ha il suo perchè”
Vi piace? Dieci minuti ed è in forno e, se avete un mixer o un bimby, lo fate girare e fa tutto lui.
Non ho fatto in tempo a fare la foto della torta intera!!!
Print Friendly, PDF & Email

40 pensieri su “Dolce – Ciambella all’acqua”

  1. Avatar

    Bello tornare, trovarti qui e leggere che stai meglio 🙂 Mi raccomando, riprendi i tuoi esercizi 🙂
    E questa ciambella ??? Meravigliosa ! Oggi ho voglia di dolci…
    Ti abbraccio <3

  2. Avatar

    Devo essermi persa qualcosa nel frattempo ma sono contenta di leggere che la tua schiena sta meglio 🙂
    La colazione con la classica ciambella è tra le mie preferite, mi riporta a quando ero bambina e trovavo al mattino la ciambella della mamma. Questa ricetta è meravigliosamente sofficiosa. Un bacio, buona settimana

  3. Avatar

    Ciao Terry,sono felice di sapere che stai ritornando in forma 🙂 Con la mia solita tazza di the pomeridiano, una fettina di questa deliziosa ciambella sarebbe perfetta!!! Brava Terry!!!
    bacioni, buon lunedì…

  4. Avatar

    Ma dai… nel fine settimana sei venuta dalle nostre parti!!!!
    Sono felice di sentire che la tua schiena vada meglio…. mi raccomando però continua a far la brav a ancora per un po’… Ottima la ciambella….quanti ricordi me la preparava sempre la mia nonna per merenda…naturalmente farcita!!!!

    Un abbraccio e buona settimana
    Monica

  5. Avatar

    Ciao Terry, per fortuna la schiena va meglio!
    Della tua ciambella apprezzo molto la semplicita’, la versatilita’e soprattutto la velocita’!!!
    un bacio bea

  6. Avatar

    terry cara, se in 10 minuti mi fai qst golosità (così perfette per altro) e non sei neanche ancora tornata al 100% delle forze, mi immagino cosa mi aspetterà quando riprenderai la tua energia al completo! che donna!!!! che ti ammiro t l’ho già detto vero? 🙂

    1. Avatar

      Grazie Zuccherino mio! Lo sai che mi chiamano Speedy in famiglia? Faccio almeno tre cose contemporaneamente… solo che poi mi blocco con la schiena. Bisogna che mi do una regolata. Sto cercando di rallentare un attimo il ritmo, la lezione mi è bastata.

  7. Avatar

    Terry sono contenta di leggere che ti stai riprendendo, in compenso io ho un dolore alla sciatica che vedo le stelle ahiahiahi!!! Ieri sera ho preparato questa ciambella aggiungendo l’erba amara (o erba madre). Mio marito mi ha detto che non è come quella che prepara sua nonna, peró intanto questa mattina se ne è fatto fuori metà 🙂 l’ho cotto nella pentola fornetto, decisamente un’ottima e versatile ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.