Fagottini di radicchio con salsiccia

Naturalmente questa è una ricetta dal mio vastissimo archivio, qua non sanno nemmeno cosa sono i radicchi, figuriamoci!!

Questi Fagottini di radicchio con salsiccia li avevo visti dalla Simo, mi avevano subito colpito perchè sia io che mio marito adoriamo il radicchio, anche la salsiccia non ci dispiace e allora cosa vuoi, non provarli? Sapete che vi dico? Che sono buonissimi e voi che avete la fortuna di trovare sempre il radicchio in questa stagione, dovete per forza provarli.

Ingredienti:

200 g di radicchio rosso, io ho usato il Chioggia

300 g di salsiccia fresca sbriciolata

1/2 cipollina bianca

poco vino bianco

Procedimento:

Ho tolto 8 foglie, cercando di sceglierle belle e integre, senza romperle. Il resto l’ho tagliato a piccoli pezzi. In una larga padella ho messo la cipollina affetta sottile a imbiondire e poi gli ho aggiunto la salsiccia sbriciolata. Ho sfumato con del vino bianco e quando è evaporato, ho aggiunto il radicchio a pezzi, coperto e fatto cuocere. Io qui non ho messo nè sale, nè pepe perchè la mia salsiccia era già condita a sufficienza. Fagottini di radicchio e salsiccia1

Intanto ho messo a bollire dell’acqua, l’ho salata e scottato le foglie che avevo lasciato intere, giusto 5 minuti. Poi le ho scolate e messe su un canovaccio e poi su un piatto.

Fagottini di radicchio e salsicciaNel frattempo il mio ripieno di salsiccia e radicchio era cotto. Ho riempito ogni singola foglia con un bel cucchiaio di ripieno, chiuso su se stessa, creando un fagottino. Ho quindi messo i fagottini in una padella antiaderente, giusto 2 minuti che si saldino alla chiusura e si scaldino per papparseli! Vi fidate di me? Dovete provarli e sono certa che ringrazierete anche voi la Simo.

021

022

Grazie mille Simona.

Diario di Funchal 13 novembre
E siamo arrivati al grande giorno … oggi apriamo il nostro locale. Visto che è il 13, numero che a me ha sempre portato bene, speriamo sia di buon auspicio. I miei genitori si chiamano Antonio e Antonia e il 13 giugno è San antonio da Padova, loro santo, perciò, speriamo ci aiuti e protegga. Devo dire che io di solito, sono molto ansiosa e alla vigilia di grandi avvenimenti per me importanti, non sono mai riuscita a dormire. Invece stavolta sono abbastanza tranquilla, mi sono addormentata senza problemi, solo stamattina un rumore mi ha svegliata molto presto e la mente ha cominciato a pensare alle mille cose da fare e così eccomi a scriverti.

Ieri la cucina è partita e già alcune cose sono pronte per oggi, avevo preparato anche una crostata con la mia marmellata di arance, ricetta della mia amica Emmeti, che tra l’altro non ho nemmeno pubblicato ancora sul blog. Sono arrivati alcuni turisti che si sono fermati a bere bibite e birra e hanno gustato la mia crostata.

Ieri sera hanno consegnato le tazzine, il caffè e il macinacaffè … naturalmente la macchina del caffè no! C’è anche da dire che questa macchina del caffè non è la prima che abbiamo ordinato, quella si è persa e alla fine gli abbiamo detto che potevano anche mettersela in quel posto … questa è di un nuovo fornitore, contattato lunedì in fretta e furia e perciò, se davvero la consegnano stamattina, hanno fatto pure in fretta!

Ieri doveva essere anche una giornata con tutte le congiunture astrali al punto giusto, perché hanno telefonato anche quelli del forno, che PARE consegneranno stasera. Il condizionale è d’obbligo visto la parola che hanno questi madeirensi! Quello comunque non è un problema perché tanto, forno o non forno, si apre lo stesso. Si comincia con il bar e il ristorante e la pizzeria, può anche iniziare in un secondo tempo. Meglio così partiamo poco a poco.

Tanti mi hanno suggerito di fare il caffè con la moka e devo dire che ci abbiamo pensato in anticipo anche noi e difatti la moka l’abbiamo portata al ristorante. Il problema è che se potrebbe andare bene per il ristorante non va bene per il bar. Qui il caffè del bar è molto apprezzato, più di quello della moka, tanto è vero che i bar sono tutti pieni e ce ne sono uno attaccato all’altro. Quindi pur avendo lì la moka e proponendo in alternativa quel caffè, non lo gradisce nessuno … Ecco il motivo per cui siamo obbligati ad aspettare la macchina del caffè classica del bar.

Ora devo proprio andare, non so quando riuscirò ancora a scrivere il mio diario, perché gli orari, almeno per i primi tempi, sono molto duri: dalle 10 alle 22 e perciò, boa sorte e mucha mierda!

E sempre

Viva l’Italia e viva Madeira!!

Print Friendly, PDF & Email

20 pensieri su “Fagottini di radicchio con salsiccia”

  1. Avatar

    WOW WOW WOW!!!!!!!!

    in bocca al lupo, in c*lo alla balena, ma soprattutto tanti tanti tanti ma tanti sorrisi baci e abbracci per te tesoro!!! Siamo tutti lì con te lo sai vero? :)))
    :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-*

    1. ipasticciditerry

      Grazie Lety, l’inaugurazione non l’abbiamo ancora fatta, ci sarà venerdì prossimo. Abbiamo fatto le cose con calma.un abbraccio anche a te

  2. Avatar

    Wow che bello che avete aperto, ti auguro tutto il meglio del meglio! sperando prima o poi di venire di persona ad assaggiare le vostre meraviglie, che bello terry ci avete creduto ed eccovi lì pronti a vivere una nuova avventura, siete un esempio! radicchio e salsiccia, divini, li mangio spesso, un grosso grosso abbraccio!

  3. Avatar

    Terryyyyyyy!!!!!
    SEI GRANDE!!!!
    SIETE GRANDI!!!
    Che gioia leggere questo post.
    In questa avventura ti stiamo seguendo tutti a distanza e sono sicuro CI darai tante belle notizie! :):):)
    Un caro e forte abbraccio

    1. ipasticciditerry

      Pierooooooooooooo mamma mia come sono contenta del vostro tifo!! E sono anche certa che prima o poi vi vedrò affacciarvi alla mia cucina … ne sono certa. Io ho messo il mio banco da lavoro, di fronte alla finestra che dà sulla sala da pranzo, oltre la quale c’è la vetrata con vista sul mare. Impasto, alzo gli occhi e vedo il mare. Vuoi mettere? Faccio quello che amo di più; cucinare … alla meta ci sono arrivata, speriamo che vada sempre tutto per il meglio. Grazie davvero per il sostegno, un abbraccio anche a te

    1. ipasticciditerry

      Consu tempo pochissimo però ci tengo a rispondere ai vostri commenti, mi sembra di mancare di rispetto al tempo che mi avete dedicato, leggendo i miei post. Il diario lo sto un pò trascurando ma piano piano vi racconto tutto, promesso.
      Un grande abbraccio anche a te

  4. Avatar

    Terry amica mia, innanzitutto grazie di cuore… sono felice che gli involtini ti siano piaciuti… e ti sono venuti proprio bene…:) perdonami il ritardo con cui arrivo, ma sono proprio molto presa anch’io… ma ti leggo sempre, leggo sempre il diario e le novità e non posso che essere immensamente felice, di come si sono evolute le cose… ormai è fatta… il risto è bellissimo e l’impegno che avete messo in questo progetto sta dando i suoi frutti…:) bravissima e come sempre sappi che io faccio il tifo per te… sei una donna straordinaria e ti meriti di realizzare questo sogno:*

    1. ipasticciditerry

      Ti ringrazio mille, io a volte mi sento così “piccola” e sentire voi che avete così una grande considerazione di me non fa che farmi bene, per credere di più in me stessa. I fagottini ormai erano diventati di “casa” nella mia cucina … qui il radicchio non sanno nemmeno cosa sia, peccato! Un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.