Pane – Panini piuma di Carmen

Ultimamente ho replicato molte ricette di amiche blogger. Piano piano le pubblicherò tutte. Ho fatto ricette di Damiana, di Ketty, di Ele … Arrivo, tranquille che arrivo anche con le vostre ricette. Non posso pubblicare una ricetta al giorno, perché mi piace anche rispondere ai commenti e saluti che mi lasciate. E, se pubblicassi una ricetta al giorno non avrei poi il tempo di rispondere e a me piace molto mantenere il rapporto con chi mi segue. Alla fine mi trovo a girare per i vostri blog e trovo sempre un sacco di spunti interessanti. Mi è già capitato di replicare ricette di amiche-blogger che seguo ma tante ne ho ancora da fare …. piano piano le farò, sono salvate e quindi non mi scappano. Ad ogni modo siamo arrivati quasi a metà settimana e oggi ho deciso di pubblicare la ricetta di un pane, così lo porto alle mie amiche del condominio.

Questa è la ricetta di un’altra amica virtuale: Carmen. Appena l’ho vista, sul gruppo del bimby di facebook, mi ha ispirata e non ne sono rimasta delusa. Sono buoni, soffici e golosi. Io li ho fatti con pasta madre, un po’ di avanzi dai rinfreschi della prima Colomba di stagione. Ci ho fatto un lievitino, la sera prima di andare a letto e al mattino, ho impastato con il bimby. Ho lasciato lievitare fino al raddoppio, per me sei ore. Poi formato i panini, a cui ho voluto dare la forma delle michette e poi lasciato lievitare ancora per due ore circa. Come si vede anche dalle foto, a momenti mi passavano di lievitazione … Insomma, provali. Se non hai il bimby, puoi sempre impastare con l’impastatrice o anche a mano. Se vuoi farli con lievito di birra i tempi saranno molto più veloci dei miei. Ecco i Panini piuma di Carmen

Panini piuma (14)

Ingredienti:
Fare un lievitino con
60 g di pasta madre (avanzi di rinfreschi precedenti)**
100 g di farina manitoba
100 g di acqua

300 g di latte intero
50 g di burro morbido
300 g di farina Manitoba
200 g di semola rimacinata di grano duro
Mezzo cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale fino
** se non si utilizza la pasta madre, Carmen suggerisce ¾ di lievito di birra. Regolatevi voi.

Procedimento:

Preparare il lievitino: sciogliere la pasta madre nell’acqua e aggiungere la farina. Sbattere velocemente con una forchetta, coprire e lasciar maturare l’impasto per circa 12 ore a t.a.

Panini piuma (1)
Inserire nel boccale il latte, il burro a pezzetti e il lievitino (oppure il lievito di birra sbriciolato) 1 minuto, 37 gradi, velocità 2 e 20 secondi a velocità 5.
Unire la farina Manitoba, la semola rimacinata di grano duro, lo zucchero e il sale e lavorare il tutto prima 40 secondi a velocità 5 e poi 3 minuti a velocità Spiga.
Fromare un panetto e mettere in una ciotola capienta, leggermente unta di olio. Coprire e lasciar lievitare fino al raddoppio. A me ci sono volute sei ore. Se volete potete anche mettere in frigo, dopo aver fatto partire la lievitazione. Secondo me, viene ancora meglio. Questo il suggerimento di Carmen se usate ldb: Spegnete il Bimby, coprite il boccale con una calda copertina in pile e lasciate lievitare per 1 ora e 30 minuti circa.

Panini bimby Carmen

A lievitazione avvenuta, mettere l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e formare i panini nelle forme che più preferite. Io ho usato lo stampo per tagliare la mela a spicchi. Mettere i panini formati a lievitare su carta forno, direttamente sulle placche. Io ho lasciato lievitare per circa due ore, se usate il lievito di birra, ne basterà una.

Panini bimby Carmen1

Scaldare il forno a 180° gradi inserite un pentolino con un pò d’acqua sul fondo, infornare i panini e spruzzare le pareti due o tre volte, durante la cottura. Ci vorranno circa 25/30 minuti.

Panini piuma (12)

Ho fatto anche dei panini normali, con due tagli sopra

Panini piuma (13)

Questo l’interno, resta pieno ma morbido

Panini piuma (16)Grazie Carmen per la ricetta.

Amiche del condominio, anche se non hanno una forma particolare, tema di questo mese, ve li porto lo stesso alla raccolta, va bene?

 Con questa ricetta partecipo a Panissimo#38, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra,  e Barbara, Bread & Companatico, questo mese ospitata nel blog Un Condominio in cucina

Print Friendly, PDF & Email

46 pensieri su “Pane – Panini piuma di Carmen”

  1. Avatar

    La penso come te, anch’io amo far passare qualche giorno tra la pubblicazione di una ricetta e l’altra, anche se non sempre ricevo molti commenti, però mi piace “dare respiro” alle ricette, lasciare che i visitatori se le possano gustare con calma per qualche giorno prima di passare a qualcosa di nuovo.
    Questi panini piuma mi piacciono molto: io mangio poco pane (facendo tanti dolci ho dovuto tagliare un po’ su pane e pasta) però quando trovo un panino leggero leggero confesso che non resisto.
    Buona giornata!

    1. ipasticciditerry

      Giusto, hai colto proprio l’essenza … lasciar respirare le nostre ricette, altrimenti chi ti segue e magari non passa per un paio di giorni se le perde. Come ti capisco sul “tagliare” … io come te ne mangio molto poco di pasta, preferisco mangiare un dolcetto a colazione e rinunciare a qualche grammo di pasta o pane al giorno. Sono troppo golosa. Grazie Laura, ti abbraccio

  2. Avatar

    Vedo che hai usato solo Manitoba. Come sono dopo qualche giorno? perchè di solito la manitoba tende a diventare un tantino gommosa quando assorbe l’umidità. Da vedere sono bellissimi e anche l’interno sembra proprio soffice

    1. ipasticciditerry

      Come solo manitoba? C’è anche la semola … mi era venuto il dubbio di aver saltato una riga. Ti dirò che io il pane che non mangio subito, se sono di così piccole porzioni, lo congelo. Quando l’ho tirato fuori e lasciato un paio di ore a t.a., sembra appena sfornato. Invece il pane, tipo pagnotta per intenderci, lo lascio fuori per due o tre giorni (poi finisce) e anche se misto con manitoba, si mantiene bene. Te li consiglio, oltre a essere soffici, sono anche molto buoni

    1. ipasticciditerry

      Si, ogni regione le chiama in maniera differente … sempre buone comunque. Queste le devi provare Mimma, sono certa vi piaceranno tanto. Un bacione e grazie

  3. Avatar

    Mia ricciolona ti capisco bene, anche a me piace salutare le amiche e apprendere tante golosita e trucchetti. E’come se un po’le abbracciassi, che tristezza postare postare e non aver riscontro. Mi fa bene leggervi e mangiare da voi, virtualmente lo faccio e ne godo ed ora ora afferro una michetta e la farcisco di mortazza. Tu chiudi gli occhi e non sgridarmi ma tu cucini troooopppppo bene

    1. ipasticciditerry

      E tu sei trooooopppo forte! Pensa solo che se non interagissi con voi, mi sarei persa un sacco di coccole e risate con te! Che tristezza sarebbe stato, vero Damy? Non perderti il post con la tua ricetta perchè è una coccola a tutto tondo, solo per te. ♥ Hai fatto benissimo a mangiarti il panino con la mortazza, tanto mica ingrasso io se lo mangi tu! Ahahahahh

  4. Avatar

    Lo scambio di ricette e il gioco della condivisione è quello che più mi piace del blog. La passione ci accomuna e ci fa sentire parte integrante di un unico gruppo ^_^
    Anch’io negli anni ho provato varie ricette di amiche blogger e spesso sono diventate anche le ricette migliori di sempre 🙂
    Questi panini sembrano proprio leggeri come nuvole, da replicare 🙂
    Grazie Terry e felice serata <3

    1. ipasticciditerry

      Vero, condivido ogni singola parola Consu. Cosa lo tieni a fare un blog se non condividi le ricette e non conosci le persone (anche se solo virtualmente) che stanno dietro al blog? Sarebbe solo una vetrina sterile e senza senso. Oggi poi che il web spopola di blog, trovo che sia bello individuare quei blog (e quindi quelle blogger) con cui hai più affinità e replicare quelle ricette. In fondo se segui un blog è perchè hai fiducia nel blogger che c’è dietro e quindi è un piacere rifare la sua ricetta nella tua cucina. Te li consiglio Consu, sono certa che sapresti replicarli alla grande! Un bacione Consu, a presto

  5. Avatar

    Che belli!! Ecco, a proposito di scambio, questa arriva da Carmen, passa per le tue mani e arriverà anche a me!! E’ un po’ che cerco di fare dei panini leggerissimi e qesti lo sono davvero!! Si, anche a me piace coccolare a parole i miei lettori, infatti non pubblico spessissimo! Tu lo sai bene, ci facciamo di quelle chiacchierate con la tastiera noi!!
    Un bacione cara e buona serata!!

    1. ipasticciditerry

      E’ vero, potremmo definirci “amiche di tastiera” ahahahah. Grazie tesoro, provali e sono certa ti piaceranno. Io ho ancora tante ricette da provare, ne ho anche un paio di tue salvate … tempo al tempo. Un bacione a te

  6. Avatar

    anche io avevo adocchiato questi panini, sono veramente una piuma!!! belli lievitati, una meraviglia. Io ho abbandonato il lievito madre, stava diventando troppo impegnativo per i miei gusti e mi rendevo conto che non mi stava dando più i risultati di prima, per cui benissimo con il lievito di birra, ma in piccolissime quantità. Ti farò sapere. Un bacione!!!

    1. ipasticciditerry

      Hai fatto bene Giovanna, se non ti dava soddisfazioni … non è che dobbiamo fare una cosa se non otteniamo i risultati sperati. Ben venga anche il lievito di birra, perchè no? Basta metterne poco, come dici tu. Allora aspetto anche la tua versione. Un bacione a te

  7. Avatar

    Ma che carina che sei Terry,davvero! ora sono curiosissima ^.^
    in quanto al tempo quanto hai ragione,io non riesco proprio ed è bruttino ma mi impegno mi impegno,ce la farò 🙂
    ….che belle queste roselline sono troppo belle e ben fatte ma tu ormai sei una di quelle che io considero “veterane”,complimentissimi e a presto!!!

    1. ipasticciditerry

      Non so chi deve ringraziare di più … ho fatto una ciambella strepitosa, grazie alla tua ricetta, davvero una nuvola profumatissima! Ormai l’avrai già vista penso 🙂 Mi fa piacere replicare le ricette delle amiche blogger che considero “di fiducia” nel senso che mi fido, di quello che pubblicate e dite. Capita anche che replico delle ciofeche eh?!?! Ahahahahh però quelle non le pubblico, nè continuo a frequentarne i blog. Peggio per loro se non sono sincere e fedeli nelle ricette, che ti devo dire? Questi panini hanno stupito anche me per la sofficità e gusto della mollica, molto buoni. Provali, c’è anche la dose per il lievito di birra. Dai dai, non fare la pigra. ♥

    1. ipasticciditerry

      Fa niente … e tu fallo con il lievito di birra!! Mica è obbligatorio farlo con il lievito naturale, scusa. Dovrebbe essere più semplice con il ldb. Ti ringrazio Tatiana, un bacio

    1. ipasticciditerry

      Ecco, allora aspetto di vedere come verranno i tuoi panini piuma. Non preoccuparti, tu sei giustificata … con il popò di lavoro che hai tra figli, locale e casa … sei già brava che ogni tanto mi lasci un saluto. Un bacione

    1. ipasticciditerry

      Ok, ci sto!! Grazie Vale, a me piace molto la condivione che è nata attraverso il blog. Siete in tante che mi seguite con tanto affetto e mi piace ricambiare e replicare le vostre ricette. A presto

    1. ipasticciditerry

      Si, il bimby non è indispensabile. Io ce l’ho e lo faccio lavorare. Aspetto certa che ti verranno fuori delle meraviglie. Poi dimmi se ti piacciono, perchè, oltre che belli, secondo me, sono anche molto buoni.

        1. ipasticciditerry

          Grazie a te per la fiducia. Sono contenta vi siano piaciute. Hai visto che ho messo la tua foto, qui nella pagina “Le mie ricette fatte da voi”? Un bacio bella

  8. Avatar

    E certo che li porti! Che li volevi lasciare qui?!? E sai che ti dico? Al più presto li faccio anche io!

    Fai bene a curare i tuoi lettori. Odio quelli che hanno commenti ai quali non hanno mai risposto, o peggio, risposto soltanto a qualcuno. Ma si fa? Che modi! 😕
    Buona giornata 😙

    1. ipasticciditerry

      Te la chi la bela Silvia. Te l’ho scitto in brianzolo tiè!! Già portati tesorino e fai benissimo a replicarli. Sono buoni, saporiti e soffici soffici. Poi non sono nemmeno difficili da fare. DEvi solo lasciargli il suo tempo per lievitare … Per i commenti mi trovi d’accordissimo. Anche a me da molto fastidio quando scrivo e commento e non risponde nessuno. Mi sembra mancanza di rispetto, non so … ma magari siamo noi che siamo antiche?!?!? Boh Intanto ti mando un abbracico e poi aspetto i tuoi panini.

  9. Avatar

    Dolcezza!!
    Questi panini ce li ho stampati in fronte dal primo momento che li ho visti!
    Sono meravigliosi e voglio lanciarmi una sfida, ovvero quella di provare a replicarli con farine diverse dalla manitoba che sto cercando di limitare un pochino…
    Chissà se riuscirò… ma voglio proprio provarci perché sono meravigliosi!
    Terry bella, grazie per il tuo condividere sempre con tanto entusiasmo.
    Lo apprezzo tantissimo :-*
    Ti auguro un fine settimana pieno di sorrisi e cose stra-belle! :-)))))))))))))))))))

    1. ipasticciditerry

      Bravissima, fai bene a fare esperimenti con altre farine, poi però fammi sapere come vengono. Grazie, per me è un vero piacere partecipare. Mi spiace di non aver avuto grandi idee per le forme ma so che mi capirete … la testa non è libera e quindi vado sul “normale”, però sempre con il cuore. Buona settimana a te tesoro, un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *