Pasta fresca – Cuori al salmone e zucchine

Eccomi qui con l’ultima ricetta della settimana. Come vi ho detto ieri, per me non c’è bisogno che sia il 14 febbraio per festeggiare S.Valentino perchè fortunatamente ho un marito dolce e coccolone che spesso arriva a casa con fiori di ogni genere. Noi non amiamo andare fuori a cena nelle giornate tipo quella di ieri. Invece io amo preparare per lui qualcosa di speciale e lui è felice di gustare quello che sa io preparo con amore. Infatti ieri sera, come da copione, lui è arrivato a casa con 7 rose rosse e io avevo preparato per lui il solito tubo di baci.
Invece da gustare a tavola ho preparato questa pasta fresca a forma di cuore gigante ripiena di salmone affumicato che giaceva nel freezer da Natale. Oltre a due fette di salmone avevo della crema di salmone e besciamella che avevo avanzato dal Panettone gastronomico sempre a Natale. Ho messo insieme le due cose ed è nato un piatto davvero gustoso e raffinato. Voi se non volete fare apposta la besciamella potete tenere da parte un paio di cucchiai di ripieno, è lo stesso.
Visto che S.Valentino è passato potete tranquillamente fare dei maxi-ravioli e preparare questa ricetta.
Ingredienti per due persone:
per la pasta
100gr di semola di grano duro
1 uovo
per il ripieno
100gr di salmone affumicato
100gr di ricotta
Per la salsa:
100gr di zucchina (solo la parte verde)
10gr di burro
due cucchiai di avanzo del ripieno
Procedimento:
Prima di tutto ho messo nel mixer il salmone e la ricotta e tritato tutto.
Poi ho preparato la pasta all’uovo nel solito modo. Fare la fontana, mettere al centro l’uovo e impastare fino ad avere un bella palla omogenea. L’ho coperta con una ciotola rovesciata e lasciata lì una mezz’ora circa.
Nel frattempo ho preparato la salsa: ho sciolto il burro in una padella e messo dentro la buccia della zucchina tagliata a bastoncini piccoli.
Giusto 5 minuti, aggiustando di sale. Mettetene poco perchè il salmone è già bello saporito.
Ho quindi formato i miei cuori; ho steso la pasta all’uovo con la nonna papera, non troppo sottile, alla penultima tacca. Ho sagomato i miei cuori con uno stampino da dolce. Voi fate la forma che volete, se volete farli tondi usate una tazza, i miei sono circa 10×10 cm.
Ho tagliato 14 cuori, ho distribuito il ripieno in parti uguali (ricordatevi di tenerne da parte due cucchiai per la salsa)  su 7 cuori. Ho bagnato con un pennello i bordi e coperto con gli altri 7 cuori, chiudendo poi con una forchetta.
Ho fatto bollire in acqua leggermente salata i miei cuori, ho assaggiato la punta di uno dei cuori, perchè essendo un pochino spessi non volevo che fossero crudi.
Li ho calati nella padella con le zucchine e messo anche la salsa alla besciamella, voi metteteci i due cucchiai di farcia che avete tenuto da parte.
Ho spadellato velocemente e ecco pronti i miei cuori. Provateli perchè sono davvero buoni.
Print Friendly, PDF & Email

20 pensieri su “Pasta fresca – Cuori al salmone e zucchine”

  1. Avatar

    Terry, mamma mia quanto sei brava, lo hai proprio coccolato tuo marito…questi ravioli sono sublimi..(mi fai venire una fame!!!!!) e poi te lo devo proprio dire….ma che marito fantastico che hai!!!Buon fine settimana cara

  2. Avatar

    non ci posso credere, anche io ho fatto i cuori per San valentino, solo che essendo senza stampo li ho tagliati a mano :)) i miei erano con i pistacchi di Bronte ma io e Marco adoriamo il Salmone… ottima idea da seguire 🙂

  3. Avatar

    Ma che gentile tuo marito e che belle le rose …..la tua ricetta come sempre è ottima brava brava! Io sono appena tornata dalla breve vacanza sulla neve…sono ancora un pochino raffreddata ma il clima secco di montagna mi ha almeno fatto migliorare la tosse…un bacione Lia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.