Brioche a Chiocciola

36 Comments

Oggi vi voglio lasciare questa Brioche a forma di Chiocciola, ripiena di marmellata di mele; buonissima!! Naturalmente fatta con lievito naturale, vi segno tra parentesi gli altri due tipi di lievito alternativo, se volete.

Ingredienti:

60 gr di lievito liquido al raddoppio (oppure 50 gr di pm oppure preparate un lievitino con 2 gr di ldb con 40 di farina e 20 di acqua, al raddoppio proseguite come da ricetta)

400 gr di farina 00

100 gr di acqua

100 gr di latte

120 gr di zucchero

6 gr di sale

Vaniglia (i semini di una bacca)

La scorza grattugiata di una arancia

80 gr di burro

marmellata

poco latte per spennellare

zucchero a velo per decorare

Procedimento:

Io sono partita con 20 gr di lievito liquido e l’ho rinfrescato con uguale peso di farina e di acqua. Ho aspettato che raddoppiasse e poi l’ho sciolto in acqua e latte, ho sbattuto bene con una forchetta. Poi ho unito la farina e poi lo zucchero e il sale. Ho impastato bene tutto e per ultimo ho messo il burro, facendolo amalgamare bene. Ha perfino accennato a una incordatura :) Ho lasciato lievitare dalla sera alla mattina e poi l’ho steso in una rettangolo, aiutandomi con poca farina. Ho distribuito un pò della mia marmellata di mele e cannella (potete usare la marmellata che volete o anche della crema di gianduia), l’ho arrotolato su se stesso, dalla parte più lunga e poi l’ho girato su se stesso, formando una chiocciola. L’ho sistemata in una teglia, di quelle usa e getta, perchè qua non ho stampi, l’ho lasciata lievitare per altre tre ore circa. Sopra ci ho praticato alcuni tagli, distanziati tra loro, perchè volevo che formasse un disegnino ma lievitando non si vedevano neanche. Fa niente.

Chiocciola alla marmellata

028

L’ho spennellata con poco latte e ho infornato a 170° per circa 40 minuti. Ho fatto la prova stecchino. L’ho lasciata raffreddare e poi l’ho spolverata di zucchero a velo.

048

050

Come avrete notato non ci sono uova in questo impasto, diciamo che è una sorta di Brioche, soffice e morbida, buona buona. 052

E questa bella Brioche a chiocciola la porto da Panissimo, la raccolta mensile di Sandra e Barbara, questo mese ospitata dalla Sandra.

finale di stagione
Diario di Funchal 15 settembre

E la giornata di ieri è passata. Vi devo ringraziare veramente di cuore, tanti di voi che mi sono stati vicini con messaggi e con le risposte che avete dato al post di ieri. Essendo domenica non pensavo veniste a leggere così in tanti. Graize davvero e scusatemi per lo sfogo. Ero davvero esausta mentalmente. Mille sensazioni contrastanti hanno attraversato la mia mente. Alla fine è stata una bella giornata; serena e allegra.

045

Avevo preparato una crostata di marmellata e Lino ha preparato una delle sue pizze margherita, con quelle abbiamo fatto un break, molto gradito da tutti. Vi faccio vedere un paio di foto del nostro laboratorio, l’aera impasti.

15 settembre

Oggi invece qui è stata una giornata grigia, al mattino i soliti scrosci intervallati da qualche spiraglio di sole, oggi nel pomeriggio invece il cielo è diventato scuro scuro e una pioggia torrenziale ha deciso di scendere giusto quando siamo usciti noi dal Centro comunitario per tornare a casa. Eravamo alla fermata dell’autobus e sentivo un boato tremendo nel canale che scende dalla montagna e va fino al mare. Tutti andavano a curiosare e io che faccio, non vado? Un acqua scura e terrosa scendeva facendo un rumore da paura!

044

Nell’attesa dell’autobus ci siamo praticamente lavati tutte e due! Fortuna che la temperatura è sempre sopra i 20 gradi e perciò anche bagnati non dava troppo disturbo.

A proposito del Centro comunitario sono tanti giorni che non vi faccio vedere i piatti che si servono lì. Oggi Guisado de frango. Ovvero una specie di Pollo in umido con piselli, carote, cipolle, olive nere, pancetta e patate. Servito con l’immancabile riso in bianco.

042

Non era male, tutto sommato. Domani tocca a noi: Lasagna alla bolognese …. Si magna, si magna!!!

Buon inizio di settimana a tutti e ….

Viva l’Italia!!

Print Friendly

Related posts:

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

36 Responses to “Brioche a Chiocciola”

  1. zia consu

    Sono felice di sapere che la giornata alla fine si è rivelata positiva..ma non avevo dubbi che te la saresti cavata alla grande ^_^
    La tua chiocciola da colazione poi fa tornare subito il sorriso..anche dopo un bel bagno di pioggia *__*

    Rispondi
  2. Silvia Brisi

    Sono contenta che la tua Domenica sia stata bella!! E gli sfoghi ogni tanto ci vogliono!! La chicciola . . . troppo buona!! Un abbraccio!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Sai che invece io mi sto antipatica quando poi mi passa? Mannaggia, come vorrei ritrovare il mio sorriso di sempre e non avere più così tante preoccupazioni! Sogno? Forse si …. Ti abbraccio forte anche io tesoro

      Rispondi
  3. mafi

    Terry, bella questa chiocciola! Impasto senza uova…? Lo dovrei provare, io uso sempre le uova negli impasti per brioches ma, mai dire mai…giusto?
    Ancora complimenti, e auguri per la nuova attività.
    Un abbraccio. Mafi

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Mafi questo è un consiglio del nostro amico Nico, fidati. E’ davvero buono. Grazie mille e un abbraccio a te

      Rispondi
  4. Silvia

    Non ci devi ringraziare! Che ci stiamo a fare noi qua?!:))))
    La chiocciola buona!
    Stai benissimo in questa foto! E che bello il tuo laboratorio, mi piace!
    Ve ne state facendo di docce eh, non è la prima volta che lo racconti!

    Un abbraccio e…tenete duro! :*

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Facciamo di tutto per resistere cara Silvia. Vi ringrazio perchè sopportate anche i miei sproloqui. Ora sto meglio ma non ho ancora ripreso in pieno il mio sorriso e la mia gioia di vivere. Ci sto lavorando però . Un grande abbraccio a te.

      Rispondi
  5. Simona

    Terry verrei volentieri a fare colazione da te!!!:) un bacione e buona giornata!!!

    Rispondi
  6. Emmettì

    Dolce Terry!!!!!!

    Che turbine di emozione leggerti, ogni volta!!!
    E che emozione vederti…., anche solo in una foto :))))))))
    Con quel mattarello in mano poi sei bellissima!!!

    Il tuo diario, che io continuo a leggere, molto spesso silenziosamente e senza lasciar traccia del mio passaggio, è una sorta di esempio per tutti noi!
    Se pur in questi momenti di difficoltà ci lasci dei messaggi sempre pieni di speranza e di positività nei confronti della vita!!

    Riusciremo mai a ringraziarti abbastanza per questo???? ♥

    Poi continui a coccolarci con queste delizie, come la brioche di oggi a cui darei un morso gigante…; ripiena di marmellata di mele e cannella poi…, mmmmhmhhhhhhhhhh!!!
    E chissà che successo riscuoterete oggi con le vostre lasagne alla bolognese!!!
    Aspetterò il tuo racconto ;)))
    E nel frattempo, ti abbraccio fortissimo!

    Grazie Terry! ♥

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      E’ vero, non ve l’ho più raccontato delle lasagne: ottime e se le sono divorate in rigoroso silenzio. Uno spettacolo ahahahahh Grazie Emmeti, ti sento che sei vicina e per me è molto importante, lo dico sempre ma è la verità. Sapessi come è DURA Emmeti, davvero molto dura. Io cerco sempre di sdrammatizzare e vedere il lato buono delle cose ma è davvero difficile. Un bacione

      Rispondi
  7. Lilli nel paese delle stoviglie

    Mamma che fame quella brioche, le adoro, ora che ho una voragine nello stomaco ci vorrebbe proprio! grazie a te terry per renderci sempre partecipi, e di raccontarti così spontaneamente, un abbraccio!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Sper di non rompere tanto le scatole con le mie paturnie degli ultimi giorni. Grazie Lilli, un abbraccio anche a te

      Rispondi
  8. Gunther

    una gran bella brioche, hai fatto vedere bene i passaggi, stai bene nella foto con il mattarello in mano

    Rispondi
  9. Su

    Cara Terry, sei fantastica con il mattarello! … anche un tantino minacciosa ; )
    mi spiace non averti tifata domenica, ma di fatto ti tifo sempre, come altri appassionati lettori del tuo diario de Funchal.
    Non è immediato far partire corsi e attività, datti tempo. L’incertezza e l’inquietudine vanno a braccetto delle volte, ma acciderbolina, son certa che ce la farai, ce la farete a realizzare i vostri progetti: Forza Magica Terry!
    Buono il briocheone!
    un abbraccio grande
    Su

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Me lo auguro davvero con tutto il cuore cara Su!! La speranza c’è sempre anche se sono meno convinta di quando sono arrivata. Tempo al tempo e vedremo cosa dovremo fare. Ti ringrazio per il tifo e ci conto, continuate a tifare, almeno mi mandate un pochino di energia positiva, che non è mai abbastanza. Un grande abbraccio anche a te

      Rispondi
  10. Su

    ma perché mi mette sempre il faccino mostruoso con i denti da dracula???
    un Sorriso da me : ))))))))))
    Su

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Sai che lo so con che criterio assegna le faccine? Non l’ho ancora capito ahahahahh

      Rispondi
  11. patty

    ma come sei bella…………………………………………………e che gioia vederti sorridere……………….la tua brioshe è bella………ma te la magni tutta tu?un bacio

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Esagerata bella! Diciamo che sono un tipo 😉 Tu mi vedi con gli occhi dell’amore gemella, non sei obiettiva. Vedermi sorridere? Quando sorriderò anche con gli occhi vorrà dire che andrà bene. Grazie tesoro, ormai l’ho già mangiata tutta. Ma quando verrai qui te la farò ♥

      Rispondi
  12. damiana

    La tua positività traspare sempre,anche negli sfoghi…sei da ammirare cara!Ti riabbraccio con gioia e mentre lo faccio annuso la chiocciola e non vedo l’ora di rifarla!Mi son mancati i tuoi impasti cara…un baciotto!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ciao Damiana come va? E’ tanto che non passi e non pubblichi :( spero tutto bene. Grazie mille, a presto e un baciotto anche a te

      Rispondi
  13. Daniela

    Vedi che poi è andata bene? Questa chiocciola è straordinariamente deliziosa :)
    Un bacio

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Diciamo di si vai, ci accontentiamo, non possiamo fare altro. Grazie Dany, un bacione

      Rispondi
  14. Maria teresa

    Ma come stai bene Terry, sono proprio contenta! E pensare che avevi detto che non impastavi! Sei infaticabile :)
    Ti mando un grandissimo abbraccio <3
    Maria Teresa

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Non impasto con la pasta madre ma il resto impasto eccome! Non faccio altro tutto il giorno … fortunatamente! Grazie Maria Teresa, un bacione a te

      Rispondi
  15. Eleonora

    Ciao Terry!!!!
    sarà che ho un debole per i dolci con le mele…sarà che i tuoi lievitati sono sempre belli e golosi…ma questa chioccola ripiena fa proprio gola!
    e che piacere vederti in foto, sorridente nonostante non sia facile una nuova vita lontana e tutta da costruire.
    e vedere il laboratorio di cucina che ha preso forma. Quanto impegno, quanto coraggio, quanta energia…Brava!!!!
    devo prenderti di esempio. e lo dico sul serio.
    un caro abbraccio

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Non è sempre facile cara Eleonora, ogni tanto mi domando chi me l’ha fatto fare?! Poi ascolto le notizie, ascolto gli amici che sono rimasti in Italia e che mi dicono che le cose vanno sempre peggio e mi domando; cosa altro posso fare? Resistere, solo resistere. Allora caccio via i pensieri cattivi, cerco di sorridere (anche se chi mi conosce bene sa che è solo un sorriso con le labbra e non con il cuore) e vado avanti. Non posso fare altro. Sono certa che anche tu affronti le tue battaglie ogni giorno, chi non lo fa? Grazie per la brioche, era davvero molto buona. Un abbraccio a te tesoro.

      Rispondi
  16. Simona Mirto

    Amica mia finalmente eccomi, ho letto con dispiacere il post di ieri e ho rivisto nelle tue parole molte, troppe persone che conosco… purtroppo,.essere imprenditori qui in Italia è una condanna, a meno che non si è già ricchi o furfanti… tutti gli altri annaspano con fatica e sacrificio. Ma sono anche immensamente felice di leggerti oggi, di sapere che è stata una splendida giornata quella del corso…. Purtroppo ci vuole tempo per certe cose anche si ricomincia in un paese diverso… voi avete avuto coraggio e sarete premiati… forza terry!.. .piano piano come vedi tutto prende forma e posso dire che sei bellissima con quel grembiule?
    ps spettacolare la chiocciola.. ma si sa che i lievitati sono il tua forza:*
    tvb terry

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ti ringrazio per il bellissima e si, infatti non mi resta altro da fare che resistere e andare avanti. So anche io che in Italia le cose sono peggio ancora di come le raccontano e quindi vado avanti. Grazie mille Simona, cerco di farmi coraggio e sopratutto di darne a mio marito. Perchè si sa che il sesso debole siamo noi ma chissà perchè alla fine siamo sempre noi che dobbiamo fare le forti anche il nostro uomo, che dici? Un bacione enorme anche a te, tvb anche io.

      Rispondi
  17. ConUnPocoDiZucchero Elena

    che bellissima la mia Terry!!!!!!! io verrei subito da te anche se avrei paura di essere sculacciata dal tuo mattarello! :)

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Attenzione che a te una sculacciata la darei proprio! Scherzo, perchè mai dovresti aver paura del mio mattarello, lui fa solo cose buone :) Un bacioen

      Rispondi
  18. Luisa

    Ciao cara Terry leggo i tuoi post sconfortanti e poi vedo che ti rialzi alla grande…sei una donna forte e fantastica!!! Un grosso bacione Luisa

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Io ti ringrazio tanto ma è perchè so quali sono i veri grandi problemi della vita, perchè li ho vissuti sulla mia pelle. Avere una brutta malattia, magari incurabile, quelli sono i veri grandi problemi della vita. Al resto c’è sempre una soluzione e allora bisogna rialzarsi e andare avanti. Prima o poi una via di uscita si trova. Quando penso a questo, sorrido, mi rialzo e vado avanti. Ti abbraccio e ti ringrazio.

      Rispondi

Leave a Reply