Confettura metodo Ferber

Confettura metodo Ferber. Eccomi a voi a iniziare una nuova settimana. La scorsa direi che è andata bene, ormai ho ripreso a fare la nonna a tempo pieno e il piccolo Gabriele ha iniziato a camminare. Va tutto orgoglioso, con le braccia allargate, per darsi l’equilibrio e sorride, tutto soddisfatto.

Questi bambini sono davvero la mia gioia di vivere, mi regalano tanti sorrisi e amore. Probabilmente mi sono ripresa così in fretta, anche grazie a loro. E’ vero che la sera, quando vanno via sono molto stanca ma lo ero anche prima dell’intervento … si, forse lo sono un pochino di più ma ho imparato a sedermi bella tranquilla e non fare più niente, dopo di loro.

A questo proposito devo dire che ultimamente guardo un pochino più di televisione, rispetto a prima ma che programmi demenziali fanno!!! Io non ho Sky nè altro, ho un normale tv con il digitale e basta. Già così ci sono un sacco di canali ma davvero con poche cose interessanti.

Ora poi ho visto che, almeno i canali nazionali, vanno di repliche che è una bellezza. Ma noi il canone lo paghiamo tutti i mesi, non è che da giugno a settembre ce lo regalano, no? Meglio andare alla ricetta vah …

Alla fine mi sono decisa anche io a provare questo metodo famosissimo, di cottura della confettura. Il web è pieno di altri blog che l’hanno già provato prima di me. In ordine di tempo, l’ultimo blog in cui ho visto la confettura è questo di Chiara.

Io ho approfittato del fatto che il mio contadino di fiducia mi ha regalato due cassettine di fragole, ben 16 cestini e andavano fatte al più presto possibile. Ormai sono le ultime.

Questo metodo però si può utilizzare con qualsiasi frutta che avete a disposizione. Non era proprio il momento adatto per il mio fisico perché ero ancora convalescente e non in piena forma. Ma se conoscete anche voi questo metodo, la confettura si fa praticamente da sola, in un paio di giorni. Ed ecco allora l’occasione giusta per provare.

Sono sincera, lo sapete sono sempre sincera. Io utilizzo di preferenza il metodo degli 8 minuti e il sapore resta identico a questo!  Diciamo che con questo metodo si fa meno fatica e si divide il lavoro in due giorni appunto. Ora scegliete voi quale metodo utilizzare.

Con le fragole non viene proprio consistente la confettura, resta un pochino più liquida, la prossima volta penso metterò una mela, che aiuta a rassodare meglio. Confettura con metodo Ferber.

Ingredienti:

1 kg di frutta pulita, al netto degli scarti

400 g di zucchero

Il succo di un limone

 

Procedimento:

Pulire e fare a piccoli pezzi la frutta. Metterla in una larga pentola che possa andare anche in frigo. Aggiungere lo zucchero, il succo del limone e mescolare, coprire e mettere in frigo per circa un ora. Ora mettere sul fuoco la pentola, far raggiungere il bollore e spegnere subito. Far raffreddare e mettere in frigo una notte

Il giorno dopo, scolare su un colino le fragole (o la frutta), raccogliere il succo nella pentola e portarla sul fuoco. Una volta raggiunto il bollore (fare attenzione che non esca tutto come è successo a me!!) far cuocere per circa 15 minuti. Aggiungere la frutta, riportare a bollore e cuocere per altri 15 minuti.

Invasare ancora bollente nei vasi precedentemente sterilizzati (io lo faccio ne micro onde, prima con poca acqua e poi vuoti per 4/5 minuti alla massima potenza). Coprire subito e rovesciare i vasetti, per creare il sottovuoto.

Buona settimana a tutti. Penso ci vedremo qui lunecì prossimo. A presto

Print Friendly, PDF & Email

30 pensieri su “Confettura metodo Ferber”

  1. Beh, l’aspetto di questa confettura mi sembra super. Con questa tecnica ci ho preparato una volta quella di fichi, rum e vaniglia. Alla fine, è il risultato che conta 🙂 Io, fortunatamente ho sia Sky che Netflix e menomale, perché sui canali “normali” davvero non c’è mai nulla, o quasi. Il canone è una vita che lo paghiamo senza ricevere un servizio pubblico decente… un po’ come succede con le altre tasse, direi. Bella la mia nonnina! Ti mando un bacio e spero che tu ti stia riprendendo sempre più. Buona settimana Terry cara <3

    1. ipasticciditerry

      Si, hai ragione. di sicuro è molto buona e anche pratica da fare. Si, hai ragione ma non avendo mai guardato tanta televisione, come in questi ultimi tempi, non me ne ero mai resa conto. Si si, ormai posso dire di stare bene. Per la voce sono consapevole che ci vorranno alcuni mesi e poi, sforzandola tutti i giorni, ancora di più. Ma del resto non posso stare zitta, nè evitare di cacciare qualche urlo, quando serve, con i bimbi. Sono due belle pesti ♥ Grazie Mary, buona domenica a te, ti immagino a godertela …

  2. Non ho mai provato questo metodo di fare le confetture..e credo che ormai rimanderò a tempi migliori..
    Cmq concordo con te, in tv non c’è mai niente, io ormai guardo solo film e telefilm su Netflix.
    Buona settimana Terry e non abusare troppo delle tue energie ^_*

    1. ipasticciditerry

      Direi che in questo momento hai altre priorità … allora si decide o no a venir fuori il principino? Mi sa che sta troppo bene lì. No tranquilla, ho imparato a riposare e a dosare le energie, per forza di cose.

  3. fai bene ad ascoltare il corpo che se ti dice: siediti, è saggio farlo. Ci credo che i nipoti siano una gioia (se non LA gioia) della vita, io mah non so se i miei figli ne faranno, e anche ammesso, potrebbero vivere lontani dunque non potrei godermeli, peccato essere così lontane di darei volentieri il cambio, ogni tanto 🙂
    per la confettura io mi godo la visione della tua, non ne faccio più al momento, essendo sola non ne consumo molta e quella poca la prendo in una azienda agricola qui vicino, se te ne avanza un vasetto però lo prenoto 🙂 baci grandi

    1. ipasticciditerry

      Ho dovuto imparare Simona, mi sembra strano ma davvero stavolta non mi viene dietro, non ubbidisce al mio cervello ecco ahahahah. Mai dire mai, non puoi mai sapere cosa succederà domani … Io, avendo il contadino che mi regala così tanta frutta, non posso rifiutare. Poi comunque la uso, per i dolci ma anche spalmata sul pane, a colazione. Un bacione grande

  4. Che carino che deve essere il tuo piccolino. A quell’età sono deliziosi. Io spero di riuscire ad andare dalle mie bimbe tra due settimane.
    Secondo te si può fare anche con meno zucchero? io di solito la preferisco poco zuccherata e la conservo in frigo.

    1. ipasticciditerry

      Guarda è un amore! Già io l’ho fatta con meno zucchero, ho dimenticato di scriverlo. Fai conto che lei usa 800 gr di zucchero per chilo di frutta. Io ne ho usato la metà. Con questo metodo non lo so ma con quello che uso di solito io (la confettura in 8 minuti) dura da un anno all’altro, senza problemi di conservazione. Se questa di fragole arriva al prossimo anno, te lo dirò 😉

  5. Bimbi fortunati con una nonna sprint come te che prepara loro tutte queste golosità! Prima o poi le marmellate con il metodo feber le devo provare! Un bacio

    1. ipasticciditerry

      Sono buonissime, si sente tutto il sapore e il profumo della frutta fresca, col vantaggio che la conservi in barattolo. Grazie Laura, un bacio anche a te

  6. non conoscevo questo metodo per fare la confettura, a vedere il risultato direi che è ottimo 🙂
    un abbraccio terry, goditi i tuoi nipotini, senza strafare e prenditi anche il tuo tempo per riposarti un po’! a presto 🙂

  7. Quanto mi rilassa fare le confetture… prendere tanta frutta, pulirla, vedere mentre si sfalda, mentre diventa così morbida! Mi sembra una magia, la trasformazione di qualcosa di bello in qualcosa di ancora più bello! 🙂 Questo metodo lo conoscevo, non lo faccio spesso perchè di solito non resisto ad aspettare la notte in frigo e voglio mettermi subito all’opera, ahaha! Ho in programma vari vasetti, con la frutta estiva, la mia preferita…
    Sono contenta che stai bene, che i nipoti ti diano gioia e vitalità, che prepari certe cose buone con una serenità interiore che secondo me è lo zucchero migliore… e sai che ho gli stessi coperchietti di stoffa? Presi dal mitico Tiger, ehehe!

    1. ipasticciditerry

      Come sei romantica dolce Fra .. non l’avevo mai vista sotto questo punto di vista. Da brava golosona godo più il momento dell’assaggio. Si, con la frutta estiva c’è molta più soddisfazione anche perchè io sono per le cose semplici, mi piace proprio sentire la frutta nelle confetture. Non amo tanto l’aggiunta di spezie o altro, sono per i gusti classici. Siiiiii, quelli arrivano direttamente da Tiger a Roma!! Da noi non c’è Tiger 🙁 La prossima volta che verrò farò scorta.

  8. Che meraviglia che cammina!! Chissà quando lo farà Pietro, boh, per ora non gattona ma magari non lo fa!
    Io devo essere sincera che questo metodo l’ ho usato sia con le fragole che con le albicocche e le prugne però a me resta sempre abbastanza liquida…infatti poi la cuocio ancora almeno 15 minuti per farla un po’ più consistente, boh, o non sono capace io o la confettura resta più liquida a tutti e non lo dicono!!!
    Un bacione carissima, anche ai cuccioli!!

    1. ipasticciditerry

      Io ti auguro non lo faccia … Christian non ha mai gattonato e subito ha camminato. Gabriele invece gattona da quando aveva nove mesi e ci ha messo una vita a mollare il dito a cui si aggrappava per camminare. Per lui era più comodo buttarsi a terra e devi vedere con che velocità gattona! Dici? Io è la prima che provo con le fragole e pensavo dipendesse da loro e con gli altri frutti venisse più solida … Piuttosto che cuocerla 15 minuti in più, non è meglio aggiungere una mela? Io sono sincera, lo sai, infatti l’ho scritto che resta un pochino più liquida. Grazie tesoro, un bacione grande anche a voi

  9. Ciao Terry, sono felice che tu ti stia riprendendo 🙂 Immagino il tuo bel daffare tutti i giorni.
    Anch’io ormai non guardo più la tv da tempo immemore e devo ammettere che si sta meglio 🙂
    Passo ad assaggiare la marmellata?
    Serena domenica e a presto.
    Tiz

    1. ipasticciditerry

      Eh si, ho un bell’impegno, tutti i giorni ma per me è una grande gioia, anche se faticosa. Io devo imparare a dosare le mie forze e nell’attesa la tv la accendo ma che pena … Dai, vieni, ti aspetto. Sarebbe bellissimo. Buona domenica anche a te e grazie

  10. Io, ultimamente sto sperimentando le confetture salate, da quella ai pomodori a quella di peperoni..,devo quanto prima buttarmi a capofitto sulla frutta che, poi quella estiva è quella che più amo. Mi piace tantissimo prepararla anche se in questi giorni non ho avuto tanto desiderio di stare ai fornelli, non so neppure io il perché. Forse la stanchezza o il caldo umido che c’è qui!!!
    La tua invece la spalmerei volentieri su una fetta di pane che ho appena sfornato. Un abbraccio Terry! Sono contenta tu stia meglio :))

    1. ipasticciditerry

      Si, infatti in estate è una bellezza con tutti i frutti che abbiamo a disposizione. Confetture salate? Sai che mi intrippano? Questa si fa da sola, il tempo da dedicargli è davvero poco. Amici mi dicono che da voi il tempo sta facendo le bizze. Oggi addirittura pare abbia piovuto … Grazie tesoro, un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *