Dolci – Crostata Sablè con caramello salato e ganache di cioccolato

Crostata Sablè con caramello salato e ganache di cioccolato.  Vi avevo anticipato che oggi arrivava una bella sorpresa; parliamo di Paste frolle. Valentina ha avuto l’idea di creare un gruppo, che trovate QUI, dove ognuna avrebbe provato a reinterpretare una frolla diversa. Oggi trovate tantissime ricette di Frolle in altri blog che seguo, in fondo ve ne segnalo alcuni, altrimenti andate nel guppo su Facebook e le vedrete tutte. #raccontidiricette  #frolline  #manidipastafrolla

C’era un elenco di diverse Frolle e io ho scelto la Frolla sablè che potremmo definire la classica frolla. Di frolla ce ne sono un infinità di ricette e la cosa caretteristica è appunto che sia “frolla”

Io ho preferito non apportare modifiche alla base di pasta frolla anche perché ho utilizzato una farcitura molto golosa e particolare e volevo lasciare la Frolla neutra. Ma le varianti possono essere molte, l’importante è mantenere le proporzioni dei grassi e delle polveri. Questa è adattissima anche per farciture morbide, in quando non si rompe.

Finalmente ho provato a fare il Caramello salato e vi dico una cosa in tutta onesta: se siete a dieta NON FATELO! Ascoltatemi, non fatelo … è una cosa talmente buona che ve lo mangerete a cucchiaiate, irresistibile davvero.

Per fare la farcitura di questa crostata mi sono ispirata al grande Ernst Knam e precisamente alla Torta Giulio. Ho scelto di fare una frolla sablè e non la frolla al cioccolato, come vuole la Torta Giulio (e come avevo anche visto sul blog del Condominio) perché volevo provare questo tipo di frolla ma presto la proverò proprio nella versione di Knam perché la voglio rifare, troppo, troppo buona.

Potete anche preparare la frolla e il caramello il giorno prima e finirla poi il giorno dopo. Anche se vi devo dire che io ho lasciato due fette in frigorifero, ben protette da pellicola e ho provato a mangiarle dopo tre giorni, una vera goduria. Si mantiene perefettamente, senza subire variazioni nella bontà. Anzi, forse era anche più buona. Crostata Sablè con caramello salato e ganache di cioccolato.

Crostata Sablè con caramello salato e ganache di cioccolato (21)

Ingredienti:

500 g di farina

300 g di burro

200 g di zucchero

100 g di uova intere

3 g di sale

Vaniglia i semi di una bacca

Buccia di limone

Procedimento:

Il metodo di lavorazione di questa frolla è appunto quello sabbiato, come suggerisce il nome. Si ottiene sabbiando il burro con la farina, come prima cosa e poi unendo il resto degli ingredienti. Il risultato è una frolla friabile, adatta a crostate e biscotteria.

Crostata Sablè con caramello salato e ganache di cioccolato (1)

Si può fare in un mixer o impastatore o anche a mano, come ho fatto io. Versare la farina a fontana, sul piano di lavoro, al centro mettere il burro a pezzi, freddo di frigo. Far assorbire la farina al burro, sfregando velocemente tra le mani i due ingredienti. Ottenuta la sabbiatura del burro, aggiungere il resto degli ingredienti e impastare, sempre velocemente, per evitare il surriscaldamento della frolla.

Formare un panetto, coprire con pellicola e mettere in frigorifero, per almeno 30 minuti. Io ho diviso in tre parti, si otterranno circa 350 g di frolla che per uno stampo da 36×12, come il mio o uno tondo da 24 cm, è sufficiente.  

Passato il tempo, impastare velocemente di nuovo il panetto di frolla con le mani, per renderlo elastico, altrimenti se lo passate subito con il mattarello, si romperebbe tutto.  Stenderlo quindi direttamente sulla carta forno e metterlo nello stampo, facendo aderire bene i bordi.

Tagliare eventualmente l’eccesso di pasta, bucherellare con una forchetta e coprire con un altro foglio di carta forno. Versare dentro le apposite sferette o anche del riso, oppure dei fagioli e cuocere con forno a 180° per circa 10 minuti. Quindi togliere le sferette o i fagioli, compreso di carta forno e mettere di nuovo in forno a completare la cottura. Ci vorranno ancora 20 minuti circa, fino a doratura comunque.

 

Ingredienti  per il caramello salato:

100 g di zucchero

100 g di panna fresca

90 g di burro salato

 

Procedimento:

Mettere lo zucchero in un largo pentolino meglio se sta tutto a contatto con il calore ma alto, per evitare gli schizzi, accendere il fuoco medio e non toccarlo, lasciarlo sciogliere piano. In un pentolino scaldare la panna e portarla quasi a bollore.

na volta sciolto lo zucchero, aggiungere poco alla volta la panna calda, girando in continuazione.  Fate molta attenzione agli schizzi e a non scottarvi. Una volta unita tutta la panna, tenere sul fuoco basso per qualche minuto, fino a creare una sorta di crema liscia.

Spegnere il fuoco e aggiungere il burro, sempre girando e facendolo sciogliere piano.  Versare nel guscio di frolla, lasciar raffreddare e mettere in frigo a raffreddare bene.

 

Ingredienti per la ganache:

130 g di cioccolato fondente

100 g di panna fresca

 

Procedimento:

Tagliare a pezzi il cioccolato con un coltello. Scaldare la panna, portandola quasi a bollore e aggiungerla piano piano al cioccolato, girando e amalgamando il tutto. Formare una bella ganache e lasciarla intiepidire. Una volta raffreddata la frolla con il caramello, versarla sopra.

Crostata Sablè con caramello salato e ganache di cioccolato (10)

Io ho decorato con dei pezzi di cioccolato al gianduia e del caramello salato, fatto scendere da un sac a poche, formando delle griglie. Diciamo che le decorazioni non sono proprio il mio forte ma per me quel che conta è la sostanza. E la sostanza è che questa crostata è di una bontà da urlo!!

Crostata Sablè con caramello salato e ganache di cioccolato (22)

Crostata Sablè con caramello salato e ganache di cioccolato (20)

Crostata Sablè con caramello salato e ganache di cioccolato (19)

Qua trovate la Frolla Bretone della mia amica Silvia Brisigotti

Qua la Crostata al profumo di timo di Riva Elisabetta

Qua la Lemon meringue pie di Stefania Fracasso

Qua la Frolla al cioccolato fondente di Valentina Venuti

Qua la Frolla Milano di Roberta Massa

Qua la Crostata con mousse di limone e fragole di Silvia De Lucas

Qua la Frolla Napoli al cacao con cremoso all’arancia di Marinella Petrarca

Qua la Frolla al cacao di Laura Cavallo

Poi sulla pagina Fb della Pasta frolla trovate anche gli Ovis molli di Rubina Marotti e la Frolla montata di Simona Castagneto.

Ragazze complimenti ancora a tutte e grazie a Valentina Venuti per l’idea! ♥

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Print Friendly, PDF & Email

38 pensieri su “Dolci – Crostata Sablè con caramello salato e ganache di cioccolato”

  1. Terry che schianto di crostata, la voglio fare quanto prima!! Adoro il caramello al burro salato e amo abbinarlo al cioccolato, che dire, con questa crostata mi hai davvero fatto sbavare!!!
    Troppo bello questo giochino!!!
    Un abbraccio cara, buona settimana e dai un bacio al piccolo Gabriele anche da parte mia!!!

    1. ipasticciditerry

      Guarda Silvia, ti garantisco che è eccezionale. Il caramello salato non sapevo fosse così buono. Era da tanto che volevo provarlo ma ragazzi … e chi se lo scorda più? Anche a me piace il giochino e so già le ricette che proverò prossimamente. Grazie Silvia, fatto. Un abbraccio anche a te

  2. ma almeno ammirarla posso senza ingrassare ? Seguirò il tuo consiglio ma che voglia……Buona settimana cara Terry, adesso hai un secondo nipotino e ti immagino già innamorata persa….Un abbraccio

    1. ipasticciditerry

      Altrimenti poi mi dite che non potete perchè ingrassate e allora stavolta vi ho preceduti. Si, davvero essere nonna è una grande felicità. Grazie Chiara, un bacione

  3. in questo periodo ho messo la famiglia a dieta, infatti come avrai notato non sto pubblicando da un pò, ma credimi per la tua crostata, uno sforzo lo farei ben volentieri. Ottimo abbinamento!!!

    Tantisimi auguri per il tuo nipotino, ho letto ora tra i commenti!!!
    Bacioni <3

    1. ipasticciditerry

      Tienila presente alla prossima occasione in cui festeggerai qualcosa … ne vale veramente la pena. Al massimo ne mangiate un pezzettino piccolo ma bisogna assaggiarla. E’ buonissima! Grazie mille Giò, un bacio

  4. Quando si parla di crostata gli occhi mi divertano a cuoricino! È tra i dolci che più amo preparare e negli ultimi tempi anche decorare. Per questo, posso dire che la tua crostata è super golosa. Non ho mai fatto il caramello salato e a dirla tutta non credo tarderò a farlo. Buona giornata Terry è un dolce abbraccio!

    1. ipasticciditerry

      Anche io amo particolarmente le frolle e capirai la mia gioia quando ho visto il giochino. E fai bene, il caramello salato è di una goduria pazzesca! Non so perchè ho aspettato tanto a farlo. Grazie Meli, una buona giornata anche a te

  5. Questa cosa di creare il gruppo “tester frolla” è davvero una figata pazzesca, mi piace troppo l’idea. Io ho una predilezione per la frolla anche se di solito uso sempre la stessa ricetta oramai collaudata da anni. Questa crostata ha un aspetto favoloso, quindi se ho capito bene il caramello salato è sotto la ganache.

    1. ipasticciditerry

      Anche io finora … ma adesso che ho trovato tutte queste varianti è mia intenzione provarle. Sono una più buona dell’altra. Si, il caramello salato è alla base della crostata. E sopra c’è la ganache. Una cosa da urlo, buona da paura.

    1. ipasticciditerry

      Allora lo devi provare ma ti dò un consiglio: fallo per regalarlo a qualcuno … altrimenti te lo mangi a cucchiaiate, credimi!

  6. Questa crostata è davvero qualcosa di meraviglioso, goloso e ben equilibrato nei sapori…avrei voluto averne una fetta x il mio compleanno ma già avere i tuoi sinceri auguri è stato uno splendido regalo..grazie Terry si esserci ❤️

  7. Terry dolce Terry!!!!! E che vuoi che ti dica di questa crostata, già sai!!!!! è fra le top fra le torte che faccio, richiestissima sia per compleanni che per occasioni “normali” :))). Goduriosa e semplice, ma quel caramello salato che cos’è! Mi piace la tua versione con la frolla sablè, il formato rettangolare e la decorazione! Un bacione dolcezza, e grazie per il link :-*

    1. ipasticciditerry

      Infatti Tam, è di una goduria pazzesca! Era una vita che volevo provarla e questo giochino è stata l’occasione giusta. Ci mancherebbe, in fondo l’avevo vista anche da voi e mi sembrava giusto dirlo. Magari qualcuno vuole farla con la base al cioccolato, così ha la scelta. Un bacio

  8. Sai come quei quadri che vedi e rivedi e vorresti farci un dipinto a parete? Ecco, una fettina di questo splendore sarebbe in grado di levarmi ogni malinconia guardando fuori dalla finestra, mentre non sopporto più di stare in casa con 16 ° e con il mal di pancia dal freddo!! Stupenda, amica… te l’ho detto e te lo ripeto anche qui.. una vera carezza per i sensi.. da innamorarsi!!! Un abbraccio grande grande!!

    1. ipasticciditerry

      Infatti Ely, non si capisce più niente. Anche aprile è finito ma il tempo ancora non si è sistemato. Voglio la primavera, quella vera, con le temperature tiepide, dove poter stare fuori, senza sentire tutto questo freddo. Grazie mille tesoro, questa è da tenere presente quando si ha da festeggiare qualcosa, troppo buona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *