Il mio Pear cheese tumble per il Club del 27

Il mio Pear cheese tumble per il club del 27. Anche questo mese partecipo al Club del 27. Come ormai saprete tutti, il club del 27 è legato a MTC Challenge. L’argomento per questo mese era Wonder Pot, ovvero la pentola delle meraviglie, attraverso le 36 ricette tratte dalla raccolta di Food and Garden.

Per prima cosa vorrei dedicare un pensiero a Barbara Pivetta, amica di questa avventura del Club del 27. Pur non conoscendola, quando ho saputo che è venuta a mancare improvvisamente, sabato scorso, ci sono rimasta molto male. Quindi abbiamo deciso di dedicare le ricette di questo mese a lei. Voglio anche io unirmi al coro di condoglianze, per il marito e i figli.

Venendo al tema di questto mese, posso dirvi che sono tutte ricette golose e di stagione direi, almeno visto il freddo che fa dalle mie parti. Cucinare lentamente tutti gli intingoli proposti e servirli, direttamente dalla pentola, che sia di coccio o di ghisa. Io ho scelto questo dolce che sembra complicato nell’esecuzione ma, se vi organizzate bene, non lo è per niente.

Ho preparato la granola qualche giorno prima. Poi sono stata presa dagli eventi influenzali che hanno colpito la mia famiglia (e infine me) e finito con le pere, solo alcuni giorni dopo. Quindi ci si può organizzare e fare tutto con calma.

La ricetta della mia Granola, arriva dalle mie Condomine preferite. Se dovessi stilare una classifica delle mie ricette “copiate” credo che il Condominio avrebbe la meglio! Ragazze noi siamo sulla stessa lunghezza d’onda, in fatto di ricette. Mi piacciono tutte le vostre ricette, com’è stà cosa? Emmetti, non sai quante volte ti ho nominata nei giorni in cui ho preparato la Granola, troppo buona.

Una sera, presa dallo sconforto, mi sono presa il barattolo e mentre leggevo i commenti sul mio blog, me ne sono mangiata una quantità da paura!! Fatta la Granola (di cui vi riporto fedelmente la ricetta di Emmettì) il resto è facilissimo, seguitemi che vi spiego bene dai. Ah per quanto riguarda la Granola potete prepararla come più vi piace, se avete già una vostra ricetta, usate quella. Pear cheese tumble.

Pear cheese tumble per il club del 27 (4)

Banner di Mai Esteve. Partecipo con la mia Tessera #87

Tutto in pentola

FB_IMG_1519718728258

Ingredienti per la granola:

210 g di fiocchi di frumento integrali (avena, orzo, farro)
80 g di granella di pistacchio (oppure farina di cocco)
80 g di frutta secca tostata e tritata grossolanamente (mandorle, noci, nocciole)

Per lo sciroppo
70 g di zucchero di canna (integrale o muscovado)
70 g di olio di riso (o di girasole)
40 g di miele
40 g di acqua
aromi (estratto di vaniglia, cannella, cardamomo)

Da aggiungere dopo la cottura:

150 g di frutta disidratata (mirtilli, uvetta, scaglie di cocco, banana, albicocca, mela)
50 g di cioccolato fondente tagliato a coltello

Procedimento:
Accendere il forno a 160°, funzione statico. Mescolare in una ciotola tutti gli ingredienti secchi.

Pear cheese tumble per il club del 27 (1)

Versare l’acqua e lo zucchero in un pentolino, portare al limite del bollore, mescolando fino ad ottenere uno sciroppo. Aggiungere il mieie, l’olio e gli aromi, continuare a mescolare. Ottenuta un emulsione, spegnere il fuoco e versare questo composto nella ciotola con gli ingredienti secchi.

Pear cheese tumble per il club del 27 (3)

Mescolare bene bene e versare il composto ottenuto in una teglia, rivestita di carta forno, livellare tutto per bene e infornare per circa 20 minuti o fintanto che sentirete un buon profumo e si sarà colorato il tutto.

Negli ultimi 5 minuti tenere lo sportello a fessura, per far uscire bene l’umidità. Una volta raffreddata, frantumare grossolanamente con le mani e aggiungere la frutta secca e il cioccolato. Mischiare ancora e conservare in un barattolo.

Pear cheese tumble per il club del 27 (9)

Ingredienti:

120 g di mascarpone ammorbidito

100 g di zucchero di canna (secondo me anche meno ci sta!)

55 g di burro fuso

1 cucchiaino di zenzero macinato

1 chilo di pere sbucciate e fatte a pezzi

2 tazze di Granola

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 190°. In una grande ciotola mischiare mascarpone, burro fuso, zucchero e zenzero. Aggiungere le pere a pezzi e mischiare bene, per fare amalgamare il tutto. Distribuire nelle cocotte monoporzione o in una grande unica.

 Io ne ho fatto metà dose e mi sono venute 4 cocotte singole.

Pear cheese tumble per il club del 27 (11)

Pear cheese tumble per il club del 27 (7)

Pear cheese tumble per il club del 27 (6)

Devo dire che per i miei gusti è un pò troppo dolce, vedete voi se ridurre lo zucchero.

Grazie alla mia amica Daniela, che mi è stata utilissima nel capire la realizzazione della ricetta, mi ha supportata e sOpportata.  Ringrazio ancora Emmettì per essere sempre così presente nelle mie ricette e vi consiglio di andare QUI a vedere tutte le ricette delle mie compagne di avventura del Club del 27.

Oggi inizio la settimana di martedì, perchè dovevo rispettare il 27. Come state? Io ho passato un fine settimana (iniziato giovedì per la verità) con febbre alta e dolori ovunque. Una bella influenza che non ha risparmiato nemmeno me. I miei piccolini, a iniziare dalla mia bimba, c’erano dentro nei giorni precedenti … tutti con un bel febbrone da cavallo! Non vi dico il magone a vederli con la febbre …

Si ricomincia la settimana ognuno con i propri impegni: mia figlia al lavoro, Christian al nido mezza giornata, Gabriele dalla nonna. Insomma ho ripreso il mio “lavoro” preferito. Qua il freddo e il gelo è arrivato, secondo previsione. Speriamo arrivi presto la primavera.

Vi auguro una buona settimana e alla prossima ricetta.  

Print Friendly, PDF & Email

61 pensieri su “Il mio Pear cheese tumble per il Club del 27”

  1. oh mamma, non ho mai visto nulla di simile, dev’essere una goduria assoluta! già avevo l’acquolina leggendo della granola, la ricetta completa poi mi ha stesa!! complimenti terry 🙂

    1. ipasticciditerry

      Ahahahah golosona! Si, la granola è eccezionale ma attenzione, se sei a dieta, evitala! Invece l’insieme è da provare, per i miei gusti troppo dolce ma basta abbassare un pochino lo zucchero. Grazie Tizi

  2. Son corsa qui attratta dal titolo della ricetta e… cosa ti trovo?? Una bellissima sorpresa!!!!!!
    Ahahahahhahahahaa, dolce la mia Terry! ♥
    La granola la considero una vera e propria dipendenza, perché quando la si prepara è impossibile resistere a svuotare il barattolo!
    Pensa che mi son ripromessa di non farla più se non quando devo regalare qualcosa… :-DDDDDDDDDD
    Ed il resto della ricetta?? Mamma mia che golosità!!!!!! Bisogna approfittare di queste giornate così fredde in cui ci possiamo concedere qualche caloria in più!!!!
    Terry, non sai quanto ti ammiro!!!
    La tua cucina è in continuo fermento! Pane, dolci, pasta ripiena ed ogni altro ben di Dio!
    Se poi penso che sei stata pure poco bene con l’influenza e che gran parte delle tue giornate sono impegnate con i tuoi amorini, beh… non mi resta che farti davvero tanti tanti applausi!!!
    Grazie a te, che ci porti sempre nel cuore! È davvero molto bello!
    Ti mando un abbraccio stritoloso e ti auguro giornate felici e piene di sorrisi!
    A presto, dolcezza! :-* :-* :-*

    p.s. un bacino anche a Christian e Gabriele!!!

    1. ipasticciditerry

      Me ne sono accorta … della granola intendo. Infatti l’ho insacchettata e la regalerò a mia sorella, sono certa apprezzerà molto. Altrimenti me la mangio tutta da sola e la mia linea non ringrazia. Invece sai che io a volte mi incavolo con me stessa? Com’è possibile sia diventata così “molle” e che mi stanco con niente? Una volta ero molto più energica … sto proprio invecchiando invece! Mi fa piacere sentire voi che invece mi fate i complimenti, a me sembra di non fare niente … Grazie mille tesoro. Le mie giornate sono piene di amori, di coccole e di sorrisi, non le cambierei con niente! Un abbraccio a te

  3. Non ho mai fatto la granola proprio perchè so che finirei per mangiarmela tutta a cucchiaiate dal barattolo, troppo pericolosa 😉 certo che mi piacerebbe però anche assaggiare una di queste cocottine, il morbido del ripieno si deve sposare meravigliosamente al croccante della granola. Una specie di crumble ma con la granola

    1. ipasticciditerry

      E hai ragione!! Si, si sposa alla grande direi. Secondo me dovresti provarla poi il resto della granola la regali, così non cadi in tentazione, troppo buona!

    1. ipasticciditerry

      Ma ciao Patty!! Ho visto che c’è un fuggi fuggi e ho immaginato … Grazie per essere passata, mi ha fatto tanto tanto piacere. A presto, un bacione grande

  4. La tua granola mi sta facendo sbavare e l’idea di utilizzarla per quei piccoli e fruttati dessert aumenta l’acquolina a 1000!!! Buona settimana nonna Terry <3

    1. ipasticciditerry

      Grazie mamma Consu, la granola la devi provare, anche per lo snack di metà mattina ti da la giusta carica per andare avanti. Un bacino al pancino

  5. A parte la granola, per la quale sono sicuro che potrei impazzire, gli altri ingredienti non sono proprio nelle mi corde. Però sei riuscita a rendermela appetitosa. Complimenti

    1. ipasticciditerry

      Il dolce, nell’insieme, è troppo dolce … come ho anche scritto. La granola merita, anche solo per uno snack veloce, da’ la giusta carica. Grazie Gianni

  6. Grazie per la citazione, ma non ho fatto niente di che ^_^
    La granola in casa mia dura pochissimo, ce la contendiamo io e mio marito.
    In bocca al lupo per l’influenza, speriamo che arrivi la primavera, quest’anno l’inverno è tosto.
    Un bacio

    1. ipasticciditerry

      Come non hai fatto niente di che? Io tempo zero e se non avessi seguito la tua traduzione, penso non avrei partecipato questo mese. Speriamo arrivi presto si, qua siamo pieni di neve! Un bacio a te e grazie

  7. come va ora? siete guariti? anche noi qui ammalati sai? Ludi ha l’otite con timpano perforato da 2 settimane e sono proprio 15 giorni che decide di farsi venire la febbre nel week end che, per altro, è anche l’unico momento in cui c’è stato un pochino di sole! 🙁
    io ho un mal di gola pazzesco e adesso vado anche a provare la febbre perchè mis ento un po’ così. l’unico che si è salvato è ale! reggerà? 😀
    sono certa che un barattolo della tua granola mi andrebbe a genio e mi aiuterebbe con i malanni! se c’è dietro Emmeti poi lo so già che è buona! voi due insieme mi fate faville! 😀
    un bacino grande grande a tutti voi

    1. ipasticciditerry

      Caspita, anche voi siete messi bene!! Mi spiace un casino Elena … no, da noi ora tocca a mio marito e ci vogliono un po’ di giorni, prima che se ne vada, questa influenza è micidiale!! Eh si questa granola la devi provare, è troppo buona. Grazie tesoro, ricambio con grande affetto e spero oggi state tutti meglio.

  8. Tanto roba tutta buona, mi piacciono molto i dolci monoporzioni nelle pot, con la granella fatta in casa deve essere superlativo. Un abbraccio Terry cara e buon week end

  9. Non conosco Barbara, ma la morte non lascia mai indifferenti, anzi…e mi dispiace tantissimo.
    Ho letto il commento che hai lasciato da me, e spero che tu stia meglio. Ti confido che sono circa tre settimane che non mi raccapezzo più…non sto affatto bene e spero di riprendermi quanto prima.
    Questa ricetta è deliziosa mi piace tutto quello che c’è e francamente la granola è una di quelle cose che vorrei provare a fare. Ti abbraccio Terry cara e ti auguro un buon weekend. Mi raccomando, abbi cura di te <3

    1. ipasticciditerry

      Anche tu? Io faccio fatica a riprendermi perché con i bambini non è proprio semplice … devo dire che oggi va un po’ meglio ma sono cinque giorni che è ammalato mio marito. Febbre alta intermittente e anche lui fa fatica a riprendersi. Quest’anno l’influenza è micidiale davvero! Allora ti consiglio questa ricetta, se vuoi provare la granola. E’ davvero molto golosa e semplice da fare. Grazie amica mia, sei sempre così cara. Buona serata a te

  10. Mi dispiace leggere di questa mancanza, non è mai piacevole ricevere queste notizie. Spero tu stia meglio Terry, quest’anno l’influenza non ha fatto sconti a nessuno. Io puntualmente a Natale mi ammalo e resto a letto quasi un mese tra febbre e altri malanni. Ti stringo forte!
    P.s. Adoro la tua granola!

    1. ipasticciditerry

      E hai ragione, quest’anno l’influenza è micidiale! Noi ormai sono settimana che ci combattiamo, prima mia figlia e il marito, poi i bambini, poi io, ora mio marito!! Spero che poi sia finita davvero. Grazie Meli, un grande abbraccio anche a te. Provala la granola, è buonissima

  11. Questa ricetta, non l’avevo presa in considerazione, ma guardando le vostre, forse sarà il caso di provarla, magari seguendo i tuoi consigli. Anch’io non amo i dolci troppo dolci.

  12. la granola crea dipendenza, ma quanto è buona ?Buona settimana, speriamo che la primavera arrivi presto, fra freddo ed influenze non se ne può più! Un bacione

    1. ipasticciditerry

      Vero che crea dipendenza? Concordo con te… Grazie Chiara, speriamo perché io sono davvero stanca, ho bisogno di luce e calore. Un bacione grande a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *