Ravioli di borragine con salsa di pistacchio alla mia maniera

Ciao a tutti, come va?
Qui l’inverno la fa da padrone, in questo momento il cielo è grigio e la pioggia cade gelata, speriamo non si trasformi in neve. A me la neve piace molto ma non se devo uscire o se i miei cari devono andare a lavorare.
Mi piace in montagna, quando si andava per sciare, bei tempi e bei ricordi che, in questi momenti di crisi economica, ci sono negati. Comunque non lamentiamoci perchè purtroppo c’è sempre qualcuno che sta peggio di noi. Ormai mi pare che non lavori più nessuno o perlomeno sono pochi quelli che lavorano ancora.
Intorno a me vedo sempre molta gente a spasso, parlando con conoscenti e vicini di casa, vengo a sapere che tanti sono in cassa integrazione, come me e molti altri lavorano ancora ma con la paura che presto le loro aziende vadano in crisi. Si vive tutti in una sorta di sospensione … Non voglio parlare di politica in questo momento, magari lo faremo più in là, vicino alle elezioni o magari non lo faremo mai … chissà.
Si vive giorno per giorno.
Io personalmente cerco sempre di vedere i lati positivi della vita e sono una che si accontenta, non ho grosse pretese. Vivo certamente un momento di grande incertezza lavorativa ma la fatica non mi spaventa e sono sicura che qualcosa mi inventerò. Detto questo passiamo alla ricetta di oggi.
Come vi ho detto già nel post di ieri dalla Sicilia, tra le altre cose, ho portato la borragine. Ieri sera ho fatto i ravioli. Non avevo mai mangiato la borragine se non quella dei ravioli confezionati e devo dirvi che non ha niente a che fare con il sapore dei miei ravioli. Per condirli sono stata indecisa fino all’ultimo momento e poi ho deciso per un pesto a fantasia. Ho fatto la base che si usa con la salsa di noci solo che anzichè aggiungere le noci ho aggiunto i pistacchi in granella. Poi visto che mi era avanzato del ripieno dei ravioli ho aggiunto anche quello alla salsa.
Ingredienti per tre porzioni:
per la pasta
150gr di farina
1 uovo
mezzo guscio d’uovo pieno di acqua
1 cucchiaino di olio evo
per il ripieno:
150gr di borragine scottata in acqua bollente e ben strizzata
100gr di ricotta
10gr di grana
sale
Per la salsa:
mezzo panino ammollato in
40gr di latte caldo
40gr di granella di pistacchi
40gr di grana
sale
Procedimento:
Ho prima preparato il ripieno facendo scottare la borragine in acqua bollente, non l’ho pesata da cruda ma cotta. L’ho tritata con il mixer e aggiunto la ricotta, il grana e ho aggiustato di sale. L’ho fatta riposare per un oretta, coperto in frigo.
Ho poi preparato la sfoglia, facendo un panetto e coperto con pellicola l’ho fatta riposare circa 15 minuti.
L’ho poi tirata con la nonna papera alla penultima tacca e formato i ravioli. Io ho usato la raviolatrice, se lo fate anche voi ricordatevi di infarinare abbondantemente prima e dopo aver messo la sfoglia. Ho messo mezzo cucchiaino di ripieno ogni raviolo ma qui dipende da come li fate grandi … vedete voi.
Ho preparato la salsa mettendo a bagno il mezzo panino nel latte bollente. Con una forchetta ho amalgamato per bene e mischiato la granella di pistacchi e il grana. Ho aggiunto anche il ripieno che mi è avanzato; era circa un cucchiaio e mi seccava buttarlo. Ho assaggiato e regolato di sale.
Ho cotto i ravioli in acqua bollente e appena a galla li ho messi in una larga padella dove avevo scaldato la salsa, allungata con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Ho spadellato velocemente e voilà: buonissimi.
Noi siamo in due e me ne è avanzata una porzione che ho congelato già conditi, pronti per il maritino una sera in cui io mangerò il minestrone che a lui non piace 🙁
Print Friendly, PDF & Email

8 pensieri su “Ravioli di borragine con salsa di pistacchio alla mia maniera”

  1. Avatar

    Stasera continuo ad avere problemi col pc …I tuoi ravioli sono davvero bellissimi e poi la borragine …..ma si trova dalle tue parti? L’anno scorso l’ho cercata tanto per preparare una torta salata di cui avevo la ricetta ma non c’è stato verso di trovarla….dalla Sicilia hai portato tante cose buone vedo!Se per caso conosci qualche ortolano che la vende me lo puoi dire per favore? Grazie e a presto Lia….leggi la posta….. ciaooooooooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.