La spiaggia di Funchal

Buon lunedì a tutti. Siamo rimasti in pochi per la verità … tutti in ferie? Bene, fate benissimo, voi che potete. Io, vivendo in una città turistica si può dire che sono in ferie ogni volta che non lavoro ahhahahah

Ho deciso di sospendere le ricette per qualche giorno, mentre prosegue il mio diario di Funchal, anche perchè le cose da dire sono davvero molte. Con il mio diario voglio farvi conoscere un paese così diverso dal nostro, sia come territorio che come usanze. Nello stesso tempo voglio raccontare, a chi vorrà leggere ma anche a me stessa, per un domani, la mia avventura in questa bella isola. Se vorrete continuare a seguirmi, io sarò felice di farvi compagnia, anche in queste giornate di agosto. Anzi se vorrete raccontarmi anche voi cosa farete, mi farete contenta. Quando andate in vacanza? Ci siete già?

Intanto voglio farvi vedere una delle foto scattate ieiri, alla bellissima Prahia da Formosa, la spiaggia di Funchal, subito fuori dal centro, diciamo 4 kilometri circa. Sotto ve ne metterò altre, tranquilli. 🙂

021

Diario di Funchal – 01 agosto

Il tempo passa molto velocemente; siamo già ad agosto ed è un mese che siamo qui. Il bilancio, per questo primo mese, è positivo: abbiamo guadagnato quello che per i madreilensi è un stipendio minimo mensile, abbiamo la nostra casetta, abbiamo degli ordini mangerecci, oggi arriveranno per la connessione internet, capiamo il portoghese e tentiamo di parlarlo a nostra volta … diciamo che per iniziare non è male.

Credo di essere dimagrita, non ho la bilancia perciò non ne sono certa, ma mi vedo più snella. Forse il gran movimento o magari è perché dormo poco. La malinconia per casa c’è sempre, anche se cerco di reagire e non lasciarmi sopraffare. Quella, penso che in fondo, mi resterà per un pezzo. Ascolto le notizie dall’Italia e mi deprimo ancora di più. Un po’ perché ho sentito, che sopra tutto al nord, quest’anno l’estate non vuole proprio arrivare e un po’ per le notizie di economia e politica … non cambia mai niente! Anzi, se possibile, le cose peggiorano sempre di più, che tristezza.

Qui le giornate sono molto lunghe; al mattino albeggia verso le sette e la sera è chiaro fino alle ventidue. E’ una cosa strana, vedere ancora chiaro fino a tardi ma mi sto già abituando. Da quando siamo nella nostra nuova casetta, mangiamo sempre sul terrazzino, guardando il mare, colazione compresa.  Questa foto l’ho scattata questa mattina alle sette. Vedete il mare in fondo? Purtroppo c’è il palazzo dell’università davanti. Mio marito vorrebbe abbattarla ahahah

100

Già me lo immagino pieno di fiori … il prossimo anno cercherò di fare un piccolo orto, come ce lo avevo in Italia; poca cosa: pomodori, insalata, erbe aromatiche. Sapete che qui non hanno la cultura dell’orto, ma ogni piccolo terreno che posseggono, ci piantano banani? Ognuno ha il suo piccolo fazzoletto di terra di banane, impressionante!

Avete presente la pianta di Aloe? Qui ce ne sono a milioni, adornano le aiuole, dappertutto e sono piante giganti!! Penso alla piccola pianta portata dalla Sicilia e donatami dal mio amico Luigi, come stentava a crescere al fresco della Brianza e mi viene da ridere a vedere queste quanto sono grasse e rigogliose ahahahh La temperatura qui a Madeira, è meravigliosa. Si sta benissimo, è davvero come se fosse sempre primavera. Non fa mai un caldo eccessivo, ci sono sempre dai 20 ai 25 gradi al massimo. Da quando siamo qui non abbiamo visto una goccia di acqua eppure si vede che subito sopra a Funchal, sulla “montagna”, come dico io, ci sono le nuvole e piove spesso. Ma in città non piove mai, ci sono alcune giornate dove il sole è coperto da nuvole basse però resta così per tutto il giorno, senza fare una goccia di acqua.

03 agosto

Oggi è stata una giornata “casalinga”, io sono ancora in pigiama, figuratevi. Abbiamo lavato tende e sovra-tende, ho stirato, ho pulito casa. Insomma ce la siamo presa con comodo. Ieri invece siamo stati in spiaggia. Siamo partiti, proprio come due turisti; zaino in spalla con dentro l’asciugamano, cappellino in testa e via. Ho studiato l’itinerario da fare con i mezzi pubblici e un po’ a piedi, un po’ con il bus siamo arrivati alla Prahia da Formosa, la spiaggia di Funchal. Qui la spiaggia è vulcanica, è nera con tanto di sassi di ogni dimensione, piuttosto levigati e perciò non pungono ai piedi.

025

040

049

Abbiamo preso il sole, stavolta senza segni dei vestiti ahahahhh e poi ci siamo recati di nuovo verso la fermata del bus. Ora, alla fermata c’erano anche altre persone, si è fermato un taxi e indovinate a chi ha chiesto se volevamo un passaggio fino in centro? A noi, naturalmente! Si capisce che ce l’abbiamo scritto proprio in fronte che non siamo portoghesi. E si che io essendo mora, riccia e ora abbronzata, avrei potuto anche sembrare una portoghese … fa niente, tanto gli abbiamo risposto, in portoghese, che non ne avevamo bisogno.

Qui è pieno di taxi, essendoci tanti turisti, direte voi, è normale ma invece vi sbagliate; anche i madeirensi usano il taxi, soprattutto quando vanno a fare la spesa e sono carichi di borse. Visto che si muovono con i mezzi pubblici, quando sono carichi di borse, si concedono il taxi. Se vedete fuori dai centri commerciali (qui ce ne sono in abbondanza, ogni quartiere ha il suo”) c’è la fila di taxi, così come in centro, che invece sono dedicati ai turisti.
Sento le notizie del maltempo in Italia e mi viene il magone, pensare a mia figlia e a tutti i miei cari, imprigionati dalla pioggia … che disastri, ma cosa sta succedendo? Qua c’è un bel sole e le temperature sono ottime, sempre intorno ai 25 gradi, non di più. Mi dispiace tanto per voi, davvero.

Bene, per oggi è tutto. Buon inizio di settimana e ….

Viva l’Italia!

Print Friendly, PDF & Email

30 pensieri su “La spiaggia di Funchal”

  1. Avatar

    Tesoro bello, ti lascio un saluto fugace ma intenso, ti penso, ti leggo, ti immagino. la vista dal tuo terrazzino è stupenda!
    ti abbraccio stretta stretta tesoro bello
    :-*
    ps. auguri per il dominio che ti sei accattato!!! mi piace, linare, pulito, essenziale e…. pieno di ricette e di te!

    1. ipasticciditerry

      Grazie Tam, dammi un poshino di tempo e lo “arrederò” un pochino meglio. Sto facendo mille cose insieme, come mio solito! Sono contenta se mi segui, altrimenti mi sentirei troppo sola! Un grande abbraccio stritoloso

  2. Avatar

    Bellaaaaa.. non essere triste… né per noi in Italia con un’estate che non vuole arrivare, né tanto meno per te… che stai aprendoti ad una nuova vita..
    Bello, andarsene in spiaggia a quasi due passi da casa..
    Bello il tempo sempre dolce e mitigato dall’oceano..
    Bello il fatto che ti stiano accogliendo per quella che sei: una bella persona senza fronzoli e con tanta voglia di avere – giustamente – un suo spazio dignitoso e “solare”
    Bello il panorama da casa tua e… ha ragione il maritino (one): abbattetelaaaa .. nooo .. poveri studenti .. scherziamo!!
    Bacio centro-italiano
    Linda

    1. ipasticciditerry

      Ahahahahh ciao Socia mia, grazie! Eh lo so, hai ragione ma non sempre è facile. Ci sono tante cose belle, lo so, però mancano i miei cari. Ma tengo duro, stai tranquilla. Sai che noi della vergine quando prendiamo una decisione è difficile che torniamo indietro. Ti mando un abbraccione

  3. Avatar

    Questo diario mi piace assai,prima perchè ho sempre notizie fresche di voi,poi non ci crederai ma qualche ricetta l’ho già sperimentata!!!Per sabato penso di fare un tuo dolce, da portare ad un barbeque, che faremo con 30 persone,le porzioni le dovrei triplicare…booh…poi vedrò…metterò la foto cosi’vedrai di che si tratta…ihihihihiihih…
    Quella spiaggia di sabbia nera mi fa impressione…mentre mi pace la vista del terrazzo,(quasi quasi la metto come immagine sul mio desktop)Messa… bella mi piace…ahahahhhhaaahhahah…..alla prossima,bacioneeeeeeeeee

    1. ipasticciditerry

      Ciao amore mio! Sai come mi piacciono i tuoi commenti? Riesci a mettermi di buon umore anche così lontana! Bene, allora aspetto di vedere che dolce fantastico farai. Per trenta persone? Mamma mia ti sei proprio lanciata ohhh!! Un bacione grossissimo a te

  4. Avatar

    Tesoro tu e tuo marito siete veramente in gambissima! Se penso che qualche settimana fa non avevi lavoro, né casa e nemmeno padronanza della lingua. Cavoli, fate passi da gigante!!! Di’ a tuo marito che se vuole buttare giù quel palazzo ingombrante gli veniamo a dare una mano! 😉
    TI leggo spesso da cel, da dove commento malvolentieri per cui spesso mi astengo dal farlo, ma ti leggo sempre.
    Malinconia a parte il posto è bellissimo!
    Ti abbraccio. 🙂

    1. ipasticciditerry

      Grazie Silvia, abbiamo letto insieme il tuo messaggio e ci siamo fatti una bella risata! Il marito ringrazia per la solidarietà 🙂 Silvia sapessi quanto ho bisogno di sentirvi vicini!! Guai se non ci foste, mi abbatterei da matti. Ti abbraccio forte anche io

  5. Avatar

    Io purtroppo quest’anno mi dovrò accontentare delle ferie che ho fatto a giugno…con la mia condizione da disoccupata, andare in vacanza sarà un sogno…
    Ti ripeto che mi piace da matti questo diario di bordo che stai tenendo e dalle tue parole traspare tanta ritrovata serenità…mi fa davvero piacere 😀
    A presto cara e buon inizio settimana <3

    1. ipasticciditerry

      Si Consu, hai letto proprio giusto; serena, ho ritrovato la mia serenità. Io sono una persona che cerca sempre di trovare il lato positivo in tutte le cose e in Italia, negli ultimi mesi, avevo perso la mia serenità. Immagino, la condizione da disoccupata l’ho provata sulla mia pelle per oltre due anni … quindi ti capisco benissimo. Bene, continua a seguirmi allora e aspetto anche la tua notizia di partenza per le Canarie … un bacione

  6. Avatar

    Ciao! Mi fa veramente molto piacere leggere il tuo “diario”. Sei molto interessata e descrivi accuratamente tutti gli aspetti riguardanti le persone e i luoghi che le circondano. E’ un bellissimo punto di vista, molto più “umano” di quello presentato dalle agenzie turistiche, perciò più vero.
    Grazie anche per le ricette, ovviamente. Ieri ho fatto i tuoi panini alle olive: deliziosi.
    Un bacio

  7. Avatar

    Che bello Terry che tieni questo diario.
    Mi affascinano i tuoi racconti, scoprire posti e culture nuove attraverso gli occhi di chi le sta vivendo in prima persona e non come semplice turista.

    Poi leggo con piacere che il primo bilancio è stato positivo. Bene! :)))
    Immagino la tua nostalgia, anche io ne avrei tanta al tuo posto.
    E poi… ho visto sulle mappe dove si trova Funchal e mi ha preso un colpo! Ma è davvero in mezzo all’oceano!!!! Meno male che ci si può tenere in contatto in tanti modi, blog compreso!

    Un grande abbraccio :)))))))))))

    1. ipasticciditerry

      Hai visto? Ve lo avevo detto all’inizio di questa mia avventura; è proprio in mezzo all’oceano! Mia figlia è preoccupata che venga uno tzunami, pensa un pò. Io sono fatalista, se deve essere la mia ora, lo sarà … ovunque io mi trovi, non c’è bisogno dello tzunami. Bene, sono contenta ti piaccia il mio diario, ti assicuro che lo faccio prima di tutto per me … mi fa stare in contatto con i miei cari, compresi voi amici blogger che mi seguite con attenzione. Un abbraccio anche a te, riposati se non lavori.

  8. Avatar

    Cara, non sai quanto mi piace leggere il tuo diario e pensarti in questa nuova vita. Devo dire che vi state ambientando alla grande. Certo, la malinconia della figlia si sente, lo posso capire… Beh, spero che presto vi raggiunga, hai visto mai? Io andrò in ferie sabato. Nord Europa, per la precisione Danimarca. Non so che temperature troverò ma dubito che saranno le tue ;-). Ti abbraccio forte, Terry…sei un mito!!! Baci

    1. ipasticciditerry

      Ahahahh dubito anche io che saranno le mie temperature! Portati qualcosa di pesantino. Grazie mille Ros. Mia figlia, grazie al cielo, lavora in una azienda solida e speriamo che continui così. Spero che verrà a trovarmi al più presto, almeno si prende un pochino di caldo anche lei, al nord Italia il tempo fa sempre schifo quest’anno! Buone vacanze allora Ros, a presto

  9. Avatar

    Terry…mi fa strano vedere una piaggia così scura…io che sono abituata alla sabbia bianchissima della puglia…
    Vedo che stai bene e, malinconia a parte, mi sembri serena.
    Lo sai, il tuo coraggio e il tuo ottimismo…son anche la mia forza!!!

    1. ipasticciditerry

      Lo so Ale, sono contenta di esserti in qualche modo di aiuto! Forza, non mollare! Lo so si che le spiaggie in Puglia sono bianchissime, ci sono stata moltissime volte. Qua è completamente diverso ma è davvero un gran bel vedere lo stesso. Buone vacanze anche a te tesorino, spero ti collegherai ogni tanto.

  10. Avatar

    Ciao Terry! Approdo a questo tuo bel diario dal condominio delle carissime svalvolate.
    Ti leggo sempre nei commenti al loro post e vedere che la stima e l’affetto sono reciproci mi ha incuriosita :-).
    Che bello poter visitare seppur virtualmente con gli occhi degli altri posti lontani o anche solo diversi da questa Italia così provata…un po’ dal clima ed un po’ dalle vicende politiche.
    Tu e tuo marito siete stati davvero coraggiosi: avete fatto ciò che tanti, me compresa, si ritrovano a pensare ed a dire sempre + spesso e cioè partire ed andare all’estero. Ma non ci si può improvvisare.
    In bocca al lupo per questa vostra avventura.
    Un abbraccio!

    1. ipasticciditerry

      No, non ci si può improvvisare e noi ci siamo stati proprio costretti, come fai a campare senza lavoro, dopo quasi due anni? Una soluzione dovevamo trovarla per forza. Grazie mille Giò, mi fa piacere averti incuriosito e ogni volta che vorrai qui sarai la benvenuta, nel mio salottino, adiacente alla cucina … come dico sempre io. Un abbraccio anche a te

    1. ipasticciditerry

      Ma tesoro tu te ne stai in vacanza e non ti ricordi della ziaTerry!! Quando tornerai ricomincerò a pubblicare ricette, stai tranquilla. Grazie Zuccherino, un bacione e buone vacanze!

  11. Avatar

    Che bella la spiaggia nera !!!!!! Fantasticaaaa ! La tradizione dell’orto la introdurrai tu e farai scuola a tutti ahahah. Ma cosa se ne fanno di una pianta di banane a testa ?!?! Sarà che la banana è l’unico frutto che non mi piace, ma l’idea di una pianta non mi attirerebbe per nulla. Qui a Vicenza piove a giorni alterni. Son stata due settimane a Cortina a luglio e ha fatto pioggia o temporali quotidiani; Ma a me neppure la pioggia mi ferma in montagna ! Sabato scorso son andata in giornata sui Lagorai con un amico e siam stati presi da una vera bomba d’acqua. Pensa che il sentiero si è trasformato in un torrente carico !!! Tre ore di pioggia e vento e siam arrivati all’auto con i vestiti da strizzare, tutto da strizzare, pure la roba dentro lo zaino. Goditi il sole e le temperature miti (e cerca di dormire…stellina !)

    1. ipasticciditerry

      Quest’anno sta facendo bombe di pioggia ovunque!! Anche mia figlia mi dice che dalle mie parti, in Italia, sta facendo temporali tropicali pazzeschi! Chissà cosa hanno buttato in orbita … io ho dei forti dubbi che non siano naturali questi fenomeni ma creati da non so cosa. Qua l’isola è meravigliosa e se non ami il caldo sono certa ti piacerebbe. Le temperature sono sempre miti. Si, infatti spero che per il prossimo anno, avrò più disponibilità economiche per farmi un bel orticello sul terrazzo e poi me le pianto da me le verdure. Potrebbe essere un piano di B, perchè no? Insegnare a tenere un orto! Le banane le distribuiscono al parentado vario, qua le famiglie sono numerose, i figli ci sono, non come in Italia. Non credere, una pianta serve per tutta la famiglia. Vedrai che quando sarò più tranquilla ricomincerò a dormire anche io. Grazie tesoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.