Carnevale – Castagnole di ricotta

Buongiorno gente!!

Oggi è venerdì grasso e domani sarà l’ultimo giorno di carnevale. In realtà avrei voluto lasciarvi un bel po’ di ricette di dolci di carnevale ma il tempo è tiranno e non ci sono riuscita. Sarà per il prossimo anno. Facciamo un riepilogo? Così con un solo click avete tutte le ricette di carnevale in questa pagina; allora vi ho dato la ricetta delle
Chiacchiere le mie sono ripassate in forno e sono sicura che gli dà quella croccantezza che ci sta bene
Ravioli dolci di ricotta ripieni e fatti al forno
e infine questa ricetta delle Castagnole di ricotta. Non si capisce nemmeno che amo la ricotta ;-)!!
Nel web ci sono moltissime ricette di dolci di carnevale, però voi sapete che nel mio blog mi piace entrare nel dettaglio della ricetta, mi piace farvi vedere le varie sequenza in modo che anche le persone meno esperte possano ripeterle con facilità. Queste castagnole le ho già viste nel blog di Martina e in quello di Lallina. La ricetta io l’ho trovata lo scorso anno su cook, postata da Paciughina. Non so se la ricetta sia sua o se lei a sua volta l’abbia copiata da qualcuno. Fatto sta che io lo scorso anno l’ho ripetuta molte volte. Vi devo solo avvisare di una cosa: creano dipendenza! Perciò attenzione se siete a dieta …
Ingredienti:
220gr di farina 00
6 cucchiai di zucchero
2 uova
1 cucchiaino di Crema di arance
1 cucchiaino di Crema di limone
125gr di ricotta di pecora
1/2 bustina di lievito per dolci
1/2 bicchierino di rum (o altro liquore a vostro piacere)
2lt circa di olio di mais
zucchero a velo per spolverare
Procedimento:
Per prima cosa ho messo l’olio in una pentola alta e acceso il fuoco, l’impasto è così veloce da fare che nel frattempo l’olio era pronto.
Ho sbattuto le uova con lo zucchero velocemente con una frusta a mano e ho unito tutti gli altri ingredienti fino a formare un impasto sodo tipo questo
Vedete come “sta in piedi” e non cade l’impasto? Io di solito uso due cucchiaini per formare le mie palline.
Ieri ho voluto provare a fare un esperimento per dargli un altra forma e allora ho messo poco impasto nella sac a posc. Per evitare di sporcarla, l’ho messa dentro una tazza alta con i bordi ripiegati sul bordo della tazza
Poi basta ripiegare i bordi della vostra sac a posc e spingere l’impasto verso il beccuccio, così non vi sporcate. Ho spinto un pochino di impasto nell’olio caldo e tagliato con un coltello alla lunghezza di circa tre cm. Pensavo di ottenere dei “pistolotti” … invece nell’olio caldo si sono gonfiati e sono venuti come dei piccoli ovali, carini ma non mi soddisfavano. Vedete voi la forma che vi piace di più.
Allora il resto dell’impasto ho continuato a farlo con il mio vecchio metodo. Ho preso un cucchiaino di impasto e l’ho passato da un cucchiaino all’altro per dargli una forma senza sbavature e poi l’ho lasciato andare nell’olio caldo. Dentro si gonfiano e si girano da soli, formando le palline.
Le ho scolate per bene su carta assorbente e poi le ho spolverate di zucchero a velo.
Siete ancora in tempo ad andare a comprare la ricotta e mettervi a farle per domani. Vedrete che i vostri bambini e i vostri amici vi ringrazieranno.
Buon Carnevale a tutti.
Print Friendly, PDF & Email

12 pensieri su “Carnevale – Castagnole di ricotta”

  1. Avatar

    Ciao cara ma che belle e che bontà!sono impegnative da preparare…. e poi le creme devono essere una delizia..sei davvero molto brava! Ti ho scritto una mail privata…. per noi il Carnevale inizia domenica per cui potrei lanciarmi nel preparare le frittelle visto che c’è ancora tempo….una volta ho fatto le chiacchiere ma non sono rimaste bene….un disastro e da allora mi sono un tantino scoraggiata per i dolci fritti….ciao un abbraccio Lia

    1. Avatar

      Guarda che forse ti riferisci a un altra ricetta: queste sono velocissime, si impasta tutto insieme e tra l’inizio e la fine ci metterai giusto un ora. Dentro non ci sono creme …

      Ti ho risposto alla mail, buona domenica tesoro.

  2. Avatar

    Terry, on pensavo che con il cucchiaio si riuscisse cmunque a farle belle tonde così! Comuqnue con la sac a poche ti sono venute ovali perchè dovevi tagliare a 2cm..:Siccoem il diametro del foro o del beccuccio deve essere 2 cm, se anche la lunghezza oo fosse stata avresti ottenuto una pallina…Per la prossima volta…Cmq con i cucchiai mipare che te la cavi alla grande, quindi…
    Mi sa che se non metti i link ai blog chi non ci conosce non sa chi sono Martina e Lallina..;)
    Ve le siete già pappate le supercastagnole? Io ne ho regalate un po’ ala veterinaria ch eha operato chewy, così ne ho tenute meno altrimenti ce le pappavamo come le cilicegie!

    1. Avatar

      Marty io volevo proprio farle con una nuova forma! Lo so bene che usando la sac a poche a 2cm li avrei ottenuti tondi ma io ci riesco benissimo con i due cucchiaini e lo trovo più comodo e veloce, grazie.
      Per il citare gli altri blog sono d’accordo con te quando la ricetta la prendo da altri blog, però in questo caso questa è una ricetta che io faccio da un paio di anni e solo perchè frequento i vostri blog l’ho vista anche da voi, per me era già una ricetta nota.
      Infatti se hai notato per la briosce dei 5 minuti ti ho citata perchè la ricetta l’ho presa da te.
      un bacione

    2. Avatar

      Terry, non reclamavo il link perchè pensavo che avessi preso la ricetta da me, figurati, però non è che per forza uno deve citare un blog solo per indicare che ha preso la ricetta da lì….In questo caso dicevo solo che messa così uno che non ci conosce non sa chi siamo…Nel senso, se avessi detto le ha fatte anche la mia amica Martina nessuno si sarebbe chiesto chi è ma così invece dai per scontato che uno sappia chi sono sta Martina o sta Lallina che hanno un blog e invece magari molti non sanno chi siamo…Questo era il discorso…Del link non mi importava proprio…

  3. Avatar

    Ciao Terry…
    sono in ritardo per fare le tue castagnole???
    Le faccio proprio adesso…avevo visto una ricetta con la ricotta e l’avevo comprata ieri ma rileggendola c’era qualcosa che non andava, ma adesso la tua mi piace molto…l’unica cosa che non ho la crema di limone e arance…verranno buone lo stesso!?IO provo!
    A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *