Crostata al cioccolato e lamponi – Re cake 2.0

28 Comments

Crostata al cioccolato e lamponi per il Re-cake 2,0.Eccomi, come promesso con il dolce per il fine settimana, e che dolce!! Del grande Ottolenghi e ho detto tutto. Dunque per me sono stati giorni complicati, infatti vi sarete accorti che sto girando poco per venire a trovarvi. Sono stata colpita da un raffreddore super mega galattico, con tanto di tosse. Qua siamo passati dal piumino e gli stivali alle magliette a maniche corte e ciabattine!! Come si fa a non ammalarsi?

Inoltre ho fatto il mio pre ricovero per il prossimo intervento, che sarà di qua a due settimane. Tanti di voi mi hanno scritto privatamente chiedendomi e informandosi su quello che dovrò affrontare. E io vi ringrazio di vero cuore, mi stupisce sempre il grande affetto che mi regalate, per me è davvero un regalo gradito.

Ho un problema di deviazione della trachea che mi causa gravi crisi respiratorie, dovuto a un gozzo e a una tiroide multinodulare. Ragion per cui dovrò togliere tutto quanto per raddrizzare la trachea e scongiurare queste crisi che altrimenti sarebbero molto rischiose e potrei rimanerci secca alla prossima.

Mi spiace un pò dover togliere la tiroide, anche perchè lei continua a fare il suo dovere, senza nessun problema ma non ci sono alternative. Meglio vivere con una tiroide in meno ma vivere! Questa spiegazione ve la dovevo e vi ringrazio ancora per la vicinanza. Ma bando alle ciance meglio passare alla ricetta di oggi.

Questo mese, dopo un po’ di assenza, sono riuscita a partecipare al giochino del Re-cake. Mi è dispiaciuto saltare qualche uscita ma davvero con i bambini ho pochissimo tempo libero e lo dedico a preparare e fotografare solo ricette che mi piacciono particolarmente.

Così è stato per questa Crostata al cioccolato e lamponi, che è una ricetta del grande Yotam Ottolenghi.  Non è velocissima da preparare ma si può fare a step: un giorno si prepara la confettura di lamponi, un altro la frolla e un altro ancora la crema di cioccolato e cottura della Crostata.

Comunque sia se potete provatela, è davvero molto buona e non dura molto, in giro per casa. Io ho usato uno stampo rettangolare da 35×12 e mi è avanzata sia frolla che crema al cioccolato. Invece la confettura  l’ho usata tutta.

Poco male, si tira la sfoglia con la nostra frolla avanzata, si farcisce con la crema, si ricopre con altra frolla e si taglia, che ci vuole? 😉 Scherzi a parte, ecco la ricetta della Crostata al cioccolato e lamponi.

Crostata al cioccolato e lamponi (8)

Per la frolla:

180 g di burro freddo

300 g di farina

90 g di zucchero a velo

¼ di cucchiaino di sale fino

1 tuorlo di uovo

30 g di acqua fredda

poco burro per lo stampo

 

per la confettura

200 g di lamponi /fragole

60 g di zucchero

3 pezzi di anice stellato

 

per la crema di cioccolato

300 g di cioccolato minimo al 50%

200 g di burro

2 tuorli

2 uova intere

60 g di zucchero

 

Per rifinire

lamponi o fragole

cacao in polvere

meringhette, foglioline di menta, zucchero a velo.

Ecco qua la ricetta di Yotam Ottolenghi copiata da Re-cake 2.0

Re-Cake-2.0-33-Chocolate-Raspberry-Tart-600x849

Procedimento:

Setacciare la farina e unire il burro a pezzetti, con la punta delle dita, fino a ottenere un composto granuloso. Aggiungere lo zucchero e il tuorlo e poi il sale e l’acqua. Lavorare velocemente, per non scaldare il burro. Formare un panetto e chiudere in pellicola. Mettere in frigo per almeno un ora.

Preparare la confettura, mettendo in un pentolino i lamponi con lo zucchero, unire anche l’anice. Far sobbolire per circa 10 minuti. Lasciar raffreddare e poi rimuovere l’anice. Io ho usato l’anice in polvere, perciò ce l’ho lasciato dentro. Vi raccomando se avete anche voi l’anice in povere, ne basta una punta di cucchiaino.

Ora stendere la frolla ad un altezza massima di 3 o 4 mm. Imburrare lo stampo con poco burro fuso e rivestire con la frolla, facendola sbordare. Tagliate a filo e formate il fondo con le dita. Rivestire di carta forno e cuocere “in bianco”, cioè con le apposite palline di ceramica o anche con dei fagioli o del riso.

Infornare a 160° per circa 20 minuti. Togliere la carta forno con quello che avete usato per riempire e infornate di nuovo, per circa 15 minuti, o fin che prende un bel colore.

Nel frattempo che cuoce la frolla, preparare la crema al cioccolato; mettere il cioccolato tagliuzzato in una ciotola, resistente al calore. Porla sopra una pentola in ebollizione, facendo attenzione che l’acqua non tocchi la ciotola. Sciogliere lentamente e aggiungere anche il burro. Montare le uova, i tuorli e lo zucchero, con le fruste, fino a ottenere un composto ben gonfio e bianco.

Unire il composto di cioccolato a quello delle uova, lentamente, facendo attenzione a non smontare tutto. Comporre la torta, stendendo uno strato di confettura alla base della crostata, sopra sistemare uno strato di crema al cioccolato, che arrivi quasi al bordo e infornare di nuovo per circa 20 minuti, sempre a 160°.

Crostata al cioccolato e lamponi

Fare raffreddare bene e decorare a piacere con una spolverata di cacao e lamponi, fragole, frutti di bosco, meringhe, foglie di menta … come vi pare.

Crostata al cioccolato e lamponi (14)

Crostata al cioccolato e lamponi (17)

Conservatela in frigo, perchè i lamponi sono molto delicati ma vedrete che non durerà molto.

Crostata al cioccolato e lamponi (9)

La crema si conserva in frigo, se avanza ma si può anche congelare.

Crostata al cioccolato e lamponi (15)

Ecco l’interno, godurioso

Crostata al cioccolato e lamponi (21)

Chi ne vuole una fettina?

Crostata al cioccolato e lamponi (20)

E con la frolla e la crema avanzata, ecco i miei biscotti. Si conservano nella classica latta per biscotti

Biscotti con frolla e crema avanzata da Crostata cioccolato e lamponi

Bene, con questo è tutto. Fatela questa crostata perchè è molto goduriosa. Vi auguro un buon fine settimana e ci troviamo lunedì, penso con un altro dolce, tanto non vi dispiace, vero?

Goditi la vita perchè ne abbiamo una sola e non va sprecata

Print Friendly, PDF & Email

28 Responses to “Crostata al cioccolato e lamponi – Re cake 2.0”

  1. tizi

    cara terry, non sapevo di questi tuoi problemi di salute e ti faccio tantissimi auguri per l’intervento, spero che tutto si risolva al meglio! ti mando un grande abbraccio, sincero anche se solo virtuale!
    per quanto riguarda la crostata direi che parla da sola… solo a vedere le foto si capisce quanto è golosa e a dire la verità io non l’ho ancora preparata perchè so già che ne mangerei una quantità spropositata, e quindi rimando e rimando pensando che siamo quasi alla prova costume ormai e forse non è il caso mettersi in casa una tentazione simile 😉 a te è venuta proprio bella comunque, anche l’interno ha un aspetto umido e fondente davvero golosissimo!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      E io me lo prendo proprio volentieri, il tuo abbraccio, cara Tizi. Grazie di cuore. Di sicuro è una tentazione e se ce l’hai lì impossibile resistere! E’ davvero una delizia, segnala per qualche evento, merita davvero

      Rispondi
  2. carla emilia

    Accetto molto volentieri una fettina di questo dolce super! Ancora auguri per il tuo intervento, ti abbraccio stretta, a presto 🙂

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Grazie mille Carla, siamo fiduciosi e attendiamo la chiamata dell’ospedale. Un bacione grande a te

      Rispondi
  3. Rosalba

    Terry non sapevo dell’ulteriore problema che poteva dare una tiroide con molti noduli, anch’io come te ho dei noduli e non immaginavo che potessero esserci ulteriori problemi contingenti. Vedrai che si risolverà tutto per il meglio.
    La crostata è spettacolare per ora la divoro con l’occhi 😋😀 😘

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Diciamo che, come sempre, sono fortunata e la rogna mi è capitata. Anche io non credevo mai si potesse piegare la trachea, invece … pazienza dai, spero solo si risolva senza effetti collaterali. Con gli occhi non fa ingrassare la crostata. Certo che sentirla in bocca ha tutta un altra soddisfazione. Un bacione tesoro

      Rispondi
  4. saltandoinpadella

    Cavoli mi dispiace, non avevo capito che fosse una cosa così seria. Comunque si vive benissimo anche senza tiroide, in famiglia abbiamo una predisposizione ai noduli della tiroide (nonna, zia, cugina) e ho visto che alla fine non è un problema. Io per ora sembro andare ancora bene, ma tengo sempre sotto controllo. Mi dispiace anche per il raffreddore, in effetti il tempo è davvero ballerino, anche qua è venuto un gran caldo nel giro di due giorni.
    Su questa crostata non so cosa dire, non ho parole. E’ di un bello e di un goloso che secondo me resusciterebbe anche un morto

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Non è l’assenza della tiroide in se, che mi spaventa. Ci sono milioni di persone al mondo che vivono senza. Quanto gli effetti collaterali che possono succedere con un intervento di questo genere. Speriamo vada tutto bene. Per quanto riguarda il tempo, oggi da me ci sono 27 gradi e, considerando che sono in collina e fa sempre più fresco che in pianura, immagino il caldo altrove! Un po’ eccessivo per il periodo ma io non mi lamento di certo. Adoro il caldo. La crostata ti consiglio di provarla, magari in occasione di qualche festa o compleanno. Troppo buona!

      Rispondi
  5. Simo

    amica mia, sono stata assente in questi giorni, anche io ho avuto problemi, poi ti racconterò..
    Mi spiace leggere del tuo intervento, andrà tutto benissimo vedrai <3 ti penserò tantissimo!
    Ti abbraccio e complimenti, come sempre hai realizzato un capolavoro

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Speriamo Simo, alla fine so che ce né per tutti ed è un vero peccato. Grazie per tutto.

      Rispondi
  6. Daniela

    Il tempo è pazzo, ma anche tanto! Sto facendo il cambio di stagione alla velocità della luce, ma credo che lo si stia facendo tutte velocemente.
    Il tuo intervento lo ha appena fatto una signora e sta bene, nessun effetto collaterale per cui ti vogliamo presto qua ^_^
    E che dire di questa delizia? Cosa vuoi avanzare? neanche le bricioline 🙂
    Un bacione

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Si si, oggi mi sono messa a lavare coperte e copertine … come sempre passiamo dal piumino alla canottiera! Pazienza, che vuoi farci? Hai ragione, qua non si avanzano nemmeno le briciole. Un bacione grande a te

      Rispondi
  7. Simona

    questa crostata, come ho già detto su fb, è bellissima e strepitosa, amo le crostate e il connubio cioccolato-lamponi sono un punto fermo nei dolci di Knam quindi garantito che sia goloso, anche Ottolenghi mica è un pirla qualunque…quindi me la salvo e la farò prima o poi quando avrò i qualche figlio a casa. Per la tiroide, sai che capisco e soprattutto capirò… anche se, sono certa che A) l’intervento andrà bene B) troveranno subito la quadra del dosaggio per fartela funzionare come si deve, sono fiduciosa. ma se non lo trovassero subito e inizierai a dare i numeri come me (…ahahha) vieni che ci teniamo compagnia :-)))

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      E fai bene, alla prima occasione festosa, ci sta proprio bene questa crostata e ti farà fare un figurone! Ok, se comincio a dare i numeri vengo da te! Ahahahhh. Un bacione tesoro mio

      Rispondi
  8. Lilli nel paese delle stoviglie

    mamma mia ma questa torta che vedo girare è una bomba di bontà, davvero specialissima, devo rifarla, ne facevo una simile un tempo poi chissà perchè ho smesso, misteri della vita, un bacione e buon week end terry

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      E’ così, alle volte facciamo sempre e solo le stesse ricette e improvvisamente ci ricordiamo di altre, che invece accantoniamo, non si sa bene nemmeno il perché … misteri della vita. Contenta di avertela fatta tornare in mente. Provala questa che è spettacolare. Un bacione grande a te tesoro

      Rispondi
  9. zia Consu

    Mi dispiace tantissimo x il tuo raffreddore 🙁 spero che tu possa stare presto meglio e goderti il meritato we di riposo ^_*
    Intanto con una coccola come questa il morale sarà sicuramente top ^_^

    Rispondi
  10. speedy70

    Mamma mia, questo abbinamento con i lamponi lo adoro, golosissima crostata!!!

    Rispondi
  11. luisa-mamilu

    Ciao cara Terry noi ci seguiamo tramite Ig più spesso e da li non sempre traspaiono le realtà dietro le foto…invece il blog ha sempre un interesse in più per conoscere meglio le persone e quando riesco ad avere il tempo da dedicare al mio le giuste attenzioni, riesco anche a passare dalle amiche. Ho letto del tuo intervento, certo dispiace un po’ quando la tiroide funziona e bisogna toglierla per altri problemi, ma se questo serve a risolvere situazioni più gravi, ben vengano questi rimedi. In tanto ti faccio tantissimi in bocca al lupo e attendiamo le tue ricette dolci e soprattutto lievitate con maggior interesse. Un bacione, buona serata, Luisa

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Eh si, cara Luisa, hai proprio colto nel segno; purtroppo l’intervento è necessario, vista la situazione respiratoria e pazienza tutto il resto. L’importante è che vada tutto bene e possiamo poi parlarne bene. Grazie per il tuo affetto che traspare dalle tue parole. un bacio ai tuoi cuccioli

      Rispondi
  12. luisa-mamilu

    Ciao Terry non so perché non riesco più a mettere il collegamento al mio blog :(, mah misteri del web 🙂

    Rispondi
  13. Gunther

    un recake molto goloso e ben fatto

    Rispondi
  14. Alessandra

    Tesoro, in bocca al lupo per il tuo intervento!
    E grazie per aver partecipato <3

    Rispondi

Leave a Reply