Crostata di mele con Orange marmalade per il Club del 27

Crostata di mele con Orange marmelade per il Club del 27. Questo mese per il club del 27 c’erano delle ricette molto sfiziose, tutte tratte dal libro “Marmelade a bittersweet cookbook” di Sarah Randell

Il Club del 27 nasce da una costola di MTC Challenge e ogni mese propone una serie di ricette, già presentate come Tema del Mese, tra cui, ognuno di noi, aderenti  a questo gruppo, sceglie la ricetta che preferisce.

Io amo molto la Orange marmelade, adoro quel gusto dolce ma con un fondo di amarotico, dovuto alle scorze degli agrmi. Io mi sono organizzata in due giornate; nella prima ho preparato la Marmelade e nella seconda giornata la Crostata di mele di Anna del Conte.

Sono due ricette semplici, non velocissime ma si può fare. La base per la Crostata se la preparate il giorno prima, resta più friabile. Io ho usato uno stampo da 23 di diametro e 3 di altezza. Ho preferito imburrare e infarinare ma potete anche usare un foglio di carta forno bagnata e poi strizzata.

Nella ricetta originale la Crostata va cotta a 200° ma nel mio forno era troppo alto, quindi dopo 15 minuti ho abbassato a 180°. Regolatevi, secondo il vostro forno. Io ho fatto mezza fose di Marmelade ma me ne sono pentita, è troppo buona e avrei potuto fare anche dose intera! Non faccio che copiare direttamente la ricetta. Allora andiamo prima con la Quince and sweet orange marmalade ovvero Marmellata di arance dolci e mele cotogne per il Club del 27.

 Crostata di mele con orange marmalade (20)

Guardate che bel logo ha creato Mai Esteve per questo mese.

Logo

Seguendo QUESTO link invece troverete tutte le altre ricette partecipanti per questo mese, una più buona dell’altra.

Logo club del 27

Ingredienti:  

500 g (2–3) arance
350 g (1–2) mele cotogne (io ho usato Renetta)
200 g (1 piccola) mela Bramley (io ho usato Gala)
3 limoni
1 kg di zucchero di canna

 

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 170° statico-150° ventilato-gas livello 3. Rimuovere il picciolo dalle arance, poi mettere i frutti in una pentola piccolina, coprire con acqua e portare a bollore. Coprire e far sobbollire per 1 ora e mezza o fino a quando saranno morbide se infilzate con la punta di un coltello.

Tagliare in quarti ed eliminare il torsolo dalle mele cotogne (non pelarle), poi affettarle a pezzettoni e mettere su una teglia. Pelare ed eliminare i torsoli dalle mele e tagliare anch’esse grossolanamente e mettere sulla teglia. Aggiungere 300 ml di acqua poi infornare senza coprirle per 2 ore o fino a quando le mele cotogne non saranno morbide. (io qui ho dovuto aggiungere altra acqua, perché si erano asciugate e rischiavo di bruciarle). Frullare le mele aggiungendo anche il fondo di cottura, in caso non ve ne fosse, aggiungere un cucchiaio di acqua. Io ho usato il Bimby

Scolare le arance tenendo il liquido di cottura. Quando si saranno raffreddate abbastanza da essere maneggiate, tagliarle in quarti e poi in pezzi 3-5 mm. Trasferire le arance e la purea di mele in una pentola.
Spremere i limoni (tenere i gusci) e versare il succo in un bicchiere graduato. Aggiungere tanto liquido in cui hanno cotto le arance così da arrivare a 750 ml aggiungendo acqua se necessario. Aggiungere il liquido alla pentola con lo zucchero.

Tritare le bucce di limone grossolanamente poi metterle su una garza doppia (io ho usato un tovagliolo che tengo per questi usi). Unire le 4 estremità della garza formando un sacchettino, stringere e legare con lo spago mantenendo un’estremità abbastanza lunga da poterla tenere all’esterno della pentola.  Scaldare la marmellata a fuoco lento mescolando per sciogliere lo zucchero. Appena lo zucchero si sarà sciolto aumentare il fuoco. Far sobbollire la marmellata per 15 minuti o fino a quando avrà raggiunto la giusta consistenza. Mettere in barattoli sterili

Marmellata e torta club 27

Ingredienti per la Crostata di mele e marmellata

250 g di farina 00 + extra per stendere
100 g di zucchero a velo
Buccia grattugiata di ½ limone
150 g di burro non salato a temperatura ambiente
1 uovo grande + 1 tuorlo
Per il ripieno
100 g di mandorle scottate
1 mela (aspra, tipo Granny Smith)
8 cucchiai colmi della vostra marmellata preferita (suggerite mele cotogne e arance, arance e frutto della passione o arance rosse e vaniglia)
Buccia grattugiata di ½ limone
1 uovo piccolo sbattuto per spennellare

Procedimento:
Versare la farina in una ciotola, setacciare lo zucchero a velo e aggiungere la buccia di limone, mescolare.
Tagliare il burro a pezzi e aggiungerlo alla farina poi con la punta delle dita strofinarlo nella farina e nello zucchero. Sbattere l’uovo e il tuorlo e aggiungerlo all’impasto. Mescolare inizialmente con un cucchiaio, poi impastare velocemente con le mani.

Formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e mettere in frigorifero per almeno 30 minuti. Se fatta il giorno prima la pasta sarà più friabile una volta cotta ma portarla a temperatura ambiente prima di stenderla.
Stendere 2/3 dell’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e rivestire una teglia con scalanature di 23 cm di diametro alta 3/4 cm rifilando i bordi.

 Cospargere sulla base le mandorle tritate grossolanamente, distribuendole in modo uniforme.
Pelare, eliminare il torsolo e grattugiare la mela, aggiungere la marmellata e la buccia di limone e spalmare nel guscio di pasta. Spennellare i bordi con l’uovo sbattuto.

Con la pasta rimasta ricavare un rettangolo lungo circa 25 cm, ritagliare 6 strisce larghe circa 2 cm e disporre sulla superficie della torta, poi ritagliare altre 6 strisce e disporle sulla torta nella direzione opposta, creando una grata, spennellare con uovo sbattuto.

Marmellata e torta club 271
Mettere la crostata in frigorifero per 20 minuti. Preriscaldare il forno statico a 200° – ventilato a 180° e gas 6 e infornare la crostata posizionandola su una leccarda calda per 35-40 minuti, fino a quando non sarà dorata.  Sfornarla e lasciarla intiepidire 20 minuti prima di sformarla e servirla.

 Crostata di mele con orange marmalade (25)

E se vi avanza della frolla, potete fare dei biscotti e farcirci con la Marmellata di arance. Io ho spennellato di uovo e cosparso di zucchero di canna. Infornato a 180° per circa 10/15 minuti.

Crostata di mele con orange marmalade (23)

Crostata di mele con orange marmalade (22)

Naturalmente non ho aspettato si raffreddasse completamente e perciò la fetta non è perfetta

Crostata di mele con orange marmalade (29)

E con questo vi lascio il mio solito augurio per un buon fine settimana. Oggi è sabato e per forza di cose l’articolo esce oggi, 27 gennaio, essendo questo l’appuntamento per il Club del 27. Volendo fate in tempo a preparare questo dolce per domani, prendete nota degli ingredienti, oggi fare la marmellata e la frolla. E domani preparate il dolce e ve lo pappate direttamente. Vi ho convinti? 

Goditi la vita perché è una sole e non va sprecata

Print Friendly, PDF & Email

38 pensieri su “Crostata di mele con Orange marmalade per il Club del 27”

  1. Questa crostata ha un aspetto meraviglioso 🙂 sembra appena uscita da un manuale delle giovani marmotte 🙂 Me ne sono innamorata e poi sai che ho un debole x le crostate?? Adesso mi lasci con la voglia dell’assaggio…

  2. Anch’io ho fatto metà dose di marmellata e me ne sono amaramente pentita. Me la sono mangiata a cucchiaiate 🙂
    Che buona la crostata…..da rifare sicuramente.
    Un bacio e buona domenica

  3. Questa crostata ha un aspetto veramente invitante, dorata alla perfezione! Ottima anche l’idea di fare i biscotti farciti, te la copierò. Complimenti e buona domenica.

  4. Anche questa crostata deve essere una vera bomba di sapore e poi io adoro la marmellata di arance più di ogni altra 😋 Oh, sempre belle ricette qui eh.. 😘❤️

  5. Anche io ho preparato solo metà dose di marmellata di arance e mele cotogne e come te mi sono pentita…è troppo buona… 🙂
    Comunque la crostata è una delle prossime ricette che farò… 🙂
    complimenti la tua è bellissima… 🙂

  6. Io non amo molto la marmellata d’arancia, ma chissà perché sono certa che la tua mi piacerebbe, come mi piacerebbe sicuramente anche questa crostata 🙂 Un abbraccio amica e buona serata :*

    1. ipasticciditerry

      Davvero? Io la amo … veramente amo tutti i dolci, basta che non siano troppo dolci. Infatti la marmellata di arance, ha quel retrogusto amarognolo che mi piace un sacco! Me la sto mangiando sulle fette biscottate, troppo buona. un abbraccio grande grande a te

  7. Ciao cara a Terry come stai? I nipotini tutti bene a parte gli acciacchi di stagione ? Uffi anche i miei nanetti super raffreddati. Adoro questo vostro Club per tutte le meravigliose ricette proposte e tu in fatto di dolcezze varie sei sempre un mito. La marmellata di arance è una delle miei preferite. L’ho fatta solo una volta, buonissima, ma una lavorata esagerata …avevo il mio nanetto piccolo di tre mesi e avevo ricevuto in regalo kili di arance 🍊…non l’ho più fatta ah ah!!! Buona guarigione bacioni Luisa

    1. ipasticciditerry

      Insomma Luisa; Christian ha la varicella e immagino, tempo di incubazione e arriverà anche a Gabriele. Mio marito ha fatto l’influenza, mentre tutti noi abbiamo tosse e raffreddori vari. Diciamo malanni di stagione, a parte la varicella. Questa non è molto complicata sai? Provala, la puoi fare a step, con calma. E merita davvero. Grazie e tanti bacione anche a te

  8. Devono essere deliziose sia la marmellata che la crostata fra l’altro io adoro entambi per cui questa crostata mi fa molta gola. un abbraccio e buon inizio settimana Terry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *