La Pasta frolla

Tante volte ho pubblicato ricette delle mie crostate, (se vuoi QUI ce né un elenco di ricette) però non ho mai fatto un post che parli solo della Pasta frolla che utilizzo nelle mie ricette. Di ricette di Pasta frolla nel web ce ne sono un infinità e si equivalgono più o meno tutte. Questa me l’ha data una carissima amica tedesca, tantissimi anni fa … per l’esattezza più di quaranta anni fa! E’ semplice e molto buona. Io la faccio ad occhi chiusi, uno dei miei cavalli di battaglia (tutti abbiamo i nostri piatti forti, no?) è la Crostata ripiena e vuoi sapere la cosa buffa? NON L’HO MAI PUBBLICATA! Non ci posso credere …

Del resto sono tantissime le ricette che faccio abitualmente e non ho ancora pubblicato. Di questa me ne sono resa conto solo adesso e presto rimedierò a questa lacuna ma di altre … non so, devo controllare man mano. Sono così tanti gli anni del mio blog che tante cose ero convinta di averle già pubblicate e invece era solo un mio pensiero.

Niente, divago sempre, mannaggia a me. La Pasta frolla. Questa ricetta è adattissima per fare biscotti, restano croccanti e saporiti per molto tempo. Se devi fare una crostata ti suggerisco di aggiungere una puntina di lievito per dolci, così resta un pochino più morbida al morso, meno croccante. A meno che fai una torta con un ripieno liquido, tipo frutta o crema, allora in questo caso lasciala così, come te la scrivo. Questa dose è sufficiente per una tortiera da 24. Io di solito ne faccio doppia dose e me la tengo in freezer pronta, per ogni evenienza. Un po’ della mia marmellata e diventa una crostata al volo.

Io ho la fortuna di avere le mani molto fredde, sempre estate e inverno, quindi sono “mani da frolla”, non mi si squaglia in mano ecco. Il segreto è toccarla il meno possibile.

Pasta frolla (3)

Ingredienti:

250 g di farina 0 oppure 00

125 g di burro

100 g di zucchero

1 uovo intero

1 pizzico di sale

Vaniglia o buccia di limone per aromatizzare

Procedimento:

Tutti gli ingredienti devono essere freddi di frigo. Versare la farina sul piano di lavoro, aggiungere lo zucchero e la vaniglia, mischiare velocemente con le mani, anche per ossigenare la farina. Fare la fontana in centro e rompervi l’uovo intero, aggiungere il pizzico di sale. Con una forchetta cominciare a unire poca farina intorno. Aggiungere il burro a pezzetti e con le dita, molto velocemente, unire tutta la farina intorno.

Pasta frolla (1)Compattare molto velocemente e formare un panetto. Avvolgere nella pellicola, ben chiusa e mettere in frigo, fino al momento di usarla.

Pasta frolla (2)Questo passaggio molte volte lo evito e stendo subito la frolla aiutandomi con pochissima farina sul piano di lavoro. Se invece la mettete in frigo, quando la dovete usare lavoratela un po’ con le mani, prima di stenderla. Servirà a renderla più malleabile, altrimenti si spezza.

A volte mi piace farla al cacao, allora sostituisco a parte della farina, circa 30 g di cacao amaro. Quindi faccio

220 g di farina

30 g di cacao

Il resto degli ingredienti invariati.

A questo punto potete o stenderla e tagliare dei biscotti con le varie formine. Cuocerli poi a 180° per circa 10/15 minuti. Oppure stenderla a misura dello stampo, bucarla con una forchetta, mettere sopra della carta forno e poi sopra quelle sfere apposite oppure dei fagioli. Cuocere a secco, sempre a 180° per circa 30 minuti. Oppure ancora usare la farcitura che volete. Qua trovate alcune ricette.

Le due foto che vedi in alto, sono entrambe delle ricette che devo ancora pubblicare; la prima è una Crostata al cioccolato e l’altra sono dei Quadrotti di frolla farciti. Quale ricette vuoi per prima? 😉

Con questa ricetta ti auguro un buon fine settimana. Goditi la vita perch+ è troppo breve per sprecarla, ricordatelo.

Print Friendly, PDF & Email

22 pensieri su “La Pasta frolla”

    1. ipasticciditerry

      Ahahahhh le mani nel freezer … ma dai! Basta metterle un attimo sotto l’acqua fredda. Ok, allora aspetto la tua versione. Un baicone a te Mimma cara

  1. Avatar

    Gioia che chiarezza in questo post, davvero esaustivo! PS Mi perdoni che sto passando pochissimo? E’ un periodo un pò frenetico e sto passando pochissimo anche da me :D!
    Ti bascio bella donna e ti auguro buon we

    1. ipasticciditerry

      Ma certo tesoro, basta che non ti dimentichi di me … tanto io da te arrivo appena posso. Grazie mille e a presto, un bacione a te

  2. Avatar

    Mi piacciono queste ricette base e sono sicura che la tua frolla sia infallibile 🙂 non vedo l’ora di gustarmi le altre ricette-cavalli di battaglia della tua cucina 🙂 non smetto mai di imparare da te ^_^

  3. Avatar

    Sai che quei quadrotti mi ispirano un sacco? sembrano deliziosi. Devo dire che la frolla è una di quelle cose che mi riesce meglio, forse perchè sono un’appassionata di crostate. Io metto sempre un pochino di lievito nelle crostate, secondo me vengono meglio. Quando voglio fare i biscotti a volte sostituisco un po’ di farina con fecola.

  4. Avatar

    I quadrotti!! Terry cara, avevo proprio voglia di venire a salutarti e ringraziarti!!
    Io di solito metto ugual dose di burro e zucchero, ma appena ho volgia di rimettermi a spignattare provo questa, ho voglia di dolci di casa, l’ ultimo che ho fatto è stato proprio di frolla!!
    Stasera ha cucinato il marito, ho fatto tardi al lavoro ed è stato carinissimo a pensare lui alla cena ma qusto we devo darmi una smossa! Ti abbraccio forte!!

    1. ipasticciditerry

      Tesoro prenditi il tempo che ti serve … certo che se ti metti a fare qualcosa, i pensieri brutti stanno più lontani. Guarda che lei ti guarda da lassù e non vorrebbe mai vederti triste e di malavoglia … Ringraziarmi? di cosa? Io sono me stessa e tu mi vai a genio, quindi è normale che cerco di starti vicina. Che bravo il maritino, meno male. Altrimenti mi moriresti pure di fame! Scherzo, sono riuscita a farti fare un sorrisino? I quadrotti li devi provare, sono certa ti piacerebbero. Ti abbraccio forte anche io tesoro.

  5. Avatar

    Io raccolgo le ricette dolci solo per mia figlia per la sua banda di golosi. Personalmente un dolcetto uno tantum diciamo ogni 3 mesi e per fortuna non sono golosa. Buona la pastafrolla.
    Buona domenica.

    1. ipasticciditerry

      La pastafrolla è uno di quei dolci che mette d’accordo anche chi ne mangia pochi … basta ridurre lo zucchero e magari sostituire il burro con olio. Resta più leggera. Grazie del saluto Edvige, a presto

    1. ipasticciditerry

      No? Per me è infallibile, sempre una certezza, anche quando vado di corsa e mi serve un dolcetto per ospiti improvvisi. Fidati, vedrai che questa viene bene. Buona serata a te

  6. Avatar

    La mia ricetta è molto simile alla tua, ma metto un uovo intero ed un tuorlo. E’ la ricetta della mia mamma ed è così dalla preistoria 😀 ma comunque si faccia la pasta frolla è sempre buona.
    Un bacione ed aspetto le tue nuove ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.