Biscotti – Pan de’ mort

Oggi voglio presentarvi una ricetta lombarda tipica di questo periodo: il Pan de’ mort ovvero il Pane dei morti. Sono dei piccoli pani semi morbidi che si preparano per il 2 novembre. Altro che halloween! Questo pane ha origini contadine e in passato si faceva con gli avanzi di biscotti e frutta secca che avanzava per casa. La si univa a poca farina, aromi e spezie e la si faceva cuocere fino a che la crosta diventava dura e l’interno ancora morbido.
La ricetta che vi propongo non si discosta di molto da quella originale; anche io avevo un pò di avanzi di biscotti (cantucci sbriciolati, frollini, amaretti e wafer al cioccolato) e degli albumi avanzati da due veneziane che ho fatto ieri. Per gustarli nel pieno del loro sapore, non mangiateli subito ma aspettate due o tre giorni e vedrete che tutti i sapori si amalgamano meglio e il profumo delle spezie si fa ancora più intenso. Ecco la ricetta:

Ingredienti:

500gr di avanzi di biscotti
250gr di farina 00
6 albumi
300gr di zucchero
120gr di uvette
100gr di nocciole (ci volevano le mandorle ma non ne avevo più)
50gr di cacao amaro
10gr di lievito per dolci
una grattata di noce moscata
1 bel cucchiaino di cannella
100gr di vin santo
50gr di pinoli
zucchero a velo

Ci volevano anche 120gr di fichi secchi che io non avevo.

Procedimento:

Ho messo a bagno le uvette in acqua tiepida.
Ho tritato tutti i biscotti nel mixer e li ho messi in una grande ciotola. Ho tritato anche le nocciole (se avete le mandorle meglio). Ho aggiunto tutto nella ciotolona insieme alla farina, il cacao e il lievito  setacciato, lo zucchero, i pinoli, la noce moscata, la cannella. Ho mischiato tutto con un cucchiaio di legno. Ho poi aggiunto le parti liquide: gli albumi e il vin santo. Ho messo anche le uvette ben scolate.
Quando era ben mischiato tutto ho rovesciato sulla spianatoia infarinata. Ho preso dei piccoli pezzi con le mani (attenzione perchè è abbastanza appiccicoso), ho arrotolato tra le mani ogni pezzo e fatto dei piccoli pani dalla forma allungata, non devono essre troppo alti, diciamo circa un cm, tenete presente che un pò cresceranno in forno. Aiutatevi con della farina tra le mani. Posizionate tutti i vostri panini su due placche con carta forno. Accendente il forno a 180° e infornate per circa 20 minuti.
Appena escono dal forno, ancora caldi passateli nello zucchero a velo. Devono essere ben ricoperti dallo zucchero a velo. Provateli e poi ditemi se non sono buonissimi. Si conservano nei classici barattoli di latta dei biscotti.
Con questa ricetta partecipo a
Che ve ne pare? Forza andate a comprare quello che non avete già in casa e mettetevi all’opera!!
Print Friendly, PDF & Email

14 pensieri su “Biscotti – Pan de’ mort”

  1. Avatar

    adoro le ricette della tradizione!!! che raccontano la storia della terra in cui sono nate, mi diverte molto scoprire come variano le ricette da regione a regione…
    proprio in questi giorni stò preparando gli ingredienti per
    preparare il pan de santi, una ricetta tipica della toscana,
    segno la tua ricetta per arricchire la raccolta delle ricette tradizionali
    grazie Terry!

    1. Avatar

      Certo che si, l’unico tipo che ti consiglio di non omettere sono gli amaretti, perchè hanno quel gusto particolare che ci sta bene. Provali, non sono difficili da fare e sono buonissimi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.