Spaghettoni quadrati con alghe in fiocchi

32 Comments

Spaghettoni quadrati con alghe in fiocchi. Questa è una pasta molto particolare, saporita e gustosa. Chi non sa cosa c’è dentro sentirà un sapore di mare ma difficilmente riuscirà a capire l’ingrediente segreto.

Infatti a mio marito mai e poi mai avrei potuto far assaggiare queste Alghe lattuga di mare in fiocchi, se non le nascondevo nell’impasto di questi Spaghettoni quadrati. Ma io ormai con lui devo per forza giocare sporco, altrimenti fa come i bambini, si rifiuta di assaggiare.

Invece appena ha assaggiato la prima forchettata, con gusto ha sentenziato che erano buonissimi! Io mi sono guardata bene dal dirgli cosa contenessero, fino a quando, a piatto finito, ha fatto la scarpetta dicendosi molto soddisfatto.

Dovevate vedere la faccia che ha fatto quando gli ho detto che c’erano dentro le alghe in fiocchi ahahahahh. Fregato anche questa volta.Trovo che questi prodotti di Nuova Terra siano davvero speciali. Rimanete sintonizzati perchè noi siamo #golosiani 😉

Io per condire ho preparato un classico “Zucchine e gamberetti” ma potete servirli anche con delle vongole e un buon sugo di cozze. Qua spazio alla vostra fantasia. Spaghettoni quadrati con alghe in fiocchi.

Spaghettoni quadri alle alghe in fiocchi (19)

Ingredienti per due persone:

5 g di lattuga di Alghe in fiocchi

50 g di acqua naturale

 

150 g di semola di grano duro

Acqua qb

 

Per condire

150 g di gamberetti già sgusciati

1-2 zucchine (dipende dalla grandezza)

1 spicchio di aglio

Prezzemolo tritato

Olio, sale e pepe

 

Procedimento:

Mettere a bagno le alghe in fiocchi, nell’acqua segnata. Lasciare qualche minuto perché rinvenga. Io ho impastato con il bimby, così nello stesso momento ha tritato finemente le alghe.

Se impastate a mano, tritate con un mixer o un frullatore il composto di acqua e alghe. Unire alla semola di grano duro e aggiungere acqua a sufficienza per ottenere un composto sodo e non appiccicoso.

Qua non posso essere precisa, unite l’acqua poco alla volta, regolandovi con il grado di assorbimento della vostra semola. Formare un panetto e lasciar riposare, coperto per circa 15 minuti.

Stendere a uno spessore di un millimetro circa, non troppo sottile insomma e tagliare degli Spaghettoni lunghi a piacere. Aiutarsi con la semola, tenendo tutto spolverato, così non si attacca al piano di lavoro.

Spaghettoni quadri alle alghe in fiocchi

Spaghettoni quadri alle alghe in fiocchi (16)

Scaldare lo spicchio di aglio in un giro di olio, aggiungere le zucchine a tocchetti lunghi, dopo averle lavate e mondate. Salare e cuocere a fiamma moderata, tenendo girato spesso. Negli ultimi 5 minuti di cottura delle zucchine, unire i gamberetti e far saltare velocemente.

Nel frattempo cuocere per pochi minuti gli Spaghettoni in acqua salata. Scolarli nella padella del condimento (conservando poca acqua di cottura), aggiungere del pepe macinato fresco e il prezzemolo tritato. Far saltare ancora per un paio di minuti  e aggiungere, se serve, poca acqua di cottura della pasta.

Spaghettoni quadri alle alghe in fiocchi (22)

A me piace aggiungere un filino di olio extra vergine di oliva a crudo, direttamente sul piatto di servizio. Qua vedete voi, a vostro gusto.

Spaghettoni quadri alle alghe in fiocchi (21)

Spaghettoni quadri alle alghe in fiocchi (20)

Con questa ricetta partecipo al contest Impastiamo insieme ideato da Paola e Floriana dei blog Cucinando con Paola e Semi di Vaniglia

LOGO CONTEST

E siamo di nuovo a lunedì. Come avete trascorso il vostro fine settimana? Io benissimo, con tante coccole dei miei nipotini. Christian ci ha messo quasi due anni per chiamare Nonna e ora non fa altro che chiamarmi! Sono tornati dalle vacanze, belli abbronzati e mi sembrano cresciuti un sacco, sopratutto Gabriele.

Ieri poi ho cucinato tantissimo! Perchè stasera ci sarà la festa ufficiale per il compleanno di mio marito, con tutti i suoi fratelli e saremo in tanti. Quindi ho cucinato tante cosine buone, compreso due torte diverse che vi mostrerò nelle prossime ricette.

Vi avviso che le prossime ricette saranno tutte di dolci, ne ho un sacco lì, pronte da lasciarvi. Ormai la mia golosità è proverbiale, non è più un segreto. Luglio per me è un mese di festeggiamenti, marito e figlia che compiono gli anni lo stesso giorno. Poi c’è mia sorella, mio fratello, mia cognata, il figlioccio di mio marito … insomma mese intenso e pieno di dolci!

In più mettiamoci pure le mie colazioni, accompagnate sempre da qualche dolcetto goloso … insomma vi tocca subirvi i miei dolci prossimamente. Tanto a voi non fanno ingrassare dai :)

Buon inizio di settimana a tutti. Godetevi la vita perchè è una sola e non va sprecata ♥

 

 

 (Sponsored) 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Print Friendly, PDF & Email

Related posts:

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

32 Responses to “Spaghettoni quadrati con alghe in fiocchi”

  1. Vale

    ho fatto proprio bene a passare da queste parti…..ho trovato un’ ottima ispirazione per usare delle alghe, brava! Gran bel piatto 😉 E un grande abbraccio :-*

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      E meno male che sei passata! A me fa sempre tanto piacere quando passate e mi lasciate anche solo un saluto :) Visto? E ti assicuro che è buonissimo. Un abbraccio anche a te

      Rispondi
  2. Simona

    mica scemi i parenti che vengono a mettere le gambe sotto la tua tavola eh?
    una bella suddisfa fregare il marito ahahahh brava Terry! piatto gourmet cara mia :-)

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Diciamo che sono dei buongustai, dai :) Grazie Simo, un piatto davvero davvero buono, con un sapore di mare intenso. Un bacione

      Rispondi
  3. m4ry72

    Sai che ho visto qualcosa di simile anche io? Ero curiosa di comprarli questi fiocchi d’alga, ma temevo avessero un gusto troppo forte. Ma se sono piaciuti a te, mi fido! In effetti l’aspetto di questi spaghettoni è davvero invitante. Allungamene un bel piatto, che la fame inizia a farsi sentire 😉 Bacione amica e buon inizio settimana :*

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      L’importante è saperli dosare, come vedi dalle quantità, ce ne vogliono davvero pochi grammi perchè hanno un sapore intenso di mare. Una vera sorpresa anche per me. Grazie Mary, alla fine da te non sono riuscita a lasciare il commento. Non so, mi dice che non ho i permessi …. boh, non so. Buon inizio di settimana anche a te tesoro

      Rispondi
  4. saltandoinpadella

    Tu sei un genio del male 😀 in generale il sapore delle alghe mi piace, ma non ho mai provato questi fiocchi. Da vedere sempre pasta fatta con gli spinaci. Per fare gli spaghettoni usi l’attrezzo tipo chitarra o la stendo un po’ grossa e poi tagli fine fine?

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ma daiiiii, un genio del male addirittura ahaahahhhhah. Ha un colore meno intenso della pasta con gli spinaci ma un profumo di mare che non ti dico. No no, stendi un pochino a spessore, come ti piace e poi tagli con una rotella. Io ho usato quella della pizza, per intenderci.

      Rispondi
  5. Daniela

    ahahahah vedo che anche in casa tua usano i trucchetti 😉
    Non ho mai usato le alghe in cucina, mi stai tentando .
    Metti pure tutti i dolci che vuoi, anche uno al giorno ^_^
    Un bacio

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Cosa dobbiamo fare Dany? Alla fine ci tocca imbrogliarli un pò questi mariti malfidenti. Per me una vera sorpresa, ne ho ancora e ora vedo cosa posso farci. Stai sintonizzata. :) Ahahahah no, uno al giorno no, dai … mi piace andare a zonzo col bel tempo e poi mi devo godere i miei cuccioli. Un bacione anche a te

      Rispondi
  6. mariabianca

    Un primo estivo e saporito come solo tu sai fare.
    Buone vacanze!

    Rispondi
  7. zia consu

    Adoro le alghe e questi spaghettoni conquisterebbero anche il mio palato :-)
    Che dolce il tuo Cristian ^_^ buon lavoro 😛

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ne sono certa Consu. Provali e poi mi dirai se non sono una bontà. a presto

      Rispondi
  8. Silvia Brisi

    Mi piacciono tantissimo questi spaghettoni!! Le alghe mi piacciono, almeno, quelle che ho sempre mangiato nei ristoranti etnici, un retrogusto di mare che accentua il condimento che hai scelto, davvero goloso questo piatto!! Brava, i mariti scettici vanno tenuti all’ oscuro sino alla fine!!
    Un bacione carissima!!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Sai che io invece non le avevo mai assaggiate? Non sono mai andata in locali etnici e perciò per me sono state una vera sorpresa. Cosa dobbiamo fare Silvia? Alla fine sono loro che ci costringono a imbrogliarli un pò. Se fossero meno malfidenti e si fidassero un pò di più delle nostre proposte … e invece no! Se gli dici quello che c’è dentro, per partito preso, ti risponde: No, io questa cosa non la mangio, lo sai Grrrrr una rabbia! Io assaggio tutto invece. Altrimenti come fai a dire che non ti piace? Un bacione grande anche a te tesoro mio

      Rispondi
  9. notedicioccolato

    sia che stavo meditando anch’io ad una ricettina sfiziosa con le alghe? sono molto curiosa perchè non le ho mai usate prima. di sicuro i tuoi spaghettoni mi ispirano parecchio: dal condimento marinaro, all’impasto arricchito, al formato bello cicciottoso come piace a me 😀 un bacione tesorino, buona serata :*

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Si? Provale, se ti piace il gusto del pesce, ne resterai conquistata, vedrai. Grazie Fede, un bacione anche a te

      Rispondi
  10. Serena

    Non conoscevo questo prodotto bella intuizione utilizzarlo per fare la pasta in casa, mi hai fatto venire curiosità di assaggiarla devo solo capire in che altro modo potrei utilizzarla. Buona giornata Terry

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Sbriciolata in una insalata. Come rinforzo di ripieno per ravioli di mare (la mia prossima ricetta 😉 ) Per dei grissini … io ho in mente tanti utilizzi ma, come mi ha chiamato la Elena, qua sopra, io sono un genio del male ahahahah Grazie cara, anche a te

      Rispondi
  11. annalisa

    Che bella ricetta Terry e grazie che mi insegni sempre nuove preparazioni!Baci

    Rispondi
  12. delizia divina

    che bella ricetta da provare!!!

    Rispondi
  13. Gunther

    Originale sia il formato di pasta che utilizzo dell’alga, un gran primo piatto

    Rispondi
  14. Paola

    Buongiorno, scusa se non sono passata prima a commentare..una pasta all’uovo molto particolare..con il profumo del mare..mi piace! Buona giornata!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ciao Paola, non preoccuparti. L’importante è che sia anche di tuo gusto. Grazie e a presto

      Rispondi
  15. Chiara

    mi hai molto incuriosito Terry, voglio cercare queste alghe e provare ad usarle, sembrano un ingrediente vincente ! Un abbraccio

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Si, si sente il gusto e il profumo del mare, è un ingrediente molto interessante e versatile. Puoi prenderlo direttamente dal link che ho messo di Nuova Terra, se ti interessano. Grazie Chiara

      Rispondi
  16. Tatiana

    Tranquilla, gli uomini sono pressoché tutti uguali, sai che stratagemmi anche da me…
    A me questo piatto piace da morire (complimenti per la pazienza nel fare gli spaghetti): lo sai che un mio collega fa sempre il finto risotto di mare proprio con le alghe? Sai l’alga nori del sushi? Ecco, proprio quella! Potrei provare anche questa soluzione :) Il profumo del mare lo metterei ovunque…
    Un bacio!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Sai che ci avevo già pensato di farci un risotto? Magari ci aggiungo anche qualche gamberetto che ce lo vedo benissimo insieme. Davvero, anche da te gli uomini fanno tutte queste storie? E ma cavolo, che noiosi però dai! Se non assaggi come fai a sapere se una cosa ti piace o no? Io sono l’esatto contrario, assaggio tutto! Grazie Tati, un bacio

      Rispondi

Leave a Reply