Pasta fresca – Cannelloni ripieni

Buongiorno a tutti! Oggi avrei dovuto lasciarvi la ricetta regionale ma per questa settimana si salta. Questa è la settimana di Pasqua e voglio lasciarvi un piatto che potete realizzare in anticipo e mettere in forno 40/45 minuti prima di mettervi a tavola. Di sicuro successo, lo potete preparare con la carne, come ve lo propongo io o, se siete vegetariani, anche con delle belle verdure di stagione, come in QUESTA ricetta, all’interno potete metterci anche altre verdure di stagione: fave, piselli, asparagi, zucchine … magari unite a formaggi che scaldandosi si fonderannno, tipo scamorza, mozzarella ma anche brie o stracchino. Il tutto ricoperto da una bella besciamella, come in questo piatto. Insomma un idea per il vostro pranzo di Pasqua.

Volevo lasciarvi anche la ricetta di una Colomba alternativa, rispetto a quella ben spiegata QUI, ma non c’è più tempo, perchè la glasserò giovedì mattina, perciò chi vuole la ricetta me lo scriva mandandomi una mail e gliela invio volentieri. Magari venerdì ve la mostro con le varianti rispetto alla Colomba perfetta ma sono consapevole che non potrete prepararla per la Pasqua. Potrete però salvarla per la prossima occasione, magari in veste di Veneziana.

Eccovi la ricetta dei miei cannelloni ripieni. 011Ingredienti per 6 persone:

300 gr di semola di grano duro

3 uova

500 gr di carne trita scelta

1 gamba di sedano

2 carote piccole

1/2 cipolla

200 gr di piselli freschi o anche congelati o in scatola, come preferite

poca scamorza (la mia era avanzata da un danubio salato)

poco vino bianco

Grana grattuggiato

sale e pepe

olio evo

per la besciamella:

1 lt di latte

100 gr di burro

100 gr di farina

sale e noce moscata

Procedimento:

Ho tagliato a cubetti piccoli sedano, carota e cipolla. Li ho messi in una larga padella antiaderente con un filo di olio evo. Ho lasciato imbiondire il tutto e aggiunto la carne trita. Ho lasciato soffriggere a fuoco vivo e poi sfumato con del vino bianco. Salato, pepato e lasciato cuocere per circa 20 minuti coperto. Cannelloni ripieniIo la pasta all’uovo ce l’avevo congelata, già divisa in fogli grandi. Voi potete prepararla nel solito modo, impastando farina e uova, oppure comprare la sfoglia già pronta. In questo caso sbollentatela prima di utilizzarla. Io la preparo, già stesa e scottata, divisa in pellicola, ben impacchettata la conservo in congelatore, fino a quando mi serve. 039A questo punto preparate le vostre sfoglie in quadrati di circa 10×10. Ho preparato anche la besciamella, io la faccio nel bimby, mettendo tutti gli ingredienti a 90° per 12 minuti, velocità 4. Se non avete il bimby fate sciogliere il burro, aggiungete la farina setacciata e tenete girato su fuoco minimo fino a quando la farina e il butto non formano una palla e cambiano colore. A questo punto aggiungete il latte, poco alla volta, tenendo sempre girato, fino a completamento del latte, a questo punto alzate la fiamma, salate e mettete noce moscata a piacere. 001Cuocete la besciamella fino a raggiungere la giusta densità. Ci vorranno circa 10 minuti da quando prende il bollore.

Nella padella con la carne trita, a fine cottura ho aggiunto i piselli; i miei erano freschi e appena gettati in acqua a bollore. Quindi ho semplicemente amalgamato il tutto e aggiunto anche della scamorza e degli avanzi del Danubio salato che avevo preparato qualche giorno fa e mi giravano per il frigo. Questo potete anche saltarlo o aggiungere degli avanzi di formaggi che avete in giro. Sulle sfoglie tagliate sistemate un cucchiaio di ripieno, io lo distribuisco su tutte le sfoglie, così mi regolo e non mi avanza ripieno, poi giro le sfoglie su se stesse formando il cannellone. Cannelloni ripieni1Sistemo i miei cannelloni su una teglia, con sotto parte della besciamella. Faccio uno strato di besciamella, uno strato di cannelloni, altra besciamella, cospargo di abbondante grana e faccio un altro strato. Potete anche decidere di fare un solo strato, se avete una teglia sufficentemente grande, oppure fate due teglie, come volete. Sapete che io sono molto anarchica, ognuno fa quello che gli viene meglio a seconda degli attrezzi che ha in casa. 009Ho messo in forno a 200° per circa 40 minuti. Questa è una alternativa alla lasagna, molto golosa e di sicuro successo. Vi piace? 010A me piace con una bella crosticina sopra ma qui regolatevi secondo il vostro gusto. 012

Print Friendly, PDF & Email

15 pensieri su “Pasta fresca – Cannelloni ripieni”

  1. Avatar

    terry buongiorno, tra pasta e lievitati tu sei un pericolo di bontà e tentazione. Io i cannelloni li ho sempre fatti con la pasta comprata ma fatti a mano devono essere un’altra cosa. terry ti ho già fatto questa domanda: tu che farina usi nella pasta tipo ravioli o tortelli o lasagne…etc??
    Un abbraccio

    1. ipasticciditerry

      E io ti avevo risposto: dipende, non uso sempre la stessa farina. Se la faccio all’uovo uso farina 00 o semola di grano duro, dipende dal condimento che devo usare. I tortellini li faccio con la farina 00 e l’aggiunta di olio di oliva, nella misura di un cucchiaino ogni 100 gr di farina. Rende la pasta più elastica. Grazie Maya, un abbraccio anche a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.