Pie vegetariana funghi e castagne per Re Cake2.0

Pie vegetariana con funghi e castagne. Questo mese, come ho visto la proposta degli amici di Re Cake2,0

non ho avuto dubbi sul fatto che volevo assolutamente replicarla. Mi ha incuriosito molto il mix di funghi e castagne. Amo unire le castagne a minestre e zuppe e mi sono detta che sarebbe stata proprio di mio gusto. Io ho deciso di replicare la ricetta, così come è stata proposta nel gruppo Re Cake2,0 su Facebook

Infatti così è stato. Diciamo che in questa settimana appena trascorsa, sono stata molto impegnata. Come saprete è nata la mia terza nipotina Victoria e tra dare una mano a mia figlia con gli altri due e altri piccoli impicci di salute, sono stata molto poco a casa mia. Un giorno ho preparato la sfoglia e messo in frigo, il giorno dopo ho preparato il ripieno. Finalmente in serata sono riuscita ad assemblare la pie e cucinarla.

E’ buonissima, credetemi, è davvero gustosa e particolare. Io ho preparato due mini pie da 12 cm e il resto l’ho messo in freezer e prepararò un’altra pie tra qualche giorno. Come vi ho detto sono giornate frenetiche e non ero nemmeno sicura mio marito avrebbe apprezzato. Invece l’ha divorata e ha detto che era squisita!! Pie vegetariana con funghi e castagne. Ricetta Hairy Bikers tratta dal blog della BBC

Ingredienti per la sfoglia:

350 g di farina 00

200 g di burro freddo da frigo

1 tuorlo

acqua fredda

1 pizzico di sale fino

Ingredienti per la farcitura:

350 g di funghi (io ho usato quelli surgelati)

2 porri

50 g di burro (io ho usato un giro di olio extravergine)

15 g di funghi porcini secchi

50 g di farina 00

1 cucchiaino di senape

aglio e timo a piacere

100 ml di marsala (io ho usato il vermouth)

200-300 ml di brodo vegetale

200 g di castagne già cotte

Procedimento:

Prima cosa preparare la sfoglia, io l’ho fatta nel bimby ma potete usare anche un mixer o impastare a mano. Mettere nel boccale la farina e il burro, girare per 1 minuto a vel. 2. Poi aggiungere il tuorlo e il sale, impostare 2 minuti vel. 1 e aggiungere dal misurino l’acqua, poca alla volta, fino a raggiungere un composto unico.

Formare un rettangolo, avvolgere in pellicola e mettere in frigo.

Per il ripieno, affettare i porri, ammollare i funghi secchi e, se non usate quelli surgelati come me, tagliare anche i funghi a pezzi. Ora mettere l’olio (o il burro) in una larga padella, aggiungere i porri e far rosolare per pochi minuti. Alzare la fiamma e unire i funghi, quelli secchi e gli altri. Aggiungere l’aglio e il timo a piacere, io ho usato l’aglio in polvere, trovo sia più delicato dell’aglio in spicchi. Unire ora la farina e girare bene, fino a coprire tutte le verdure.

Aggiungere ora la senape e il marsala (o vermuth come me, visto che avevo finito il marsala) Far evaporare, aggiungere anche il brodo e portare a ebollizione. Abbassare la giamma e continuare a mescolare fino a che non si sarà addensato. Non deve esserci troppo liquido ma un composto asciutto. Aggiungere infine le castagne, incoperchiare e togliere dal fuoco. Lascia raffreddare.

Scaldare il forno statico a 180°. Stendere la sfoglia in due pezzi, se fate una Pie grande da 24 cm circa, una parte più grande dell’altra che sarà la base. Formare con un mattarello una sfoglia spessa un paio di centimetri e rivestire il piatto da pie che andrà in forno. Aggiungere il ripieno ormai freddo e rivestire con l’altra sfoglia, che avrete tirato come la prima.

Inumidire i bordi e unire le due parti di sfoglia, praticare un foro centrale o dei tagli a decorazione. I fori serviranno a far uscire l’umidità della pie, durante la cottura. Spennellare con del tuorlo ma anche con un uovo intero sbattuto, insieme a un cucchiaio di latte e poco sale. Infornare per circa 40-45 minuti o fino a che la superfice sarà dorata.

Buona domenica a tutti. Come ho detto è nata la mia nipotina Victoria, il 19 gennaio, sotto il segno del capricorno. La gioia e la felicità dei miei due nipoti è indescrivibile, la adorano e gli stanno sempre addosso. Vorrebbero continuamente baciarla e tenerla in braccio. Immagino lei cosa possa pensare di questa famiglia rumorosa e chiassosa ahahahh

Sarà di sicuro una bambina molto fortunata perchè avrà due fratelli maggiori che la difenderanno contro la cattiveria del mondo. E poi intorno a lei si respira amore, quello con la A maiuscola. Stanno bene entrambe; mamma e figlia e questo non fa che darmi un ulteriore gioia. Ora inizia il suo cammino in questo momento difficile che stiamo tutti affrontando, nel mondo.

E’ però un segno di speranza e di fiducia nel domani. Una nascita porta sempre gioia e sorrisi. E noi in questo momento ci siamo dimenticati per un attimo della pandemia e ci godiamo il momento di felicità, attraverso due manine e due occhi ancora non vedenti, che mi scrutano e ascoltano la mia voce che le parla calma e rassicurante.

Anche con lei, come con gli altri miei due nipotini, ho fissato nella mente il momento esatto in cui ci siamo guardate la prima volta e questi sguardi mi serviranno nei momenti bui della mia vita a ricordarmi che tre piccoli tesori, mi amano e aspettano che io insegni loro quello che so fare; che siano pasticci in cucina, lavori a maglia, racconti di mondi lontani che ho visitato e vissuto …

Con voi ci ritroviamo presto e vi auguro di nuovo una buona domenica, qui oggi con il sole, dopo tantissimi giorni di pioggia!

Print Friendly, PDF & Email

30 pensieri su “Pie vegetariana funghi e castagne per Re Cake2.0”

  1. Avatar

    Benarrivata Victoria! Un raggio di sole tra le nuvole scure ^_^
    Adoro le pie e funghi e castagne so che è un abbinamento vincente!
    Da tener presente.
    Un bacio grande a tutta la famiglia <3

    1. ipasticciditerry

      Hai detto bene, un raggio di sole e tanto amore da far scordare, per qualche momento, del brutto momento che stiamo vivendo. Funghi e castagne l’ho scoperto di recente, prima in una minestra e ora in questa pie. Lo trovo un mix vincente. Grazie Daniela, un abbraccio a te

  2. Avatar

    Innanzitutto congratulazioni per l’ arrivo della nipotina! Una nascita porta sempre speranza per il domani, è vero e che bello che i due fratellini siano contenti del suo arrivo… ed anche che tua figlia possa contare sul tuo aiuto :-).
    Che particolari queste torte. Dai gusti autunnali!
    Un abbraccio

    1. ipasticciditerry

      Devo dire che io nella vita, ho tanti problemi che mi assillano tutti i giorni, ma dall’altra parte, ho la forza di una grande famiglia felice, che riesce sempre a trovare il sorriso, in mezzo alla tempesta. Riesco sempre a trovare la forza in loro e tutto mi sembra meno duro e complicato da sopportare. Sono fortunata … Provala Giò, io l’ho trovata molto gustosa. Causa dieta, ne ho ancora metà in freezer ma ci farò un altra pie tra un paio di settimane. Altrimenti mi sarei mangiata tutte e quattro le porzioni!! Ahahahh Un abbraccio anche a te

  3. Avatar

    Che bello sono davvero felicissima per voi. Chissà che gioia!!! anche io sono un capricorno, sarà una bimba determinata 😉 è bello che i fratellini abbiano preso così bene l’arrivo della sorellina, sarà davvero la principessa di casa con due cavalieri a servirla. vedrai che finirà per comandarli a bacchetta 🙂

  4. Avatar

    Oh Terry che gioia! Sono felicissima per voi. Ben arrivata dolce Victoria! Ci credo che sarà super coccolata dai suoi fratelli. Bello bello bello.

    E brava tu che con tutti questi impegni sei riuscita persino a far questa pie. Super Terry!
    Mi piacciono tanto le torte (in senso lato) salate ripiene

  5. Avatar

    Benvenuta Victoria, tantissimi auguri a te piccolina e alla tua mamma!!!
    Anch’io sono diventata zia da pochissimo, è nata la figlia di mia sorella e posso capire la grandissima gioia che stai vivendo….
    Funghi e castagne trovo siano un’ottimo abbinamento e infatti il risultato mi sembra ottimo!!!
    Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.