Buon 2018!

Buon 2018 a tutti! Ho pensato molto se pubblicare una ricetta o solo i miei pensieri strampalati, poi ho optato per la seconda idea.  Negli ultimi anni provo dei sentimenti contrastanti, all’avvicinarsi dell’ultimo e quindi del successivo, primo giorno dell’anno.  Una specie di nostalgia, perché comunque ogni anno mi regala una nuova consapevolezza di me stessa, una maturità maggiore, diciamo quasi una saggezza in più ma contemporaneamente è un altro anno che se ne va …

Quest’anno è stato un po’ pesantino per me, però ormai ci sono abituata e non mi fa più nemmeno tanto effetto. Ci si abitua ai problemi, non so … La salute dei miei genitori, che comunque diventano sempre più vecchi. I problemi legati al lavoro, che non c’è, o perlomeno, è sempre così precario. I fatti catastrofici che succedono nel mondo, dalle guerre al ribellarsi della natura…

Di contro ci sono anche tante cose belle; la nascita del mio secondo nipotino, la crescita del primo, la mia “bambina” che è diventata una donna meravigliosa, una mamma attenta e premurosa. L’amore della mia famiglia, dei miei genitori, i miei fratelli, mio marito … tante emozioni, tante dimostrazioni d’amore hanno segnato quest’anno.

Auguri!

Io sono un ottimista per natura, mi piace vedere sempre il lato bello delle cose. Per carattere ho imparato a dimenticare presto i torti subiti, perdonare chi mi fa del male; a parole o nei fatti. Io non sono nessuno per giudicare gli altri, dovranno rendere conto a qualcuno che sta più in alto, non spetta a me.

Mi spiace per loro che non sanno godersi le cose belle della vita, che non sanno apprezzare quello che hanno, che vivono di invidie e cattiverie. L’invidia uccide chi la prova, avvelena dall’interno e non è un sentimento che mi appartiene, fortunatamente.

Tante cose sono successe, relative al mio blog; è cresciuto tantissimo, siete sempre tanto numerosi e mi seguite tutti i giorni, anche quando non pubblico. Non sono malata di analytic o di statistiche ma ogni tanto mi piace andare a guardare in quanti siete, cosa vi piace vedere, quali sono le ricette che vi piacciono di più. E devo dire che mi stupisco sempre a guardare i numeri, che sono sempre in crescita, anno dopo anno.

Auguri

E in qualche modo mi sento amata, amata da voi che mi scrivete, che seguite e replicate le mie ricette mandandomi magari fotografie, via mail o chiedendomi ulteriori dettagli sulle procedure o sulle varianti che potete utilizzare. Voi, che siete in tanti a commentare o a lasciare semplicemente un saluto.

Ma mi sento anche amata da quelli che mi seguono, mi leggono e non commentano. Mi sento amata perché se mi leggete vuol dire che vi piace quello che pubblico, quello che scrivo … e vi ringrazio di vero cuore. Io continuerei a scrivere lo stesso anche se non mi seguisse nessuno, perché questo blog è nato come diario personale. Per scrivere le mie ricette, così poi quando le replico mi trovo scritto nero su bianco il procedimento. Ma scrivo anche per lasciare le ricette a mia figlia, ai miei fratelli, ai miei amici a cui piace la mia cucina.

Chiaro che se vedo in quanti siete a seguirmi tutti i giorni, non può che inorgoglirmi e rendermi felice, vuol dire che sono sulla strada giusta. Però oggi voglio scrivere solo del mio personale e non di quello che succede nel mondo, altrimenti questo post sarebbe infinito …

Bene, se avete avuto la pazienza di leggermi fin qui, vi ringrazio. Spero abbiate passato delle buone feste, in famiglia, con tante coccole e tanto amore, come me. L’amore è il motore che fa girare il mondo, non dimentichiamolo. Io ringrazio il Cielo di avere intorno a me tanto amore. E questo è l’augurio che mi faccio e che giro anche a te, che mi stai leggendo: tanto Amore. Se ti senti amato, tutto sembra più bello, più sopportabile, anche i dispiaceri.

Ecco quindi che arrivo ai miei auguri per voi tutti, offrendovi una fetta di Panettone, scegliete voi se classico o farcito con crema al pistacchio e ricoperto di cioccolato bianco e granella di pistacchio, comunque: BUON ANNO, Buon 2018! Anno che vedrà per me il passaggio di un altro decennio di vita … e cominciano ad essere davvero tanti. Ma li festeggerò alla grande, come tutti i miei decenni. Spero che la salute assista me e i miei cari, così come tutti voi che mi leggete. AUGURI brindiamo insieme? Cin cin

Auguri (1)

Buon 2018 a tutti! 

Print Friendly, PDF & Email

12 pensieri su “Buon 2018!”

  1. Ma che passaggio in un altro decennio (bè a me mancano solo due anni ahahahah), sei (siamo) una ragazza con un pochino di esperienza 😀
    Anche per me l’anno appena passato è stato un tantino pesante e non vedevo l’ora che finisse, e ora? Non è che sia cambiata molto la faccenda ahahahah dai sorridiamo e andiamo avanti a testa alta e incrociamo le dita.
    Un bacione e Buon 2018 <3

    1. ipasticciditerry

      Dici? Ahahahah Non ci resta altro da fare che accettare quello che arriva Dany, hai ragione. Ma se lo facciamo con un sorriso, vedrai che sembrerà tutto più semplice. Un bacione grande anche a te

  2. E mettiamoci anche che ci si affeziona vero Terry cara? Abbiamo fatto un post simile per certi versi tu pensieri io ho voluto stigmatizzare i bei ricordi del 2017, capisco quello che dici sui genitori che invecchiamo e le paure che ci vengono. Allora per prima cosa auguro a te e alla tua famiglia salute e tanta serenità, buon 2018 di cuore, ti abbraccio

    1. ipasticciditerry

      Ti ho letto Serena, come sempre. A volte lo faccio dal cellulare ed è difficile rispondere da lì ma ci sono sempre. Ti ringrazio, un abbraccio grande anche a te

  3. Cara Terry spero di incontrarti presto. Nel frattempo ricambio gli auguri, che il 2018 sia foriero di tante belle novità e soddisfazioni!
    Un abbraccio forte forte ❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *