Pasta fresca – Cavatelli con rucola e pomodorini

E anche settembre è arrivato! Questo per me è un mese particolare che in passato ho sempre amato. E’ ancora estate per pochi giorni, e io adoro l’estate, il caldo, il sole … Inoltre in questo mese sono nata e tra qualche giorno sarà il mio compleanno. Questo è una anno particolare, dove l’estate non è stata come al solito, almeno da noi ma mi pare di capire nemmeno in altri posti della nostra bella Italia. Ho un amica, Carmela, lei abita a Milano ma ha una bellissima casa ai piedi dell’Etna e ci va appena può. Ha una vigna e un oliveto. Ci sono stata a gennaio, in occasione della raccolta delle olive e ci tornerò a ottobre, in occasione della vendemmia. Ebbene, ora lei si trova lì e mi dice che piove spesso e le giornate sono troppo fresche per la stagione. Ha dovuto accendere la stufa per poter fare il bagno! No, dico in Sicilia, vi rendete conto? E’ o non è un esate balorda?
Gli altri anni ricordo che, in occasione del mio compleanno, che sarà il 22, le giornate erano ancora calde, io vestivo ancora abiti leggeri, bastava un golfino al mattino presto o alla sera ma ero senza calze e mi godevo quelle giornate di settembre … Ora i piedi sono già freddi e la sera non si può stare con le finestre aperte. Va beh dobbiamo accettare il tempo per quello che è, accontentarci di quei tiepidi raggi di sole che in questi giorni, per la verità, non ci fa mancare.
La mia schiena quest’anno non vuole saperne di rimettermi in piedi, la settimana prossima farò una risonanza magnetica e vediamo cosa c’è di nuovo e per quale motivo fa ancora i capricci. Forse gli manca il caldo e il sole? Forse comincia a essere stanca di portarmi in giro dopo tutti questi anni e mi vuole mandare un segnale di prenderla con calma? Eh si che cerco di fare la brava, ho rallentato i ritmi, anzi in questi giorni li ho proprio azzerati; passo le giornate semisdraiata tra il divano e piccoli passetti avanti e indietro per casa! Quando esco di casa, per andare da mamma (quindi 2km in auto) mi porto dietro il cuscino … Sono in forma, con il giusto peso per non stancare la mia schiena e non pesare più del necessario … insomma non so cosa altro fare per stare bene.
Sto fremendo, ho voglia di impastare, di cucinare tutti i miei manicaretti. Ho voglia di riprendere a fare il mio tapis roulant. Ho voglia di fare le piccole faccende di casa, come dico io. Fortuna che quel brav uomo di mio marito mi aiuta in tutte le cose necessarie e primarie alla sopravvivenza!
E fortuna che ho il mio blog, dove scrivere i miei pensieri e avere la vostra compagnia, voi che passate e mi lasciate un saluto, che seguite le mie ricette e le rifate, con mia grande gioia e soddisfazione.
Oggi voglio lasciarvi una ricetta che ho fatto qualche tempo fa. Ricordate che avevo ricevuto una campionatura di prodotti da Sapori Pugliesi? Ho fatto diverse ricette con i loro prodotti ma a causa della cancellazione delle mie foto, vi posso far vedere solo questo piatto più recente rispetto agli altri. Ne avevo parlato in Questo post dove c’era anche un filmato che mi ero divertita a fare.
Questo è un piatto adatto a queste giornate ancora calde, con il profumo dei pomodorini freschi e della rucola. Io l’ho completato con della ricotta dura grattugiata, secondo me ci sta benissimo. Se non l’avete potete metterci del grana o anche niente, sarà saporito lo stesso. Voi sapete che la pasta, di solito, la faccio io ma devo dire che questi cavatelli dei Sapori Pugliesi non sono niente male e me li sono gustata, senza far fatica 🙂
Ingredienti per due persone:
200gr di pomodorini ciliegino o pizzuttello
100gr di rucola fresca
1 spicchio di aglio
olio evo
sale e peperoncino
ricotta dura di pecora da grattugiare o grana
Procedimento:
Ho messo in padella lo spicchio di aglio con un giro di olio, ho fatto profumare l’olio e poi messo i pomodorini, lavati e tagliati a metà.
In una pentola ho messo l’acqua a bollire e poi ci ho tuffato per qualche secondo la rucola. L’ho prelevata con una schiumarola e fatta scolare un pochino. Così perderà l’eventuale traccia di amaro.
Nel frattempo i miei pomodorini hanno perduto un pò di acqua, ho eliminato l’aglio e aggiunto la rucola, tagliuzzata grossolanamente e ben scolata. Ho messo anche il peperoncino e aggiustato di sale.
Nell’acqua a bollore ho cotto i cavatelli, li ho scolati al dente, conservando un pò di acqua di cottura. Li ho buttati nella padella, insieme ai pomodorini e alla rucola e fatto saltare, aggiungendo poca acqua.
Serviti nel piatto con una bella spolverata di cacio ricotta.
Print Friendly, PDF & Email

38 pensieri su “Pasta fresca – Cavatelli con rucola e pomodorini”

  1. Avatar

    Ciao Terry come ti capisco anche io amo il caldo anche se mi butta un po’ giù…anche l’anno scorso a ottobre era ancora alta la temperatura ma mi sa che quest’anno andrà diveramente…intanto mi gusto questo piatto delizioso !!!! Mi piace molto semplice e incredibilmente appetitoso!!! Buona giornata

  2. Avatar

    Cara Terry, quanto mi dispiace sentirti così…e non sai quanto ti capisco. Nonostante il mio problema mi limiti parzialmente, sono stufa..sono stanca del dolore e di dover dosare sempre i movimenti..spero che la risonanza non evidenzi peggioramenti, o che quanto meno, ti fornisca elementi nuovi su cui poter intervenire.
    Quanto al tempo, ho sentito anche io che in Sicilia piove…qui si sta ancora bene..
    Questo piatto lo amo !!! Ma da pugliese, poteva mai essere altrimenti ?
    Un bacione, e fatti forza ! Resisti !

  3. Avatar

    Ciao Terry, intanto ti faccio i miei migliori auguri perché tu possa risolvere presto i tuoi problemini di salute…
    Questo piatto mi piace un sacco, mi stai facendo venire una voglia…!!!
    Un bacione, riprenditi presto! 🙂

  4. Avatar

    Dolce stella.. spero davvero tu possa star bene presto. Anche io amo il sole, il caldo.. e questo passaggio verso il freddo mi fa solo male. Non mi mette di buon umore, oltre alla salute che vacilla e non poco. Beh, pensiamo almeno al tuo compleanno: sai che anche io sono nata a settembre?? Ma 7 giorni dopo di te!! 😀 Un abbraccio forte e complimenti per questi cavatelli deliziosi!! TVTTTB

    1. Avatar

      DAvvero? Pensa un pò, festeggiamo il compleanno vicine!! Cara Ely io spero e credo di risolvere al più presto, sono positiva e credo che anche questo aiuta. Tu cerca di curarti tesoro mio, spero non sia niente di grave!! Grazie per i cavatelli ma sono davvero semplici e veloci da fare, provali. Ti abbraccio forte forte

  5. Avatar

    Ciao Terry, spero davvero che tu risolva presto i tuoi problemi alla schiena, so perfettamente cosa vuol dire vivere le giornate con dolore:(
    I tuoi cavatelli sono particolarmente gustosi, bravissima!!!
    Bacioni…

  6. Avatar

    Ciao cara Terry 🙂 Eh già, estate proprio balorda… qui fa ancora caldo, soprattutto durante il giorno… ma la scorsa settimana anche io avevo i piedi freddi la sera! Questi cavatelli devono essere buonissimi, molto molto invitanti! 🙂 Un abbraccio forte, buona serata :**

  7. Avatar

    Terry carissima!!!! vedrai, tutto si risolverà e tornerai alle tue amate occupazioni!!!
    ottima preparazione….l’ho già salvata tra i miei preferiti!! un bacione e mille auguri!!!

  8. Avatar

    Lo so che vuoi visite e quindi ch si avverino le nostre minacce, cioè che che ti veniamo a cercare se non ti stai buonina, ma ci possiamo organizzare diversamente, no? anche se devo dire che ne è valsa la pena, fanno una gola!!! Fatti aiutare dal tuo Lino mi raccomando!
    baci!

  9. Avatar

    Comunque guarda questa schiena tristemente ci accomuna, io sono di nuovo acciaccata e spero che domani non rimanga bloccata! Forse contribuirà anche il tempo che quest’anno non da tregua???
    Buona questa pasta, fresca e leggera!

  10. Avatar

    Ciao Terry, eccomi finalmente da te!
    Ce l’ho fatta! Mi spiace per i dolori alla schiena, anche Marco ne ha avuto per un pò di giorni e nonostante questo ha insistito affinché io facessi una sorpresa ai miei ♡ Con lui il laser ha fatto miracoli, solo tre sedute ed è passato tutto.
    E’ vero, in Sicilia piove e talvolta anche a dirotto mentre al centro, oltre alle giornate pazze è ripreso il caldo, ma il caldo caldo!
    Tra un pò è il tuo compliii che bello!
    Vado a passeggio per i tuoi post! Tanti baciotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *