Cestini di patate alla veneziana

Sarò breve, anzi brevissima 😉 . Dopo il post dell’altro giorno credo sia giusto oggi presentare direttamente la ricetta. Oggi avrei dovuto pubblicare la ricetta regionale ma sono giornate concitate e non è pronta, perciò portate pazienza, spero di pubblicarla domani.

Vi lascio la rivisitazione di un piatto veneto; il fegato alla veneziana. Già incontrato nelle ricette regionali italiane ma siccome sto partecipando a un contest in cui bisogna rivisitare uno dei tre piatti proposti, eccomi a “maneggiare” questo piatto. Ho pensato di presentare il Fegato alla veneziana dentro un cestino fatto di patate e altro, così abbiamo in un sol colpo secondo e contorno. L’aggiunta della noce moscata, secondo me, dà quello sprint in più molto gradevole al palato. Naturalmente, per chi non piacesse il fegato può usare degli straccetti di manzo appena scottati, fa la sua bella figura, che dite? 033Ingredienti:

250 gr di patate lesse

1 uovo

1 manciata di parmigiano

1 manciata di pane grattugiato

noce moscata, sale e pepe

200 gr di cipolle affettate finemente

250 gr di fegato

Poco vino bianco

olio evo

Procedimento:

Prima di tutto ho schiacciato le patate bollite, le ho unite all’uovo intero, al parmigiano e al pane grattugiato, regolato di sale e pepe e messo una bella grattata di noce moscata. Qui va a gusto, perciò regolatevi. Ho mischiato tutto e ho preso i miei stampini, li ho spennellati di olio e riempito per tre quarti del composto di patate. Schiacciato bene e fatto aderire le patate su tutti i lati, lasciando un incavo in centro. Ho messo un quadrato di carta forno e sopra ho messo uno stampino, di quelli usa e getta, schiacciando un pò per dare la forma. Ho messo in forno per circa 30 minuti a 200°. Dopo circa 20 minuti, ho tolto sia lo stampino usa e getta che la carta forno e rimesso in forno ad asciugare. Gli ultimi minuti ho scaravoltato sulla placca i miei cestini di patate e tolto lo stampino. Girati a pancia in su e rimessi in forno per pochi minuti, perchè si asciugassero anche all’esterno. Cestini di patata alla venezianaNel frattempo avevo messo in padella le cipolle, affettate fini con un giro di olio. Ho lasciato inbiondire e aggiunto poco vino bianco, coperto e fatto cuocere per circa 15/20 minuti. Quindi ho aggiunto il fegato a pezzetti e fatto cuocere per pochi minuti a fiamma viva, girando spesso. 031 Regolato di sale e pepe. Ho preso i miei stampini, sistemati sul piatto e messo dentro il fegato con la cipolla. 032034035Che ve ne pare? Non si presentano meglio?

Print Friendly, PDF & Email

33 pensieri su “Cestini di patate alla veneziana”

  1. Avatar

    Sono la prima………………finalmente ci sono riuscita…………gioia………….sono carinissimi e anche buonissimi, naturalmente l’interno può essere variato come si vuole…….fanno un gran figurone…..
    bacio

    1. ipasticciditerry

      Infatti, se non piace il fegato si può usare anche altri tipi di carne. Sai anche cosa si potrebbe fare? Delle piccole polpettine … che ne dici? Grazie tesoro

  2. Avatar

    Ciao Terry! Come stai? In questo periodo non passo spesso come vorrei perchè il tempo non mi basta a far tutto, ma ho visto che hai preparato tante cose buonissime per il buffet!
    Complimenti per tutto e naturalmente anche per questi cestini! <3
    Un bacione!

  3. Avatar

    Che buoni e che belliiiii!!! Amo il fegato e queste versione mi fa impazzire…bravissima!!!!!
    Come stai!!?? Ho visto che sei super indaffarata…il buffet era uno spettacolo…Noi bene abbiamo fatto dei lavori in camera del piccolo di casa…la scorsa settimana è stata davvero impegnativa…ora mi riposo??!! Naaaa non posso…devo riportar casa agli antichi splendori..hahaha…avercene voglia!!!!

    Un abbraccio grande
    monica

    1. ipasticciditerry

      Ti capisco cara Monica, con tre nanetti dietro non è semplice gestire anche i lavori di restauro! Grazie mille,hai visto quante cose ho preparato? Una grande soddisfazione però. Un abbraccio grande anche a te tesoro

    1. ipasticciditerry

      Grazie Ely, cercavo una variante per presentare al contest e mi piaceva l’idea. Dentro si può mettere anche altri tipi di carne, perchè no? Un abbraccio a te

  4. Avatar

    Questo è il piatto che mamma preparava spesso e volentieri a mio papà quando era influenzato… diceva che il fegato, ricco di proteine aiutavano a superare il malanno… ci credi che non l’ho mai assaggiato? ultimamente mio marito a grande richiesta voleva il fegato alla veneziana… e quasi quasi preparo proprio i tuoi cestini, quel croccantino è la fine del mondo:) un abbraccio tesoro:*

    1. ipasticciditerry

      Provali Simona, vedrai che ti conquisterà. A noi piace e poi stavolta con i cestini di patate è stato davvero un secondo completo. Un grande abbraccio anche a te tesoro

  5. Avatar

    Sono carinissimi Terry!!
    Purtroppo non amo il fegato ma li proverò di sicuro utilizzando un’altro tipo di carne!!
    Sei sempre bravissima!!
    Un bacione e buona settimana
    Carmen

  6. Avatar

    Terryyyyyy!!
    Ma questi cestini di patate sono bellissimi e si prestano davvero a mille e mille ripieni…, wow!
    Questi si aggiungono alla lista delle cose da fare prima di subito…
    Grazie tesoro bello per questa tua condivisione sempre così speciale!!

    Ti abbraccio forte 🙂

    1. ipasticciditerry

      Eccola qui la mia Emmettì!! Ciao tesoro bello, hai visto la “tua” colomba che ho pubblicato oggi? Grazie, sono contenta che ti piacciano i miei cestini di patata, sono molto carini e versatili, in effetti. Ti abbraccio forte forte!

      1. Avatar

        Non ti ho neanche risposto perché son corsa a vedere la tua colomba…
        ehm, la mia colomba!!
        Che la blogroll di blogger mica era aggiornata sai????
        Meno male che me l’hai detto!!
        Ci tenevo tantissimo a commentarla e mi sarebbe dispiaciuto moltissimo accorgermene dopo chissà quanti giorni!!

        Grazie ancora tesoro bello :))))))))

  7. Avatar

    Terry cara, io il fegato non lo mangio…ma l’idea dei cestini di patate mi piace tantissimo..:)
    Ti abbraccio bellezza, buona giornata <3

    1. ipasticciditerry

      Lo so che non lo mangi ma dentro i cestini ci puoi mettere quello che vuoi; straccetti di carne, lo spezzatino … Grazie mille tesoro, sono contenta quando mi lasci anche solo un salutino. ♥

  8. Avatar

    Arrivo con ritardo, come sempre con ritardo 🙁
    ma ti faccio tanti complimenti di cuore, è bellissima questa idea del cestino !! Sei un vulcano di idee, cara amica, un bacione grande!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *