Dolci – Torta di mele

42 Comments

La Torta di mele … Lo so, ce ne sono già tante in rete di ricette di Torta di mele ma questa è la mia, quella che preparo da sempre, che arriva dalla nonna, dal suo libro Millericette, quello giallo, piccolo … ce l’ho ancora io, tutto scalcagnato, macchiato, con le pagine mezze staccate. Quando ho letto del contest: i dolci della nonna, mi sono detta che dovevo pubblicarla di nuovo. Anche se l’avevo già pubblcata QUI, volevo rendere partecipi anche voi di questa buonissima e semplicissima ricetta. In fondo si fa davvero in pochi minuti ed è buona da paura. Perchè sa di dolci di casa, di una volta. Mia mamma la fa ancora, senza nemmeno l’uso della bilancia. A volte ci aggiunge una bella grattata di scorze di agrumi, eliminando il rum. A volte cambia liquore, per dare un sapore diverso. O magari ci aggiunge l’uvetta sultanina o le gocce di cioccolato … comunque sia resta sempre buonissima, il nostro Dolce della nonna. Eccoti la mia Torta di mele.

Torta di mele (5)

Ingredienti per uno stampo da 26
3 mele ( io ho usato 2 renette e una golden ma non ha molta importanza)
Mezzo bicchierino di rum
200 g di zucchero
125 g di burro morbido
3 uova intere
250 g di farina
1 bustina di lievito (16 g )
Zucchero e cannella per la decorazione
Qualche fiocchetto di burro
Zucchero a velo

Procedimento:
Io l’ho preparata nel bimby ma va bene anche un mixer qualsiasi o un frullino, si fa in un momento. Il tempo si perde nello sbucciare e affettare sottilmente le mele!
Quindi sbucciare e affettare le mele, metterle in una larga ciotola e versare sopra il rum.
Accendere il forno a 170°. Imburrare e infarinare lo stampo.
Mettere nel boccale del bimby lo zucchero, il burro morbido, le uova. Far partire a vel. 4 per 40 secondi. Aggiungere la farina e il lievito mescolati tra loro. Altri 30 secondi a vel. 5.

Versare questo composto, che sarà abbastanza sostenuto, nella teglia, livellato bene. Sopra posizionare le mele, disponendole in maniera decente. Anche l’occhio vuole la sua parte. Io ho fatto due strati di mele. Sopra al primo strato mettere una spolverata di zucchero, diciamo una manciatina con la mano. E sopra un cucchiaino scarso di cannella. Qui fate come più vi piace, a noi la cannella piace molto, se vi piace poco, mettetene meno. Mettere sopra le altre mele, quelle affettate meglio, così stanno bene a raggiera. Sopra un’altra manciata di zucchero e un altro cucchiaino di cannella. Qualche fiocchettino piccolo di burro e infornare per circa 50 minuti. Quando la Torta sarà pronta, tenderà a staccarsi dai bordi.

Torta di mele (1)

Il risultato? Una torta morbida e profumata e con sopra tante mele succose. Pravatela se vi va e sentirete che buona. Se siete particolarmente goduriosi, potete servirla anche con una pallina di gelato alla vaniglia oppure con della crema particcera. A noi piace moltissimo anche così.

Torta di mele (4)

Torta di mele (2)

Vi garantisco che non ne avanzerà

Torta di mele (6)

Con questa ricetta partecipo al Contest “I dolci della nonna

Salva

Print Friendly

Related posts:

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

42 Responses to “Dolci – Torta di mele”

  1. tizi

    io amo le torte di mele proprio perché sanno di casa, di dolci antichi il cui sapore resta imbattuto anche se paragonato a qualsiasi torta moderna di alta pasticceria. se poi sono originali al 100% come questa per me sono assolutamente irresistibili! grazie per aver condiviso la tua ricetta di famiglia terry, spero di riuscire a provarla! buona domenica cara!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Sono certa che se la provi sentirai proprio i profumi e i sapori “di casa” di una volta. Grazie mille Tizi, se la fai poi fammi sapere, mi farebbe molto piacere. Buona settimana a te

      Rispondi
  2. Emmettì

    Dolce Terry!!!
    Le torte di mele non stancano mai… e per quanto possano essere tantissime le ricette, ognuna di esse ha una storia dietro ed è sempre bello ed emozionante leggerle! Proprio come questa che ci proponi tu, con il racconto del quadernino tutto scalcagnato e macchiato della tua nonna!!! ♥
    Ritengo che i libri di ricette rilegati con copertine prestigiose, siano belli neanche la metà di un foglio macchiato o stropiacciato, racchiuso in uno di questi quadernini che conservano ricordi, profumi ed emozioni!!

    Questa torta di mele, deve essere veramente buona: mele, rum uvetta e cannella sono un accostamento meraviglioso di sapori!!! :-)))))))
    Grazie per questa speciale condivisione Terry!
    TI auguro una buona domenica e ti stritolo in un abbraccio! :-*

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Verissimo Emmettì, condivido in pieno il tuo pensiero. La torta sa proprio di torta di casa … almeno io quando la faccio, mi vengono in mente i pomeriggi in cui prima nonna e poi mamma, ce la preparavano e noi bambini, tutti intorno al tavolo, ad aspettare di “leccare” la ciotola, dove aveva preparato l’impasto. E il profumo …. il profumo quando esce dal forno, paradisiaco, te la mangeresti così, ancora calda. Grazie a te per leggermi con così tanto affetto. Buona settimana e un grande abbraccio a te

      Rispondi
  3. Silvia Brisi

    Terry cara a me le torte di mele non stancano mai!! Le farei sempre non fosse che poi me le devo mangiare tutte io visto che il marito non le gradisce!!!! E poi le ricette di famiglia hanno sempre un sapore speciale!! Quindi ben venga la tua torta di mele!!
    Un bacione carissima, oggi il tempo qui è grigio e piovoso ma pace, ne approfittiamo per sistemare un po’ di cose in casa!!
    Buona Domenica!!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Io vado bene perchè ho una famiglia numerosa, tra genitori, sorelle e figlia … ne distribuisco un pezzo a testa e si fa presto a finire i dolci che faccio. Non ti dico se pubblico qualche ricetta e qualcuno di loro non l’ha assaggiata! Partono i messaggi: quando l’hai fatta quella torta? Io non l’ho vista … e cose così. Peccato che ho l’archivio pieno di ricette e magari l’ho preparata tipo mesi prima e non se lo ricordano! Non parliamo del tempo che altrimenti mi arrabbio!! Voglio la primavera, il caldo … oggi non siamo nemmeno potuti uscire per la nostra passeggiata; pioggia e tuoni a go-gò! Buona settiama tesoro

      Rispondi
  4. Leti - Senza è buono

    Carissima, anche io sono una super fan delle torte di mele, soprattutto se provengono dai ricettari di famiglia <3 preparare queste ricette, infatti, ci fa sentire più vicine alle persone a noi care, quelle che appartengono al nostro passato e che abbiamo perso, ma che sono sempre nel nostro cuore. Sono certa che questa torta abbia un sapore speciale, come speciale sei tu! Un abbraccio, Leti

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Esatto, hai azzeccato proprio in pieno il concetto, questa torta sa proprio di casa mia e di bellissimi ricordi. Grazie tesoro, tu sei sempre molto cara. Ti mando un abbraccio stritoloso, buona settimana

      Rispondi
  5. Tatiana

    Sono le torte più antiche e che non stancano mail, quelle un po’ “torte di nonna papera” che ti riportano sempre all’infanzia e che vengono tramandate da generazioni….
    Un abbraccio!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Giusto: Torte di nonna papera! Ecco, hai beccato in pieno. Questa invece è di nonna Teresina, la mia. Che ora che mi ci fai pensare, un pò papera era hahahahahah. Io la prendevo sempre in giro, perchè era bassa mentre io sono altina, rispetto a lei. Un grande abbracico anche a te tesoro

      Rispondi
  6. notedicioccolato

    con me sfondi una porta aperta per le torte di mele, sono convinta che non ce n’è mai abbastanza :)
    mi salvo questa tua ricetta di famiglia così deliziosa e così versatile. la mia prossima torta di mele.
    un bacione, buona settimana

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Grazie Fede, sono contenta ti ispiri. Se la provi fpoi fammi sapere come è venuta, ok? Mi fa piacere. Un abbraccio grande a te

      Rispondi
  7. uno spicchio di melone

    Esatto…questa è proprio la ricetta che ricorda la nonna! Fatta con tanto amore, piena di profumo a riempire la casa! Wooow…uno spettacolo!
    unospicchiodimelone!

    Rispondi
  8. Ketty Valenti

    Come dico sempre è il dolce dei dolci,delle coccole,della dolcezza e dei ricordi ogni versione ha qualcosa di speciale,non si può patteggiare con una delizia così si può solo lasciarsi andare ^.^
    golosissima

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Concordo in pieno con il tuo pensiero. Anche per me è così. Ciao Ketty, mi sa che sabato faccio una delle tue ricette, la sto studiando. Un bacione

      Rispondi
  9. Gunther

    Super super non solo per la nonna ma per la consistenza, il colore, da fare

    Rispondi
  10. Francesca P.

    Abbiamo bisogno di ricette e profumi rassicuranti. Di cose che conosciamo bene, come strade che possiamo percorrere a occhi chiusi. Di sapori che restano vivi nel tempo, come i ricordi a cui li leghiamo. Di certezze che hanno valore. E la torta di mele racchiude tutto questo nel suo impasto soffice e nella sua semplicità che diventa un punto di forza… come vale per alcune persone… e sto guardando te! 😉

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Come sei carina Francesca! Mi sono commossa a leggere le tue parole. A volte penso che sono stata fortunata a capitare nel tuo blog, altrimenti non ti avrei mai conosciuta. Piano piano stiamo approfondendo la nostra conoscenza e mi piaci sempre di più. Questa torta è la nostra torta di casa, quella che mia figlia mi chiede, quella che io chiedevo a mia mamma e prima a nonna. Ha sempre un sapore particolare, di ricordi e di amore. Buon due giugno tesoro.

      Rispondi
  11. edvige

    Io adoro le torte di mele preferisco le granny molto acide. Buona serata bacione

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Le granny mmi piacciono così a morsi, croccanti e consistenti. Ciao bella Edvige, buon ponte. Un bacione a te

      Rispondi
  12. saltandoinpadella

    Quest’anno ne ho fatte tante ma non mi stanco mai delle torte di mele. ne potrei fare migliaia e mangiarmele tutte senza stancarmi. Se questa e’ della nonna sara’ sicuramente una bomba. Ho proprio delle mele mature da usare

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Allora poi fammi sapere se ha superato l’esame. So che tu ne hai un sacco di varianti, le ho viste!

      Rispondi
  13. Sara

    Io adoro le torte di mele. .e la tua dev’essere buonissima!

    Rispondi
  14. zia consu

    La torta di mele non stanca mai e questa versione è dannatamente golosa e molto elegante :-)
    Buon inizio settimana Terry <3<3<3

    Rispondi
  15. Dolci Ricette

    Grazie di aver partecipato e in bocca al lupo!!

    Rispondi
  16. LAURA CARRARO

    Le torte di mele mi piacciono tutte e sicuramente la tua, con l’aggiunta del sapore della tradizione di famiglia, ha l’ingrediente giusto per fare la differenza!!!
    Baci

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Da provare guarda, è davvero deliziosa. Grazie e un bacio anche a te

      Rispondi
  17. Luisa

    Ciao Terry come procede la vita da nonna? È davvero tanto che non passo..ma con i nanetti si sa il tempo e’ poco per ritagliarsi un momento per se…ma appena riesco, cerco di salutare un po’ di amiche virtuali. Le ricette delle torte di mele sono sempre ben accettare, adesso i miei bimbi le apprezzano un po’ di più e mi piace sempre sperimentarne di nuove. Buona giornata bacioni Luisa

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ciao Luisa! Che piacere quando passi e mi lasci un saluto. la vita da nonna va stancamente bene. Sai alla mia età un bimbo di undici mesi ti chiede tanta energia e la sera, sono un pò stanchina. Però CHE GIOIA!! Una gioia infinita. Lui poi è buonissimo, mi viene dietro, guarda tutto quello che faccio, vuole imitarmi. Ora comincia a camminare ma non da solo e quindi tutto il giorno trotterella con le sue gambine incerte, tenuto ben saldo alle mie mani. E poi è affettuoso e dolce. Un gran buongustaio … mangia qualsiasi cosa. Adora frutta e verdura, proprio come sua madre, da piccola. Sono contenta insomma. Stanca ma contenta. Grazie ancora e a presto.

      Rispondi
  18. Erica

    È la mia preferita!

    Rispondi
  19. speedy70

    Ho un debole per i dolci alle mele…. deliziosa e tanto invitante questa torta, brava Terry!!!!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Anche io Simo, adoro tutti i dolci ma in particolare con le mele. Grazie tesoro, un bacio

      Rispondi
  20. Patty

    Ma che meraviglia questa torta… proprio un classico fuori dal tempo!! Brava Terry e in bocca al lupo per il contest <3 Un bascione forte

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Viva il lupo Patty. Mi piacerebbe vincerlo, non vinco mai niente. Grazie mille e un bacione a te

      Rispondi
  21. m4ry

    Le ricette per preparare la torta di mele non sono mai abbastanza…e questa me la segno ! Che meraviglia…mi è venuta una voglia ! Ciao amica dolce, buona serata…spero che il tempo sia un po’ migliorato…

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Macchè … sempre brutto tempo. Non so più cosa dire. Grazie Mary, questa torta sa proprio di dolci di una volta, rassicurante e goloso. Ti abbraccio

      Rispondi

Leave a Reply