Gallette di pane ai semi vari con lievito naturale

Buongiorno a tutti. Siete sopravissuti ai lauti pranzi di Pasqua? Io devo dire che non ho esagerato e quindi penso di non aver fatto troppi danni alla mia linea, recuperata nelle settimane scorse. Ho mangiato sia la mia Colomba perfetta, che la Colomba al cioccolato e vi voglio dire (e scusatemi la mancanza di modestia) che nella mia vita non ho mai mangiato colombe migliori! Le varianti fatte alla ricetta originale di L.Di Carlo hanno aggiunto morbidezza e sapore, a una ricetta già buona in partenza. Non vi dico quanti complimenti ho ricevuto. 😉 La cosa che mi ha fatto enorme piacere è aver saputo che tante di voi si sono cimentate nelle mie due ricette e hanno ottenuto degli ottimi risultati, facendovi ricevere a vostra volta i complimenti dei vostri cari! Molte di voi mi hanno mandato mail e altre me lo hanno scritto sul blog e su facebook. Questo da un senso a tutta la mia fatica nel mettervi i passo passo e le foto di tutti i passaggi. Questo è il senso che io ho voluto dare al mio blog, sin dall’inizio. Non una semplice vetrina, dove mettere le foto e la ricetta di quello che produco ma un aiuto dettagliato di tutti i passaggi per far si che anche altre persone, magari meno pratiche di me, possano ottenere i miei stessi risultati. Grazie! Grazie per aver avuto fiducia in me ed esservi cimentate in un lavorone grosso come quello della Colomba!

Oggi voglio lasciarvi la ricette di queste Gallette di pane, che potete aromatizzare come volete. Non so dirvi quanto durano perchè da me sono finite subito! Io le ho fatte con il bimby ma potete farle con un mixer piuttosto che a mano, come volete. Ho usato le farine Molino Grassi che mi ha mandato Valentina, scusami gioia ma non ho fatto in tempo a pubblicarle prima. Sono farine davvero ottime, grazie ancora Vale. 073Ingredienti:

Ho fatto un lievitino con 85 g di pasta madre al raddoppio (se usate ldb 5 g)

85 g di acqua (se usate ldb 120 g)

85 g di farina Einkorn Q.B. Molino Grasso (se usate ldb 120 g)

Ho poi aggiunto 280 g di acqua tiepida

10 g di malto

500 g di farina Einkorn  Q.B

1 cucchiaino di sale

Semi vari; di finocchio, di sesamo, di girasole, come volete

Procedimento:

Ho preparato il lievitino la sera e al mattino ho messo tutto nel bimby, 3 minuti funzione spiga. Ho formato una palla con le mani e messo a lievitare in ciotola come al solito. Ho lasciato raddoppiare e poi ho formato prima dei filoni e poi delle palline da cui ho ricavato dei dischetti di pasta. Li ho sistemati sulla placca del forno, spennellato con dell’acqua e cosparso di semini a piacere. In alcuni ho messo anche del sale, quello grossino da Bagel. Gallette di paneHo lasciato riposare un altra oretta e poi infornato a forno caldo a 200° per circa 30 minuti. 006 Poi ho acceso il ventilato, abbassato a 180° e lasciato altri dieci minuti. 074072077

Eh lo so, sono monotona ma come faccio a non mandare queste gallette alla Barbara, che questo mese ospita Panissimo, raccolta mensile di ricette sua e di Sandra? Sapete che la Barbara è una delle persone che ha fatto la mia colomba al cioccolato? Grazie Barbara ♥ per ringraziarti ti mando qualche galletta.

finale di stagione

Print Friendly, PDF & Email

26 pensieri su “Gallette di pane ai semi vari con lievito naturale”

  1. Avatar

    Non mi stupisce che le tue colombe abbiano riscosso tanto successo, erano davvero dei capolavori. Le ricette le ho salvate e chissà che non le faccia a breve, anche a se la Pasqua è passata. Alla fine non ce l’ho fatta a restare senza e mi sono lanciata in una versione impastata a mano. Ed ora il “problema” è che ho voglia di riprovarci ancora 🙂
    Conosco quella farina e l’adoro. Mi spiace averla finita proprio la scorsa settimana ma provvederò presto e rifornirmi, anche per i tuoi stuzzichini. Già lo so che avranno vita parecchio breve nel cestino del pane :D!
    Un bacio, buona settimana

  2. Avatar

    Ciao Terry, sono contenta che tu abbia ricevuto tanta soddisfazione dalla tue ultime pubblicazioni e produzioni di colombe! Io quest’anno non ce l’ho fatta, forse nei prossimi giorni, ma mi sa che ormai salto.
    Non l’ho neppure mangiata ora che ci penso… Va be’ tanto il cibo non è mancato in questi giorni.
    Ma sono troppo carine le tue gallette!
    Un bacio.

    1. ipasticciditerry

      In effetti se ci pensiamo gira sempre troppo cibo sulle nostre tavole, sopratutto in occasione delle feste. Io ti dirò che spesso faccio questo tipo di dolci negli stampi da veneziana. A noi piacciono molto, con un buon bicchiere di vino 😉 Le gallette sono comode più che altro. Le tieni lì quando non c’è pane a disposizione e voilà. Grazie Silvia, un bacio

    1. ipasticciditerry

      Ma smettila, devi vincere questa paura, sei bravissima a far tutto, perchè non deve venirti la colomba? Mannaggia se fossimo più vicine! Un bacio Mimma

  3. Avatar

    Che bello raggiungere questi traguardi Terry 😀 Tu 6 bravissima e ti meriti questo successo, grazie a te ho realizzato la glassa migliore della mia vita e te ne sarò sempre grata!
    Ti rubo una galletta e ti auguro una felice serata <3

  4. Avatar

    Le tue colombe erano stupende, non faccio fatica credere che tu abbia ricevuto tanti complimenti. E che dire di queste gallette? Ne rubo una manciata e scappo :))
    Un bacio grande

  5. Avatar

    Sei troppo brava Terry ed i complimenti sono meritati!!!
    Belle queste gallette alle quali poter aggiungere tanti semini…anche a casa mia durerebbero pochissimo…

    Un abbraccio e buona giornata

    1. ipasticciditerry

      Ehhh infatti ora mi sa che per un pezzo faccio a meno a farli, sono riuscita a nasconderne una manciata ma sono finite troppo presto! Grazie Silvia, un grande abbraccio a te

    1. ipasticciditerry

      Lo soooooo, mannaggia a questi plugin! Sto cercando di risolvere, grazie per avermi avvisata Candida. Ogni tanto passa, non mi abbandonare! Spero di risolverlo al più presto. Grazie per le gallette, un bacio

  6. Avatar

    Quelle Colombe hanno un aspetto assolutamente perfetto. Ci credo che fossero buonissime. Ricetta già salvata per il prossimo anno… se non mi faccio tentare prima… 🙂
    Che buone e croccanti queste gallette di pane…

    1. ipasticciditerry

      Io la rifarò in versione Veneziana. Chi l’ha detto che si mangia solo a Pasqua o Natale? Eehhehehhhh, grazie mille Ilaria, un bacio

    1. ipasticciditerry

      Ciao bella! Direi semola con poca integrale dovrebbe venire bene. Oppure anche farina di farro, sempre mischiata alla tua meravigliosa semola. Direi 60% semola e 40% di altra farina, integrale o farro, vedi tu. Un bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.