Gnocchi in verde trionfo di primavera

Oggi voglio parlarvi di un altra mia passione: gli gnocchi. Li faccio spesso in tutti i modi e in tutte le maniere. Trovo che siano molto versatili e golosi, in qualsiasi modo vogliate farli. Questi sono i famosi gnocchi all’acqua che ho visto per la prima volta nel blog di Federica. Da allora li ho provati in mille modi, già pubblicati QUI, e QUI, ma anche in mille altri modi che ancora non ho pubblicato. Se usate la fantasia davvero potete portare in tavola un piatto sempre diverso e goloso.

Il mio contadino di fiducia, dove acquisto frutta e verdura, in questi giorni ha tante primizie, a prezzi abbastanza convenienti, rispetto a negozi e supermercati. Ma, cosa ancora più importante, merce freschissima, che anche se tenuta in frigo per una settimana, non fa una piega. Ho trovato dei pisellini talmente teneri che si possono mangiare crudi. E delle fave dolcissime. Sapete che ho imparato in giro per i vostri blog che le fave sono più tenere e buone senza la pelle che riveste ogni singola fava? In tanti anni di vita, non lo sapevo ed è una cosa che ho imparato di recente, grazie. Non ricordo più in quale dei vostri blog l’ho letto ma ho imparato da voi.

Inoltre sul balcone ho una bella pianta di basilico fresco e mi sono detta che potevo profumare i miei gnocchi all’acqua mettendolo direttamente nell’impasto… oltre ad aver preso un colore verde appena accennato, i miei gnocchi erano profumati e al gusto di basilico. Provate e poi mi direte. Passo alla ricetta senza stordirvi troppo con le mie parole. 023Ingredienti per due persone:

250 g di farina 00

250 g di acqua

1 mazzetto di basilico fresco.

1 fetta di prosciutto crudo un pò altina, circa 30 g

1 cipollina fresca bianca

1 pugno di piselli freschi sgranati

1 pugno di fave fresche senza pelle

1 fetta di crescenza (circa 40 g)

1 pizzico di zucchero

sale, olio evo

Procedimento:

Per prima cosa ho preparato il sugo, mettendo in una padella un giro di olio evo, con la cipollina affettata sottilmente e il prosciutto crudo a pezzetti. Ho lasciato imbiondire la cipolla e aggiunto fave e piselli, un pizzico di zucchero, il sale, coperto e lasciato cuocere per circa mezz’oretta. Controllate se è il caso di aggiungere un poco di acqua per portare a cottura e lasciate cuocere a fuoco basso. La pelle delle fave non l’ho buttata, ci ho fatto una minestra di verdure, aggiungendo patate, carote e moltre altre verdure fresche di stagione. 😉 Gnocchi in verde profumo di primaveraCon il bimby ho tritato finemente il basilico, ben asciutto, ho versato dentro l’acqua per raccogliere il basilico e versato tutto in un altra pentola, ho portato a bollore e versato la farina in un sol colpo e amalgamato tutto per non far fare grumi. Ho versato il mio composto sul piano di lavoro e aspettato un attimo che si intiepidisse. Quindi ho raccolto a palla e lasciato riposare qualche minuto. Gnocchi in verde profumo di primavera1

Ho poi tirato dei cilindri e formato i miei gli gnocchi, rigando i pezzetti di pasta sull’apposito asse rigato. Gnocchi in verde profumo di primavera2 Ho portato a bollore dell’acqua salata, dove ho messo a cuocere i miei gnocchi. Saranno pronti quando vengono a galla e l’acqua riprende il bollore. Li ho prelevati con una schiumarola, pochi alla volta e poggiati nella mia padella dove avevo il sugo di verdure. Ho amalgamato tutto, aggiunto la mia fetta di crescenza, lasciato sciogliere. Gnocchi in verde profumo di primavera3

Se volete potete aggiungere una bella macinata di pepe fresco e voilà. Ecco il mio piatto, goloso, fresco e molto primaverile. Oltre ai piselli e fave, potete aggiungere anche della zucchina o delle punte di asparagi oppure sostituire tra loro le verdure, come preferite. 024 025Secondo me la crescenza gli da’ giusto quella cremosità che serve per amalgamare bene il tutto, però se preferite potete mettere anche della ricotta o della panna, come volete.

Buona giornata a tutti alla prossima.

Print Friendly, PDF & Email

44 pensieri su “Gnocchi in verde trionfo di primavera”

  1. Avatar

    li devo ancora prova qsti gnocchi all’acqua sai? è da un bel po’ che te lo dico, lo so, tutte le volte che li hai pubblicati mi hai fatto una gola! e oggi che me li profumi al basilico e me li condisci con le favette (che io adoro!) me lo fai ridire insomma: li devo fare! 😀

  2. Avatar

    Amore ! Anche a me piacciono tanto gli gnocchi, e non solo di giovedì ! Ahahahah ! Che battuta stupida..è solo che oggi, dopo un po’ di giorni di down, mi sento davvero meglio…spero anche tu…
    Che buoni che devono essere 🙂 E’ avanzato nulla ?? Bacini bacetti

    1. ipasticciditerry

      Aahahahh bella come battuta. Anche a me piacciono tutti i giorni 🙂 Si, sto un pò meglio ma devo essere ingrassata di due kili questa settimana, non faccio che impastare ahahh! Grazie tesoro, un bacione

  3. Avatar

    ahahahah…tutte e due con la fissa degli gnocchi!!! Io li amo alla follia di tutti i generi…profumati al basilico sono una vera golosità!!! Uso anch’io la crescenza così…mi piace un sacco!!!!!

    Un abbraccio bellezza
    monica

    1. ipasticciditerry

      E poi lo dico a te che sei di Genova ahahahh! Con la meraviglia di basilico che avete lì ti immagini in profumo? Grazie Monica, mille bacini

  4. Avatar

    Sai quando si parla di coincidenze?Stamattina mi sono imbattuta per la prima volta in questi gnocchi all’acqua .Non li conoscevo completamente e una mia cara amica me ne ha decantato le lodi.Poi leggo il tuo post..a questo punto li debbo provare necessariamente!!!
    Un abbraccio
    Monica

    1. ipasticciditerry

      No Monica non li hai mai fatti? Devi rimediare, sono certa che i tuoi “adolescenti” ne andranno matti. Grazie un grande abbraccio anche a te

  5. Avatar

    Pensa cara Terry che a me gli gnocchi con le patate non piacciono mentre questi all’acqua o quelli di ricotta li adoro! Il condimento è favoloso…anche io sono alle prese con piselli e fave dell’orto e posso confermare che hanno tutto un altro sapore!
    Bacioni

    1. ipasticciditerry

      Sai come ti invidio per il tuo orto? Invidia buona, si capisce 🙂 Vero Silvia che sono buonissimi. A me piace variare e farli sempre diversi. In fondo basta cambiare il tipo di farina e acquistano un altro sapore. Un bacione anche a te

    1. ipasticciditerry

      Carmen li devi fare, sono proprio nelle tue corde. Ormai è molto tempo che ti frequento e so che questi sono di vostro gusto. 😉 Se li fai poi fammi sapere come ti sono venuti. Un grande abbraccio tesoro

  6. Avatar

    Hai visto le fave senza guscio che tenere e buone? Proprio di recente l’avevo appuntato nella padellata di asparagi e fave …. Con questi gnocchi all’acqua ci stanno divinamente. Io da sempre preparo quelli della mia mamma la ricetta è praticamente uguale a questa e non c’è niente di più buono:)si prestano a mille varianti e sono sempre una garanzia… ti abbraccio Terry:**

    1. ipasticciditerry

      Allora l’avevo letto da te! Infatti, ho scritto che non ricordavo dove l’avessi letto ma condivido, acquistano morbidezza e dolcezza senza la pelle. Grazie mille tesoro mio, un grande abbraccio

  7. Avatar

    Favolosi! Un condimento molto gustoso, gli gnocchi all’acqua li preparo spesso ma con la farina di semola. Complimenti, i tuoi saranno molto buoni.
    Grazie per essere passata, un abbraccio e a presto!

    1. ipasticciditerry

      Io li preparo con la semola, con il farro, con la 00 … ormai credo di averli provati in tutte le maniere. Almeno una volta a settimana da me gnocchi! Grazie mille, io passo spesso, magari non commento ma sbircio. A presto

    1. ipasticciditerry

      Ehhh lo sapevo che anche tu eri d’accordo. Tra te e Carmen non c’è un vostro piatto che non sia di mio gusto perciò presumo abbiamo grosso modo, gli stessi gusti. Grazie mille tesoro, un grande abbraccio

  8. Avatar

    Ciao, gli gnocchi che ci vengono bene sono quelli alla ricotta, leggeri e semplici, perfetti per qualsiasi condimento. Questa tua versione altrettanto leggera ed aromatica ci incuriosisce molto, ma sembra perfetta per questo condimento primaverile e semplice.
    Bravissima.
    baci baci

  9. Avatar

    Ciao Terry cara!
    Premetto che gli gnocchi fanno impazzire anche me e ora che me lo hai ricordato credo che li farò domani…..effettivamente non ho mai provato questi all’acqua: mi sa che domani è proprio la volta buona! 😉
    Bellissimo piatto!
    Un bacio grande grande! <3

  10. Avatar

    Mai provati gli gnocchi all’acqua. Oggi li ho fatti, e devo dire che sono veramente velocissimi. Il fatto di mettere del basilico nell’impasto mi intrigava. Ho cambiato il sugo, perché non amiamo piselli e fave, scusa.
    Grazie ancora della sfiziosissima idea: li proporrò a mia sorella per il rinfresco del battesimo del nano.
    Un bacione

    1. ipasticciditerry

      Bravaaaaa!!! Sono contentissima ti siano piaciuti. Io li faccio con qualsiasi tipo di farina Dori e ora proverò a farli anche aromatizzati alla “qualunque” ehehehhh. Sono sfiziosi e semplici da fare e perciò si fanno anche volentieri. Un bacione a te e grazie

  11. Avatar

    Ciao Terry, anche io ho una passione per gli gnocchi che però devono essere rigorosamente fatti in casa!
    Questa tua versione è molto appetitosa e il basilico nell’impasto sicuramente rende il tutto più appetitoso.
    Un bacio!

    1. ipasticciditerry

      Provali Silvia e vedrai che buoni. Anche io ormai non compro più pasta e gnocchi da anni, figurati. Grazie mille e un bacione a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.