Gnocchi di patate e cavolo viola

Gnocchi di patate e cavolo viola. Secondo la mia idea dovevano venire di un colore più intenso, dato proprio dal cavolo viola. Invece il colore è abbastanza indeciso … si, è viola ma non dello stesso colore del cavolo. Del resto non volevo esagerare con la quantità di cavolo all’interno, per evitare che avessero un sapore troppo intenso. Io ho usato una proporzione 1/4  ovvero quattro parti di patate e una di cavolo viola.  Per tenere insieme l’impasto ho usato della semola di grano duro, secondo me assorbe meglio l’umido.

Le patate devono essere quelle gialle, da gnocchi appunto. Vanno passate da calde, lasciate raffreddare e poi impastare con il resto per formare gli gnocchi. Se le passate da fredde, non verranno bene. Mentre se impastate da calde assorbiranno troppa farina. Io ho usato il bimby, con la funzione varoma ma se non lo avete, potete cuocere allo stesso modo, usando una pentola con acqua per il cavolo viola e sopra, come coperchio, potete mettere uno scolapasta, con le patate a pezzetti già sbucciate, così cuoceranno a vapore. Naturalmente sopra lo scolapasta, mettere un coperchio e cuocere, fino a cottura.

Come condimento ho fatto un ragù di verdure, che come già detto molte volte, varia a seconda della verdure che abbiamo a disposizione. Stavolta, dopo il classico battuto di carota, cipolla e sedano, ho aggiunto zucchine e piselli. Infine ho mantecato con del parmigiano. Qua non vi metto la ricetta, potete trovarla QUI o usare le verdure che preferite. Potete anche condire con un semplice sughetto di pomodoro o anche con burro e salvia, come vi piace. Ecco qua la ricetta dei Gnocchi di patate e cavolo viola.

gnocchi-di-patate-e-cavolo-viola-9

Ingredienti per tre persone:

400 g di patate (peso già sbucciate)

100 g di cavolo viola (io ho usato gli scarti)

200 g di semola di grano duro (circa)

Procedimento:

Mettere nel boccale un bicchiere di acqua e il cavolo viola. Sopra nell’apposito cestello mettere le patate a pezzi. Cuocere funzione Varoma per circa 30 minuti. Se non avete il bimby, cuocete sul fuoco, come detto sopra. Una volta cotto tutto, tritare bene bene il cavolo e passare le patate. Unire il tutto e lasciar raffreddare. Mettere la semola sul piano di lavoro e sopra versare il composto di patate e cavolo. Impastare tutto insieme e se occorre aggiungere altra semola, fino a ottenere un composto che non appiccica.

gnocchi-patate-e-cavolo-viola

Lasciar riposare per circa dieci minuti, coperto con una ciotola rovesciata.

Formare dei rotolini, staccando poco impasto per volta e conservando il resto, sempre coperto. Dai rotolini tagliare dei tocchetti a piacere e rotolarli su se stessi. Se preferite potete fare le forme che desiderate.

gnocchi-di-patate-e-cavolo-viola-6

Mettere una pentola di acqua a bollire, salare e cuocere gli gnocchi. Con una schiumarola prelevarli quando vengono a galla. Metterli in una larga ciotola e condirli con un filo di olio.

gnocchi-di-patate-e-cavolo-viola-8

Ora procedere con il condimento. Io a questo punto li ho versati nella padella dove avevo cotto il sugo di verdure e fatto mantecare.

gnocchi-di-patate-e-cavolo-viola-11

gnocchi-di-patate-e-cavolo-viola-12

Salva

Salva

Print Friendly, PDF & Email

28 pensieri su “Gnocchi di patate e cavolo viola”

  1. Avatar

    A vederli nella foto da crudi sembrano quasi delle polpette!!!!! 🙂
    Anche se non amo molto gli gnocchi, mi piacciono molto l’aggiunta del cavolo viola all’impasto ed il condimento che hai scelto.
    E non mi dispiace nemmeno la loro nuances pastello! :-)))
    Un abbraccio

    1. ipasticciditerry

      Ciao bella! Vero, possono sembrare delle polpette … sai che io invece adoro gli gnocchi? Li mangerei anche tutti i giorni. Tanto, con tutti i prodotti che abbiamo a disposizione, li puoi fare sempre diversi: con le patate, la zucca, la ricotta, gli spinaci, la barbabietola … potrei continuare all’infinito. Si, alla fine sono proprio carini ma me li aspettavo più viola ecco. Un abbraccio anche a te, a presto

  2. Avatar

    che belli questi gonocchetti! a me piace molto il colore delicato che hanno e anche il ragù con le verdure di stagione è una cosa che adoro, così sano, fresco e colorato!
    brava tu, come sempre! un bacione terry 🙂

  3. Avatar

    Anch’io ho avuto la stessa esperienza con la barbabietola..ero convinta che mantenesse intatto il colore nell’impasto ed invece si è andato a perdere con la cottura 🙁 cmq questi gnocchi lilla sono da sballo ^_^
    Bravissima Terry e felice serata <3

  4. Avatar

    non sarà un colore intenso ma così delicato risulta ancora più accattivante e raffinato. quella dadolata di verdure poi fa tanto primavera e questi gnocchi diventano una gioia anche per gli occhi oltre che delizia per il palato. un bacione tesoro, buona serata

    1. ipasticciditerry

      Infatti in questi giorni di grigiume un pò di colore in tavola ci vuole, non ti pare? Grazie Fede, come stai? Ti mando un abbraccio grande

  5. Avatar

    E’ davvero un bel piatto!! Gustoso, goloso e sano! Non ho ancora usato nulla di colorato per la mia pasta, mi devo buttare, però guarda, si vede che sono viola e sono molto appetitosi!!
    Un bacione carissima!! Buon proseguimento di settimana!!

    1. ipasticciditerry

      Davvero? Mio marito non fa che lamentarsi e vorrebbe un piatto di pasta “normale” come dice lui … io adoro farla di diversi colori e mi diverto un casino a variarla ogni volta. Da me non c’è ma il “solito piatto di pasta”, per sua disgrazia ahahahhh. Un bacione a te tesoro.

  6. Avatar

    Terry, che bello aver impiattato entrambe il cavolo viola questa settimana… un modo per essere ancora più vicine! 🙂 Ho fatto gli gnocchi con le patate viola, ma l’idea di usare il cavolo non mi era venuta in mente, ma dato che ho intenzione di avere spesso questo stupendo colore nella mia cucina, proverò presto!
    Mi piace il formato mignon degli gnocchi, come piccole palline con cui Tarallino giocherebbe subito… che fai, gliele lanci tu e vi divertite un po’ prima e dopo pranzo? 🙂

    1. ipasticciditerry

      Lo so Fra, sono già passata e ho letto da te solo che non sono ancora riuscita a commentare, perchè da cellulare mi resta difficile. Ora torno, visto che sono a pc, e commento, così mi riguardo anche le tue splendide foto! Allora aspetto anche la tua versione, chissà che foto da sballo farai! Si si, vorrei tanto venire a lanciargliele io le palline … Un abbraccio

  7. Avatar

    Tesoro scusami per la latitanza, ma continuo a fare una gran fatica…annaspo e davvero mi sento spenta. Pensa che la sera non vedo l’ora che arrivi il momento di buttarmi sul divano per staccare un po’ la spina al cervello.
    Questi gnocchi hanno un aspetto meraviglioso, il viola poi è un colore che amo!
    C’è che mi toccherà provarli.

    p.s. Ho letto del tuo papà…amica mia, ti sono vicina con il cuore. Spero con te e sai che ci sono…anche per uno sfogo. Ti abbraccio fortissimamemte forte e ti voglio bene <3

    1. ipasticciditerry

      Ma Mary ci mancherebbe! Tra di noi non ci sono di questi problemi. Io commento con il cuore, non per avere visite al mio blog, non è nel mio carattere. A me piace proprio il dialogo tra di noi e se non riesci a passare fa niente, io sono sempre qui, quando avrai voglia e tempo. Sono contenta se li rifarai, sono curiosa di vedere che spettacolo di foto gli farai.
      Ti ringrazio ma faccio fatica ad accettarlo, figurati … non si riesce mai a prepararsi ai distacchi. Grazio gioia, anche io te ne voglio tanto e ti mando un grosso bacio

  8. Avatar

    Ciao Terry molto bella e originale l’idea degli gnocchi così colorati l…io oggi ho preparato per la seconda volta la versione classica e le patate le ho cotte in forno con la buccia proprio per evitare che assorbissero troppa farina e hanno mantenuto bene la cottura fiuuu perché non erano proprio patate adatte agli gnocchi :). Buono anche il ragù di verdure sempre gradito anche dai miei bimbi. Buona serata baci Luisa

    1. ipasticciditerry

      Bravissima Luisa, ottimo metodo per non far annacquare le patate. oppure le puoi fare anche al microonde se ce l’hai. Bravi i tuoi bimbi, come il mio Christian, a mangiare le verdure. Del resto se li abitui e vedono noi adulti che le mangiamo, in genere le accettano anche loro. Un bacioen a te, a presto

  9. Avatar

    Che bel piatto colorato <3 inutile dirti che adoro il cavolo viola e negli gnocchi ancora di più: tempo fa anche io ho preparato gnocchi a base di questo ortaggio e mi sono piaciuti tantissimo. Devo dirti che preferisco un colore più tenue, anche perchè il lilla è tra i miei colori preferiti 😀 Un abbraccio cara

    1. ipasticciditerry

      Non avevo dubbi Leti, ormai conosco anche i tuoi di gusti ♥ Si, è vero, sono belli anche così ma me li aspettavo più carichi di colore ma era solo un idea che mi ero fatta io. Ora lo so che vengono così. Anche a me piace il lilla, lo sai? Un bacione a te

    1. ipasticciditerry

      Grazie Gunther, troppo buono. Anche tu te la cavi in cucina, dai … non sei così un disastro. Ogni tanto ti vengo a trovare sul sito di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.