Dolci – Pane con uvetta

14 Comments

Questo Pane con uvetta l’ho fatto su suggerimento della mia amica Adriana che non ha un blog ma usa lieviti naturali come me, ed è bravissima! Tempo fa, Adriana aveva fatto un filone con una ricetta molto simile a questa e a cui mi sono ispirata. Ho cambiato alcune cose, sia negli ingredienti che nel procedimento ma solo perché avevo del lievito liquido da utilizzare e non avevo le sue dosi esatte, allora sono andata a naso. La prossima volta però aggiungerò poca scorza di limone (o di arancia) grattugiata, come mi ha suggerito lei. Stavolta non l’ho messa ed ho usato delle farine differenti e una quantità di lievito liquido inferiore al suo. Grazie Adriana per la ricetta e per tutto l’affetto che mi dimostri, seguendomi. Eccovi il suo Pane con uvetta

Ingredienti:
500 g di farina 00
300 g di acqua
150 g di lievito liquido
1 cucchiaino di malto
1 cucchiaino di sale
250 g di uvetta sultanina

(scorza di arancia o di limone grattugiato)

Qualche fiocchetto di burro e poco zucchero per decorare

Procedimento:
Mettere la farina setacciata nel boccale dell’impastatrice e sopra versare l’acqua, dare una girata veloce, coprire e lasciare in autolisi per circa un ora. Mettere a bagno le uvette in acqua leggermente tiepida per ammollarla. Io avevo rinfrescato il lievito liquido circa sei ore prima e lo avevo messo in frigo, indecisa su cosa farci, poi ho deciso di fare questo pane e l’ho tolto dal frigo quando ho messo la farina in autolisi.

Pane con uvetta

Quindi far partire l’impastatrice con il gancio k, al minimo. Aggiungere il lievito liquido, il malto e aumentare piano piano la velocità. A questo punto se volete aggiungere la scorza degli agrumi che preferite (io la aggiungerò la prossima volta, ecco perché lo scrivo qui) e il sale. Lasciare incordare e per ultimo aggiungere l’uvetta, scolate e sciugate appena con della carta forno. Io ho girato a mano per amalgamare l’uvetta, non volevo si rovinassero con il gancio.

A questo punto mettere l’impasto in una larga ciotola con coperchio. Fare delle pieghe a tre, a distanza di mezz’ora una dall’altra e coprire ogni volta. Vedrete che l’impasto “prende corpo”. Formare all’ultima piega una sorta di panetto tondo, coprire e mettere in frigo, per almeno 18 ore.

Pane con uvetta1

Quindi togliere dal frigo, lasciare acclimatare per un oretta, rovesciare sul piano di lavoro infarinato, dividere e fare le forme che preferite. Io ho preferito fare quattro filoncini, ho formato, infarinato e messo direttamente su carta forno, sulla placca.

Adriana dice di ribaltare a lievitazione avvenuta ma io l’ho letto dopo … Quindi a lievitazione avvenuta (a me ci sono volute due ore scarse), accendere il forno al massimo, tagliare con una lametta e nei tagli mettere dei fiocchetti di burro (il mio era proprio poco, l’ho pesato 20 grammi) e cospargere di zucchero semolato.

Pane con uvetta2Infornare, abbassando il forno a 220° per circa 15 minuti, poi abbassare uleriormente a 180 e portare a cottura.

Pane con uvetta (5)

Che vi devo dire? Davvero un buon pane, soffice con una bella crosticina, leggermente croccante, il dolce dell’uvetta e dello zucchero sopra, rende questo Pane goloso e gustoso.

Pane con uvetta (8)

Pane con uvetta (11)Questo Pane con uvetta lo porto alla raccolta mensile di Panissimo di Barbara e Sandra, questo mese ospitato nel nuovo blog di Barbara

finale di stagione

Print Friendly, PDF & Email

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

14 Responses to “Dolci – Pane con uvetta”

  1. Tiziana

    Che bontà Terry!! Anch’io lo faccio sempre perchè è strepitoso e fa sempre impazzire tutti!!!
    Ottimo!
    Ciao e felice giornata
    Tiziana

    Rispondi
  2. Erica Di Paolo

    Che meraviglia Terry!!!! Si mangiano con gli occhi!
    Bravissima, non ne sbagli una ^_^

    Rispondi
  3. zia consu

    L’aspetto è davvero molto molto goloso e sicuramente lo proverò magari con la farina integrale che adoro in abbinamento al gusto dell’uvetta 😛
    Bravissima come sempre, ne approfitto x augurarti un felice we <3

    Rispondi
  4. La mia famiglia ai fornelli

    che meraviglia! adoro preparare il pane in casa, ma non sempre mi viene un risultato accettabile…questo è stupendo e deve essere delizioso!

    Rispondi
  5. Federica

    che spettacolo tesoro, quella mollica sembra più di una brioche che di un pane, dev’essere soffice come una piuma :) non ti smentisci mai, un abbraccio e buon fine settimana

    Rispondi
  6. Silvia Brisi

    Terry che meraviglia, adoro questi pani!! Sono tra i miei lievitati preferiti!! A colazione poi per me sono il massimo!!
    Un bacione Terry, complimenti a te e ad Adriana!!
    Buon fine settimanaaaaa!!!

    Rispondi
  7. conunpocodizucchero

    in montagna, dove abbiamo la casa da generazioni e generazioni, in val vigezzo, il pane con l’uvetta è una tradizione ( spesso viene preparato anche con le noci) e io ne vado matta!!! ogni volta che qualcuno della mia famiglia ci passa qualche giorno, chiedo sempre che me ne portino a casa un paio di filoni! 😀 il tuo/suo pane con l’uvetta, quindi, oggi mi è particolarmente gradito!!
    bacioni zia terry

    Rispondi
  8. sandra

    Mi hai fatto venire una gran voglia di pane con l’uvetta, ma che tentatrice sei!!! Dev’essere proprio buono buono, oltre che una bellezza :) Un abbraccio Terry ♥

    Rispondi
  9. speedy70

    Sono golosissima di questo pane, brava Terry!!!!

    Rispondi
  10. kucina di kiara

    Ciao cara! Perdona il ritardo nelle mie risposte ma questa settimana ero in vacanza. Ma come vedi sono tornata! Le prime due ricette le ho inserite nelle categorie lievitati e vegetariane. Il regolamento prevede una ricetta per categoria, quindi questa non la posso inserire anche se è bellissima. Se ti va, puoi partecipare ancora con una ricetta etnica! Fammi sapere! Un bacione e scusa ancora

    Rispondi
  11. Rosalba

    Sei bravissima!!! Questo pane e bellissimo e altrettanto gustoso.
    Bacio ♡

    Rispondi
  12. Chiara

    mi piace molto perchè è semplice da fare e perfetto per la colazione, buona domenica !

    Rispondi
  13. Annalisa

    Che buoni Terry! Mi ricordano i panini all’uvetta del panettiere con cui facevo merenda da piccola con il mio papi! Il lievito naturale liquido è una manna, lo uso anche io! Baci e Buona Domenica

    Rispondi
  14. Claudia

    Adoro l’uvetta..ma nel pane non ho mai pensato a metterla.. Ha un aspetto bellissimo.. è ben lievitato e si vede!!!! Baci e buona domenica 😀

    Rispondi

Leave a Reply