Pollo alle olive

Pollo alle olive. Apro questa settimana con una ricetta salata, un pollo saporito e gustoso che preparo spesso e qua mangiano tutti volentieri. Spero che questa settimana sia meno pesante della precedente … penso di aver già detto questa frase nelle ultime settimane… dunque la settimana scorsa Christian ha avuto l’nfluenza con 39 e passa di febbre, mentre io ero convalescente dal mio problema all’orecchio. Passata l’influenza a Christian naturalmente è venuta a Gabriele … perciò di sicuro oggi saremo ancora bloccati in casa.

Mi spiace tantissimo vederli malati, preferirei mille volte stare male io che vedere loro mogi e bollenti sotto la copertina, sul divano. La cosa positiva è che il mio orecchio va meglio e spero tanto di non riprendermi altri accidenti vari, perchè sono abbastanza stanca. So che questa settimana arriverà la pioggia, ci vuole e mi sembra giusto, visto che nei giorni scorsi sembrava primavera inoltrata, nonostante non siamo ancora entrati in questa stagione.

Parliamo della ricetta? Ok. La carne che si mangia più spesso a casa mia, è il pollo. Naturalmente prendo anche questo dal mio contadino e non si cuoce di certo in mezz’ora, come quelli che compravo fino a qualche anno fa … Ci vogliono quasi due ore ma il risultato è una carne saporita e tenera, per niente stopposa. Questa ricetta che vi presento oggi, è la preferita da mio marito.

E’ una ricetta semplice, con un misto di verdure da soffritto e l’aggiunta di olive, quelle verdi, piccoline, taggiasche. In questo modo faccio anche il coniglio, raramente. In inverno si può accompagnare da una bella polenta morbida e profumata. Se non amate la polenta va benissimo una bella scarpetta con del buon pane casereccio. Se non avete tempo potete prepararlo anche il giorno prima, scaldato è ancora più buono.  Pollo alle olive.

Ingredienti per due persone:

2 cosce intere di pollo (o altri pezzi di pollo a piacere)

Poco vino bianco

1 cipollina bianca

1 carota grande

1 gambo di sedano, con le foglie

1 bella manciata di olive snocciolate

Olio, sale e pepe

 

Procedimento:

Far dividere le cosce di pollo dal macellaio o fatelo voi, se siete capaci. Farle rosolare in una padella, con un giro di olio. Rosolare bene e sfumare con un dito di vino bianco. Nel frattempo pulire, lavare e tagliare a tocchetti piccoli la verdura. Una volta sfumato il vino aggiungere le verdure, insieme al pollo. Salare, pepare e coprire con il coperchio, per mantenere l’umidità delle verdure e cuocere, lentamente.

Tenere girato e portare a cottura. Se vedete che tende ad attaccarsi, aggiungere poca acqua (o meglio brodo vegetale)  alla volta. Quando vedete che è quasi cotto, pungendo con una forchetta, aggiungere anche le olive denocciolate e regolare di sale. Servire caldo o anche tiepido, è ottimo.

Voi avete passato un buon fine settimana? Spero di si. Intanto vi auguro un buon inizio di settimana e vi aspetto per il dolce per la domenica, tra qualche giorno. A presto

Print Friendly, PDF & Email

24 pensieri su “Pollo alle olive”

  1. Avatar

    Anche a casa mia il pollo la fa da padrone. Io però preferisco il petto alla coscia. Lo so sono strana, tutti si litigano le cosce e io invece mi mangio con piacere il petto che nessuno vuole 🙂
    Spero che questa settimana vada meglio, per ora qua ancora sole ma l’aria si è molto rinfrescata

    1. ipasticciditerry

      In effetti è strano, a me il petto piace ma solo se è fatto a pezzetti o striscette, con curcuma, spezie, limone … aromatizzato in qualche modo insomma, altrimenti lo trovo stoppaccioso. I gusti son gusti insomma 🙂 Diciamo che rispetto alla scorsa, un pochino meglio va; il tempo è incerto, piovoso e ha anche rinfrescato di nuovo. Aspettiamo fiduciosi la primavera, quella vera

  2. Avatar

    Io in special modo non sono un amante del pollo e comunque carni di “volatili” anche se marito il pollo e tacchino li adora. Ogni tanto faccio.. questi con le olive stuzzicano anche me ottimi i fusi o anche le sovracosce non il petto lo trovo stopposo. Preso nota grazie cara e buona settimana.

    1. ipasticciditerry

      Anche io come te, non amo particolarmente il petto, come dicevo sopra a Elena. Questi provali per il marito, sentirai che sono gustosi da mangiare. Un abbraccio grande Edvige, spero tu stia meglio

  3. Avatar

    il pollo del contadino è tutto un altro pianeta rispetto a quello industriale zeppo di antibiotici e schifezze varie, brava Terry! Si vede che è buonissimo! Forza dai che guarisci!!!! bacioni amica mia

    1. ipasticciditerry

      Si, confermo. Ci vuole un pochino più di tempo a cuocerlo ma vuoi mettere? Io sto meglio anche se mi sento un pò fiacca e anche Gabrielino oggi sembra stare meglio. Però ha ricominciato mio marito con il mal di gola … è un giro senza fine! Finisce uno e avanti un altro, che palle Simo!!

  4. Avatar

    Che buono cucinato con le olive, piace tanto anche in casa mia.
    Dai un bacino ai piccolini e speriamo che finalmente il tempo metta giudizio, senza passare attraverso questi sbalzi di temperatura.
    Un bacione ^_^

    1. ipasticciditerry

      Grazie Daniela, bacini distribuiti con piacere. Oggi qui si sono abbassate di nuovo le temperature … due palle! un bacione grande a te

  5. Avatar

    Non voglio pensare a quando sarà malato Vasco 🙁 mi ci prende già male all’idea! Spero che i tuoi nipotini stiano meglio e che anche il tuo orecchio non ti faccia più penare!
    Qui è ancora “primavera” e sinceramente spero con tutto il cuore che non piova…passare le giornate chiusi in casa con un piccolo di 8 mesi è un’avventura O_O
    Anche noi ormai si mangia solo pollo e fatto così deve essere delizioso 😛
    Buona settimana dolce Terry <3

    1. ipasticciditerry

      E’ un dispiacere Consu, vedrai. Il mio orecchio va meglio, ora tocca a mio marito! Non ne posso più, mi credi? Io settimana scorsa, con un bel sole e temperature tiepide ero bloccata in casa. Questa settimana che potrei uscire, fresco e pioggia! Decisamente non sono molto fortunata. Provalo Consu, sono certa piacerà anche a Vasco. Ai miei bambini piace. Un bacino a voi due

  6. Avatar

    Amo il pollo, ho una sezione ad hoc sul blog, con le olive mi piace da matti e anche io uguale preparo il coniglio, una ricetta semplice che profuma di casa, di buono,spero stiate tutti meglio, un bacio grande

    1. ipasticciditerry

      Vero Lillì? Sa proprio di casa e di buono, di una volta. Si, ora io e i bambini ci siamo ripresi e tocca a mio marito … senza parole!

  7. Avatar

    oh poveri cucciolotti!!! cmq non se ne esce davvero quando sono in due! prima uno e poi l’altro! Mmmmmm devo iniziare a prepararmi! 😀
    intanto mi gusto qst tuo pollo alle olive <3 di solito ci faccio il coniglio con le olive e ne vado matta: so già che sarà lo stesso con il pollo!

    1. ipasticciditerry

      Guarda Elena, visto che la Lù è un pò più grandina dei miei, spero non porti a casa troppi microbi per la sorellina/fratellino. Qua è un continuo da ottobre, se la passano loro, la passano a noi e poi ai genitori e poi si ricomincia … non ne posso più! Si, ha un sapore diverso ma la puccia è davvero molto gustosa, provalo

  8. Avatar

    Guarda anche io sto bloccata in casa con la febbre e mal di gola, questo tempo ballerino non mi ha aiutata. La primavera inoltrata mi ha fatto levare la giacca, in montagna, troppo presto e la sto pagando. Anche da noi il pollo va per la maggiore ma purtroppo io non ho ancora trovato un contadino di fiducia. Ottima la tua versione alle olive (sono oliva dipendente) con tutto quel puccino. Un bacio

    1. ipasticciditerry

      Quest’anno davvero siamo in molti a essere vittime di questo tempo ballerino, speriamo passi in fretta anche a te. Pravalo Laura, sono certa vi piacerà.

  9. Avatar

    Queste ricette sono così belle e piene di sapori non so perchè ci imapantaniamo a volte nella ricercatezza quando la semplicità è ciò che più esprime la bontà. Ottima ricetta!Un abbraccio grande Terry

    1. ipasticciditerry

      Da me è difficile trovare ricette con ingredienti poco comuni, mio marito è refrattario a tutto ciò che, secondo lui, non è “normale” 🙁 Grazie Serena, un abbraccio a te

  10. Avatar

    E’ una bellissima ricetta, di quelle che sanno di casa e di cene in famiglia, oltretutto ben venga un modo diverso di cuocere le cosce di pollo visto che in casa mia se ne fa largo uso, sono economiche e buone (anche se talora penso agli allevamenti intensivi e mi fa male perché vista l’ampissima quantità di cosce di pollo sui banchi frigo ti viene da pensare se i polli abbiano 20 zampe a testa o se ne fanno fuori come se non vi fosse un domani…).
    A parte tutte le mie elucubrazioni, prendo nota, mi piace!
    Bacione 🙂

    1. ipasticciditerry

      Alla fine se stiamo lì a pensare a come allevano gli animali, nella maggior parte dei casi, non dovremmo mangiare più niente … io ho la fortuna di avere una sorta di fattoria, dove allevano direttamente animali da cortile, capre, agnelli e mucche. Producono anche latticini e vendono latte fresco … insomma gli animali sono lì da vedere come li trattano. Queste cosce provale Tati, sono certa vi piaceranno. Grazie della visita, sempre gradita. un bacione a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.